Creato da Sybilia il 01/08/2013

Rojo Coral

L'oscurità pulirà i miei occhi...Am¥ta

 

Mañana

Post n°40 pubblicato il 26 Agosto 2013 da Sybilia

 

Attesa e inaspettata

la tua bellezza al mattino

è come fare un viaggio

al centro della terra]

 


[

 
 
 

AmantesღϠ₡ღ...

Post n°39 pubblicato il 21 Agosto 2013 da Sybilia

 

 

Ricordati di non cedere mai,
di non rubare, di non ingannare, di non bere.

Ma se devi cedere Fallo fra le braccia
di chi Desideri.

Se devi rubare, ruba il Tempo
Che vuoi per te.

Se devi ingannare, inganna la morte.

E se devi bere, inebriati dei Momenti
Che ti tolgono il respiro.

-K. Bisch-


 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Post n°38 pubblicato il 20 Agosto 2013 da Sybilia

Una donna conosce la faccia dell ' uomo che ama come un marinaio conosce il mare aperto.

 
 
 

Esencia de amor

Post n°37 pubblicato il 18 Agosto 2013 da Sybilia
 

    ...Indosso il tuo profumo per non sentirmi sola

 

 
 
 

Fuego

Post n°36 pubblicato il 17 Agosto 2013 da Sybilia
 
Tag: Fuego

 

...Hay un fuego que arde

Y baila dentro de mis ojos...

 

 

 

 
 
 

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Sybilia
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 57
Prov: EE
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

NefesAnimaba.vi60estempora_neaanna_pannocchiaaAltair_AquilaeNuvola_volaafrodite.58be_my_lollipopCuore.Nudoe_speraral3ssiaLady_JuliettepsicologiaforenseKahirbvbtende
 

Non cerco nulla.

Non attendo nessuno in questo giorno.
Attendere è uno dei rari
stratagemmi di Dio
per trattenerci in un punto.
Il mio paese:
montagna verde e pioggia.
Un cavallo si perde nella pianura
immaginata,
che ora è vietata ai miei occhi.
Cerco l’intensa riflessione:
quella dei libri amici,
la luce interna che mi occorre per vivere,
il lume d’oro,
l’Ecclesiaste e la pazienza di Giobbe.
Alla mia età e in un paese di pioggia,
il chiostro è un’elezione.
Lì si perdono i contorni.
La vita si diluisce in un andirivieni
dal lavoro al caffé,
dal caffé alla taverna.

 

 

Cerco l’infanzia che sono:
la pianura, l’ombra dell’albero gigantesco,
l’unico mare senza fondo,
il cavallo sfociato nella sua furia,
la verdezza della montagna insieme al cielo.
Mi piace rimanere sola
sentendo come il sangue mi nutre di nuove vestiture.
Da sola mi appartengo.
Non c’e dicotomia tra me e lo specchio.
Una vive e l’altra sogna.
Insieme ricordiamo un uomo.
Insieme abbiamo scritto questi versi.
*Mìa Gallegos*

 
Citazioni nei Blog Amici: 18
 

TAG

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom