SexandtheCity

SexandtheCity

 

COSE CHE AMO

AMO: sex and the city, la moda, il bianco, le fragole, i delfini, la pasta, l'intimo lolita, i dolci, i compleanni, l'r&b, il cinema, l'arredamento etnico, la montagna, i girasoli, le candele, londra, gli occhiali da sole scuri, il prosecco, you follow me down, truccarmi, l'inverno, le discoteche, la musica anni 80, le scarpe, viaggiare, dormire in Hotel, le cene tra amici, gli occhi verdi, i nasi importanti, le persone sincere, le pietre colorate, gli orecchini, leggere, scrivere, sognare di notte, gli elfi, le fate, i mondi di mezzo, matrix, i cuscini, quando mi accarezzano i capelli, mordere, la pizza, i maialini, i jeans, la luna, gli astri, i profumi, le tazze, le tisane, i bracciali, camminare.
 

AREA PERSONALE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cosimawagnerrachele840unamamma1psicologiaforenseSuperMark1977seenelatripladeapoetamisticovolpina98KA_again_PUTgiuseppelatella83panpanpi
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« IO: REGISTA IN ERBA?(S)VENATA »

ME....AND THE CITY

Post n°23 pubblicato il 15 Maggio 2007 da cinese0079
Foto di cinese0079

Questa sono io: paranoica, fissata, terribilmente insicura, a volte terribilmente sicura da dare ai nervi seduta ad un tavolo dell’Hemingway a pensare: “E’ un normale stato delle cose o sto regredendo con l’età nascondendo a me stessa?”. Nella mia città non c’è un gran da fare. La sera si esce, rigorosamente di venerdì e di sabato e rigorosamente dopo le 23:30 quasi fossimo vampiri assetati. Si rimane tra quei 3 locali più “in” e poi si torna a casa. Si decide telepaticamente cosa è “in” e cosa è “out” qui. Qui si è trasformato il detto: “TUTTO IL MONDO E’ PAESE” in “IL NOSTRO PAESE E’ IL NOSTRO MONDO”. Questo potrebbe anke andar bene se solo non si rimanesse totalmente confinati mentalmente in questo piccolo pezzo di terra recintato da una magnifica costa esibita in malo modo. Si! Forse sto regredendo e proprio nel momento in cui pensavo di essere più innamorata ke mai della mia città ho voglia di scappare e di vedere nuovi posti, bagnarmi in nuovi mari e camminare su nuove terre! Ma…sono io ke sto regredendo o è la città ke si è fermata? È lei ke non supera pregiudizi, status sociali, tradizioni retrograde e stereotipi? O sono io ke pregiudico e stereotipizzo la mia city?

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: cinese0079
Data di creazione: 28/02/2007