Blog
Un blog creato da sandruzzalinda il 12/06/2009

THE FACE OF MESSICO

Màs allà de los tacos y el mariachi

 
 

FACEBOOK

 
 

NICE ONES

 

Quotes and sayings glitter graphics - Glitterlive.com


Quotes and sayings glitter graphics - Glitterlive.com

reyeslove:  cheesemonsterr:  cel1677:  So TRUE! My Bests are people who became part of me and my family. We’re sisters by heart..  grateful to God by giving them to me, love you mga Bessy ko!

   MESSICO

Everyone Loves a Mexican Girl tee shirt from BurnTees
 

MADE IN MEXICO!!

..LA BIRRA...

MESSICANA

corona Pictures, Images and Photos

 Bohemia Pictures, Images and Photos

   tecate Pictures, Images and Photosxxlager.png XX Lager image by ZoomWolf

1148355241_f.jpg Cerveza Indio image by chalex_2007

f_victoria.jpg Cerveza Victoria image by raudeltolentino

moctezuma.jpg cervezas sol image by chaman15

 

Image and video hosting by TinyPic

 

Image and video hosting by TinyPic

MAKE YOUR DREAM COME TRUE

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

JUST CLOSE THE DOOR WHEN

YOU HAVE ENOUGHT...

Image and video hosting by TinyPic

Photograph: Heart

 

MMMMMMMM.......

 

LIBERTÀ............



El acto de desobediencia,como

acto de libertad, es el comienzo

de la razòn.

ERICH FROMM

No entres donde libremente no

puedas salir.

MATEO ALEMÀN

El hombre libre es el que no teme

ir hasta el final de su pensamiento.

LEÒN BLUM

La verdadera libertad consiste en

el pleno dominio de uno mismo.

MICHEL E. DE MONTAIGNE

La libertad se define cuando te

das cuenta de que la has perdido

y solo te queda la libertad del

pensamiento.

IO

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: sandruzzalinda
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 43
Prov: EE
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

LE DONNE!!!

Image and video hosting by TinyPic

Me gustan los hombres que tienen un

porvenir y las mujeres que tienen un

pasado.

OSCAR WILDE

No les deseo a algunas mujeres que

tengan poder sobre los hombres,

sìno por sì mismas.

MARY WOLLSTONECRAFT

La mujer como los sueños nunca

son como tù desearìas.

LUIGI PIRANDELLO

Los bandidos te piden la cartera

o la vida, las mujeres exigen

ambas!!

SAMUEL BUTLER

Ser  una mujer como yo,me

deja sin palabras para una

frase adecuada.

IO

 

SOLITUDINE

..ALONE  LIKE  ALWAYS...

Amo la solitudine, anche quando

sono da sola.

JULES RENARD

Encuentro màs soportable estar

siempre solo que nunca estarlo

MICHEL E. DE MONTAIGNE

La soledad es el imperio de

la conciencia.

GUSTAVO ADOLFO BÈCQUER

La soledad es el patrimonio de

las almas extraordinarias.

ARTHUR SCHOPENHAUER

La independencia del alma me

lleva imperativamente a

depender de la soledad.

IO


 

L'EGOISMO

L'egoismo? o

L'amore proprio??

 

El mismo diablo citarà a la Sagrada

Escritura si viene bien a sus

propòsitos.

WILLIAM SHAKESPEARE

El que quiere en esta vida todas las

cosas a su gusto, tendrà muchos

disgustos en la vida.

FRANCISCO DE QUEVEDO

El egoìsmo no es el amor propio,

si no una pasiòn desordenada por

uno mismo.

ARISTOTELES

El sentirse bien con uno mismo

y amarse demasiado a uno mismo

puede llevar a una mala

interpretaciòn de uno mismo.

IO

 

Quotes and sayings glitter graphics - Glitterlive.com

Hot Glitter Graphics - Glitterlive.com

 

INDECISIONE?????

                Video Codes For Myspace

La peggiore decisione è l'indecisione

FRANKLIN

Nada tan difìcil como decidirse

NAPOLEON

No hay pesar màs desgraciado

que la costumbre de permanecer

indeciso.

WILLIAM JAMES

Si la indecisiòn se hace costumbre

màs vale decidir por la muerte.

IO

 

 

 

       

Every step you take

 Every word you say

 Every night you stay

  I'll be watching you...

 

 

ARTIGIANATO MESSICANO

 

 

 

 

Le Posada messicane

Post n°57 pubblicato il 29 Dicembre 2013 da sandruzzalinda
 
Foto di sandruzzalinda

"Le posada"

sono delle processioni e rappresentazioni religiose del periodo dell'Avvento tipiche soprattutto del Messico che hanno luogo nei nove giorni che precedono il Natale
 (16-24 dicembre)
L'usanza, introdotta alla fine del XVI secolorievoca il celebre episodio,
narrato nel vangelo di Luca (2:1-9), della ricerca di un alloggio in spagnolo:  posada. da parte di Maria e Giuseppe durante il loro viaggio verso Betlemme. 
I nove giorni di durata fanno invece.

Le posadas hanno luogo dopo il crepuscolo: la folla dei fedeli in processione è in genere preceduta da un bambino vestito da angelo,
seguito a sua volta da altri bambini che indossano abiti color oro e argento, 
portando candele ed effigi di Maria e Giuseppe in sella ad un asino
Talvolta viene anche scelta una coppia che interpreti la parte di Maria e Giuseppe.
Le processioni sono solitamente accompagnate dal suono di sonagli, maracas e zufoli e dall'esecuzione di canti natalizi.

Al centro della processione vi è la rappresentazione della scena del rifiuto dei locandieri di ospitare Maria e Giuseppe, che si svolge di fronte alla casa del parrocchiano che ha scelto di "interpretare" la parte del locandiere.
Di fronte alla casa del "posadero", coloro che partecipano la processione "interpretano" la parte di San Giuseppe, intonando un canto particolare, che consiste nell'invocare un riparo. Così come nella scena descritta dal vangelo di Luca, il locandiere "rifiuta" inizialmente di far entrare i pellegrini ma alla fine li fa entrare nella propria casa preparata per l'occasione con l'aiuto anche dei vicini, dove i fedeli accendono delle candele davanti ad un altare.

Terminata la parte strettamente religiosa, le posadas si trasformano in una vera e propria festa popolare, che vedono la partecipazione delle famiglie che hanno partecipato ai cortei

Tra le usanze tipiche di questa parte dei festeggiamenti,

vi è quella che consiste nella rottura - da parte di un bambino

çbendato e per mezzo di un bastone - di una piñata, una brocca interracotta,

argillia o cartapesta. in genere a forma di stella di Betlemme e a sette punte,

per rappresentare i sette peccati capitale, e decorata con disegni di stelle.

all'interno della quale i bambini trovano frutta.

Si mangiano poi dei dolciumi, i buñuelos, e si servono dei ponche,

bevande a base di frutta e altre pietanze, come i tamales.


 
 
 

Mezcal da Oaxaca, México

Post n°55 pubblicato il 30 Ottobre 2012 da sandruzzalinda
Foto di sandruzzalinda

Il Mezcal, è un distillato messicano ottenuto dalla pianta dell'agave.

 Il nome deriva dal náhuatl mexcalli, da metl 'agave' e ixcalli 'cotto'.

 È particolarmente diffuso nello stato messicano di Oaxaca,

 che costituiscono le regioni per la denominazione di origine protetta del prodotto, registrato il 9 marzo del 1995 presso l'Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale di Ginevra.

Esistono differenti specie di agave, tra cui l' Agave angustifolia e l'Agave salmiana,

Il mezcal, a differenza della più conosciuta ed internazionale tequila, si produce solo con la parte centrale dell'agave.

Quando la pianta raggiunge i 6/8 anni di vita, si raccoglie e si tagliano tutte le foglie, lasciando solo il cuore, che viene chiamato 'piña' (ananas) per il suo aspetto e che viene cotto in speciali forni interrati.

Dopo la cottura vengono triturati e lasciati macerare da 3 a 15 giorni. Segue la distillazione.

Il distillato viene quindi lasciato riposare in grandi botti di legno per un periodo che va dai 2 mesi ai 7 anni. Durante questo tempo acquisisce un colore dorato e via via più scuro.

L'invecchiamento ha tre distinte denominazioni:

Añejo – per almeno un anno, in botti di non più di 200 litri

Reposado – per un periodo da 2 mesi a 1 anno

Blanco – chiaro, conservato meno di 2 mesi

Per aromatizzare un certo tipo di mezcal viene depositata all'interno delle bottiglie una larva d'insetto.

 Viene comunemente definito 'verme', ma è in realtà la larva di un coleottero,

oppure si utilizzano larve detta comunemente "gusano rojo" più pregiata della prima

e vera piaga per l'agave e la manioca in America

  

 
 
 

Metropolitana di cittá del Messico

Post n°54 pubblicato il 10 Settembre 2012 da sandruzzalinda
 
Foto di sandruzzalinda

 

Metropolitana di Cittá del Messico

É la metropolitana più importante del Messico

che ne serve la capitale e il suo stato.

Il traffico passeggeri, che nel 2004 raggiungeva quota 3,9 milioni, 

la rende la quinta metropolitana più trafficata al mondo. 

Nata nel 1969, oggi si sviluppa per 177 km di estensione della rete, 

articolata in 11 linee servite da 175 stazioni, 

24 delle quali servono più di una linea.

 

 
 
 

La danza dei volantini di Papantla

Post n°53 pubblicato il 17 Aprile 2012 da sandruzzalinda
 
Foto di sandruzzalinda

   La danza dei volantini

Papantla è una città fondata nel 13 ° secolo dal Totonachi e

ha imparato la regione Totonacapan stato da allora. Questa è

la casa di vaniglia, che è nativo di questa regione,

la Danza dei volantini e il sito archeologico di El Tajin,

che è stato nominato Patrimonio dell'Umanità.

            

Le origini della cerimonia di volo risale all'epoca preispanica.

Anche se non esiste una data esatta è noto che l'arrivo dei conquistadores,

la loro principale cronisti considerato la danza come un gioco, forse

perché in origine si componeva di costumi in dipendente fatto con vera

piuma raffiguranti aquile, gufi, corvi , pappagallo, quetzal, calendario, ecc.

DSC00744

La Danza dei Volantini è uno di questi eventi che è stato originariamente

destinato a favore degli dei. La cerimonia si compone di cinque

partecipanti che sollevare un palo alto cento piedi. Quattro di queste

corde legate intorno alla vita l'altra estremità nella parte superiore

del palo per cadere a terra. Ogni stringa è avvolto attorno al palo tredici

volte superiore quella di quattro pari 52 e corrispondono al calendario

mesoamericano rituale. Il partecipante quinto è in cima al palo la

riproduzione di un flauto e un piccolo tamburo. Il flauto è il canto degli

uccelli e il tamburo voce degli dèi. I quattro in giù o "uomini volanti"

rappresentano i quattro punti cardinali. Piper comincia onorando est,

poiché la vita si crede abbia avuto origine

 
 
 

DELICIOUS.... TACOS!!! TACOS!!!

Post n°52 pubblicato il 06 Febbraio 2012 da sandruzzalinda
 
Foto di sandruzzalinda

              TACOS!!!!!!

 

taco sono delle tortilla messicane, fatte con farina di mais

o di frumento nel nord del paese.

Esistono molti tipi di taco ben distinti.  Il taco tradizionale messicano

utilizza tortilla, unte nel sugo del ripieno e scaldate brevemente, mentre

in altri paesi usano tortille fritte al punto di essere croccanti.

Il ripieno é anche molto differente. In Messico i veri "taco" vengono preparati

con carne cotta in vari modi (manzo, maiale, agnello, pollo e anche i pesci!!)

anche usato come ripieno il formaggio, patate, e una specie di cactus!!!

e chorizo, longaniza, moronga, ecc ecc.

I tacos sono serviti con cipolla, salsa di peperoncino verde o rosso (picanti)

e foglie di coriandolo. Spesso vi si aggiunge panna, "guacamole" or "pico 

de gallo" , limone, ravanelli e fagioli.

Il guacamole é fatto con avocado, pomodoro verde e peperoncino. come puré

Il "pico de gallo" é fatto con pomodoro, cipolla e peperoncino verde. tutte

finemente tritato.

 

Il tipo di "taco" varia in ogni cittá di ogni stato del Messico. Questo é il

motivo per cui ci sono centinaia di specialitá in "tacos".

 
 
 

L'astronauta di Palenque

Post n°51 pubblicato il 16 Novembre 2011 da sandruzzalinda
 
Foto di sandruzzalinda

L'astronauta di Palenque

Negli anni '50 una spedizione condotta dall'archeologo Alberto 

Ruz scoprí quasi per caso, un gruppo di rovine abbandonate 

da secoli e che la vegetazione nonché pietre e detriti avevano 

coperto quasi completamente. 

La spedizione condotta di Ruz si occupó per mesi di questa 

importante scoperta.  Ma alla fine i risultali furono 

veramente sorprendenti.

Intanto all'interno della piramide venne rivenuto un sarcofago 

di pietra rossa ricoperto da unìmponente lastra, 

sempre di pietra, che fu possibile alzare solo dopo il ricorso

 a teniche modernissime. 

Dentro il sarcofago fu rivenuto lo scheletro di un uomo alto 

1.73cm con il volto coperto da una maschera di giada.  

Di chi fossero questi resti é tuttora un misterio: certamente

 si trattava di un gigante se pensiamo che l'altezza media dei 

maya era sull'ordine del metro e 50cm. Di sicuro si trattava di un 

personaggio di tutto rispetto se a tutt'oggi questa rimane l'unica 

sepoltura rinvenuta in una piramide messicana, e in Messico le 

piramidi finora scoperte sono molte. La cosa che peró fece piú 

impressione, non appena la si poté osservare con calma, resta 

senz'altro la grossa lastra di pietra che copriva il sarcofago. 

Per iterpretarla furono usate le piú varie e cervellotiche ipotesi,

 ma nessuna che fosse soddisfacente. 

L'unica che una volta osservata un'immagine della pietra, fosse 

plausibile é senz'altro quella che sembra anche la piú incredibile e 

forse la piú impossibile l'ipotesi della capsula spaziale!!. 

 Infatti il personaggio raffigurato porta un casco e guarda in 

direzione della prora.  Le sue mani sembrano manovrare delle 

leve, la testa pare appoggiata su un supporto e nel naso 

penetra un inalatore. Inoltre, per finire, dalla parte posteriore 

della "navicella" fuoriescono delle fiamme. 

Ovviamente tutto questo appare incredibile poiché si tratta 

di un reperto archeologico risalente a piú di 1000 anni fa, 

ma basta osservare la pietra tombale per rendersi contro

 che la spiagazione 

piú incredibile e anche la piú soddisfacente. 

La piramide e la lastra di pietra di Palenque é ancora incredibile

della piú incredibile fantasia.

 
 
 

Cacao e Cioccolato

Post n°50 pubblicato il 07 Novembre 2011 da sandruzzalinda
 
Foto di sandruzzalinda

 Cacao e Cioccolato

 

 La pianta del cacao ha origini antichissime. Le terre che si estendono fra la penisola dello Yucatàn, il Chiapas e la costa pacifica del Guatemala furono quindi le prime a vedere l'inizio della storia del cacao, e insieme ad esso del cioccolato. La leggenda dice che la coltura del cacao fu sviluppata dal terzo re Maya: Hunahpu. Un'altra leggenda, questa volta azteca, dice che in tempi remoti una principessa fu lasciata, dal suo sposo partito in guerra, a guardia di un immenso tesoro; quando arrivarono i nemici la principessa si rifiutò di rivelare il nascondiglio di tale tesoro e fu per questo uccisa; dal suo sangue nacque la pianta del cacao, i cui semi sono così amari come la sofferenza, ma allo stesso tempo forti ed eccitanti come le virtù di quella.

 

Tornando alla storia, successivamente ai Maya anche gli aztechi iniziarono la coltura del cacao, e in seguito la produzione di cioccolata; associavano il cioccolato a Xochiquetzal, la dea della fertilità.

Con valore mistico e religioso, il cacao veniva consumato dall'élite durante le cerimonie importanti, offerto insieme all'incenso come sacrificio alle divinità e a volte mischiato al sangue degli stessi sacerdoti. A conferma di ciò, sono stati trovati diversi esempi di raffigurazione della pianta del cacao su alcuni vasi e codici miniati Maya. Oltre ad un impiego liturgico e cerimoniale, nelle Americhe il cioccolato veniva consumato come bevanda, chiamata xocoatl, spesso aromatizzata con vanigliapeperoncino e pepe. Tale bevanda era ottenuta a caldo o a freddo con l'aggiunta di acqua e eventuali altri componenti addensanti o nutrienti, quali farine e minerali. Altri modi di preparazione combinavano il cioccolato con la farina di mais ed il miele.

        

Solo con Hernàn Cortéz si ha l'introduzione del cacao in Europa in maniera più diffusa, era il 1519. Egli arriva nel Nuovo Mondo proveniente dalla Spagna e la popolazione locale lo scambia per il Dio Quetzalcoàtl, che secondo la leggenda sarebbe dovuto tornare proprio in quell'anno. L'imperatore Montezuma, allora, lo accoglie a braccia aperte e gli offre un'intera piantagione di cacao coi relativi proventi. Nel 1528 Cortéz porta in Spagna alcuni semi di cacao, recandoli in dono a Carlo V.

Nel Seicento il cacao arriva in Toscana per merito del commerciante di Firenze Francesco d'Antonio Carletti. Nel 1606 il cioccolato veniva prodotto in Italia nelle città di Firenze,Venezia e Torino. Le tracce dell'antico legame fra Firenze e la cioccolata si ritrovano in alcuni fondi librari della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze (Magliabechiano e Palatino), dove si rintracciano numerosi scritti che testimoniano a partire dal 1600 un acceso dibattito sul cioccolatte e sui suoi consumi (Francesco Redi, Lorenzo Magalotti, Francesco D'Antonio Carletti). Sempre a Firenze, dal 1680, si rintracciano numerosi scritti sul tema della cioccolata. Nel 1680 esce Differenza tra il cibo e 'l cioccolatte… (a cura di Gio.Battista Gudenfridi), cui seguono nel 1728Parere intorno all'uso della cioccolata (Gio. Battista Felici), Lettera in cui si esaminano le ragioni addotte dall'Autore del primo parere intorno all'uso della cioccolata(Lorenzo Serafini), Lezione accademica in lode della cioccolata (Giuseppe Avanzini) e Altro parere intorno alla natura, ed all'uso della Cioccolata disteso in forma di lettera… (Francesco Zeti).

       

 
 
 

THE BEST OF MEXICO

Post n°49 pubblicato il 05 Aprile 2011 da sandruzzalinda
 

 

Atlantes de Tula Hidalgo

Nello stato di Hidalgo

 


Hidalgo è uno degli stati del Messico, che contiene una miriade di attrazioni all'interno del suo territorio, le imponenti siti archeologici come Tula, attraverso gli edifici di epoca coloniale come San Miguel Regla, alla città minerarie tradizionali come la sua capitale Pachuca.
Il viso 84 comuni, tra i quali Pachuca, Meztitlán, Tula de Allende, Zimapán Tizayuca, Mineral del Chico, Tlahuelilpan, Mineral del Monte, Huasca de Ocampo, Huejutla, Molango, Tulancingo, e Ajacuba Actopan, solo per citarne alcuni.

Una delle attrazioni principali di Tula è la famosa Atlantide 4,8 m di altezza, ogni scolpito nella pietra basaltica, che custodiscono la parte superiore del tempio di Trahuizcalpantecutli o "Star of Tomorrow".


Si dice che questi giganti sostubieron il tetto del tempio dedicato a Quetzalcoatl, per cui si ritiene che il suo esercito simboleggia Atlantide.
Papalotl:
Un altro elemento che può essere visto in Atlantis, è lo scudo sul petto con un simbolo mitico, come la figura di Quetzalcoatl aveva due modi di manifestarsi: il serpente piumato e la farfalla Papalotl.


 

 
 
 

ENJOY PERU!!

Post n°48 pubblicato il 04 Febbraio 2011 da sandruzzalinda
 
Foto di sandruzzalinda

ENJOY PERU!!!

If you are saving money for a "trip of your dreams" to Peru this year .... BE VERY CAREFUL with these points. It is good that you beging to preparing psychologically for this trip.

1.-If you will going out of Lima, it is better to buy airplane tickets to go to each city selected for your holiday or prepare to spend hours and hours and hours by bus and if the seller bus tickets says that your bus trip lenght  its 4 hours will be 7, if says 7 will be 11, if says 12 will be almost 24 hours!!. They never say the truth. Peruvians have only ONE main road

2.- basically the nice or pretty places in Peru are: Lima (not all, just down town "plaza de armas", Miraflores, Barranco, San Isidro, and some little places) Arequipa (down town too) Cuzco (almost all there) Puno (down town if you visit the Titikaka lake). Machu Picchu is a separate point.

3.- And there is the place you desire to know!!! one of the new 7 wonders of the word!!! that makes it has quoted as much more than it deserves. To go to this archeological site, you should take the train exclusively for tourists, which suggests to Peruvians that all we have the economic capacity as Swiss tourists and steal us with the prices. the train ride of 20 miles more or less and entrance to Machu Picchu for foreigners is around of $150 dollars but this is an economic version you can take this train with more luxory before the prices up... because I was informed since 2011 they would rise the price of admission for being one of the 7 new wonders and 100 years of discovery. For Peruvians is logical to use these opportunities because they don't have many things to have income in their country but is an excess (there are many museums or archeological sites in the word and no one is too expencive and them are more interesting). And another small detail: try also be among the firts 400 persons to enter to Machu picchu or you stay out because it is the daily limit of people, this is something that nobody tell when you buy the ticket.

4.- Be careful in the bohemian bars touristics and psychedelics of Cuzco as there are some persons with rastafarian-bohemian appearance pretending to be friendly, helpful and kind, who somehow intoxicated tourists to steal them. take precautions when they come to hold hands or try to dance if you are woman, be careful with the drinks try to see how preparing them.

5.- there are restaurants with good and typical peruvian food but if you don't want surprises ask for extra charges because the account at the end increases: the music, services, cover, place, and even snack or bread of courtesy that they offer  has a price, etc. Do not eat badly you can try: ceviche, "causa peruana" (or causa limeña), aji de gallina, arroz  chaufa (chinese rice stile), the food from supermarket "vivanda" is very good!...And you can not let The pisco sour. Very recommended caffeterias in Arequipa with many kind of cakes and pies (look for the caffeteria "el capricho" in Arequipa).

6.- if your customs are very conservative or old-fashioned don't be scared on Friday and saturday's nights, don't think that is the free day of all "table-dancer girls"  of Lima...its just the style of dress of girls and women from Lima for party. But there is no doubt if you use perfume and comb your hair you can get fun with a woman (the price: only a drink or a good dinner)

7.- don't miss the    markets. In every city there is one.

8.- Ica has nothing to offer, If you plan is not to visit the Nazca lines, don't go to Nazca because has nothing to offer, but if you go accidentally, there are some typical restaurants with good food in the bolognesi street and another interesting place is "La pisqueria Garcia" near to the square.

9.- search for the best options on buses for long journeys, don't forget pay for the use the bus station with time before boarding the bus. In bus stations take care with the criminals and thiefs. One good tip is: make a photocopy of your passport and use it where required for tickets and hotels, don't use the original they can lose your passport.

10.- Peru has in generally peaceful atmosphere. Taking to account some of these points you can enjoy a wonderful trip in Peru...

now ENJOY PERU!!

 
 
 

Perú "Turismo, vacaciones y atracciones"

Post n°47 pubblicato il 13 Gennaio 2011 da sandruzzalinda
 
Foto di sandruzzalinda

PERÚ

Si estás ahorrando para un "soñado" viaje a Perú este año...TEN MUCHO CUIDADO con los siguientes puntos, no está de más que vayas preparandote psicologicamente:

1.-si vas a salir de Lima, mas vale que compres boletos de avión para ir a cada ciudad seleccionada para tus vacaciones, o: Preparate para pasar horas y horas en autobús, ya que si el viaje dice durar 4 horas seran 7, si dice 7 seran 11, si dice 12 seran casi las 24 horas del día, ya que tienen una sola carretera principal.

2.-basicamente lo bonito que conocer de Perú es: Lima (no toda, la zona centro, Miraflores, Barranco, San Isidro y alguna que otra cosita mas) el centro de Arequipa, Cuzco, y cierta zona de Puno si es que visitas el lago Titikaka. Machu Picchu es un punto aparte!!.

3.- y ahí esta el lugar que ansias conocer, una de las nuevas 7 maravillas del mundo, lo cual igual lo hace cotizarse mucho mas de lo que merece. Para ir a esta zona arqueológica debes tomar el tren exclusivo para turistas lo que hace suponer a los peruanos que todos son turistas Suizos con la capacidad económica para robarlos con los precios, o como un Turista Estado Unidense que paga todo porque piensan que esas cosas lo valen. y el trayecto en tren de unos cuantos kilometros y entrada a Machu Picchu para extranjeros ronda los 150 dolares economicamente hablando, puedes ir con mas lujo (jajaja) antes de que suban los precios, ya que me informé que este 2011 el precio de entrada subiría por ser una de las 7 nuevas maravillas, es lógico aprovechar estas oportunidades ya que no tienen mucho de donde obtener ingresos. Ah!! otro pequeño detalle, trata de buscar horarios donde puedas ir y regresar a quedarte en Cuzco si no quieres ser estafado en Aguas Calientes con los altos precios por lo poco que se ofrece. Procura también ser de las primeras 400 personas en ingresar a Machu Picchu, sino te quedaras fuera, ya que es el limite diario de personas a las que permiten la entrada y algo que tampoco te informan... ¿Qué es por cuidar la zona arqueologica??? No!! jaja es para obtener mas ingresos de manera turistica.

4.- Ten mucho cuidado en los bares bohemios, turisticos y psicodelicos de Cuzco ya que hay algunos individuos de aspecto rastafari-bohemio fingiendo ser amistosos, serviciales y amables, quienes de alguna manera intoxican a la gente para robarla. (la experiencia de alguien cercano a mi en el lugar fue así aunque no se concreto el robo, hay que ser mas listos que ellos) JAMAS!! les des la mano a estos individuos cuando entras al bar y amablemente te saludan.

5.- hay restaurantes con buena comida tipica unicamente pregunta siempre por los cargos extras ya que la cuenta al final aumenta, por la música, servicio, y hasta la botana o pan de supuesta cortesía que te ofrecen etc. No se come mal, puedes probar: la causa peruana, el ceviche, ají de gallina, el arroz chaufa, la comida del supermercado "vivanda" es muy buena. Y no se puede dejar pasar el Pisco-sour. Muy recomendables las cafeterías de Arequipa con su enorme surtido de pasteles (busca "el capricho").

6.- si eres de costumbres muy conservadoras o chapado a la antigua no te asustes los viernes y sábados por la noche, no pienses que es el día libre de todas las "Table-dancers" de Lima, simplemente así les gusta salir a chicas y mayores de fiesta. (pero no hay duda de que si te perfumas bien puedas conseguir algo).

7.- no dejes de visitar los mercados de artesanías, recuerda siempre que hay zonas para turistas norteamericanos y para turistas racionales. En cada ciudad hay uno.

8.- Ica no tiene nada que ofrecer, y si no piensas visitar las lineas de Nazca no vale la pena pararse por ahí, pero si llegas a caer por error, hay algunos  tipicos restaurantes con comida rica aunque no muy tipica y la pisqueria García frente a la plaza de armas.

9.- tomando en cuenta algunos de estos puntos puedes disfrutar de unas lindas y agradables vacaciones en Perú, tiene un ambiente tranquilo por lo general.

10.- busca la mejor opción en autobuses para los largos caminos, no olvides que si sales de una central de autobuses tienes que pagar el uso de la central antes de abordar el camión así es de que debes hacer la cosas con tiempo, en las centrales de autobuses debes tener cuidado por los maleantes  y delincuentes que por ahí circulan. Un buen tip es: sacar una copia fotostatica de tu pasaporte para que no te lo extravien en donde lo requieren para los boletos y hoteles.

Disfruta Perú!!! 



 
 
 
Successivi »
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

anastasia_55diogene51sandruzzalindalubopoemailclaudiariccardimarina.bortolussiortofrutta.vivaluigiapainiossimorapowerspace2006fran111giampi1966Eliisa_50esterlibera
 

THANKS GOD!

DIO...Perché ha creato

cose cosí belle???!!!!...




Image and video hosting by TinyPic

 



 Grazie  D I O !!

 

THE DARK SIDE OF LISA

THE DARK

SIDE OF LISA....

 

 

 

S A N D R A

 

Image and video hosting by TinyPic

      Glitter Photos

 

SOULMATE I AM WAITING FOR YOU

DOV'É  LA  MIA  ANIMA  GEMELLA


 

 

 

I LOVE SOCCER

 Glitter Photos


 Glitter Photos

 

THE MUSIC IN MY HEART

Io Amo La Musica,Ma NO Tutta

 

nota de musica Pictures, Images and Photos

 

musical loady Pictures, Images and Photos

nota musical Pictures, Images and Photos

 

Music Pictures, Images and Photos

Music Pictures, Images and Photos

 

 

SAFE ME....

Posso essere il tuo angelo?

Image and video hosting by TinyPic

 

I LOVE YOU TOO

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

MUSICA!!!!!

          Glitter Graphics

Sin mùsica la vida serìa un error.

FRIEDRICH NIETZCHE

Es extraordinario lo potente que

es la mala mùsica.

NOEL COWARD.

La mùsica constituye una

revelaciòn màs alta que ninguna

filosofìa.

LUDWING VAN BEETHOVEN

Los mùsicos son terriblemente

irrazonables. Siempre quieren que

uno sea totalmente mudo en el

preciso momento que uno desea

ser completamente sordo.

OSCAR WILDE.

La buena mùsica da forma,

espacio y dimensiòn al silencio

 y lo llena de sentido.

IO

 

BE VERY CAREFUL

CATCH IT AND NEVER

LET IT GO  :)


 

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

.........

TAKE

Image and video hosting by TinyPic

IT....... 

Image and video hosting by TinyPic

IS

Image and video hosting by TinyPic

FOR

Image and video hosting by TinyPic

YOU