IL CARTOLIBRATEO

anno XVI - Un blog per rimbambiti

 

PERCHE' PIANDELOA?

ULTIMI COMMENTI

Non so se l'abbia già annotato qualcuno ma il...
Inviato da: stefano Russo
il 08/09/2019 alle 09:26
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody USA National...
Inviato da: National Forecast
il 25/07/2018 alle 20:54
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody USA National...
Inviato da: Sat24
il 25/07/2018 alle 20:53
 
...
Inviato da: cartmanzoni
il 18/10/2017 alle 08:16
 
Ho letto molto volentieri questo post. Complimenti da...
Inviato da: diletta.castelli
il 11/10/2016 alle 14:46
 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

andreaarnesano1987piandeloacartmanzonimichele.martelossipeter.mnrosadegabrieleCherryslgiosboafrodisiaco74Illidan11bersagliere.3333bonato.giannioltre.lo.specchioado_ido
 

PERCHE' PIANDELOA?

Citazioni nei Blog Amici: 92
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

IL MIO Q.I.

web stats
 

Hit counters

 

 

« MATTINA SCHIFOSAADORO IL CAPODANNO »

PIAN DE LOA (STACCATO)

Post n°116 pubblicato il 17 Dicembre 2006 da piandeloa
 

L'amico champ&polp si chiede cosa significhi il mio nick, e lo accontento volentieri. E' anche facile scoprirlo, è sufficiente scriverlo staccato e cercarlo su google. Ma se volete una bella foto di Pian de Loa, la vedete in alto a destra, l'ho scattata io l'anno scorso. E' o non è un posto meraviglioso? La baracca la usano i pastori durante la transumanza, poche settimane all'anno. Saranno una dozzina di metri quadri, è la tipica baracca da pastori, all'interno c'è un piccolo lavello, un fornello, un tavolo con la panca attorno, e sopra al tavolo c'è un piccolo soppalco per dormire. Una volta il comune dava in affitto la baracca a chi la volesse, a prezzo modico, con contratti di due o tre anni. Ci si poteva andare a mangiare o fare quello che si voleva, ma quando ne aveva bisogno un pastore bisognava lasciargliela. Di solito la affittavano dei ragazzi che poi la usavano per andare a fare qualche grigliata e bevuta, o semplicemente per avere un posto dove trombare in pace. Per qualche anno l'ha avuta un mio amico, avevamo 18\20 anni, e ci si andava spesso in compagnia a mangiare e bere. Qualcuno magari trombava anche, ma ovviamente erano sempre gli altri...Però ho dei bellissimi ricordi di quel posto, delle bellissime storie di amicizia, che chissà perché riescono meglio davanti a un fuoco.
Unico problema: se vi capita di andarci e vi viene voglia di mettere giù una coperta lì davanti, state bene attenti: Una volta, tolta la coperta, abbiamo visto non una, ma 4 o 5 vipere schizzare via. A volte mi chiedo ancora come sia possibile che nessuno sia mai stato morso. Ma la cosa che ricordo più nitidamente di quel posto sono il buoio e il silenzio della notte. Per arrivarci si prende una stradina che si stacca dalla statale, si fanno un paio di chilometri, poi si fanno 7-800 metri a piedi. Mi è capitato di tornare alla macchina al buio più completo, senza la luna, guidato solo dal chiarore misterioso delle montagne. Un'esperienza che tutti dovrebbero fare, quella del bosco di notte. Insieme a quella del bagno nel torrente.

E oggi, alla faccia vostra, Supergina mi ha invitato a mangiare i suoi mitici e ineguagliabili tortelli di zucca. Tié!!!

 
Rispondi al commento:
kidgloves
kidgloves il 17/12/06 alle 19:13 via WEB
Convinto tu...
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 
 

INFO


Un blog di: piandeloa
Data di creazione: 28/04/2006
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: piandeloa
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 60
Prov: MN
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Locations of visitors to this page