swamilaura

la vita

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

 

DENUNCIA PER VIOLAZIONE DELLA PRIVACY

Post n°13 pubblicato il 02 Febbraio 2009 da swami.laura

QUALCUNO E' ENTRATO NELLA MIA MAIL ED HA CANCELLATO TUTTI I MIEI MESSAGGI. NESSUNO DELLA MIA FAMIGLIA SI E' PERMESSO DI FARLO, PER CUI DEDUCO CHE UNA PERSONA IN RETE SIA RIUSCITO AD ENTRARE NELLA MIA POSTA. FACCIO QUESTA DENUNCIA IN RETE E SE QUALCUNO CONOSCE IL MODO PER CONTATTARE LIBERO ME LO FACCIA SAPERE......


SONO SCHIFATA.

 
 
 

IL DOLORE

Post n°12 pubblicato il 29 Marzo 2008 da swami.laura
Foto di swami.laura

Credevo di non  provare più un DOLORE così devastante ma era pura utopia.

Squilla il telefono, pronto, una bella voce, l'amico che con voce dolce:come stai? bene, benissimo, tu, il tuo controllo? tutto negativo. Finalmente una bella notizia, che meraviglia ci voleva proprio. Laura... non ti chiamo per questo, la notizia che devo darti è tragica.... cosa succede?

Dall'altra parte silenzio, poi la sua voce sottile, O. ha avuto un incidente. Cosa stai dicendo? cosa è successo?  e lui O. è morto.

Oddio, mi si è fermarto il cuore... come è accaduto? Una valanga lo ha travolto...

Il dolore lancinate mi ha squrciato il cuore e l'anima.

Lui, l'AMORE della mia vita. L'UOMO che ho sempre amato. L'UOMO alla quale ho rinunciato. Ora LUI non c'è  più.

Non posso spiegare con le parole il senso di perdita e di vuoto, lo smarrimento dell'anima. Le lacrime non servono a placare le emozioni.

Ho pregato e supplicato la MONTAGNA che lui tanto amava e che io amo, di proteggerlo, di amarlo tanto e forse più di come lo amavo io.

Ora non ci sono parole, ma non è la rabbia, non è rassegnazione, ma solo dolore.

Abbiamo scelto percorsi diversi, ma non ho mai smesso di amarLO. L'amore non ha mia tolto nulla anzi ha sempre aggiunto qualcosa nella vita ed ora è proprio questo AMORE che mi unisce di piu al suo ricordo ed alla sua persona.

              TI AMO

 
 
 

IL SILENZIO DELL'IGNORANTE

Post n°11 pubblicato il 15 Novembre 2007 da swami.laura

Sono passati più o meno due mesi dall'ultima volta che ci siamo sentiti, ti ho mandato un sms ma non ho avuto nessuna risposta per cui la giusta deduzione è: CHI TACE ACCONSENTE.
Ho accettato il tuo silenzio leggittimo.
Ma qualcosa mi è rimasto dentro, per costruire un minimo di rapporto ci è voluto più di un anno e per distruggerlo un attimo, avevo dalla mia un sentimento forte per espormi e per non lasciar cadere nel nulla una mia sensibilità ma forse sono stata molto egoista ed ho pensato solo al mio piccolo dolore.
Mi chiedo se vale la pena lottare per qualcosa di così fuggevole e non sentito, infondo nel mondo virtuale ci si lascia e ci si riprende come nulla, come se niente fosse accaduto, ma io non riesco ad abituarmici...
Siamo esseri umani ed è un punto che non voglio peredere di vista...
Laura

 
 
 

ORA MI LECCO LE FERITE.

Post n°10 pubblicato il 26 Settembre 2007 da swami.laura

Questo periodo di riflessione a cui ho dato un nome: ORA MI LECCO LE FERITE, mi serve per ricostruire un pezzo del mio cuore che inevitabilmente è stato spezzato, questo periodo mi serve per capire, per mettermi in discussione di certo non in funzione dell'altro ma verso il mio modo di approcciarmi all'amore in senso universale del termine.

Non perderò di vista il mio modo di AMARE, non perderò di certo la voglia di AMARE nonostante tutto e sono felice che questo è il mio unico punto fermo in tutto questo caos.

Non cercherò neanche di sondare l'animo umano, solo di capirlo e di percepirlo. Mi spiace solo di aver perso un amico, un amico un pò speciale. Peccato, forse abbiamo entrambi perso una cara apportunità.

 
 
 

LA DELUSIONE

Post n°9 pubblicato il 16 Settembre 2007 da swami.laura

Avevo dimenticato quanto fosse cocente la DELUSIONE, avevo proprio dimenticato quanto facesse male.

Potrei sciorinare una infinità di aggettivi per esprimere tutta la mia amarezza,  soprattutto quando l'artefice di contanto dolore è un UOMO.

Non chiedo di essere biasimata, neanche di capire, alla fine devo lasciare che il tempo lenisca questa infinita sofferenza.

Non ci si abbitua mai alla delusione, maggiormente quando un essere umano ha un così forte potere su di noi. Non voglio neanche parlare di colpe o sensi di colpa, come sarebbe bello se ci si esprimesse meglio, se si chiamasse le cose con il proprio nome, senza giri di parole, con tutta la serenità. 

Io adoro parlare, raccontare le cose della mia vita, dare tutto quello che ho, lasciare in eredità a chi ha voglia di stare con me tutto il mio sapere, la mia piccola conoscenza, non ho timore di esprimere i miei sentimenti, di viverli, poi non capisco chi si lascia spaventare procurando dolore all'altro inevitabilmente.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: swami.laura
Data di creazione: 08/04/2006
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

alphard123nickvallonedinuzza.60massimo1999ascosamenteavvfortunatazampognaletisararochektwords.in.freedomdelphis.71vincenza.cocoLettere_dal_FronteimieicapellialventoVincenzo_dmarck.45
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom