Creato da argenya il 01/08/2013

Giorno per giorno...

...soffia su questo tempo.

 

Non smetto di aspettarti...

Post n°13 pubblicato il 02 Novembre 2013 da argenya

Mi manchi
mi mancano i tuoi occhi
che sanno accarezzarmi
e illuminare i miei.

 
 
 

Da domani...

Post n°12 pubblicato il 20 Ottobre 2013 da argenya

 

 …la bocca dirà ad ogni giorno che non è più tempo di ricordi ma solo di silenzio e basterà cercare emozioni nei piccoli gesti per sorridere al nuovo e al mondo.

 

Gli occhi con fiducia scruteranno il cielo che se azzurro non sarà, lo sembrerà perché il sole squarcerà anche le nuvole grigie per avvolgerci nel suo abbraccio.

Le orecchie ascolteranno le nuove parole che apriranno speranze ad aliti di vita e se tornerà l’eco di quelle false verità, fingeranno di non sentire, di non capire.

Il naso tornerà a respirare aria di casa e se la nostalgia profumerà di rose e zagare si arriccerà infastidito, ma placherà gli occhi, calmerà le labbra, ovatterà le orecchie.

Poi tutti insieme chiederanno ai pensieri positivi di bussare alla porta di quel cuore, proveranno a inondarlo del tepore di bene per sciogliere la sua dimora di ghiaccio e pregarlo di smettere di aspettare ciò che forse non avrà mai un domani.

Nya 

 
 
 

L'oggi non è mai ovvio...

Post n°11 pubblicato il 10 Ottobre 2013 da argenya

 

In ogni risveglio fluttuo in una coltre di candida nebbia, il mio corpo è una bolla di vetro immobile che nella penombra aspetta i soliti pensieri liquidi che si insinuano ovunque

Le mani corrono al petto per placare i tumulti del cuore che inizia a contare e vola via

Lo so, come sempre, lo ritroverò spalmato sul cancello di casa, rimane li per ricordarmi che fuori c’è luce e il mondo mi aspetta per farsi ascoltare, sorrido, lo abbraccio e lui quieto quieto ritorna ai suoi battiti e io riprendo il mio andare camminando nell’oggi.

Nya 

 
 
 

Una sera qualunque...

Post n°10 pubblicato il 03 Ottobre 2013 da argenya

 

 

 

Nei miei sogni ti ho visto ai margine dell’estate guardare il mare apparentemente calmo come i tuoi pensieri

eri seduto sull’ultimo scalino e lasciavi che le piccole onde ti lambissero i piedi, deliziandoti dei lievi brividi

quella strana sensazione di freddo ti riportava nel passato quando il tuo cuore non temeva il gelo delle parole.

Ora che sei nel sole delle falsità e non riesci a sfuggire alla sua energia, nuoti, nuoti, senza sapere dove vuoi andare

dimora dove sei, illudi il tuo tempo guardandolo con gli occhi delle apparenze, io mi siedo nel mio angolo di mondo

e aspetto sotto quel lampione della speranza che si spengerà solo alla luce delle sincere stelle

...che renderanno vivo il mio e il tuo sentire.

Nya

 
 
 

L'imprevedibile...

Post n°9 pubblicato il 27 Settembre 2013 da argenya

 

 

Il futuro è una parola che sa di sogni e desideri rimasti nascosti in un cassetto che nei momenti in cui l’attesa si colora di pace e attenua i pensieri, li sbircia.

 

La chiave per liberarli ha un catena lunga che si attorciglia nei recenti ricordi difficili da districare se la paura di cambiare stringe la gola e accellera il cuore.

 

Solo il tempo scrive il finale di una storia e non sempre è semplice e scontato talvolta si aspetta un fine ma compare un continua e un addio torna arrivederci.

Nya

 
 
 

Qui, ora...

Post n°8 pubblicato il 21 Settembre 2013 da argenya

 

...sono ferma sulle scale del mio cuore ad ascoltare il calmo rumore del silenzio

vedo sbiadire le tue ultime parole ma sulla pelle ancora brucia l’eco di carezze

rivivo quegli abbracci che da me slaccio e come orme lascio all’onda del mio ieri.

Intorno a me immagini di pace danzano nel bene che oggi ancora mi riempie

ma salgo piano, zizagando, il pacato dolore che a volte punge come spina di rosa

so che la vita non perde mai il  profumo di nuovo, e lì in cima mi aspetterà il sole.

Nya

 

 
 
 

Rotolar via...

Post n°7 pubblicato il 14 Settembre 2013 da argenya
 

...nella pancia del mondo dove ogni cosa occupa il suo posto.

Avevi il mio mondo nelle tue mani ma non ne sentivi il peso

volavo nei tuoi pensieri portando via, leggera, le tue ragnatele,

ogni giorno riempivo i tuoi spazi con batuffoli di parole e di pace

ogni minuto, nel mio abbraccio, vegliavo su te, scordandomi di me.

Solo ora, che stanca, seguo la pioggia delle mie tacite lacrime

ti accorgi che mi hai perso. Ti lascio tutte le mie attese e...

...VADO.

Nya

 
 
 

USB 2.0

Post n°6 pubblicato il 06 Settembre 2013 da argenya
 

 

 

Affido al mare il mio mondo ormai andato,

dentro c’è tutto il coraggio che non ho avuto

il non dire che ti amavo già da un’altra vita

il non saperti trattenere per paura di soffrire.

Ho scritto i giorni che invano ho atteso e speso

qualcuno leggerà i miei sogni che nel domani

…forse, prenderanno vita.

Nya 

 
 
 

Vola cuore mio, vola...

Post n°5 pubblicato il 29 Agosto 2013 da argenya
 

Il cuore prima di iniziare un nuovo viaggio resta indeciso ad ascoltare l'eco dei ricordi,

guarda tra gli atri e cerca l'alone delle emozioni che lo hanno macchiato e marchiato,

sente l'umido degli occhi, una lacrima sfugge, si ferma a parlare ad un nuovo di sorriso, 

poi insieme, intrecciati, iniziano il volo verso un altrove, un futuro, tutto da inventare.

Nya

 
 
 

Guardo alla notte e...

Post n°4 pubblicato il 24 Agosto 2013 da argenya
 

 

...canto una ninna nanna ai ricordi addormentati nei respiri di ieri.

Canto una canzone ai pensieri agitati nel silenzio di oggi.

Canto una filastrocca ai sorrisi in attesa dell'indeciso domani.

...canto per te.

Nya

 
 
 

Se il tempo scorre...

Post n°3 pubblicato il 16 Agosto 2013 da argenya
 

...nell’aspettare qualcosa o qualcuno che tarda ad arrivare...

L' importante è che l’attesa si apra ad ogni piccola emozione che il mondo ogni giorno ci regala e che ci sia dentro noi un sorriso sempre acceso.

L'avere pensieri che nell'adesso guardano l'orizzonte con occhi vogliosi di vita impastata di ricordi di piccoli follie di ieri con il lievito del domani

 
 
 

Ieri, oggi o domani?

Post n°2 pubblicato il 11 Agosto 2013 da argenya
 

Ieri era solo un desiderio, oggi è una speranza, domani sarà quel sarà.

Forse, è giorno qualunque, di un tempo che scorre tra sorrisi sospesi, in attesa di un abbraccio che resti nei passi che mancano all'esser qui.

Sei mia o sei sua non importa è tua la luce che brillerà in quei giorni da contare...

Nya

 
 
 

Così vicini, cosi lontani...

Post n°1 pubblicato il 05 Agosto 2013 da argenya
 

...dentro un amore sottovetro, briciole di coraggio si perdono in un presente senza tempo, tra passato che si sente in gabbia e futuro che ha paura di spiccare il volo.

Il domani del domani, attende, tra essenza e assenza di rose.

Nya 

 
 
 

Le riflessioni sono mie, le foto sono prese dal web. Pronta a rimuoverle se il pubblicarle va a ledere la privacy di qualcuno ma vorrei lo stesso rispetto per i miei scritti.

Buona vita.

Nya

 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

echelon1962lemo6268estempora_neavirgola_dfargenyaagapanPerturbabilegiancarmen10Pratoverde_srlremokkkmatrixialully1964orettaciancamerlasopuh
 

FACEBOOK

 
 

GIUSEPPE UNGARETTI

Il vero amore è come una finestra illuminata in una notte buia. Il vero amore è una quiete accesa.

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

WILLIAM SHAKESPEARE

"Dimmi, dimmi questa cosa:
dove nasce capricciosa
la passione dell'amore,
dalla testa oppur dal cuore?
Essa nasce da un nonnulla:
da uno sguardo traditore,
ed in quella stessa culla
dove nasce, vive e muore..."

 
Citazioni nei Blog Amici: 28
 

P. NERUDA

 

Nella notte entreremo
fino al suo tremante firmamento,
e le tue mani e le mie
ruberanno le stelle."

 

PERLE DAL WEB.

La felicità è una sorpresa nel momento meno aspettato. Il segreto risiede nella capacità di aprire la porta nell’intervallo giusto. È tutta una questione di tempo; ma, in fondo si sa: il tempo c’entra sempre.

 

IL LIBRO APPENA LETTO...

Dove vanno a finire i nostri gesti? Se si riceve tanto quanto si è dato, tenuto, cullato, stretto fino a restare senza respiro,alllora un giorno, prima o poi, qualcuno ci richiama? Un giorno ci viene chiesto di tornare e ricominciare?

 

AMORE PURO - ALESSANDRA AMOROSO

...puro amore mio
ti ho cresciuto nei miei sogni
e ti ho tatuato sul mio cuore
dando fede anche agli sbagli
Lascio solo a te l’amore mio
di cavaliere errante
e cammino allontanandomi
da noi anche se è grande
il dolore che mi invade
ma di cui non temo i danni
La mia anima fu consegnata a te e solo a te e rimane tua

 

LOST - MICHAEL BUBLÈ

But you're not
Though things have seemed to chang
There's one thing that's still the same
In my heart you have remained
And we can fly fly fly away

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova