Creato da Convallaria_majalis il 01/01/2008
Non esistono risposte intelligenti a domande stupide

STELLINA MIA...ORA E' RIMASTA SOLA, SENZA DI TE

 

LEGGERE ATTENTAMENTE LE AVVERTENZE


L'Autrice
del blog (o qualsiasi altra cosa esso voglia essere), declina da subito, ogni responsabilità circa un eventuale rincoglionimento derivante dalla lettura della seguente pagina.   

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

n.b.

Questo è il mio BLOG.
A metà strada tra un diario e un personal magazine ...dove si possono leggere... Curiosità, Notizie, Cucina, Storia, Avvenimenti su Fatti e Persone...e tanto altro ancora!!!
E se non interessa nulla di tutto ciò…Basta cambiare pagina!!


GRAZIE DELLA VOSTRA CORTESE ATTENZIONE!!

 ;-)


Convallaria_Majalis©

 

Che tempo f oggi?!

Meteo Lazio

 
 

 

« ADULTESCENTITATTOO MANIA »

ADULTESCENTI

Post n°332 pubblicato il 11 Agosto 2010 da Convallaria_majalis
 
Foto di Convallaria_majalis

Adultescenti

Avere Trent’anni, ma non dimostrarli

Hello Kitty è più trendy di Prada.

Nasce la generazione kidult.

Arriva la generazione kidult. Lo stile degli eterni bambini, della creatività, del colore e dei vezzeggiativi. Mollettine, vestitini, micette e ciondolini: ecco a voi gli adultescenti. Il termine, nella sua accezione anglosassone, deriva da kid (bambino) e adult (adulto) e traccia l’identikit perfetto del trentenne che continua a sentirsi teenager.

Tuttavia i risvolti di questo modo di essere sono tutt’altro che psicologici, è tutt’altro che un gioco da bambini: la griffe Hello Kitty ha un fatturato di miliardi di dollari, le ragazze sono disposte a spendere centinaia di euro per articoli di Tarina Tarantino o Pucca, il business del kidult style si sta imponendo ovunque, anche nelle piccole realtà locali. Gli eterni peter pan sfoggiano abiti dai colori pastello, accostano strass a stampe con personaggi dei cartoon, si agghindano con fermagli e ciondoli coloratissimi e tengono nella borsa portachiavi con vistosi pupazzetti e iPod di ultima generazione.

Come rapiti dal fiabesco, intrappolati nel sogno, o forse refrattari alla brutalità del mondo. Si tratta di una fuga dalla cruda realtà? Di una mancanza di maturità? Di una vita da viziati? Questo resterà sempre un parere soggettivo, non obiettivo, in ogni caso poco utile. Tuttavia le critiche a questa generazione tra le nuvole si fanno sentire e non sono velate.

C’è chi chiama le seguaci di questo look “le malvestite”, chi parla del kidult come del risultato di traumi subiti in età infantile (pluribocciature, storie di sesso con il peluche preferito o frustrazioni e sensi di colpa) e chi lancia, addirittura, accuse di “totale impudicizia”.

A rispondere agli attacchi, però, ci pensa Kitty, dall’alto dei suoi 34 anni.

La gattina bianca, nata nel 1974 inizialmente col nome di Kitty White, è ormai il simbolo degli adultescenti e la sua figura è legata ad una delle più importanti trademark del settore.

A Kitty, quindi, non serve replicare (anche perché la bocca non gliel’hanno disegnata!), bastano i miliardi di fatturato della griffe che sponsorizza e le folle di adulti-bambini che invocano il suo nome. Che dire… il Diavolo una volta vestiva Prada.

Ora veste Hello Kitty!

 

Nella foto: Yuko Yamaguchi, la disegnatrice di Hello Kitty

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog

UN SORRISO

 
 

Ultime visite al Blog

frigotermomar.carmelamassiambrosisofia_bellaavvocatocarenzaeliana.mirabelladelfinoandrea91bestathenaelena1111andrea.pugliese2009claudio.bloisefp1948genio0069diaoscaralfioaguiari
 
 

Ultimi commenti

trattasi di crisi istaminiche da risolvere con uso regolare...
Inviato da: iafocidrfainig
il 26/02/2014 alle 16:43
 
Ciao,non so se' e' una cosa che' fa'...
Inviato da: Elena
il 30/08/2013 alle 09:24
 
un sorriso a lui ed al suo padrone !
Inviato da: frakazzodaferrara
il 22/07/2013 alle 10:10
 
Ottimo articolo, grazie.
Inviato da: Less.is.more
il 01/06/2013 alle 13:25
 
Sembra che le sue ultime parole siano state:...
Inviato da: AShirley
il 28/05/2013 alle 16:16
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova