Creato da acrilmilanese il 05/08/2010
giornale che spazia da Milano .. Municipio 7 di Baggio-San Siro e Forze Armate a tutta la Lombardia

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Ultime visite al Blog

ciaobettinaprincipessa_09ormaliberavita.perezprefazione09simona_77rmsanvassamorino11acronlusdifatto19FLORESDEUSTADprolocoserdianacomelunadinonsolopollorifuA_n_g_e_l_0
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« acr e crvAcr il milanese-Baggese »

acr il MILANESE e l'8 marzo con l'Oscar NO AL BULLISMO .. in municipio 7

AUGURI di PARTECIPAZIONE da  www.acraccademia.it 
Via aspettiamo in Cascina Monastero l'8 marzo p.v. h 9,30-11,30 Oscar NO AL BULLISMO.. Premiazione! Aspettiamo le scuole con le classi finaliste e i poeti con tutti gli artisti finalisti con la loro opera...
I N V I T O  A TUTTO i CITTADINI!
a cura di acr il milanese e BAGGESE!

   Newsletter n° 3-2018
I candidati Governatori a confronto 
con l’Ordine dei giornalisti della Lombardia   
 L’Ordine dei giornalisti della Lombardia organizza un confronto pubblico tra i
candidati presidenti alla Regione Lombardia lunedì mattina 26 febbraio, dalle ore
9,30 alle 12 nell’aula magna dello Iulm (via Carlo Bo, 1 – Milano - MM Romolo).
L’incontro sarà moderato dal presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia,
Alessandro Galimberti, e dal coordinatore del Master in giornalismo dello Iulm, Ivan
Berni. Tutti i colleghi giornalisti sono invitati.
Per accreditarsi basta inviare una mail a elezionilombardia2018@odg.mi.it indicando
nome e cognome, numero di tessera, testata di riferimento o freelance. L’evento sarà
seguito con una diretta video e in streaming con le testate quotidiane, radiofoniche,
televisive e online che faranno richiesta all’Ordine dei giornalisti della Lombardia
all’indirizzo paolo.pozzi@odg.mi.it.
     Alessandro Galimberti
Presidente Ordine giornalisti Lombardia
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/acrilmilanese/trackback.php?msg=13612801

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
acrilmilanese
acrilmilanese il 23/02/18 alle 09:39 via WEB
Nuova relazione sulle carriere nell'insegnamento in Europa Benché nella maggior parte dei paesi europei vi sia o si prevede che ci sarà una carenza di insegnati negli anni a venire, molti di essi non stanno pianificando a lungo termine come gestire domanda e offerta. È quanto emerge dalla relazione sulle "Carriere nell'insegnamento in Europa" pubblicata oggi dalla Commissione europea e che riporta dati dalla rete Eurydice. Il Commissario per l'Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport Tibor Navracsics ha dichiarato: "Gli insegnanti sono fondamentali per il futuro dei nostri bambini. L'Europa ha insegnanti di altissimo livello, ma l'interesse per la professione sta diminuendo e la carenza di personale abbassa la qualità dell'istruzione. Invito quindi gli Stati membri a investire in carriere nell'insegnamento che richiamino i candidati migliori, che offrano maggiore prestigio e più opportunità e che consentano una crescita professionale e la progressione dall'assunzione alla pensione. Questa nuova relazione ci spiega che cosa stanno facendo i paesi e che cosa potrebbero fare di più, per raggiungere questo obiettivo. La Commissione è pronta a sostenerli." A maggio 2017 la Commissione ha adottato una comunicazione dal titolo "Sviluppo scolastico ed eccellenza nell'insegnamento per iniziare la vita nel modo giusto", che proponeva azioni a livello dell'UE per sostenere le riforme dell'istruzione degli Stati membri. Uno degli obiettivi delineati consiste nel raggiungere l'eccellenza nell'insegnamento e nell'apprendimento, assicurandosi che insegnanti e dirigenti scolastici siano ben preparati e ricevano il sostegno e il riconoscimento che meritano. I Ministri europei e le parti interessate, riunitisi appena un mese fa in occasione del primo Vertice europeo sull'istruzione, hanno confermato che è fondamentale lavorare ad un'agenda comune per ammodernare e garantire maggiore sostegno alla professione di insegnante. Per maggiori informazioni di contesto si veda la relazione Eurydice 2015/16 sugli stipendi e sulle indennità degli insegnanti e dei capi di istituto in Europa. (Per maggiori informazioni: Nathalie Vandystadt – Tel.: +32 229 67083; Joseph Waldstein - Tel.: +32 229 56184)
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.