Creato da africana83 il 22/08/2006
La mia vita giorno per giorno (o quasi...)

Contatta l'autore

Nickname: africana83
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 36
Prov: FI
 

Selina...

 

Giovanni Allevi - Come sei veramente

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Sto leggendo...

 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

sols.kjaerlo_snorkialboreteresagiuseppegaruttiAldus_rforeverflyDebol_Mentemini_dreamafricana83Toscanagnudaa10035136gplapoormaliberafatamatta_2008bad.wizard
 
Citazioni nei Blog Amici: 11
 

Ultimi commenti

mappa

 
 

 

Pre-partenza 3

Post n°505 pubblicato il 22 Ottobre 2012 da africana83

Che poi per capire se mi danno il visto o meno e per quanto me lo danno ho pure perso un buon volo da Firenze a 1400 più o meno... grrr!

Sto per arrivare al capolinea... se non risolvo sta situazione sclero!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Visto parte 1

Post n°504 pubblicato il 22 Ottobre 2012 da africana83

Dunque richiedere il visto per 6 mesi di permanenza in Ecuador sembra l'opera del Duomo...

Ce ne sono due tipi che potrebbero andare bene nel mio caso, per essere sicura di fare quello giusto e non aver problemi una volta arrivata ho pensato di contattare il Consolato per chiedere consiglio. Il visto che mi hanno proposto è quello per scambio culturale che può valere fino ad un anno. Fin qui tutto ok. Peccato che m'è preso un colpo quando ho letto la lista dei documenti necessari....

 

Requisiti:

1.

Passaporto con validità mimina di 6 mesi dalla data di partenza e fotocopia dello stesso.

2.

Certificato medico di buona salute.

3.

Certificato del CASELLARIO GIUDIZIARIO GENERALE e CERTIFICATO DEI CARICHI PENDENTI, entrambi con timbro APOSTILLE della Procura della Repubblica.

4.

4 fototessere a colori.

5.

Permesso di soggiorno in originale e copia per i cittadini NON italiani.

6.

Richiesta scritta, firmata dall’interessato o dal rappresentante legale in caso di minori, indirizzata al Consolato dell’Ecuador.

7.

Copia notarizzata della convenzione di scambio culturale interistituzionale.

8.

Dichiarazione del beneficiario di prestare i propri servizi gratuitamente.

9.

Copia notarizzata della nomina del rappresentante legale dell’ente, legalmente registrato.

10.

Copia notarizzata dell’accordo, decreto o registro ufficiale, mediante il quale il Governo dell’Ecuador ha autorizzato il funzionamento dell’organizzazione.

11.

Copia notarizzata degli statuti.

12.

Dichiarazione dell’ente che si impegna a coprire le spese di vitto, alloggio, mantenimento, e quelle che potrebbero derivare dall’abbandono volontario del Paese prima del termine della missione del beneficiario, o derivate da un ordine di deportazione emessa dall’autorità nazionale competente.

13.

Per i visti di “amparo” per i familiari, si debe allegare certificato di matrimonio e/o di nascita apostillati dalla Prefettura italiana.

 Ora i vari documenti notarizzati riguardanti l'organizzazione non sono un problema, ma secondo loro uno va da un notaio a farsi notarizzare una convenzione di scambio culturale? Per la serie c'ho i soldi da buttare...

Adesso sto aspettando che mi facciano sapere se posso richiedere il visto turistico per 6 mesi. Rispondessero alle mail o al telefono sarebbe una grande cosa...

Ah non vi preoccupate, se volete andare in Ecuador per turismo e volete stare fino a 3 mesi non è necessario chiedere il visto in Italia...

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Buona notte!

Post n°503 pubblicato il 14 Ottobre 2012 da africana83

p02

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Pensiero del giorno

Post n°502 pubblicato il 09 Ottobre 2012 da africana83

Stavo pensando a quanto sarebbe bello non dover partire, poter rimanere qua con il mio amore vicino, iniziare a costruire qualcosa di grande...

Non che non sia felice di partire ma... ogni tanto mi prende un po' di tristezza e mi chiedo "quando mi fermerò?" "quanto avrò un po' di stabilità?"... sarà queste tempo uggioso...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Pranzo per il Meyer

Post n°501 pubblicato il 07 Ottobre 2012 da africana83

Oggi sono stata ad un pranzo di beneficenza per il Meyer. Come ogni anno, ormai sono 3 anni che vado, il cibo era meraviglio! Il menu comprendeva: anperitivo (patatine, fragolino, ecc), tortelli di patate fatti in casa, rosticciana, salsiccia e pollo alla brace e per concludere crostata, peschine ripiene, cantuccini di prato e il dolce qui sotto (tutto rigorosamente fatto in casa).

Veramente un bel pranzo!

dolce meyer

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »