Creato da nonsoloamore2007 il 03/08/2007

i miei amori

pensieri e parole in evoluzione continua

 

il primo bacio

Post n°2 pubblicato il 03 Agosto 2007 da nonsoloamore2007
Foto di nonsoloamore2007

.....era una sera di fine agosto, me lo ricordo molto bene perchè dopo un pò di tempo ho incontrato nuovamente lei.....KATIA, capelli castano scuri ed occhi castani, da prima eravamo in compagnia di molti amici, ma poi pian piano, prima uno poi l'altro, siamo rimasti da soli, era ancora il tempo della bicicletta e dopo un po di imbarazzate chiacchere ci siamo incamminati verso l'uscita del quartiere, in quanto non era il mio e dovevo ritornare a casa, ma chiaccherando chiaccherando, battuta dopo battuta, sguardo dopo sguardo una sottile intesa stava cambiando l'idea di tornare a pedalare verso casa. Sono sceso dalla bici e ci siamo avvicinati, li ho capito che stava per succedere; li vicino c'era un parchetto, perchè farlo sotto un lampione? a piedi insieme ci siamo diretti verso l'entrata, lei ha gettato la gomma da masticare, io non ci potevo credere....si si stava succedendo a me, incredulo, compiaciuto, al settimo cielo..ci siamo seduti su una panchina, come un vero imbranato ho tolto gli occhiali per la paura potessero intralciare l'istante più importante dei miei 15 anni.....e poi come un navigato baciatore ci siamo baciati,  che emozione rimmarrà per sempre nel mio cuore, i baci di Katia erano interminabili.....che bello. Ciao Katia

 
 
 

il primo seno

Post n°3 pubblicato il 03 Agosto 2007 da nonsoloamore2007
Foto di nonsoloamore2007

....il suo nome ILARIA, capelli rossi occhi castano verdi, simpatica e vivace figlia di un fruttivendolo, quindi a casa era spesso da sola; non mi ricordo in quale circostanza ci siamo messi insieme......mi ricordo eravamo vicini di quartiere, due passi a piedi un giro in bici, comunque un altro amore estivo, un altro amore adolescenziale. E' successo una mattina, non era particolarmente caldo, una mattina dove ti svegli e non pensi a niente di particolare, fai colazione, ti lavi, ti vesti ed esci. da chi vai? un salutino alla morosa, abita vicino... e poi cosa succede......ti invita a salire, ah caspita non me lo aspettavo, rapido controllino alito , situazione brufoli, capelli e su, ascensore? no scale faccio prima, abita al primo piano....vedi tu ho tempo perchè scenda l'ascensore? no, su come un razzo, il fiatone? ho l'età dalla mia parte, cosa fiatone? 3 scalini alla volta cosi mi sbrigo.....apre la porta, io con calma(apparente) entro, "ciao" dice lei, "ciao" dico io.....bacino casto io, risponde bacino casto lei, dopo il terzo bacino casto siamo arrivati in camera sua, e cosa devo fare continuare con i bacini casti? mi ha invitato su a casa sua.....finiti i bacini casti.  sgurdi di intesa, molta intesa silenzi rumorosi di pensieri impuri.....lei si siede sul letto con i piedi che toccano leggeri il pavimento bianco, io mi accomodo sulle sue gambe e continuo a baciarla, labbra, collo, orecchie......un pò ovunque insomma, poi con le mani tremolanti mi faccio spazio tra i vestiti, anzi con le mani vado sotto i vestiti.....non ha il reggiseno, cosa devo pensare? gli ormoni chi li tiene?.......tocco la prima tetta nuda della mia vita, la pelle bianca delicatissima, stava dentro la mia mano....decido di dare un bacio li, si proprio li retaggio dell'infanzia di tutti i ragazzi.....ma cosa c'è? ....un pelo, si un pelo...a caspita, gli ormoni......diserzione....paura....imbarazzo...non ero pronto, chi se lo aspettava? e adesso.....la salvezza, suona il campanello, la sua amica del cuore, in quella circostanza l'ho amata anchio, solo in quella, "vieni giù?" dice l'amica, "si arrivo" dice Ilaria, e io che dico?.......che culo.

dopo di me Ilaria ha trovato l'amore della sua vita ed ha 2 figli. ciao Ilaria

 
 
 

Amori alla discoteca CAPRICCIO

Post n°4 pubblicato il 05 Agosto 2007 da nonsoloamore2007

....era un rito programmare la domenica pomeriggio, alla fine facevamo sempre la stessa cosa.....andare in discoteca, magari ne parlavamo tutta la settimana andiamo di qua, andiamo di la, poi alla fine andavamo in dicoteca, sì al CAPRICCIO, la classica discoteca zeppa di ragazzini e ragazzine, un pò panozzi, un pò metallari, un pò roccabilli ed un pò alla meno peggio.

Alla domenica mattina i compiti, poi il pranzo...."dai mamma sbrigati che devo andare via"....."mamma hai stirato i levis e la maglia?"......"NO....sto cucinando".....a caspita...cos'è l'asse da stiro? il ferro?...bhè l'ho capito per esigenze personali, una sorta di promozione sul campo di battaglia.

naturalmente il mio pranzo durava sempre meno di quello di tutta la famiglia, una sorta di.....buono ma sono sazio, "ciao pà, ciao mà"...."a che ora torni?...."bhò verso le 6 prima di cena"....."non fumare, non fare casini.....stai attento col motorino".

dopo tre piani di scalini arrivavo al garage, lo aprivo e accendevo il motorino, il mio ciao nero super truccato.....75 cc e marmitta gianelli power (per chi capisce), mascherina rossa per differenziarmi dagli altri e poi a 80 all'ora verso il ritrovo...

radunati tutti si partiva sempre con lo stesso obbiettivo....ore 16 mettevano i lenti, il dj borillo era metodico o compassionevole? le pareti ricoperte di specchi della discoteca, un pò piccolina a pensarci ora, non riflettevano più si coprivano di ragazzi e ragazze che si guardavano..si fissavano, la pista si svuotava e poi verso il terzo lento si rompevano gli indugi.....anche perchè era l'unico momento dove potevi limonare un pò....al tempo si faceva così, se lei accettava di ballare il lento al 95% era fatta....si limonava e ci si metteva insieme così, uscendo dalla discoteca a manina, dopo aver passato il resto del pomeriggio sul divanetto a baciarsi........ 

 
 
 

IL PRIMO FIORE

Post n°5 pubblicato il 05 Agosto 2007 da nonsoloamore2007

.....andavo già alle superiori, quindi mi si era da un pò aperto il panorama femminile, quando fai il salto di scuola...  le ragazze le vedi con un altro occhio, quindi i miei atteggiamenti e comportamenti nei loro confronti erano semplicemente più malizioso, i doppi sensi, l'abbigliamento i sospiri....tutto prende una forma diversa.

Era metà anno della 1° superiore, quando dal panorama femminile spicca lei......Cristina, capelli neri a caschetto, occhi grigio azzurri, pelle chiara, semplice nei modi.....veniva dalla periferia di Vicenza......Motta di Costabissara, (paesino molto piccolo attraversato da una statale), diciamo pure che le idee le avevo chiare, ma le applicazioni no, nella vita di ogni essere c'è l'apprendistato, e quindi anche per me si apriva il calvario......

Pensare e ripensare a come dare la parvenza di casualità ad ogni incontro, nei corridoi, alla ricreazione, nello scendere per caso le scale insieme alla fine di ogni giornata......ma.....ad un certo punto .....non si può andare avanti così, prendi il coraggio tra le mani e ti butti; da prima un incerto ciao, poi un convinto "come va?".....poi cerchi di scoprire il cognome per cercarlo nell'elenco del telefono, sai di dov'è, quindi vai per esclusione.....un pò di figuracce ed eccolo....HO IL SUO NUMERO! e adesso cosa me ne faccio?....le telefono....e cosa le dico....già a scuola ho imbarazzo nel fermarla vedi tu se il telefono mi trasforma in un estroverso dialogatore....ma intanto ho il suo numero.

Gli incontri aumentavano, lei sospettava di qualcosa, poi a scuola ci sono sempre i compagni che aiutano.....le compagne.....i bigliettini...SI' la sua amica....il mio mediatore perfetto, eccola mi metto nelle sue mani perchè non c'è timore, non c'è timidezza, non c'è la paura del rifiuto......Anna, anche lei carinissima disinteressata amica del cuore.....era tutto perfetto.....mi faccio dare ulteriori informazioni, gusti, preferenze, tutto ciò che mi può tornar utile per costruire la mia tattica amorosa, ed eccomi una domenica mattina soleggiata di aprile incalzare la bici ed andare al vivaio, sì avevo deciso per il romanticismo, quindi una rosa.....una rosa rossa a stelo lungo, semplice senza confezione, senza nastrini...come appena colta.

La ricerca della casa fu facile, già avevo tutti gli elementi, il difficile fu suonare il campanello.....ma ero arrivato fin lì, quindi dovevo suonare e l'ho suonato, timidamente esce lei Cristina......mi vede....si avvicina...."ma dai, cosa ci fai qui?".."bhè io sono venuto a trovarti....perchè....sai....ho un fiore da darti"..."ma dai, per me?"..."sì, per te"...

Con Cristina non ci fu mai nulla, ma fa parte comunque di me.....................................

 
 
 

VALENTINA

Post n°6 pubblicato il 06 Agosto 2007 da nonsoloamore2007

ho conosciuto Valentina nell'aprile dei miei 16 anni, lei ne aveva appena 13, ma di amicizie e di idee molte più di me......frequentavamo la medesima discoteca della domenica pomeriggio, il mio D. aveva addocchiato la sua amica del cuore Nicoletta che dopo aver ballato con lui volle presentarmi, davanti alla porta dei bagni delle ragazze, gli occhi verdi più belli che abbia mai visto.

ho già detto che le idee le aveva chiare, e in specialmodo sapeva veramente farci, insomma un carattere veramente molto deciso. Da davanti alla porta dei bagni, pian pianino ci portammo all'esterno della disco, dove di certo si poteva chiaccherare meglio seduti sul muretto, poi faceva anche freschino quindi ci si stringeva con mia grande soddisfazione l'un l'altra;

diciamo pure che fisicamente era minuta e con tutti gli attributi al posto giusto, conservo ancora i bigliettini, le letterine che mi ha dato, magari un giorno li........, ma adesso voglio ricordala così.

ciao Vale

 
 
 

LA SARTA DEL CUORE

Post n°7 pubblicato il 07 Agosto 2007 da nonsoloamore2007

.....l'ho incontrata circa 1 anno e mezzo fa, era tanto tempo che non mi confidavo con una donna, esile arguta fine  maliziosa  e schietta, si 5 aggettivi per definire colei che stresso con le mie paturnie di uomo.....ragazzo in lotta con se stesso ed alla ricerca del significato del prioprio essere uomo o ragazzo? Amare con la testa, con responsabilità o con intrepido cuore e passione?......ma per adesso stresso lei......le nostre chiacchere sono disimpegnate anche se trattiamo problemi di cuore e sesso, mai pesanti sempre con la battuta ed il sorriso, le ho anche confidato che al mare ho preso una sbandata, il famoso COLPO DI FULMINE, mi ha proprio rimbambito, per fortuna lontano dagli occhi lontano dal cuore.
Voglio anche dire che da subito mi ero fatto certe ideuzze.....chiodo schiaccia chiodo, un ripassivo....., ma è stata brava c'è prima l'amicizia, il rispetto, il ridere dei problemi che condividiamo, del poi non c'è certezza.

grazie delle confidenze ciao ALE  sarta del  cuore

p.s. le ideuzze mi sono passate, anche se parlare di sesso con te è sempre coinvolgente ed eccitante, ma l'amicizia è l'amicizia.


il tempo, sì il tempo di uno sguardo perso,
il tempo, sì il tempo di una carezza sfiorata,
il tempo, sì il tempo di un bacio ignorato,
il tempo, sì il tempo per ritrovarci......


pensavo che a chi l'ho regalata piacesse da pubblicarla, non sono un poeta ma scrivo i miei pensieri.....io non copio, quindi me la pubblico io.

 
 
 

la chat

Post n°8 pubblicato il 08 Agosto 2007 da nonsoloamore2007

questa sera ho fatto il primo giretto in chat, devo dirvi che non ciò capito niente, tutte ste righe che passano sul video.....mi si apre una finestra piccina e una tipa mi ha bersagliato  di domande, poi alla domanda "quanti anni hai?" io rispondo sinceramante, quindi 35, mi ha escluso da ogni ipotetico dialogo, grazie pensavo che la chat servisse per chiaccherare in maniera più rapida dei messaggi, ma sono stato vittima di una discriminazione .......la mia età.....

ciao vicentinabiondina alla prossima........

 
 
 

RIMINI-VICENZA andata e ritorno

Post n°9 pubblicato il 09 Agosto 2007 da nonsoloamore2007

.....in montagna i miei hanno un miniappartamento affacciato su un panorama veramente bello, i prati verdi, i picchi, le cornacchie gli amici delle vacanze, ogni estate mio papà ci lasciava un mesetto con la mamma lì in montagna, comunque non distante dalla casa di città; quell'estate un pò per gioco, un pò per scherzo ed un pò per sfida ho iniziato a scambiare letterine simpatiche con la cugina di una mia amica di Como, la quale si vantava di avere una cugina gran pezzo di gnocca, che abitava a Rimini; naturalmente, più spinto dalle descrizioni di Federica che dal desiderio di un rapporto epistolare, mi sono immerso nell'aquisto di carta buste e francobolli.

Finite le vacanze ci siamo salutati, Federica è tornata a Como con i suoi, io sono sceso fino a Vicenza con i miei, comunque non c'era stata  alcuna promessa di dare l'indirizzo a sua cugina Micol, solo la sfida di due adolescenti....

Riiniziò la scuola a settembre, i primi giorni li passammo a raccontarci tutte le storie dell'estate, chi aveva conosciuto questa, chi aveva conosciuto quella, ed io? io avevo chiaccherato tanto e giocato tanto con Federica e gli amici di Tresche Conca vicino ad Asiago; tornando da scuola, abitando in condominio, dovevo aprire una serie di cancelletti, portoni e porte per accedere alle scale dove, dietro all'ultimo di essi, c'erano le cassette della posta, era fine settembre quando c'era una busta per me......le emozioni che mi diede quella semplice busta le ricordo con un pò di nostalgia.....c'era proprio il mio nome e cognome....era la prima letterina che mi arrivava col francobollo marchiato Rimini, sì era proprio lei Micol, a dire mi ricordo ancora l'indirizzo esatto ed anche il suo numero di telefono......quante lettere, quante telefonate, quante volte ho preso il treno di nascosto svegliandomi prima di tutti e lasciando un biglietto sul tavolo per andare a Rimini, Vicenza-Padova Bologna-Rimini.

a presto Micol M.



 
 
 

ESTATE DELL'89

Post n°10 pubblicato il 10 Agosto 2007 da nonsoloamore2007

....il giorno me lo ricordo molto bene era il 23 Agosto, il giorno in cui ho dato il primo bacio alla francese a  Nicoletta, una volta con questo tipo di bacio ci si metteva insieme, magari adesso non è proprio così, penso per l'età che ho naturalmente.....,ma non so neanche se ci vuole qualcos'altro.

Ci si conosceva già da qualche tempo, perchè ero il suo confidente.....praticamente era stata mollata dal mio migliore amico, ed io in quanto single mi ci sono avvicinato, magari sembrerà un comportamento un pò vile.....ma....l'occasione....d'altra parte a me era sempre piaciuta, e quando cominciò a chiamarmi al telefono, non ragionai con la testa, ma col cuore....i suoi capelli rossissimi... arancioni, le sue lentigini la sua pelle bianchissima.....gli occhi grigio-azzurri, passavamo intere serate di fronte a casa sua a chiaccherare, a baciarci fino a quando i suoi la chiamavano perchè era ora di rientrare.

Ma da quel giorno eravamo proprio insieme....morosi, i giorni passavano le sue tristezze svanivano e il mio esserle accanto prendeva sempre, giorno dopo giorno, più valore nel suo cuore, e sì non è stato un inizio facile, ma standole vicino, consolandola, mi sono ritagliato un pezzettino del suo cuore per 3 anni, fino a quando (era il 21 giugno del 92...che brutto aver tutta sta memoria) si è fatto vivo un suo vecchio amico del mare....MAURO di milano....e sì, quel giorno il nostro amore e finito...., ma ad essere sincero sono stati 3 bellissimi anni.

come te nessun'altra....ciao Nico..a buon intenditor poche parole

 
 
 

periodo zingaro

Post n°11 pubblicato il 12 Agosto 2007 da nonsoloamore2007

i miei sentimenti dal giugno del 92 subirono un cambiamento molto brusco, appena rotto con nicoletta tornai a Rimini, dalla ex, erano 3 anni che non ci vedevamo  e l'incontro fu sugellato da un abbraccio infinito, non ci staccavamo più; mi aveva prenotato una stanza vicino a casa sua, così da non perdere troppo tempo negli spostamenti, fu il week end più incredibile della mia vita, si incredibile perchè lei in quel periodo aveva il moroso, che incontrai e conobbi, e come andò a finire ?.....che il giorno lo passavano tutti insieme con altri amici e la notte con la scusa che mi doveva accompagnare....., Micol.....le tette a mela belle così non le ho più viste, grazie.

A settembre dello stesso anno incontrai Susanna, occhi castani da cerbiatta una ragazza molto semplice, come piace a me, grandi maglioni, capelli disordinati scuri, carina nell'insieme. Non fu una storia intensissima, ma fu comunque importante.....fu l'unica ragazza che toccandole un seno si mise a piangere.....una emozione particolarissima perchè usciva da un periodo di depressione nel quale aveva anche provato il grande salto, quando me ne parlò presi paura, problemi così grandi non li avevo mai vissuti....per lei ero un amore di passaggio, forse una sorta di terapia non lo so, a dire non ricordo perchè fini...........forse non era pronta. 

 
 
 

novembre-marzo 93

Post n°12 pubblicato il 17 Agosto 2007 da nonsoloamore2007

a novembre del 92 incontrai Mirca, una delle poche ragazze more....capelli, occhi e carnagione, con le quali sono stato insieme; il carattere era molto determinato, forte a volte anche un pò distaccata, aveva un anno più di me, e la cosa vista dagli occhi di un ragazzo è motivo di vanto......l'età ha le sue sfumature.
Di lei e le sue storie non gradiva molto parlare, preferiva vivere la contemporaneità e non volgeva mai lo sguardo al passato.....di solito quando si conosce una persona i primi argomenti si rifanno tutti alle passate vicende amorose, un pò per raccontarsi, un pò per dire ciò che piace e ciò che non piace e per farsi una buona propaganda agli occhi di chi ci guarda.

Era la prima ragazza che frequentavo che aveva la macchina, e che non si faceva mai il problema "andiamo con la tua o con la mia", Mirca guidava e guidava bene, aveva una 126 rossa, a dire un pò scomoda, ma in mancanza di altro ci bastava benissimo per fare anche l'amore.

Un giorno mi chiamò......"ehi, ci vediamo a casa mia, ok?", non mi feci pregare, andai come di solito andavo, certo che l'invito era un pò strano......e infatti mi fece un bel regalo.....bussai alla porta e mi aprì in accappatoio, autoreggenti ed un rossetto rosso che a pensarci ora....., mi portò in camera, delicatamente mi spogliò, la luce era soffusa, candele incensi....e quant'altro potesse abbellire ed imprezziosire l'atmosfera erotica che si stava creando, per un uomo questo è uno dei regali più belli....la tua donna che crea una situazione per voi due,.....per il resto lascio spazio alla vostra fantasia.....
Finalmente avevo trovato una ragazza che non si faceva problemi...viveva la sua sessualità come la vivo io....in serenità!

Decidemmo di trascorrere l'ultimo dell'anno in montagna da me, partimmo la mattina, arrivati facemmo un pò di spesa.....non si può vivere solo d'amore....e poi ci rifugiammo in casa...il camino acceso, la cena appena finita....e la mezzanotte che stava arrivando.....spumante e due calici......e così festeggiammo il nostro primo ultimo dell'anno.......ma la sorpresa era che dopo aver festeggiato sotto le coperte la fine dell'anno volle festeggiare l'inizio sulla neve......quindi il cappotto aperto, steso sulla candida neve, illuminati dalla luna amoreggiammo ......il freddo in quella circostanza non fece paura a nessuno dei due......sublime.

 
 
 

Stefy

Post n°13 pubblicato il 24 Agosto 2007 da nonsoloamore2007

Non mi ricordo molto bene la circostanza grazie alla quale ho conosciuto la Stefy, però ricordo che per lei ho troncato la relazione con la Mirca, col senno di poi posso dire che ho fatto una enorme cazzata, proprio grande.
L'inizio non è stato molto semplice, lei pensava al suo ex e diceva di non essere pronta ad un'altra relazione, comunque dopo quasi tre mesi di incontri amichevoli alla fine ha ceduto alla tentazione, diciamo che dal primo bacio alla prima s.......non sono passati neanche 3 giorni......cioè.... praticamente per il primo bacio quasi tre mesi, per la prima s......tre giorni......NON VI CAPIRO' MAI.

Magari avevo schiacciato i tasti giusti o lei si è lasciata andare......non lo so!

La sorpresa è arrivata in quel momento.......LE TROVO TUTTE IO QUELLE STRANE
la Stefy aveva due tette enormi....praticamente inutili sia nel senso estetico che  in quello pratico, perchè era una ragazza totalmente PASSIVA, nel vero senso della parola, si faceva fare di tutto, ma non prendeva mai iniziative.....dovevo fare tutto io, eccitare lei.....eccitare me spogliarla, spogliarmi e fare tutto.....e dopo rivestirmi subito perchè secondo lei il corpo maschile è volgare, quindi da non vedere nudo.........

La nostra relazione non è durata tanto.....5 mesi circa, a me piace la complicità nel sesso, lo sguardo eccitato, gli occhi che ti spogliano e tante altre piccolezze, che però fanno grande un amore.

Il bello che ogni tanto ci incontriamo ancora in giro, e ogni volta che la incontro mi chiedo come ho fatto a sopportare una relazione così.....poi mi dico o mi convinco che certe cose se non si provano non si capiscono........

Per fortuna che ogni tanto durante quell'estate, finita la nostra relazione, mi chiamava la MIRKA.........per fortuna!

 
 
 

Elena il primo "flop"

Post n°14 pubblicato il 25 Agosto 2007 da nonsoloamore2007

Elena fu una vera meteora, conosciuti grazie ad una amica comune.....la classica che ti dice......"guarda che ti viene dietro da un pò"....quindi da opportunista cosa faccio? la invito a bere una cosa....naturalmente; in quel periodo guidavo una ford fiesta calypso col tetto in gomma che si apriva tutto, e naturalmente dopo aver bevuto il "drink" la macchina è stata la protagonista principale della serata.....nel senso che ha ospitato il nostro chiaccherare,il nostro baciarci .....il nostro.......!E no! stavolta NO, sarò come sarò ma non ce lo fatta, in quel periodo ero anche socio ACI, ma non c'è stato nulla da fare, sarà stato il preservativo, sarà stato che alla fine non la conoscevo bene, non c'era l' Amore.....semplicemente non so.

Quella sera comunque malgrado il mio flop, lei è stata magnifica.....vedendo che non c'ero non si è persa d'animo.....e ha parato con un altro giochino che piace tanto a noi maschietti....quello si che è stato ok! la ho risposto in maniera eccellente! magari lo stato d'animo è diverso, c'è una eccitazione diversa.....ti guarda negli occhi da la giù....e ......e ti perdi nel suo .....MONDO!

 
 
 

La castità.....voluta o......obbligata?

Post n°15 pubblicato il 27 Agosto 2007 da nonsoloamore2007

Sì la castità, dopo Elena e il suo sentimento fugace ho riflettuto sui sentimenti, sul mio amare, sulla mia capacità di amare e sull'egoismo del mio IO.
Diciamo che lo Stato da questo punto di vista mi ha aiutato non poco, in quanto era arrivato il tempo di servirlo per quell'annetto dovuto....al tempo; fortunatamente lo spirito col quale itrapresi il servizio militare era buono....un 'altra esperienza come tante nel mondo del lavoro, si perchè già lavorando da qualche anno lo spirito era quello.

Non aver l'Amore per quell'anno è stato giusto, non ho sofferto, non ho fatto soffrire... pensai se era giusto soffrire e cosa mi mancase di più....l'Amore o il Sesso, l'Amore vissuto come insieme di circostanze che ti arricchiscono e Sesso come esplosione dell'Amore, non è stato facile non è stato difficile......

Ho visto tanti miei "amici" soffrire, cornuti....delusi, piangenti, malinconici ricchi di stati d'animo a me sconosciuti in quel periodo......ed io spettatore di tutto ciò, indifferente, freddo e distaccato amante di me stesso.
La castità di quel periodo penso mi abbia fatto bene.....perdersi e ritrovarsi, non so se tra uomo e donna cambia qualcosa, proprio non lo so.....un tantino per l'uomo è più dura....ma ad un certo punto, dopo un bel pezzo....si spegne il ricordo dell'ebrezza e dello star bene.....si spegne.....diciamo..... affievolisce.....meglio!
Naturalmente il sesso mi mancava, ma che dire non ho mai pagato per il sesso, proprio non ci tengo....l'ho pensato ma nulla di più......se voglio il sesso voglio prima l'Amore......altrimenti meglio l'autoerotismo.....perchè amore verso di me ne ho tanto!

 
 
 

Sonia

Post n°16 pubblicato il 29 Agosto 2007 da nonsoloamore2007

...gli occhi di ghiaccio, i capelli neri a caschetto, labbra ben marcate a cuore....e piccoli dettagli molto piacevoli....le lentiggini sul viso chiaro.......questa è Sonia

Guidava la Y10 verde metallizzato la classica auto delle belle ragazze, mi ricordo anche che guidava molto bene....forse una ragazza indipendente...non so....una delle più belle ragazze con le quali sono stato insieme.....abitava dopo Thiene.....verso Piovene, ma incontrarsi non era mai un problema veniva sempre volentieri a Vicenza città..ero il suo primo ragazzo di città......senza nulla togliere alla provincia.

Una sera le chiesi di uscire e lei accettò.....andammo a mangiare una bruschetta e bevemmo  una bibita, da subito capii che era una ragazza un pò indecisa, una di quelle che prima di decidere legge il menù 3 volte.....io invece di solito, quando entro, ho le idee chiare, caratteri diversi; mi ricordo una sera particolarmente, eravamo con la mia auto e facemmo quello che fanno di solito i giovani di quell'età ad una certa ora della sera....cercammo un posticino tranquillo dove appartarci......VOI CAPITE, VERO? andammo nei sedili di dietro e lei mi si sedette sopra e mi chiese......"ti piacciono le mie tette?" alzandosi la maglietta nera a coste che indossava, figurarsi......dopo la mia astinenza che effetto mi poteva fare una situazione del genere? I suoi seni, una terza molto bella, che si aprivano all'esterno delicatamente......,io con le mani, li raccolsi volentieri e li strinsi morbidamente...."si sono molto belle" risposi con voce tremula.....cosa dovevo fare? sicuramente pareggiare il conto, ognuno mostra ciò che ha........per il seguito immaginatelo.......

ciao Sonia.......

 
 
 

Moira l'amore unilaterale

Post n°17 pubblicato il 01 Settembre 2007 da nonsoloamore2007

...a me piacciono gli occhi chiari, si effettivamente, guardando il mio passato sentimentale ed un pò il presente, la costante è il colore degli occhi, azzurri, grigi o verdi, infatti anche Moira, una mia ex compagna di scuola delle superiori, ha gli occhi di una particolare sfumatura di verde; durante il periodo della scuola è stata per me la ragazza dei sogni, finita la scuola, la dove si diventa un pò più ometti, l'ho invitata fuori e mi ricordo ancora il suo gioco di trasparenze nel vestirsi......molto sexy, però è rimasta un sogno.......a distanza di qualche anno ci ho riprovato.....ma nulla da fare, era l'amante di un uomo sposato ed era già incasinta di suo....ogni tanto ci penso ancora, non so se perchè è rimasta un amore incompiuto o perchè ritengo di avere delle buone carte da giocarmi, testardagine o stupidagine?

 
 
 

gli amori impossibili....

Post n°18 pubblicato il 02 Settembre 2007 da nonsoloamore2007

.....alla fine siamo sempre attratti dall'impossibile, dalla persona sbagliata, da quella situazione contorta che fa soffrire o te o lei, chissa perchè siamo tutti uguali, forse è il desiderio di possedere ciò che non si ha, sano masochismo?

 
 
 

...da un letto all'altro....

Post n°19 pubblicato il 03 Settembre 2007 da nonsoloamore2007

...penso che sia il sogno di ogni uomo....se lo è l'ho coronato...il periodo è durato qualche mese, circa 6, devo dire che me lo sono anche goduto...e non poco, il fatto è che essere così desiderato non mi era mai capitato, forse l'abbronzatura ...il sole l'estate e tutte quelle cose che fanno di un quadro un bel quadro, in questi casi non bisogna pensare tanto...

 
 
 

novembre 1995

Post n°20 pubblicato il 04 Settembre 2007 da nonsoloamore2007

...passò del tempo.... ed ecco un nuovo amore, di quel periodo ricordo particolarmente il mio taglio di capelli .....sfumatura alta ...quasi rasati....un altro periodo della mia vita, a me piace molto cambiare, una volta lunghi una volta corti....
ho incontrato C. che dire...un volto angelico, molto lolita....camicia azzurra molto attillata, pantaloni blu a sigaretta, occhi grigi.....capelli castani chiari, insomma molto bella.
Il primo periodo giocammo molto a prenderci in giro, io stuzzicavo, lei stuzzicava, il classico tira e molla....fino al primo incontro fuori dall'ambiente solito....un amico dava una cena indiana e aveva invitato un pò tutti,.....e quindi ci incontriamo lì, ma senza la speranza o la ricerca di incontrarci....molto disimpegnati, a fine serata come di incanto eravamo mano nella mano......una magia;  andammo, dopo la cena, a bere un drink, tanto da buttar giù la cena indiana.....molto spezziata......"ma dai lo stesso drink?"..."sì lo stesso drink"...ma che origninali...vero?
E poi quella sera finì con un tenero bacio sulle labbra....da sogno....

Passò il tempo e gli incontri diventarono più frequenti, un bacio, una carezza....e poi fino alle 6.00 del mattino a "chiaccherare" in macchina in un posto tranquillo,...Sì, Sì  le idee galoppavano ....forse ..... quella giusta?

 
 
 

1995......1999........

Post n°21 pubblicato il 05 Settembre 2007 da nonsoloamore2007

....si quattro anni....alti bassi, tumultuosi, tranquilli, di tutto di più, crescevamo crescendo, un pò a casa dei suoi, un pò a casa dei miei, girando l'italia, girando l'europa.....mai una litigata, mai un'incazzatura..... 4 bei anni.......
poi un bel giorno, per meglio dire erano le23,20 di una sera di novembre del 98, i discorsi si fecero strani, lei condusse il discorso verso un argomento ben definito, con pochi margini di immaginazione, senza lascir spazio alla mia fantasia e mi chiese........

"perchè non sono una ragazza da SPOSARE?".....

"certo che sì"....

"allora ci sposiamo......hai già un periodo  che preferisci?"

i discorsi galoppavano come una mandria di cavalli impazziti, io non riuscivo a prendere le redini del discorso per raffreddari i bollenti spiriti, per smorzare l'enfasi del momento......stava già programmando il mio futuro....il suo futuro....il nostro futuro........

 
 
 
Successivi »
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: nonsoloamore2007
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 48
Prov: VI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

stellamarina_01lucadanielivalerio_iolaura152diana_89rossirepanaisfingealatasarsina00advisor.1raiden_123ter.patRosseIla_gangiolettoforeverthepinkrosenonsoloamore2007
 

CHI C'È C'È CHI NON C'È NON C'È

Statistiche
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ULTIMI COMMENTI

ciao...non posso che condividere a pieno ciò che hai...
Inviato da: raffacab
il 21/04/2009 alle 09:52
 
scusa la mia ingenuità... 1 pelo sul seno???????
Inviato da: byxcleox
il 05/08/2008 alle 14:13
 
grazie, mi hai fatto riflettere....
Inviato da: Haisha75
il 29/07/2008 alle 10:14
 
bel blog..complimenti!
Inviato da: gingerxs
il 08/01/2008 alle 02:09
 
wow... che bell'ultimo dell'anno... direi...
Inviato da: eli84_stellina
il 02/10/2007 alle 22:53
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom