Contatta l'autore

Nickname: fatina84
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 39
Prov: ME
 

Il mio indirizzo e-mail

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 24
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

I libri che consiglio

Stefano Ferrari - Lo specchio dell'Io. Autoritratto e Psicologia.

Flavio Caroli - Storia della fisiognomica. Arte e psicologia da Leonardo a Freud.

Ernst H. Gombrich, Julian Hochberg, Max Black -Arte, percezione e realtà.

Lucia Rodler - Il corpo specchio dell'anima. Teoria e storia della fisiognomica.

Gillo Dorfles - Ultime tendenze nell'arte d'oggi.

Umberto Eco - Storia della bellezza.

Umberto Eco - Storia della bruttezza.

Ernst H. Gombrich - La storia dell'arte.

Wassily Kandinsky - Punto, linea, superficie.

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Ultime visite al Blog

Paolinosonoiocuore_tenero76TOPOLINOPERTOPOLINAsonia.morelli82giordidgl2scrittocolpevoleje_est_un_autrematteovicentini_1983atlantide0dgllorenzo.gozzinicolalorenzini84poetamirabileDe_Blasi.Asilkwood.61paola.89
 
 

15022007380-001

15022007379-001

 

Calco ancora da rifinire

05072006040
 

Preparazione prima del calco

calco (1)
 

Fotografie

Tania Bonannella - Fotografie digitali

Senza titolo

1

 Senza tit

 3

  ombre cinesi

impressioni

 5

 
Creato da: fatina84 il 06/06/2008
Io e la mia immagine

 

 
« I colori del 68 - Ultima...COMUNICATO STAMPA MAUI / 08 »

Post N° 23

Post n°23 pubblicato il 25 Settembre 2008 da fatina84
 

Oggi voglio proporre un argomento! Si parla del concetto di bellezza, di perfezione, di difetti... di percezione insomma! Perchè è di percezione che si tratta alla fine.

Mi hanno fatto notare di avere dei difetti... fisici... A parte che resto un pò perplessa detto da un utente che si nasconde dietro una finta sagoma e che non ha una fotogallery.. questo detto tra parentesi.. 

Io sono felice di essere come sono e quella che sono, sono felice della mia immagine e sento che rispecchia il mio essere e non credo di avere un solo difetto ma ne ho tanti e sono contenta di averli tutti. La perfezione non esiste ed è comunque soggettiva. Il difetto è qualcosa che ti distingue dagli altri, che ti rende più personale, più particolare, riconoscibile.. E' importante distinguersi; io cerco di farlo sempre, anche involontariamente, in tutto quello che faccio. Sono sempre contro corrente, la "signorina no" come mi dicono in tanti, non lo faccio apposta ma forse è proprio per distinguermi anche se non lo faccio consapevolmente.

Non mi piacerebbe avere una faccia identica a qualcun'altro, può essere la persona più bella del mondo ma io devo sentire di essere unica. Mi è capitato di vedere miss italia, (ma non c'è bisogno di guardare miss italia basta guardarsi intorno) e ho notato che c'è una grande impersonalità in giro: stesse facce, stessi capelli, stesso corpo, stesso modo di vestire...

Ma siamo stampati in serie? Siamo prodotti industriali? Si, siamo prodotti industriali, lo siamo diventati..di una grande industria che è la televisione! E poi fanno la campagna anti-anoressia! ..Ma finiamola! Ci propongono un modello e tutti a fare l'impossibile per diventare in quel modo. Lo stile personale dov'è? Tutti a seguire la massa! Curiamo un pò la testa che ce n'è bisogno! Non abbiamo bisogno di belle figurine ma di far funzionare il mondo, siamo alla fine ormai: è tutto al contrario, la famiglia sta scomparendo; le cose importanti, quelle veramente importanti; sono quelle che una volta erano facoltative. Io non ci sto! e anche se non posso fare niente per cambiare il mondo cerco di dare il mio contributo per quello che posso! Rimanendo me stessa, non facendomi influenzare e rispettando e mantenendo i valori che la mia famiglia mi ha impartito con la speranza che io possa fare la stessa cosa con i miei figli e i miei figli con i loro e così via.

Cerco di dare il mio contributo anche con i miei quadri; ecco perchè non amo fare un tipo di pittura che vada a "copiare" l'immagine di qualcosa, cerco di andare a fondo anzi sono contraria all'arte intesa come mimesis (=imitazione). Prima di dipingere, di disegnare io guardo dentro di me non all'esterno esprimo il mondo interno delle cose non l'apparire, non l'immagine. Anzi proprio per protesta a questa cosa certe volte reinterpreto un'immagine e faccio le rielaborazioni sopra l'immagine stessa. Perchè ho bisogno di intervenire sull'immagine dando il mio tocco personale, per lasciare una traccia di me. Lo scopo è la reinterpretazione, la comunicazione, una voglia di dire agli altri come la penso, una voglia di esprimermi e di comunicare tutta me stessa. Non è rappresentare quello che vedo ma ogni volta rappresento me stessa e il mio modo di essere.

Detto questo..

Cosa ne pensate? Cosa intendete per bellezza? Come vivete il difetto in voi stessi e negli altri?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/TaniaBonannella/trackback.php?msg=5511659

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
shardana0
shardana0 il 25/09/08 alle 19:39 via WEB
Fai benissimo ad accettarti come sei e ad esserne felice nonostante un pinco pallino qualsiasi abbia voluto gratuitamente giudicarti, dalle immagini sembri una persona solare, piena di vita che non ha nulla da invidiare alle donzelle che ispirano l’utente giudicante. Detto questo io credo che non esista una unica bellezza perché la bellezza è soggettiva guai se non fosse così, ci sarebbe una guerra ogni 5 minuti per accaparrarsi questa “bellezza”. Non si nasce belli, belli si diventa perché la bellezza è un insieme di aspetti e racchiude in se anche qualche difetto. I miei difetti li accetto senza problemi come accetto quelli degli altri. Ma in realtà cosa sono i difetti? Anomalie, mancanze, E chi è in grado di giudicare? Un saluto augurandoti una buona serata, Tony
(Rispondi)
 
 
fatina84
fatina84 il 26/09/08 alle 01:18 via WEB
Grazie per il tuo intervento :) si..mi accetto anche perchè ho una buona considerazione di me. Ciao, a presto
(Rispondi)
 
slogicato
slogicato il 25/09/08 alle 22:29 via WEB
Bel blog! Complimenti, Anton
(Rispondi)
 
 
fatina84
fatina84 il 26/09/08 alle 01:21 via WEB
Grazie!Passa quando vuoi, sei il benvenuto! :) Buonanotte
(Rispondi)
 
dolce.stilnovo
dolce.stilnovo il 26/09/08 alle 01:08 via WEB
Cara Tania, hai perfettamente ragione. A volte mi vergogno dei miei difetti e cerco di nasconderli,o di farci dell'ironia, ma poi trovo(per fortuna) delle persone che invece mi apprezzano anche proprio per i miei difetti. I "difetti" sono quelle cose che ci differenziano dagli altri, che ci rendono UNICI. Un bacione, Stefano. P.s.: ma dove li ha visti i tuoi difetti?
(Rispondi)
 
 
fatina84
fatina84 il 26/09/08 alle 01:20 via WEB
Fai bene a fare dell'ironia, l'autoironia è un segno di intelligenza, non è da tutti! Bravo! :)
(Rispondi)
 
donne_lo_do_gratis
donne_lo_do_gratis il 26/09/08 alle 11:53 via WEB
Io purtroppo ho solo un grandissimo difetto...quello di essere perfetto e di non avere difetti ahahahahhh ;-))) Pare vero!!! Comunque sia, con gli anni ho imparato a convivere con i miei difetti, il problema è riuscire a farli accettare agli altri ;-))
(Rispondi)
 
 
fatina84
fatina84 il 26/09/08 alle 12:15 via WEB
Perchè ti fai problemi? Mica bisogna piacere xforza! Non si può piacere a tutti! Prendila con filosofia :) Ciao ciao
(Rispondi)
 
beppeANGELO
beppeANGELO il 27/09/08 alle 18:43 via WEB
ciao Tania leggo il tuo post e mi trovo quindi a commentare la tua bellezza anzich~{((~} la bellezza espressa dal tuo talento...inutile dire che gia' per il fatto che tu abbia anima , espressivita' ed uno spiccato senza artistico , segni tangibili di un'assoluta singolare esistenza la tua bellezza sia gia' palese ; comunque voglio esprimere un parere sul poco che si possa percepire da un'immagine fotografica : la tua bellezza non ~{((~} soltanto indiscutile ma tu sei in linea con la tua arte , ovvero ; SPLENDIDA !! La bellezza e cio~{((~} ch~{((~} impalpabilmente si trasferisce da essere ad essere parte dal profondo per andare al cuore di chi scruta. mi spiace di non essere presente alla tua mostra ma sono certo che prima o poi le nostre strade si incrocieranno. baci beppe
(Rispondi)
 
gylec69
gylec69 il 29/09/08 alle 14:31 via WEB
Buon giorno...mi trovavo a passare di quà e ho voluto lasciare un piccolissimo segno. Penso che ci siano varie forme di bellezza, ma non tutte possono portare dei vantaggi.Bellezza non è sinonimo di positivo. Penso ad una canzone di DeAndrè che dice "dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori". Bè...se è vero,e io ci credo, accettiamoci come siamo, l'importante che da ognuno di noi riusciamo a far nascere quei "fiori" che possono regalare sorrisi, amore o qualsiasi altra cosa a chi ci stà vicino e semplicemente al prossimo che ne ha bisogno.
(Rispondi)
 
moll_flanders1
moll_flanders1 il 15/10/08 alle 23:21 via WEB
Ciao fatina, a parte il fatto che sei una persona molto carina, alla faccia di chi si permette di sputare sentenze a casaccio, ben vengano i difetti. Siamo esseri umani, persone in carne ed ossa, non robot perfetti..per fortuna! E guai se così fosse..Chi ha la fissa della "bellezza" a tutti i costi, addirittura al punto di mettersi sotto i ferri di un chirurgo plastico per farsi tagliare, mutilare, storpiare (vedi labbra a ...culo di pollo), beh..quello é sintomo molto grave di non sapere accettarsi e di sentrsi privi di una propria identità, oltre a grave immaturità psicologica. Evviva il cervello, la creatività, i neuroni "funzionanti", lo studio, ...E poi, qualche difettuccio, come dici tu, ci personalizza, rendendoci unici ed irripetibili. Un salutone, dolce notte!^_^ Helene
(Rispondi)
 
NKcells
NKcells il 19/01/09 alle 02:22 via WEB
i difetti, almeno quelli fisici per me non esistono, esistono semmai delle caratteristiche, o almeno io le chiamo tali, che distinguono ognuno di noi che ci rendono unici e che nel tempo in cui si vive possono essere visti come difetti, o pregi... il problema è che ora come ora proprio come dici tu c'è la tendenza ad essere "pecore", cioè di seguire una guida, un riferimento che decida cosa è bello e cosa è brutto, cosa è buono e cosa è cattivo... e questo non è dovuto solo alla potenza dei media, è anche un fatto di pigrizia mentale, di non voler pensare a tutti i costi, di credere che "tanto c'è gia qualcuno che pensa per conto mio" che genera questo incredibile appiattimento di pensieri... forse tutto ciò sarà dovuto anche alle difficoltà della vita, quelle cui tutti noi siamo chiamati a confrontarci tutti i giorni, ma questo non dovrebbe significare lo smettere di pensare, tutt'altro... invece è così e chi invece pensa solo con la propria testa è visto come un reietto, come un pericolo ler la loro anestetizzata stabilità... non so se ho reso l'idea, ci vorrebbe molto più spazio per spiegare ma qui purtroppo lo spazio è quel che è.... un Bacio (con la B maiuscola)... Alessandro
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Omaggio a Frida Kahlo

Omaggio a Frida Kahlo

Tania Bonannella

"Omaggio a Frida Kahlo"

50 x 70

Tecnica mista

2008

 

Senza titolo

Senza titolo

Tania Bonannella

Senza titolo

70 x 60

Tecnica mista

2007

 

Autoritratto Futurista

autoritratto futurista

Tania Bonannella

"Autoritratto futurista"

60 x 70

Tecnica mista

2008

 

Incisioni

incisioni-6

Tania Bonannella

Tecinica: Punta secca

Dim. Matrice: 350 x 400 mm

Dim. foglio: 50 x 70

2008

incisioni-3

Tania Bonannella

Tecnica: Acquaforte

Dim. Matrice: 237 x 294 mm

Dim. Foglio: 50 x 70

2008

 incisioni-1

Tania Bonannella

Tecnica: cera molle

Dim. Matrice: 350 x 400 mm

Dim. foglio: 50 x 70

anno 2008

incisioni-7

Tania Bonannella

Tecnica: punta secca

Dim. Matrice: 350 x 400

Dim. Foglio: 50 x 70

2008

 incisioni-4

Tania Bonannella

Tecnica: Acquaforte

Dim. Matrice: 150 x 245 mm

Dim. Foglio: 50 x 70

 

Autoritratto in rosso

autoritratto in rosso

Tania Bonannella

"Autoritratto in rosso"

50 x 70

Carboncino su carta

2006

 

Il porco salato

Il porco salato

Tania Bonannella

"Il porco salato"

50 x 70

Tecnica mista

2008

 

I paesaggi dell'anima

IMG_2230

Tania Bonannella

Senza titolo

60 x 80

Smalti su tela

2008

IMG_2235

Tania Bonannella

"Creative"

60 x 80

Smalti su tela

2007

IMG_2197

Tania Bonannella

"Magma"

100 x 100

Smalti su tela

2007

IMG_2206

Tania Bonannella

"riflessioni"

100 x 70

Smalti su tela

2008

 

I paesaggi dell'anima

IMG_2196

Tania Bonannella

"Eros"

100 x 70

Smalti su tela

2007

IMG_2233

Tania Bonannella

Senza titolo

60 x 80

Smalti su tela

2007

 IMG_2238

Tania Bonannella

Senza titolo

100 x80

Smalti su tela

2007

 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963