Creato da blogtecaolivelli il 04/03/2012

blogtecaolivelli

blog informazione e cultura della biblioteca Olivelli

 

 

« La letteratura svedeseL'antica mitologia nordica »

L'antica mitologia nordica

Post n°895 pubblicato il 02 Aprile 2016 da blogtecaolivelli

Interazioni con il Cristianesimo

San Anscario, missionario cristiano ospitato da re Björn at Haugi a Birkaattorno al 829.

Illustrazione di Hugo Hamilton del1830.

Un importante problema nell'interpretare questa mitologia è che spesso i racconti più ravvicinati che sono giunti a noi risalgono all'epoca dei primi contatti con i cristiani. Come esempio sia l'Edda in Prosa che la Heimskringla sono state scritte daSnorri Sturluson nel XIII secolo, oltre duecento anni dopo l'evangelizzazionedell'Islanda intorno all'anno 1000 e in un intenso clima politico antipagano in Scandinavia.

Generalmente tutta la letteratura della saga proviene dall'Islanda, un'isola remota e relativamente piccola; seppure nel clima di relativa tolleranza religiosa, il punto di vista di Sturluson era essenzialmente cristiano. Le copie dell'Heimskringla, che erano diffuse quanto la Bibbia nella Norvegia odierna, forniscono alcuni interessanti intuizioni sull'argomento. Snorri Sturluson introduce Odino come un mortale signore della guerra asiatico che acquisisce poteri magici, si insedia in Svezia e diviene un semidio successivamente alla sua morte. Dopo aver eroso la divinità di Odino, Sturluson racconta quindi la storia di un patto del re svedese Aun con Odino per prolungare la sua vita, in cambio del sacrificio dei suoi figli. Successivamente nella Heimskringla racconta in dettaglio comeSant'Olaf Haroldsson converta gli scandinavi al Cristianesimo.

Durante la cristianizzazione dellaNorvegia, re Olaf I di Norvegia fece legare e abbandonare su uno skerry (piccola isoletta rocciosa) dei völva maschi (sejdmen) in attesa della marea. Una terribile e lunga attesa della morte.

In Islanda, cercando di evitare una guerra civile, il parlamento Islandese votò a favore dell'introduzione del cristianesimo, ma tollerò il paganesimo in ambito privato. Da ciò derivò un'atmosfera più tollerante che permise lo sviluppo della letteratura della saga, che è una finestra vitale per permetterci di comprendere meglio l'era pagana. Vedi anche Cristianesimo Germanico.

D'altra parte, in Svezia scoppiarono nell'XI secolo una serie di guerre civili che terminarono con l'incendio del Tempio di Uppsala.

I Norvegesi si convertirono al Cristianesimo nel 960, dopo un miracolo compiuto da un prete di nome Poppone, che tenne in mano un ferro incandescente senza bruciarsi. Poppone disse che quella era la dimostrazione che Gesù era più grande di tutti gli dei germanici. Il re Aroldo ne convenne e si fece cristiano all'istante. Nel 1030 quasi tutti i Norvegesi erano passati al Cristianesimo, ma sopravvissero alcuni gruppi fedeli al culto di Odino.

Ad esempio, nella vivace città commerciale di Bergen sono state rinvenute due iscrizioni runiche del XIII secolo, una che dicepossa Thor riceverti, possa Odino possederti. La seconda è una galdra che dice Io incido rune di cura, Io incido rune di salvezza, una volta contro gli elfi, due volte contro i troll, tre volte contro i giganti. La seconda cita anche la pericolosaValchiria Skagull.

Esistono poche altre testimonianze che vanno dal XIV secolo al XVIII secolo, ma il clero, come racconta Olao Magno nel1555, scrisse della difficoltà di estinguere le vecchie credenze. La canzone di Þrymskviða pare essere stata particolarmente resistente, così come la romantica Hagbard e Signy, e sono state registrate versioni di entrambe nel XVII secolo e anche nelXIX secolo. Nell'Ottocento e all'inizio del Novecento studiosi del folclore svedese hanno documentato le credenze popolari, scoprendo che sopravvivevano molte antiche tradizioni della mitologia norrena. Comunque queste erano ormai molto lontane dall'essere il sistema coeso raccontato da Snorri. Molte divinità furono dimenticate e solo Odino e l'uccisore di giganti Thor figurano in numerose leggende. Freyja viene a volte menzionata e Baldr sopravvive solo nelle leggende riguardanti alcuni toponimi.

Altri elementi della mitologia nordica sono sopravvissuti senza essere percepiti come tali, specialmente quelli riguardanti gli esseri soprannaturali del folklore scandinavo. Inoltre la fede nordica nel destino è stata molto solida fino a tempi recenti. Poiché l'inferno cristiano somiglia alla dimora dei morti della mitologia nordica, uno dei suoi nomi fu prestato dalla vecchia fede: Helvite, cioè punizione di Hel. Alcuni elementi delle tradizioni Yule furono preservati, come la tradizione svedese di uccidere il maiale a Natale, che originariamente era parte del sacrificio a Frey.

Loki, per la sua natura traditrice, diabolica e crudele secondo alcune teorie è la versione nordica di Lucifero e del diavolo.

Nomenclatura dei giorni della settimana

Analizzando attentamente i nomi dei giorni della settimana nelle lingue scandinave e germaniche, si nota come i nomi degli dèi della mitologia norrena compaiano molto spesso nelle lingue moderne:

Nota: il nome fra parentesi è una delle varianti della lingua germanica

Lingue moderne
ItalianoIngleseTedescoOlandeseIslandeseNorvegeseSvedeseNorrenoDivinità
LunedìMondayMontagMaandagMánudagurMandagMåndagMánandagrMáni - laLuna
MartedìTuesdayDienstag[2]DinsdagÞriðjudagurTirsdagTisdagTysdagrTýr
MercoledìWednesdayMittwochWoensdagMiðvikudagur[3]OnsdagOnsdagÓðensdagrOdino(Woden)
GiovedìThursdayDonnerstagDonderdagFimmtudagurTorsdagTorsdagÞorsdagrThor(Donar)
VenerdìFridayFreitagVrijdagFöstudagurFredagFredagFriádagrFreyja oFrigg
SabatoSaturdaySamstagZaterdagLaugardagurLørdagLördagLaugardagrSatære[4]
DomenicaSundaySonntagZondagSunnudagurSøndagSöndagSunnundagrSól - il Sole

Influenze moderne

In tempi più recenti ci sono stati tentativi, sia in Europa sia negli Stati Uniti, di restaurare l'antica religione germanica sotto il nome di Etenismo. In Islanda l'Ásatrú (tradizione nordica dell'Etenismo) è stata riconosciuta ufficialmente come religione dallo stato nel 1973, legalizzando i suoi matrimoni, battesimi e altre cerimonie. In Danimarca è una religione ufficiale e legale, sebbene ancora discretamente nuova. Anche in Italia esistono dei fedeli che praticano i rituali del paganesimo germanico nella sua versione continentale longobarda: la Comunità Odinista.

Sviluppi musicali

La mitologia norrena, nell'accezione del Canto dei Nibelunghi, ha ispirato Richard Wagner nella composizione delle quattro opere che compongono Der Ring des Nibelungen (L'anello del Nibelungo).

In tempi più recenti la mitologia norrena è stata una forte fonte di ispirazione per i testi di molte canzoni di gruppi Black Metal, Death Metal, Folk Metal e soprattutto Viking Metal. Tra i quali: Burzum,Týr,Unleashed,Amon Amarth e moltissimi altri.

Influenze sulla letteratura fantasy e nei giochi di ruolo

I racconti di grandi guerrieri e maghi mortali hanno dato vita al genere della narrativa fantasy nel XX secolo.Robert E. Howard ha preso in prestito estensivamente elementi della mitologia norrena per molti dei suoi lavori fantasy, tra cui la sua più famosa creazione Conan il Barbaro, un mercenario cimmero ed eroe di numerose storie brevi e novelle. Successivamente altri seguirono le sue orme. Poul Anderson ha scritto una serie di romanzi ambientati nel mondo della mitologia norrena, tra cui La spada spezzataLa saga di Hrolf KrakiLa guerra degli dèi e, ispirandosi alle ballate danesi, I figli del tritone. Il primo racconto del ciclo di Harold Shea, di Lyon Sprague De Camp e Fletcher Pratt, trae la sua ambientazione da un episodio dell'Edda in prosa di Snorri Sturluson. La mitologia norrena è invece presente, in misura minore rispetto a quella anglosassone, ne Il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien. Molti autori famosi come Robert Jordan,Terry BrooksRaymond FeistDavid EddingsTad WilliamsIl gioco proibito di Lisa Jane Smith e altri, hanno preso in prestito elementi dalla mitologia norrena. L'intera saga de La ragazza drago, scritta da Licia Troisi, è basata sulla mitologia nordica, in più anche la trilogia di Magnus Chase e gli dei di Asgard, di Rick Riordan, è basata sulla mitologia nordica.

Ciò aiutò il fantasy a svilupparsi come genere separato e, d'altra parte, la sua nascita diede una spinta alla diffusione digiochi di ruolo (un esempio è Dungeons & Dragons) e videogiochi con ambientazioni fantasy.

Influenze nella cultura di massa

Molti dei personaggi del pantheon norreno sono stati adattati e immessi nei fumetti dell'Universo Marvel con l'arrivo di Thor, uno dei supereoi pubblicato da più tempo. Personaggi del pantheon norreno sono anche eroi dell'anime giapponeseMatantei Loki Ragnarok. Ragnarok è inoltre il nome dell'astronave in dotazione ai personaggi di Final Fantasy VIII. Alcuni personaggi del manga giapponese Oh, Mia Dea! di Kosuke Fujishima sono ispirati anch'essi alla mitologia norrena: le tre dee protagoniste assieme al mortale Keiichi Morisato sono le Norne. Anche nella saga Saint Seiya vengono citati nomi e caratteristiche di personaggi della cultura Norrena adattati al ruolo dei combattenti fronteggiati dai cavalieri dello zodiacodurante le avventure situate ad Asgard. Inoltre la mitologia norrena è il tema principale nei brani di molti gruppi metal, in particolare di quelli aderenti al genere black metalepic metal e viking metal.

Nella serie a fumetti Martin Mystère un filone narrativo riprende i temi della mitologia norrena con storie di ampio respiro in cui vi sono commistioni anche con la mitologia celtica e con le leggende su Re Artù.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/blogtecaolivelli/trackback.php?msg=13381556

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
lucaclaudiaa
lucaclaudiaa il 08/04/16 alle 09:21 via WEB
Ciao Sig. e Sig.ra Aiuto finanziario per rompere con le difficoltà di denaro. Avete un progetto ? Una necessità di finanziamento o altri ? Potete ottenere di prestito al tasso d'interesse di 3% all'anno a più di € 500.000. N/B: “Un credito vi impegna e deve essere rimborsato. Verificate le vostre capacità prima di impegnarsi„. Conttato: cristinaallegri09@hotmail.it
 
dimariamonicaa
dimariamonicaa il 08/04/16 alle 20:44 via WEB
Buongiorno Sig. e Sig.ra, Avete un progetto ? Una necessità di finanziamento o altri ? Potete ottenere di prestito al tasso d'interesse di 2% all'anno a più di € 500.000. N/B: “Un credito vi impegna e deve essere rimborsato. Verificate le vostre capacità prima di impegnarsi„. Conttato: companybillcredit@gmail.com Conttato: companybillcredit@gmail.com
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lacey_munroblogtecaolivelliellistar2012bezzi.alessandraRavvedutiIn2freedandlifeinfaticabile2QuartoProvvisoriomassimo.malagesicall.me.Ishmaelvia.di.fuga0marlow17maandraxa_conte_a
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom