Blog
Un blog creato da anniottantapassion il 13/08/2007

Anni 80 Che Passione

Un Blog per rivivere le emozioni dei mitici 80's

 
 

Il tormentone dell'estate 1986

Tracy Spencer - "RUN TO ME"

 

BIM BUM BAM

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

 

« LORELLA CUCCARINII GIOCATTOLI ANNI 80'-"... »

MILA & SHIRO (2 CUORI NELLA PALLAVOLO)

Post n°9 pubblicato il 09 Ottobre 2007 da anniottantapassion

Creato da Makimura Jun e Koizumi Shizuo negli anni ottanta e pubblicato dalla casa editrice Kodansha, il manga è composto da 3 volumi ed è stato pubblicato in Italia, con il titolo originale, dal febbraio all'aprile 2003 dalla Star Comics sul periodico Starlight. In precedenza era stato pubblicato in Italia negli anni ottanta sul Corriere dei piccoli ma non tutto (la serie fu sospesa alla fine del primo volume) e con le tavole colorate e ribaltate e i nomi cambiati

Mila e Shiro (nome originale Attacker You! )è la storia dell'ambiziosa e energetica tredicenne alunna delle medie Mila Hazuki (You Hazuki nella versione originale dell'anime), una ragazza di campagna che si trasferisce a Tokyo da Osaka per andare a vivere con suo padre, un cameraman recentemente ritornato dal Perù, e per frequentare l'equivalente giapponese delle scuole medie. Mila crede che sua madre sia morta ma questo non è vero: sua madre, una campionessa nella pallavolo che ha militato anche nella nazionale giapponese, per continuare a giocare a pallavolo l'ha abbandonata e divorziarono quando Mila aveva pochi anni facendole credere che fosse morta. Il fratello minore di Mila, Sunny, è molto attaccato alla sua sorella maggiore e la segue dovunque lei vada, anche a scuola e alle sue partite di pallavolo.

A scuola Mila viene a contatto con il gioco della pallavolo, diventando col tempo una campionessa. Sogna di entrare a far parte un giorno della nazionale giapponese femminile e di partecipare alle Olimpiadi di Seul 1988. Si iscrive alla squadra di pallavolo della scuola e diventa velocemente una delle titolari sebbene il suo allenatore Daimon sia manesco. Mila diventa amica della ricevitrice Nami Hayase. Si innamora anche del capitano del club di pallavolo maschile Shiro Takiki (So Takiki nella versione originale dell'anime).

Mila, che riesce a fare delle schiacciate molto potenti ma è scarsa in ricezione, con la sua squadra, che ha come ricevitrice Nami Hayase e un allenatore un po' manesco, il signor Matsugoro Daimon (che poi per i suoi metodi violenti viene esonerato e al posto suo viene chiamato ad allenare la squadra il preside della scuola che non capisce nulla di pallavolo), riuscirà ad arrivare in finale dove perderà contro Kaori Takigawa, un genio della pallavolo che già a 15 anni è stata chiamata nella nazionale olimpica, che diventerà una sua grande amica.

Mila riesce ad entrare in una squadra professionistica (la Seven Fighters) facendo amicizia con una sua compagna di squadra piuttosto "robusta", Yoghina, e riesce a vincere il campionato e il torneo open, venendo convocata in nazionale. Riesce a scoprire che la madre non è morta ma l'ha abbandonata per giocare a pallavolo. Il contraccolpo per Mila è forte e la ragazza scappa di casa. Shiro, il suo fidanzato, alla fine la troverà e la consolerà. Così Mila torna al ritiro della nazionale.

La nazionale olimpica viene divisa in due squadre: quella che vincerà le tre amichevoli tra di loro avrà più speranze di portare giocatrici alle Olimpiadi di Seul 1988.

Alla fine la squadra di Mila vince.

Edizione italiana

L'anime è stato trasmesso per la prima volta nel 1986 da Rete 4. Nell'adattamento Mila viene fatta diventare cugina di Mimi Ayuhara, protagonista di un altro anime sulla pallavolo, Mimì e la nazionale di pallavolo. Inoltre il titolo evidenzia con forza l'amore tra la giocatrice e Shiro, anche se nell'anime questo aspetto sarà appena accennato. Questi adattamenti si troveranno nelle versioni francese e spagnola.

Nomi negli altri paesi

 

 

Testo tratto da WIKIPEDIA

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

SPAGNA-Easy Lady-1986

 

SPOSERÒ SIMON LE BON

 

QUALCHE SPOT

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

enricostastrong_passionmozenrathottantasz.anto30pre_saraleonessacaldabrikoduealtomari.mJake.Barnesarrighi_paolodagostinogianfrycuspa.campusk5522Amiolasvenus_33
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom