Creato da: aram9 il 15/09/2007
il mio angolo...il nostro angolo...di quelli che vogliono stare con noi...

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Ultime visite al Blog

mirkoryNiccatoperforzaofficinachinaskimichele77_8cercoilmiocentrodanielesrwmecarolofrancescoPode0alby.58filippo.corte86pipistrello62lele81ececeruacchionight_eagle.mgiuseppe_scandone
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

Ultimi commenti

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 

Strano ma non troppo...

Post n°27 pubblicato il 29 Settembre 2008 da aram9
 

E' strano tornare in questo spazio dopo tanto tempo...
evidentemente non avevo nulla da scrivere, non avevo argomenti su cui riflettere e discutere, pensieri da approfondire, e ricordi sui quali coccolarmi come spesso ho fatto...
cosa mi sta succedendo non lo so...perchè in realtà non è così.
La realtà è che in questo periodo ho la mente che mi frulla, è invasa da mille pensieri, da mille argomenti, e da una marea di ricordi lontani e recenti.
Forse non trovo semplicemente il tempo di mettere nero su bianco qualcosa...ma non è nemmeno questo...ci ho provato...mi sono fermata per farlo e non sapevo da dove iniziare...
Mi sono spesso ritrovata in macchina, ferma nel traffico ad immaginarmi a scrivere, parlavo come se scrivessi, di argomenti mirati...poi arrivavo a casa...buio totale.
E' strano...perchè in questo periodo in alcuni miei ricordi sto anche affinando tecnica...cerco di tornare indietro con la mente sempre più minuziosamente,
ripercorrendo tutto fin nei minimi particolari...mi concentro a dismisura per cercare di rivivere anche gli odori di alcune situazioni...Aooo vi sembrerà strano...ma sono convinta di risentirli.
I miei piccoli frammenti di vita vissuta, conservati al sicuro nella mia testa, fermi lì a mia disposizione...dove nessuno mai me li potrà toccare, rovinare o portare via...ma pensa che bello!
Mamma mia che patrimonio d'inestimabile valore abbiamo...azzolina!!!...Vabè adesso è tardi devo andare...e per oggi è andata così...l'importante forse è proprio ricominciare a scrivere senza farsi troppe pippe mentali...si può dire pippe vero?... Buona serata :-))

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Lo Scorpione

Post n°26 pubblicato il 23 Maggio 2008 da aram9
 

Quanno che lo Scorpione s'innamora chiama la Scorpioncina,
 je s'accosta e lì je fa la solita proposta come se fosse propio una signora.
Pija un pretesto pe' portalla a spasso de dietro a quarche sasso,
je zompa addosso eppoi credo che, su per giù,  fa come noi.
Ma er divario sta in questo:
la compagna, appena ch'è finito er pangrattato, s'avventa su l'amico disgrazziato, l'ammazza, lo fa a pezzi e se lo magna. Una vorta, in campagna, viddi 'sta scena e dissi in mente mia:
Sarà quarche delitto passionale, soliti drammi de la gelosia...
Ma la Scorpiona indovinò er pensiero e disse: - Nun è vero!
Pe' nojantre è un istinto naturale ch'è la legge più bella che ce sia.
Noi sapemo ch'er maschio è traditore:
finché j'annamo a ciccio è così bono che ce spalanca tutto:
anima e core e ce mette su un trono.

Ma, appena trova quello che cercava e s'è levato li capricci sui,
monta sur trono lui e la povera femmina è la schiava.
Io, però, che so' furba e previdente, pe' nun vedé la fine de l'amore ammazzo er maschio anticipatamente...
E con un'aria da soddisfazzione la Scorpioncina agnede fra le
piante pe' rosicà la coda de l'amante:
l'urtimo avanzo de la relazzione.

Trilussa

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

A mio Padre

Post n°25 pubblicato il 09 Maggio 2008 da aram9
 

Oggi è il tuo compleanno…avresti compiuto 83 anni, pensa che bello… sarei passata da te prima di andare al lavoro, ti avrei fatto gli auguri, il solito caffè insieme, baci baci e poi di corsa fuori per l’intera giornata…ma sai anche, che al mio rientro…la festa non te l’avrebbe tolta nessuno!

Papà, mi manchi da morire…si, lo so perfettamente, si nasce e si muore, è la vita, figurati, ce lo ripetevi in continuazione…ma è molto difficile…nel senso che mi manca la tua presenza fisica, la tua voce…le persone che abbiamo amato, si continuano ad amare anche quando non ci sono più, te le porti nel cuore nei pensieri, nei ricordi e sono sempre con te…ma vorrei tanto abbracciati, pizzicarti, darti un bacio, parlare con te e via dicendo….ecco…tutto questo mi manca.

Non immagini il piacere che provo e che proviamo, quando le persone che ti hanno conosciuto ci parlano di te, lo fanno con una forma di rispetto tale, che ci mette sempre nelle condizioni di rimanere senza parole…ma tu pensa?...senza parole!…e sai bene quanto è difficile farmi stare zitta!

Ricordi Stefano? Il marito di Paola, tua nipote?...beh è stato con noi a Natale…mentre preparavamo gli aperitivi, ti ha nominato…ed ha iniziato a parlare del tuo pensiero di libertà, di tolleranza, di rispetto per le persone, per le ideologie, per le religioni…e la ciliegina sulla torta, è stata quando ha detto “era un uomo che stava 20 anni avanti agli altri”… a dir la verità, questo per me è sempre stato più che normale, quasi naturale…ma evidentemente, se me lo ricordano spesso, tanto normale e tanto naturale non lo è!

Da quando te ne sei andato, sono successe tante cose…alcune molto spiacevoli, che ti avrebbero creato molto dolore, e sono contenta che almeno questo ti sia stato risparmiato...per il resto comunque, va tutto bene…stiamo tutti bene…compresi i tuoi amati cani, e Gea in particolare, che era la tua cocchetta, ha fatto soltanto un po’ di barba bianca, e quando gli prende l’attacco di coccolosi, dobbiamo contare le carezze a voce alta come facevi tu…altrimenti non c’è verso di tranquillizzarla, ma è sempre la solita, un po’ gatto e molto indipendente, il classico spirito libero.

Beh, avrei tante cose da dirti e scriverti, ma non vorrei andare fuori tema come mio solito…quindi…mi fermo qui.

Avremo modo e tempo di riparlare, magari ricordando il mio tempo trascorso con te, di episodi molto piacevoli,  e noi sappiamo bene, che ce ne sono stati tantissimi.

Questo voleva essere un modo per sentirti ancora più vicino in questo giorno, e per farti gli auguri, anche se la carezza vera e propria te l’ho data questa mattina ;-)

Sai…ho riflettuto molto sul pubblicare o meno questa lettera nel mio blog…mi sono chiesta se tu lo avresti fatto…e la mia risposta è “si”…hai sempre condiviso tutto con tutti, compresi i sentimenti…e poi, non ti nascondo, che mi faceva piacere farti conoscere a chi passa e si sofferma a leggere in questo spazio.

Auguri…adesso ti lascio, anche se non ti lascio…un bacio, una carezza, un pizzicotto, e un abbraccio fortissimo.

La tua  ….. Moracchiona ;-))

p.s.  Ahhh mannaggia dimenticavo il regalooo,  la canzone che a te piaceva tantissimo, e ascoltavi a volume alto…tutta per te…ti regalo anche un fiore, un garofano rosso ;-)...aribacio

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 24

Post n°24 pubblicato il 24 Aprile 2008 da aram9
 

Più tempo passa e più divento intollerante!

E' la vecchiaia!

Tutti dicono che le persone adulte, oltre ad essere sagge sono anche ROMPISCATOLE (mi compiaccio di questa parola, ne avrei scritta un'altra molto più romana, ma ho contato fino a tre prima di scriverla...che brava che sono stata!).

Comunque torniamo a bomba...non sopporto più niente, sbuffo in continuazione e spesso sono presa da un'irrefrenabile impulso di mettere le mani addosso a più di qualcuno!

E' GRAVE 'STA COSA?...onestamente non credo, anche perchè ancora non l'ho mai fatto...ma ne ho una voglia che neanche Vi immaginate!

Sono stanca di subire!...Oh my God...adesso proprio subire no...perchè di certo c'è, che anch'io non sono una personcina tenera tenera.

Ma il fatto di essere gentile e cortese con tutti, di spendere spesso una parola per gli altri, di essere educata...mi mette nelle condizioni di farmi carico anche di cose che non mi competono.

Non parliamo poi, di quando sono costretta a dover fare grandi sorrisi di circostanza, perché l’ambiente lo richiede, e se andiamo a considerare, tutte le volte che vorrei gridare e che puntualmente soffoco “ma andatevene tutti a quel paese”….beh la cosa diventa veramente pesante da sostenere!!!

Allora…divento intollerante, mi spazientisco, sbuffo, divento puntigliosa, infilo le margherite, metto il muso, tramutandomi in una vera e propria ROMPISCATOLE (e qui, riconfermo la riflessione citata all’inizio)…ma con chi non dovrei…lo faccio con le persone che mi sono vicine, con chi non se lo merita, con chi in qualche modo mi vuole bene, e sopporta i miei sbalzi d’umore sempre con il sorriso sulle labbra.

Mi conforta sapere che non sono la sola…ma non dovrebbe essere una giustificazione.

Va bè, cercherò di cambiare, o almeno ci proverò…promesso! ;-)

Nel frattempo metto un video…io la canto insieme a Loro…e Voi? :-)

p.s. Riflettevo…ma se mi sfogassi con chi mi devo sfogare, cantando questa canzone?...Ne riceverei un doppio beneficio!

Mi sfogherei e mi solleverei il morale!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Universo Donna

Post n°23 pubblicato il 10 Aprile 2008 da aram9
 

 

Selezionai la canzone "la fioraia del pincio" in data 7 marzo 2008...voleva essere un'omaggio alle donne per la loro festa...non lo feci...mi mancò il tempo di scrivere qualcosa da accompagnare al video, e rimase lì, nelle bozze...

mi rendo conto soltanto adesso, a distanza di tempo...che Lei nasceva il 7 Marzo del 1908...

che bello...che fatalità!

Allego altri video a questa bozza...e non modifico il titolo di questo post...

Buona visione :-)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »