Creato da nina.monamour il 11/06/2010
 

Il Diavolo in Corpo

Di tutto e di piu'.....

 

Messaggi del 05/01/2018

Personaggio tv, scrittrice, trasgressiva e provocatrice..

Post n°8254 pubblicato il 05 Gennaio 2018 da nina.monamour


 

Marina Ripa di Meana è morta dopo aver combattuto per diversi anni contro un cancro che lentamente la stava uccidendo. Il sito Dagospia ha riportato che la stilista avrebbe confidato ad alcuni amici che questo sarebbe stato il suo ultimo Natale.

L'ultia apparizion della Stilista coniugata con Carlo Ripa di Meana risale alla scorsa primavera, quando aveva cercato con una veletta di nascondere i segni del malore che, dopo molti anni, oggi l’ha portata via.

Secondo la confidenza di amici l’eccentrica stilista sarebbe stata consapevole di essere vicina alla fine, tanto da aver detto lei stessa che quello del 2017 sarebbe stato per lei il suo ultimo Natale.



Ospite da Barbara D’Urso a Pomeriggio 5 aveva detto che erano sedici anni che combatteva contro il cancro. Si alternavano periodi bui a periodi meno bui.” ma dopo 17 anni il mostro che la divorava dall’interno è riuscito a portarsela via.

Nata a Reggio Calabria nel 1941 con l’amica Paola Ruffo di Calabria aveva deciso di intraprendere la carriera di stilista, e insieme avevano aperto un atelier a Piazza di Spagna.

Grazie alle sue amicizie entrò in poco tempo a prendere parte alle esclusive serate del mondo dello spettacolo italiano, dove conobbe Alessandro Lante della Rovere con cui convolò in prime nozze nel 1964.

Nel 1982 ha sposato Carlo Ripa di Meana e da allora si è dedicata alla stesura di alcuni libri autobiografici, muovendosi soprattutto sul fronte ambientalista (talvolta suscitando anche scandalo, come quando posò senza veli per una campagna anti pellicce).


Personaggio tv, scrittrice, trasgressiva e provocatrice, dagli anni Novanta ha partecipato a svariate campagne contro lo sterminio dei cuccioli delle foche, contro l'uso per moda e vanità delle pelli e delle pellicce, contro le corride, contro gli esperimenti nucleari francesi nell'atollo di Mururoa.

 


La stilista, definita eccentrica per il suo particolare gusto nel vestire, lascia il marito, la figlia Lucrezia (avuta dal Alessandro Lante della Rovere) e le sue due nipotine, Ludovica e Vittoria.

Dopo gli studi comincia a lavorare come stilista aprendo un atelier di alta moda in piazza di Spagna, a Roma, insieme con l'amica Paola Ruffo di Calabria, più tardi principessa di Liegi e divenuta poi, dal 1993 al 2013, regina del Belgio. Diventa quindi una delle protagoniste della vita mondana di Roma dagli anni sssanta in poi.

Sale poi ancora di più alla ribalta della cronaca con il matrimonio con Lante della Rovere, del 10 giugno 1964. Frequenta gli ambienti altolocati della nobiltà capitolina, le cui vicende in quegli anni si intrecciano con quelle raccontate ne La dolce vita di Federico Fellini.

Che ora Riposi In Pace fuori da quell'inquietudine che va di pari passo con la superficialità.

La Calabria si associa al dolore della famiglia..


 
 
 

Grazie per essere stata sempre presente nella mia vita.....

Post n°8253 pubblicato il 05 Gennaio 2018 da nina.monamour

 

 

Cara amica ti scrivo...

...ti scrivo per dirti grazie. Un grazie di cuore per essere la mia amica, o come diciamo noi, una sorella per scelta. Un grazie che forse non sono mai riuscita ad esprimere, ma che questa volta vorrei manifestare attraverso le parole di questa lettera, tramite la scrittura, la più grande forma d'arte e passione che ci accomuna. Perché quando io scrivo cerco la bellezza, desidero dare un senso profondo a ciò che penso e cerco di esternare le mie emozioni.

Oggi, in questo giorno speciale, voglio a mio modo augurarti il migliore dei compleanni, così, nella più singolare delle forme che potessi pensare. Perché se come si dice la scrittura è la pittura dell'anima, ho trovato la maniera con questa lettera per mettere a nudo i miei pensieri. Uno sforzo enorme per chi come me si rifugia dietro la sua corazza. Poiché la vita a volte è strana, quanto più spesso ci dona, quanto allo stesso modo ci toglie.

Prende a schiaffi la nostra esistenza senza logica, senza controllo, senza ripensamenti, lacerando anche il più piccolo brandello del nostro cuore. E l'unica difesa che ci resta è quella di correre al riparo. Ma poi ci sono momenti in cui la stessa ci fa delle sorprese stupende, di una magnificenza inattesa, perché la vita quando decide di farti un regalo ti fa incontrare persone speciali.

Persone amiche, con la A maiuscola, che possono dividere con te gioie e vittorie, ma che in punta di piedi o in silenzio sanno starti accanto anche nel momento del bisogno.

Grazie quindi di far parte della mia esistenza, e poi per regalarmi i tuoi sorrisi e le tue prediche, grazie per essere la mia "noiosa" salutista amica che bada alla mia forma fisica, (e sarebbe ora di smetterla, pardon cara e grazie per essere una spalla nei momenti di sconforto o in prima linea nel supportare le mie folli idee, ma fallo senza rottura di scatole!). Grazie per essere stata la mia consigliera quando mi piaceva un uomo, una lingua tagliente quando c'era da tirare fuori le unghie o un'estroversa compagna di viaggio.

Grazie per aver fiducia in me, una fiducia libera e senza compromessi, che spero di ricambiare allo stesso modo. Perché a me piacciono le persone che affrontano la vita con leggerezza, ma che alla base hanno dei valori fermi. Quelle che quando le guardi negli occhi, abbassano lo sguardo, anche se fanno finta di essere forti. Quelle che non sanno dirti a parole ciò che sentono, ma che sul loro viso traspare la voglia di dirti tutto.

Quelle che hanno sempre la battuta pronta, un sorriso da regalare, ma anche il senso del rispetto. Voglio attorniarmi di persone come te, che solo con la loro presenza rendono migliore il mio cammino.

Grazie quindi per essere al mio fianco, giorno dopo giorno, perché insieme si cambia, insieme ci si migliora, insieme si affronta meglio la vita.

Grazie di essere semplicemente la migliore ..sarà vero? (' vero, è vero, dico la verità caspiterina)

Sorbole..io ci credo, sarò sciocca e credulona, ma ci credo e anche tanto..

Ma che rottura di gambasisi, anche l'amicicizia è da tenere sotto controllo??!!

Un grazie

 


di vero cuore..

 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

aligi4prolocoserdianaTerzo_Blog.Giusnina.monamourfosco6sixyoriccardo20_04monellaccio19il_parresiastaexiettoeric.triganceNonnoRenzo0Semplicegeishatanmikwoodenship
 
Citazioni nei Blog Amici: 179
 
 

BUONGIORNO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

             

 

 

 

 

 

 

         

 

 

 

 

           

 

AREA PERSONALE

 

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

 Immagine precedente  Immagine successiva  Pagina indice

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20