Creato da stelladelsud_1976 il 26/04/2010

Spuma_di_mare

Tra piume di stelle...e coriandoli di cielo...(Max Gazzè)

 

 

CHISSÀ ...

Post n°393 pubblicato il 20 Novembre 2019 da stelladelsud_1976

....perché mi ritornano nella mente le parole di quella vecchia canzone di Jovanotti che dicono:" chissà se stai dormendo/ a cosa stai pensando" . 

...gia' delle volte sarebbe bello conoscere meglio i pensieri e le emozioni delle persone a cui si vuol bene, senza pensare ad ogni costo di apparire invasivi ed invadenti, ma solo per tornare a sorridere ed a sentir vibrare di nuovo quella sensazione di empatia che ti fa semplicemente stare bene. Condividere sogni, parole, emozioni o semplicemente qualcosa di divertente letto qui e la' ...invece ultimamente mi sento intimamente e profondamente disconnessa da quelle persone che amo e rispetto maggiormente...consapevole di come i sorrisi complici si siano persi...insieme ai messaggi "telepatici" o alle frasi pronunciate all'unisono che si infrangevano in sonore risate. 

Mi piacerebbe buttare giù i muri eretti di silenzi e rispettose distanze...che hanno raggelato il cuore ed impacchettato le emozioni. Tutto e' diventato distaccato, educato o talvolta sarcastico e rabbioso...quando basterebbe un: "ehi, io ci sono! Guardami bene non sono sparita, non sono magicamente diventata invisibile" e pertanto superflua, inutile. 

Sarebbe splendido tendere la mano ed avvicinarsi un po' alla volta, timidamente, per poi lasciarsi avvolgere in un abbraccio solido e caldo...che semplicemente mancava...e pensare ecco mancava così poco perché tutto tornasse a posto, o perché noi tornassimo a sentirci a posto, insieme...finalmente vicini e sorridenti...in pace e non più invasi da incessanti silenziosi, tormenti interiori. 

 

 

 

 
 
 

...MENTRE...

Post n°392 pubblicato il 12 Novembre 2019 da stelladelsud_1976

....gli Oasis cantano in sottofondo in radio "Cast no shadow", ripenso all'umore triste e lacrimevole di ieri sera....guardavo le immagini di un telefilm, eppure non riuscivo a non trattenere le lacrime. Era come un serbatoio infinito di tristezza si fosse colmato all'improvviso e non si riuscisse più a contenerlo...ad un certo punto mi sono accorta di come scorressero da sole...senza alcun motivo, obbedendo ad un bisogno interno incontenibile e necessario. 

Alla fine ho realizzato che non mi capitava da tantissimo di piangere per me stessa...anziché per motivi esterni da me. E non mi sono opposta al flusso delle lacrime, delle emozioni...piangendo silenziosamente, con compostezza...finché stanca non mi sono addormentata...ma non sentendomi ne' meglio, ne' liberata. La sensazione di tristezza, purtroppo, mi e' rimasta...consapevole che non fosse una sensazione di malessere momentanea, ma profonda e latente...che necessiterà di tempo per essere sviscerata è liberata...e spero eliminata. Non è da me piangermi addosso...non è da me portarmi dietro musi e lagne, ne' tantomeno rimuginare a lungo su emozioni negative...e pesantemente logoranti. 

Ma non è giusto trascurare gli stati d'animo ed andare avanti sempre e  comunque per inerzia...e' giusto fermarsi e capire...e riprendere poi a sorridere davvero, e non solo perché si debba indossare una maschera di serenità e gioia che è da un po' che sento avermi lasciato...

 

 
 
 

....

Post n°391 pubblicato il 10 Novembre 2019 da stelladelsud_1976

...e' un periodo strano questo; mi sento infinitamente scontenta a livello generale, tra il lavoro che non offre alcun nuovo stimolo per la situazione di profonda crisi dell'azienda, senza dimenticare il nuovo lavoro che per quanto mi impegni non mi piace e rimpianga ogni giorno di aver voluto cambiare...Già cambiare in nome di qualcosa di nuovo che mi mettesse alla prova, quando mi accorgo ora con amarezza quanto fosse giusto e nelle mie corde il precedente! Che mi sia sopravvalutata in nome di chissà quale capacità o semplicemente questo nuovo ruolo non fa per me? 

 Cerco di pazientare e di trovare spunti di crescita e miglioramento personale in questo ruolo, ma poi penso al mio vecchio lavoro e mi accorgo quanto mi rendesse soddisfatta è lieta di andare al lavoro tutti i giorni, già che fine ha fatto il mio sorriso? 

E poi le mie amicizie sembrano improvvisamente sparite e mi ritrovo a fronteggiare il quotidiano con questa sensazione di essere scollata dal mondo, con un senso di affettività ridotta e molto tempo per pensare a tutto quello che andrebbe cambiato...prima che sia troppo tardi... Nel frattempo continuo ad occuparmi della mia salute ed a cercare una nuova casa per tutta la famiglia...ma tutto senza gioia...seguendo il mio consueto senso del dovere...mi auguro sia solo una fase no perché questo modo  mi fa sentire solo eternamente stanca e priva di stimoli e della mia creatività.... 

 
 
 

NESSUNO...

Post n°390 pubblicato il 08 Agosto 2018 da stelladelsud_1976
 

"Non è vero che le parole non contano.
Le parole accarezzano, graffiano,
e qualche volta uccidono.
Poi ci sono quelle che mancano,
che fanno male per non essere mai state pronunciate..."...

(A. De Pascalis)

 

https://youtu.be/y1YypOI5t-o

 

 

 

 
 
 

***

Post n°389 pubblicato il 08 Gennaio 2018 da stelladelsud_1976

Ancora un'altra pausa, un altro tasto stand by premuto sulla scrittura del blog...ogni qualvolta decido di diventare più assidua e di raccontare e raccontarmi di più...interviene qualcosa ad assorbire il mio tempo...e la possibilità di esserci...innanzi tutto per me stessa, perchè ormai è così, questo è il mio posto per riflettere.

Ma oggi mi sono imposta di esserci, di esprimere un mio piccolo malessere...sempre più spesso mi capita di essere spettatrice delle vite altrui, mi eleggono, infatti, loro confidente e sanno che in me potranno sempre trovare una confidente fidata e paziente, pronta a dedicare loro consigli e tempo.

Ed io mi ritrovo silente...sorridente...e con la muta aspettativa che qualcuno mi chieda: "E tu come stai?" Ma questa domanda non arriva...e la risposta del momento finisce per rimanere irrimediabilmente sullo strato di tutte le occasioni non esplicitate di esternare il mio stato d'animo del momento. Forse, ci si aspetta da me una risposta così noiosa da non volermi nemmeno porre la domanda? Oppure non ci aspetta nemmeno io abbia una vita?

Ultimamente, mi è capitata una pausa pranzo tra amiche...l'unica che non ha parlato e che ha ascoltato in silenzio i loro racconti sono stata io...al che mi sono chiesta: "non è che solo perchè non sia sposata o fidanzata non abbia una vita e dei sentimenti e pertanto mi si debba dare per scontata!" Eppure una volta tanto avevo persino un viaggio da raccontare, foto da mostrare...aneddoti divertenti da ricordare...

Me ne sono tornata alla scrivania...e mi sono detta che talvolta mi danno più per scontata le persone a cui sono più affezionata che gli estranei...più volenterosi nel volermi conoscere e nel raccogliere una chiacchierare seppur banale.

Mi sa che ho abituato il mio prossimo troppo bene, non dovrei essere sempre così attenta e disponibile e così pronta a mettermi da parte.

Io ci sono amici miei! Eccome se ci sono! E se non volete ascoltarmi userò questo blog quasi fosse mio personalissimo Speaker's Corner

Stand UP!

 

 

 
 
 
Successivi »
 

EN E XANAX

 

 

Se non ti spaventerai con le mie paure,

un giorno che mi dirai le tue

troveremo il modo di rimuoverle.

In due si può lottare come dei giganti

contro ogni dolore

e su di me puoi contare per una rivoluzione.

Tu hai l’anima che io vorrei avere.

(Samuele Bersani)

 

L'AMORE E' UNA COSA SEMPLICE

* il lungomare di casa mia!

 

EVERYBODY'S CHANGING - KEANE

This is my refrain...

 

 

MY DEFROST BLOG!

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 20
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

surfinia60virgola_dflubopoFLORESDEUSTADpaperinopa_1974Coralie.frvidiareoranginellafioredimiele12poeta_semplicemargherita5575marinovincenzo1958mauriziocamagnaacer.250indimenticabileio
 

STELLA... DANZANTE

"Bisogna avere un caos dentro di sè

per generare una stella danzante"

Friedrich Nietzsche.

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

READING NOW...

 

 

"Il silenzio dei chiostri" 

Alicia Giménez-Bartlett 

***

"Wondy ovvero come si diventa supereroi per guarire dal cancro"

Francesca del Rosso

***

"Il gioco segreto del tempo" 

Paloma Sanchez- Garnica

 

I MIEI LINK PREFERITI

MENTRE DORMI_MAX GAZZE'