Creato da affascinantemaschile il 21/03/2009

Camera Con Vista

sul confine

 

« Maria Antonietta MichelonRenza Moreale »

Adriano Fava

Post n°39 pubblicato il 28 Aprile 2009 da affascinantemaschile
 

   

 
  [ Adriano Fava - Il Gatto ]   [ poesia ]

Per Adriano Fava (Russi, 1940) la ricerca di una figurazione propria e personale lo spinge a sperimentare tecniche espressive sempre diverse conservando, però, una grande facilita pittorica. Piacevole e capace la sua è una caleidoscopica tavolozza dalla multiforme tematica. La formazione artistica di Adriano Fava avviene presso l’Istituto Statale d’Arte per la Ceramica “Gaetano Ballardini” di Faenza dove nel 1961 consegue il diploma di “maestro d’arte”. Alla sua prima personale tenuta a Russi nel 1964, Adriano Fava presenta sculture e grandi pannelli in ceramica. L’interesse per la figura e la scomposizione formale di matrice cubista contrassegna già pienamente la ricerca grafica e pittorica degli anni ‘60. Negli anni ‘70 ed ‘80, per Adriano Fava è un continuo susseguirsi di esposizioni in Italia ed all’estero. L’ormai maturo percorso dell’artista, a venticinque anni di attività tra pittura e ceramica, viene presentato in un’antologica a Chioggia nel 1983, cui fa seguito quella di Russi l’anno successivo. Per ragioni di salute, Adriano Fava abbandona la ceramica per la pittura. Nel suo percorso ininterrottamente sperimentale l’artista Adriano Fava comincia a sondare appieno la possibilità della materia nella pittura: alle tele sabbiate fanno seguito “dipinti polimaterici”, dove la forza del colore-materia arriva talora a sfaldare le forme; tecnica che estende anche nell’ambito della grafica con una serie di “serigrafie polimateriche”. La ricerca continua nel percorso esplorativo della materia porta Adriano Fava, negli anni Novanta, alla serie dei “tessuti”, alla ripresa plastico-poetica di forme naturali come alberi, palme, farfalle. A fianco, comunque, di questo percorso sperimentale, Adriano Fava continua ad attingere motivi di ispirazione dalla figura femminile così come al gusto prezioso dell’immagine, frutto di tagli netti, colori squillanti e sognante ricchezza decorativa.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

....USARE QUESTO LUOGO....

Questo è un luogo in cui si dà spazio agli artisti, che qui evocano, con i propri quadri,  delle emozioni; se volete vedere le opere associate alle mie parole, alla base di ogni riproduzione pittorica, troverete una scritta .. [ poesia ] .. cliccandoci si và in un luogo chiamato  "Rimando d'Amore". Una volta in quel luogo vi basterà, cercare nelle voci del menu " Home di questo blog"  (nella colonna di sinistra) per poter leggere tutte le opere presenti. Al piede d'ogni immagine troverete il titolo dell'opera in arancio. Cliccando su questo verrete indirizzati nuovamente qui. Un' altra maniera di usufruire di quello  spazio sono le riproduzioni sulla colonna di sinistra, cliccandole avrete maggiori informazioni sugli  autori delle opere che avete scelto.

 

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK