Le parole di ZairaT

Quello che voglio, come, quando e perchè lo voglio

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

ULTIME VISITE AL BLOG

sols.kjaerarchitettomannarroZairaTsolosexxonick66it9ipreliodocMadamoiselleAnneNienteFluorescente74artemide_rpdadodavddianaveraconnie_s_talesSomeWayclaranera
 

CHI PUò SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« E una volta...Will you still love me tomorrow? »

Grazie ma

Post n°81 pubblicato il 03 Marzo 2007 da ZairaT

Grazie a tutti voi, amici di blog, se così posso chiamarvi.
Grazie ma...

Sento qualcosa dentro mancare.
Devo scoprire la causa di questa mancanza, di questa infelicità.

C'è questo buco e non riesco a riempirlo.


Forse è questo, forse mi manca l'amore.
Forse non mi manca la persona, ma mi manca una persona.

Ma poi ci rifletto, e mi trovo sempre a pensare a quella persona.
Forse perchè era a brava a riempire, a colmare, a donare affetto.
Grandi braccia che sapevano come curare e perchè curare, che conoscevano la causa del male e la giusta cura.
Più di tutto, le grandi braccia.
Perchè non puoi piangere tra le braccia di qualcuno, lasciarti asciugare le lacrime e dimenticare tutto, dimenticare quello che c'era, che eri felice e piena, e il vuoto non sapevi cosa fosse, avevi qualcosa in cui sperare, per cui gioire, per cui piangere quando giungeva alla fine, aspettare che iniziasse di nuovo, ed essere cieco felicemente, non considerare neanche uno dei mille difetti, avere la tranquillità di stare anche male, perchè tanto c'era lui che bastava solo che ci fosse e tutto era davvero bellissimo, ed eri felice, ed ero felice.


Perchè, in realtà, io vivo per l'amore.
E se l'amore mi sfugge, beh, allora, io non vivo.
E non mi interessa se sarò melensa ed insopportabile, non m'importa se è così evidente che sto correndo velocissima sempre nella stessa direzione, palesemente sbagliata, non m'importa se alla fine della strada non c'è più nessuno ad aspettarmi ad eccezione dei miei ricordi, sempre troppo vividi e vicini per lasciarli andare, per guardare oltre, per cambiare strada, per imboccare la direzione giusta una buona volta. Non m'interessa. Cullarmi nei ricordi e sognare l'impossibile ad occhi aperti, ad occhi chiusi, in ogni modo, è l'unico modo per sorridere intimamente.

Mi chiedo solo perchè sono destinata a prendere sempre decisioni sbagliate, oppure prendere quelle giuste dannatamente in ritardo... Perchè?
Forse sono ancora una bambina nell'universo dei sentimenti e ho ancora tantissimo da imparare ma, voglio solo sapere fin quando continuerò a sbagliare, o almento fin qundo sbagliare sarà così maledettamente doloroso...


Me lo chiedo solo per potermi costruire una corazza, da smontare al momento giusto, solo per non soffrire più, per non sentire più l'ingiusta mancanza dell'amore, del suo amore...

Perchè a discapito di ciò che voglio credere... sono ancora così debole.

E vorrei solo essere stretta tra le braccia di qualcuno che, per motivi stupidi e sbagliati, si trattiene dal farlo.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963