Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 
Creato da: birminghamcity il 04/03/2006
Poesia, arte e universo.

 

 
« Messaggio #94Messaggio #98 »

ESTRAPOLAZIONI

Post n°95 pubblicato il 03 Ottobre 2007 da birminghamcity

 

George, qualche volta, se
ne viene fuori con delle uscite assai assennate. Non lo si crederebbe. Per
conto mio, si tratta di saggezza bell'e buona, non solo rispetto al caso in
questione, ma anche, in generale, riferendola al nostro viaggio su per il fiume
della vita. Quanti, per questo viaggio, non sopraccaricano la barca, al punto
di metterla sempre in pericolo di riempirsi d'acqua, con tutto un
approvvigionamento di cose sciocche, che a loro sembrano indispensabili per
viaggiare piacevolmente e comodamente, ma che in realtà sono solo cianfrusaglia
inutile.

 

 

 

Come caricano il loro
povero guscio di noce d'un mucchio, alto fino in testa d'albero, di bei vestiti
e di grandi case, di servitorame superfluo e d'una schiera d'amici boriosi ai
quali non importa un fico secco di loro, e dei quali a loro non importa neanche
mezzo fico secco; di costosi divertimenti che non divertono nessuno e (cianfrusaglia
più assurda e pesante di tutte) della paura di ciò che il prossimo potrà
pensare, di lussi che stuccano, di piaceri che seccano, di vuota esibizione
che, simile alla corona di ferro che si infliggeva un tempo ai criminali, fa
sanguinare e vacillare la testa che la porta.

 

 

 

Cianfrusaglia, amico! Tutta
cianfrusaglia! Buttala a fiume. Rende la barca così pesante, ai fini della
voga, da farti quasi venir meno ai remi. La rende, ai fini del timone, così
pericolosa e poco maneggevole, da non lasciarti mai un solo minuto libero da
preoccupazione e ansia, da non concederti mai un minuto di pigra fantasticheria
- né il tempo per incantarti a guardare le ombre che guizzano leggere sui
bassifondi, gli sfolgoranti raggi del sole che appaiono e scompaiono tra increspature,
né i grandi alberi della riva che guardano giù il proprio riflesso, o i boschi
tutti verdi e dorati, o le ninfee bianche e gialle, e gli ondeggianti oscuri
giunchi, o gli azzurri non-ti-scordar-di-me.

 

 

 

Getta la cianfrusaglia a
fiume, amico! Fa' che la barca della tua vita sia leggera, carica solo del
necessario. una casa accogliente e piaceri semplici, un amico o due, degni di
questo nome, qualcuno che ti ami e qualcuno che tu ami, un gatto, un cane e un
paio di pipe, abbastanza da mangiare, abbastanza per vestire, e un pochino più
del sufficiente di roba da bere; perché la sete è una cosa pericolosa Vedrai
che troverai più facile vogare nella tua barca ed essa non correrà tanto
pericolo di rovesciarsi, e se poi si rovescia poco male; poche merci e buone,
resistono all'acqua Avrai tempo per lavorare ma anche per pensare. Avrai tempo
per abbeverarti della luce del sole, tempo per ascoltare le musiche eoliche che
il vento di Dio suona sulle corde del cuore umano tutt'intorno a noi... avrai
tempo per...

 

 

 

Oh! scusatemi, vi prego.
Divagavo.


tratto da "tre uomini in barca"

 

Jerome K. Jerome





 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

bassaninimariomancino.mnicoletta.galassiloredanasettembreverybobby57giovanna1973.gdrosiello.antonio1955fazzaritotosimonasercicomelunadinonsolopolalemao1975grigioperla74la_notte_lungasiremare1annacollazzo
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom