Creato da TuttaTeoria il 30/12/2004

PantaRheiTuttoScorre

Niente e' realmente importante.Tutto e' realmente importante.Meglio vivere di rimorsi che di rimpianti.Non c'e' mai abbastanza tempo.Tutto scorre.....

 

 

« @: Minacce »

@: Sterilita'

Post n°458 pubblicato il 22 Ottobre 2007 da TuttaTeoria
Foto di TuttaTeoria

 

Per qualche strana ragione che ancora non conosco, sono sempre stata convinta di essere sterile.

Quando qualcuno mi chiedeva '..e tu quando lo fai un bambino?' io guardavo quasi con cattiveria come per dire 'cosa fai,mi prendi per il culo?..io non posso avere figli'.

A volte mi sembrava addirittura sapessero che non ne potevo avere e la loro domanda era per me una cattiveria gratuita,un modo per farmi soffrire.

Sana di mente non lo sono mai stata è vero ma non pensavo di arrivare  a questi livelli..non lo pensavo fino a qualche giorno fa.

Forse tutto è nato qualche anno fa quando,dopo una visita fattami da mio padre (nonche' mio personal ginecologo)scopro di avere l'ovaio policistico..si dice che chi ha questo 'problema che vero problema non è' ( tra l'altro non è risolvibile in nessun modo)possa rischiare la sterilita'.

Puo' darsi che la mia convinzione di non poter procreare derivasse proprio da quell'episodio al quale poi ho aggiunto di mia iniziativa altre idee.

Per esempio mi sono sempre chiesta come mai avendo avuto spesso e volentieri rapporti non protetti (per una personale intolleranza al preservativo)con i miei due ex fidanzati storici non sono mai  rimasta incinta.

Non è che non mi sono mai protetta..in realta' ho preso la pillola per tanto tempo ma da un anno a questa parte avevo deciso di smettere perchè stanca della ritenzione idrica e dei mal di testa costanti dovuti all'abbinamento anticoncezionale-sigarette.

Bene..in un giorno tutte le mie convinzioni sono crollate e ho dovuto dirmi.. 'cazzo,ma allora sei proprio una scema!'..non ho potuto pensare ad altro dopo che l'altra sera, durante una cene a casa dei miei, mio padre alla fine del pasto mi guarda intensamente (il tavolo è rotondo e da sempre quando mangio con loro lui mi è di fronte) e dice 'quel seno li' è di una gravida'.

Mia madre era in cucina a fare il caffè io le urlo (è un po' sorda)ridendo 'mamma hai sentito che cosa dice il papa'?'lei arriva e chiede 'cosa?'..'dice che ho le tette di una incinta'.

 Si siede e la sua faccia ha un colore che non promette niente di buono..mi guarda le tette e riguarda mio padre dicendogli..'visitala subito!'

In quel momento ho forse capito che non mi stavano prendendo per il culo..è stata l'espressione di mia madre che mi ha risvegliato un po' dal torpore mentale ..è la persona che conosco meglio al mondo e so che non scherzerebbe mai su queste cose o almeno,non potrebbe fingere con le espressioni.Lei ha piena fiducia in mio padre e in effetti nel suo lavoro lui non ha mai sbagliato..il fatto è che tante volte mi ha detto 'non sarai mica gravida?'.. e io sempre stupidamente pensavo mi dicesse cosi' per non farmi pesare il fatto che io fossi sterile(certo è che ho una fantasia spettacolare).

Non stavo tanto bene da agosto mi sentivo strana sia fisicamente che psicologicamente.Non avevo voglia di niente..nè di volermi bene e neppure di volerne agli altri.Trasandata,annoiata,apatica,nervosa..una sensazione di mestruazione costante.

Poi ho iniziato a star male anche a livello fisico in modo pesante..nausea,mal di stomaco,di ossa.Stanchezza,intolleranza a qualsiasi tipo di odore profumi compresi.

Dolori al seno assurdi tanto che pensavo di avere una malattia di quelle brutte.

A settembre decido di ricominciare a prendere la pillola perche' i miei peli crescevano a dismisura e la mia pelle era diventata quella di una ragazzina alle prese con l'acne.

Il mio primo pensiero è andato all'ovaio policistico..forse mi stava dando dei segnali come per dirmi 'è ora di riprendere la pillola così ti sistemi '.

La pillola,per chi non lo sapesse, si comincia a prendere il primo giorno delle mestruazioni.

Ricordo che era un lunedì..per essere precisi il 24 Settembre (il 28 è nata mia nipote) quando mi sveglio e andando in bagno ho un abbondante perdita di sangue..(solo dopo ho scoperto che non era un sangue da mestruata ma una minaccia d'aborto).Convinta fosse arrivato il solito impegno mensile' la sera prendo la pillola e sto male come una bestia.Vomito,fitte allo stomaco,mal di testa violento,senso di svenimento.

Vado avanti così per tre giorni e decido di dirlo a mio padre che mi fa smettere la pillola e mi dice che è il caso di andare da lui a fare un controllo.

Rimando perche' sto meglio e perche' la mia pigrizia è patologica.

Sto ancora male ma non ci faccio caso.Sistemo la casa..porto pacchi di vestiti su e giu' dalle scale per fare il cambio di guardaroba,faccio le grandi pulizie per il cambio di stagione (pigra sì ma mai quando si parla di casa mia ,di ordine e pulizia).

La sera in cui sono a cena dai miei,per tornare al discorso, mio padre mi visita sul lettino in cui dormivo quando ancora vivevo da loro perche' secondo lui c'e' qualcosa che non va.Mi fa sdraiare e prima di iniziare mi fa delle domande.

1-Quando ti viene la nausea?

2-Senti spesso il bisogno di urinare?

3-Quando hai avuto l'ultima mestruazione?

4-Ti senti stanca?

5-Con quante persone hai avuto rapporti in questo ultimi mesi (QUESTA L'HO INVENTATA IO PER FARE LA SIMPATICA)

Pian piano le nuvole che ho in testa fanno intravedere un po' di cielo visto che io questi sintomi li ho tutti. Rispondo a mio padre  guardandolo in faccia e mi viene da ridere..non lo prendo per il culo sono soltanto isterica  perche' inizio a pensare che forse non sono sterile e che forse non è piu' un gioco questa mia vita da sconclusionata immatura.

Mi visita in pochi minuti..mi sente l'utero che stranamente mi fa male.Penso di avere un tumore,penso al peggio.

Papa' toglie la mano dal mio segreto si sfila il guanto e lo appoggia sul cassettone di camera mia..abbassa la testa poi la rialza,mi guarda e mi dice..'domani mattina fai subito un test di gravidanza poi mi chiami e vieni in studio che ti faccio un'ecografia'.

Continuo a sorridere da ebete ma senza sapere il perche'.Sono certa che non sono malata,inizio a sospettare che forse aspetto un bambino.

Mia madre è di la' che prepara la copertina a maglia per mia nipote..aspetta di sapere se mio padre mi ha visitato ma ancora non le diciamo niente.

Vado in bagno e faccio ancora la pipì.Mi guardo allo specchio..ho una faccia strana..faccia da pirla la chiamo io.

Chiamo Tommy e parlo a bassa voce come quando ero adolescente e mi nascondevo in bagno per chiamare il fidanzatino del momento per non farmi sentire da nessuno.

Gli dico che forse sono incinta..nell'espressione di mio padre c'era qualcosa di diverso dal solito.In quel momento  mi bussano alla porta..è papa' che mi dice di uscire che ha bisogno di parlarmi.

Entro nello studio e lui è lì in piedi che fuma una sigaretta tirando e aspirando come se stesse  fumando una canna.

Ho ancora quella faccia da idiota ma cerco di trattenere il sorriso di plastica.

Mi guarda e dice 'è un sospetto FONDATO di gravidanza'.

Questa volta inizio a credere che tutta questa faccenda non ha niente a che vedere con uno scherzo o cose simili.Quel 'fondato' mi sa di qualcosa di serio.

Io sto zitta un attimo e poi dico la prima cazzata che mi viene in mente 'ma allora non sono sterile?'.

Rischio di essere ricoverata in una clinica di malati di mente.

 Chiedo a mio padre di non dir niente a mia madre almeno finche' non c'e' la certezza della cosa.Quando mai!

Vado da mia madre che tra una sferruzzata e l'altra mi guarda e non dice niente.Sa gia' tutto..con me mio padre c'e' sempre stata questa gran complicita' :(

Il 17 è successo questo.

Il 18 lo racconto domani..comunque sia..sono incinta a tutti gli effetti e adesso devo dormire che la pupets deve riposare..dico 'LA' perche' spero sia femmina ma il presentimento è che sia un 'IL'.. ma sempre mio figlio è..notte

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

ULTIME VISITE AL BLOG

violet1968arty82ciccio2081faregnaluciaundresserIl_giocatore0innocenti_lauraname17bykiCoulomb2003Lilith_De.BlanchepupettaperFrancescoSPLEENdiBOLOGNAP_ixyalbeam
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom