Creato da nina.monamour il 11/06/2010
 

Il Diavolo in Corpo

Di tutto e di piu'.....

 

Messaggi del 15/06/2019

L'arte di rappresentare i vizi e le virtù degli italiani...

Post n°8718 pubblicato il 15 Giugno 2019 da nina.monamour

 

 

Nasceva il 15 Giugno del 1920 Alberto Sordi un artista che, con i suoi 190 film ha raccontato l'Italia come nessuno ha mai saputo fare. Meglio di chiunque altro ha saputo interpretare pregi e difetti, vizi e virtù, drammi e contraddizioni, debolezze e disincanto di questo nostro Paese.

Ne è stato di volta in volta, vedovo, vigile, vitellone, detenuto, magistrato, mafioso, borghese, marchese, americano, medico, soldato, emigrante, seduttore, tassinaro e chissà quanti altri. Un simbolo, Albertone, che lascia nel cuore di tutti gli italiani e dei romani in particolare, un vuoto pressochè incolmabile

Regista, comico, cantante, doppiatore, compositore, sceneggiatore e, naturalmente, attore, Alberto Sordi si è sempre messo in gioco per poter offrire il proprio contributo nel mondo del cinema e, in generale, dello spettacolo.
Un amore viscerale che è stato largamente ricambiato dal pubblico italiano che ancora oggi continua ad apprezzare i suoi film e ridere alle sue battute che sono diventate dei cult della commedia all’italiana.

Per Alberto Sordi, figlio di un professore di musica e di una maestra, quella di esibirsi è sempre stata quasi un’esigenza e le sue prime performance risalgono addirittura agli spettacoli di marionette allestiti durante la scuola elementare.

Una "palestra" che negli anni seguenti è tornata utile al comico romano che ha “prestato” la sua voce ad Oliver Hardy, proprio che quell’Ollio che con Stanlio nel 1939 dava vita al celebre duo comico americano.

 


Per nulla orientato al "buonismo" Alberto Sordi è riuscito a portare sullo schermo personaggi “negativi" ma molto realistici e spesso orientati esclusivamente ad ottenere benefici e privilegi individuali. Quello che deriva da molti film è un atteggiamento inflessibile e arrogante con i deboli o i disagiati ma umile e accondiscendente con i potenti. Un’interpretazione sempre educata che non sfocia mai in comportamenti offensivi o volgari.

Brillante nelle interpretazioni individuali così come in “coppia” con altri colleghi anche più giovani, è sempre stato capace di realizzare delle scene indimenticabili. Professionista e professionale, infatti, l’attore non ha mai abusato della propria notorietà presentandosi come leale collega e stimato mentore.
La ribalta del cinema ha aperto ad “Albertone”, così come viene ancora ricordato dagli amici, le porte della televisione italiana; sarcastico e buono il conduttore è riuscito a dare prova della sua capacità comunicativa anche attraverso il piccolo schermo conquistando, dopo ogni sua performance, un ottimo share.

Resteranno dentro di noi i suoi personaggi, ora buffi, ora drammatici, spesso divertenti, a volte amari, così simili a noi, non solo romani, ma italiani tutti

Buon Compleanno Alberto..

 

 

 
 
 

AREA PERSONALE

 

BUONGIORNO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

tanmikle_juif_errantalfredo5700eric.trigancechannelfyQuartoProvvisoriolucianocaronina.monamourvulnerabile14davide.russiellomonellaccio19dolcesettembre.1stefanol1961aligi4NonnoRenzo0
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 188
 

ULTIMI COMMENTI

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

**********

             

 

 

 

 

 

         

 

 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20