Creato da continuamente.lotta il 31/07/2009

continuamente_lotta

E' così che vivo ogni giorno lottando e cosi lo scrivo per non dimenticarlo...e lotterò sempre!

 

 

« VIVI DAVVERO!

HO MALE

Post n°67 pubblicato il 06 Dicembre 2010 da continuamente.lotta
 

HO MALE, CAZZO!

HO MALE, HO MALE, HO MALE, CAZZO!!!

Domani si decide!

Ho deciso che domani si decide! Domani voglio che si inizi a risolvere sta cosa! Domani non esco da quello studio senza una cura! Domani esco da quello studio solo quando mi diranno come togliere questo dolore atroce che mi atrofizza l'anima, che me la buca, che me la pugnala, che mi fa vivere barricata in questa casa che odio, che mi impedisce di frequentare altri luoghi che non siano il supermercato (dovrò pur far la spesa ogni tanto!), che mi impedisce di andare in giro come le persone delle mia età, con qualcuno che non sia mia mamma, che mi terrorizza.

Questo dolore interno che dalla sera intorno alle 20 fino alle 14 del giorno dopo, mi fa piangere, e poi arrabbiare, e poi mi fa venir voglia di spaccare tutto, che mi fa tirar giù tutti i Santi del Paradiso, che mi blocca, che mi impedisce di vivere, di respirare, di vedere spiragli.

Non mi interessa come! Che mi ricoverino! Che mi facciano le flebo! Che facciano quello che vogliono, ma io non lo sopporto più.

E lotto, lotto, lotto, da anni ormai! Troppi anni! Ho visto troppo follia nella mia vita, dentro e fuori di me. Ho visto situazioni veramente difficili da immaginare..e le ho anche vissute.

L'impalcatura in qualche modo c'è, c'è il lavoro e andrebbe anche benino, c'è che mi curo e sono tornata a vestirmi come una persona normale, anzi, ho un mio stile, a volte son persino trendy.

Qualcuna mi imita...nel look, e sì, lo dico con una punta di orgoglio, visto che prima facevo davvero spavento! Ma non me ne faccio niente!!! Perchè poi dentro è tutto tumore! E non se ne abbia a male chi legge e ha persone vicine con questo tipo di malattia...fisicamente sono cose diverse...ma per me non ci sono nè interventi, no chemio o radioterapia, nè morte, solo una vita con un dolore assassino dentro, ma così subdolo da permetterti di mantenere tutte le funzioni vitali pur essendo atroce il male.

Oltre il lavoro, ed il curarmi, ho una casa, sono indipendente, lavo, stiro, gestisco la mia autonomia e mi pago tutto ( o quasi: da single con un stipendio normale c'è da fare i tripli salti carpiati per arrivare a fine mese).

Ho qualche amicizia, più da lontano, nel senso che ci vediamo poco...

Ho un fac simil ragazzo (insomma mi vedo con uno... non si sa cos'è, ci vediamo per il momento...al giorno d'oggi agli inizi "ci si frequenta", anche se non so se lui veda altre, non me l'ha mai detto esplicitamente). Bè comunque lui mi fa venire un sorriso momentaneo, dura il tempo in cui stiamo insieme. Si affianca al mio male, c'è il sorriso da una parte, il male dall'altra, vanno in parallelo...

Fosse successo tre mesi fa adesso starei volando, vedre sbocciare i fiori e cantare gli uccellini.

Ora no, questo non mi toglie il mio dolore, nè lo maschera.

Ora il mio dolore mi ha preso, mi ha rapito, sono in luogo buio, non c'è sole qua.

...neanche fuori a dire il vero, visto che piove da tre mesi... :-(

Eppure come dicevo l'impalcatura c'è, ma le fondamenta tremano e iniziano a cadere crepacci, a crearsi voragini sempre più grandi, e ci cammino intorno.

E sono stanca di fare lo slalom, e di fare mille peripezie per vivere una vita neanche ad un terzo delle possibilità.

Mi fa schifo così.

E ho deciso che domani si decide! Da domani, cura nuova, ricovero, quel che volete, ma toglietemi sto dolore!!!

FA MALE E NON LO SOPPORTO PIU'!

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/animasquarciata/trackback.php?msg=9597187

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
violette51
violette51 il 12/12/10 alle 16:52 via WEB
in questo caso ..sollevarti è davvero difficile,,ma il selfcontrol vale sempre,,,approfondire ti fara' bene cosi almeno sai quale percorso accettare,,,ciao e tanti auguri,,sii forte,,vio
 
a.b.cyrano
a.b.cyrano il 29/12/10 alle 17:06 via WEB
troppo dolore traspare dalle tue parole troppa amarezza, per me che ti leggo solo ora, è incomprensibile la causa, ma in maniera profana credo che la soluzione sia dentro di te, quarda con ottimismo il futuro, forse potrai trovare la chiave, ....la soluzione ai tuoi problemi. ....moralmente vicino
 
psicologiaforense
psicologiaforense il 05/01/11 alle 15:26 via WEB
Non so. Mi par di capire che parli di "sofferenza psichica". Non ho letto tutto il post perchè è troppo lungo e troppo ripetitivo. CMQ, se non ti hanno dato risposte soddisfacenti, se vuoi fammelo sapere. Oggi, con gli strumenti terapeutici che abbiamo il "male dell'anima" si può curare efficacemente e in tempi ragionevolmente brevi. P.S. Non so dove abiti in realtà, se me lo precisi ti posso indicare dei colleghi che operano sul tuo territorio. TI AUGURO UN ANNO MOLTO MIGLIORE DI QUELLI TRASCORSI!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

ULTIME VISITE AL BLOG

giusy.melcarnesimpson.girlclaudia.parmegianofranchigia01cncompageniris.chinatownsaraca81psicologiaforenseblankshinecontinuamente_lottamarybuduthea156xaquila_21gsusy
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

PICCOLA STELLA SENZA CIELO

 

I MIEI LINK PREFERITI

 

UN'ALTRA COSA CHE HO PERSO

 

ARETHA FRANKLIN - I SAY A LITTLE PRAYER

 

MENTRE TUTTO SCORRE

 

LADY GAGA - POKER FACE