Creato da stelladelmar2010 il 22/10/2010

Intorno al mondo

camminando piano

 

That's amore

Post n°87 pubblicato il 09 Aprile 2011 da stelladelmar2010

 

 

 

 

 

Dire  ‘ti amo’, e’ diventato troppo semplice. L’amore nn si dimostra, si trasmette.

E il percorso che deve fare nn e’ tortuoso, se viene fatto con il cuore. Quello vero, pero’.

Nessuno dovrebbe pretendere, ne’ volere... ne’ decidere come e quando arrivare alla meta. Nn e’ un patto che si stipula, nn e’ un insieme di regole, perche’ nessuno ha il potere di decisione assoluta.

Allora, cos’e’ l’amore...?

Semplicemente lo stare bene insieme. E, tra dire ‘ti amo’ , e ‘sto bene insieme a te’, c’e’ un baratro denso di significati.

‘Ti amo’, e’ astratto, ‘Sto bene insieme a te’, e’ la vita che va avanti in due. Insieme, senza paure, ne’ limiti.

Io mi stringo a te... tu nn mi lasci andare via. Mai.

L’amore e’ quella strada che sta davanti, che prima nn si scorgeva, ma che va nella stessa direzione, senza piu’ svincoli.

Se tutto questo nn viene considerato, nn e’ allora amore.

 

 

 

Le frasi fatte...:

 

Quelli/e che dicono sospirando... ‘Un bacio per ieri, oggi e domani...’ ,.Cos’e’, un 3x2 ,tipo promozione in un supermercato? O si pensa che dicendo cosi’ si potrebbe risparmiare del tempo?

 

‘Ti amo piu’ di ieri...’ Massima stronzata... ma che vuol dire??? Nn significa per forza che ieri mi amavi, magari ieri eri davvero stronzolone. Oggi, ti sei ‘ripreso’?

 

‘Ti amo da morire...’. Ok, ci credo...

Allora datti un secondo fuoco e dimostra che le tue parole sono vere.

 

‘Nn posso vivere senza te...’ . Perche’, hai problemi di identita’ ?

 

‘Sei la mia meta’...’ . Di cosa...? SPECIFICARE...! La famosa meta’ di una mela o di un cavolo???

 

‘Tu sei mia per sempre...’ . In quale negozio mi hai comprata?

Spero almeno nn durante i saldi... :)

 

‘Nn ti lascero’ mai...’ . Almeno in bagno, potro’ andarci da sola...?

 

Pero’, quando poi qualcuno ti molla, esce la frase migliore di tutte... quella che potrebbe meritare un oscar alla carriera...

 

‘Mi sono reso conto che nn ti merito...’

 

Ma vaff.......!!!

 

Anche questo, ‘dicono’... sia amore!

 

 

 
 
 

Ci vuole un sorriso

Post n°86 pubblicato il 05 Aprile 2011 da stelladelmar2010

 

 

Esercizi mattutini... *_*

 
 
 

Voglia di...

Post n°85 pubblicato il 01 Aprile 2011 da stelladelmar2010

 

 

 

A piedi nudi...

ineguagliabile sensazione di liberta'.

 

 
 
 

Auguroni...dark.pearl !!!

Post n°84 pubblicato il 29 Marzo 2011 da stelladelmar2010

 

 

 

 

Ci sono momenti che e’ bello condividere insieme...

I compleanni sono giorni speciali,

quando le persone ti manifestano ancora una volta il loro grande bene.

Tu ne avrai tante, perche’ sai amare.

Perche’ poi, lassu’, tra le stelle...

una parte del tuo cuore,

mandera’ gli auguri a te piu’ cari.

 

BUON COMPLEANNO!!!

 

Dal mio cuore, con tantissimo bene.

 
 
 

Pot-pourri di pensieri

Post n°83 pubblicato il 23 Marzo 2011 da stelladelmar2010

 

 

 

Ed anche quest’anno e’ arrivata la primavera...

 

Quando i colori ritornano a brillare, e gli occhi si riempiono della loro bellezza. Quando l’aria comincia a farsi piu’ mite e le nuvole cominciano la loro migrazione verso l’infinito. E’ tempo di lasciare andare via gli indumenti che ti avvolgevano con il loro calore, come pesanti pensieri. Tutto sembra piu’ lieve, piu’ soffice di prima. Nuovi odori, nuovi profumi ti circondano e ti regalano sopite emozioni. Tutto cambia, ogni cosa muta, solo l’essere umano rimane fermo e immobile nella sua piccola nicchia.

 

La primavera nn e’ uguale per tutti.

 

Nn e’ primavera per chi nn sa ascoltare, per chi si erge a giudice supremo, per chi ostinatamente nn va oltre il proprio naso, per chi procura dolore in continuazione.

Nn e’ primavera per chi scappa da un Paese in guerra, per chi nn la benche’ minima idea di come tirare avanti e per chi, come tanti ormai, si e’ abitutato alle brutture di questo mondo.

Perche’ ormai, anche se ogni tanto una lacrima di commozione scende, siamo diventati saturi della sofferenza. E’ questo il male principale dell’essere umano. La quasi totale indifferenza verso cio’ che ci circonda, che accade. Inutule negarlo. Le paure, i timori e le speranze degli altri sono le loro, nn piu’ le nostre. Diciamo “ma il mondo va cosi’”, e con questo mettiamo a posto e in pace la nostra gia’ instabile coscienza.

Siamo profondamente dispiaciuti e preoccupati per quello che sta vivendo il popolo giapponese, ma probabilmente accetteremo il nucleare, perche’ poi il pensiero si fissa sulla preoccupazione che Noi rimaniamo sempre indietro, che tanto... di centrali nucleari ce ne sono tante e nn sara’ una di queste costruite in Italia che ci spaventera’. E’ il progresso che deve andare avanti, cosi’ ho sentito dire, ma l’Uomo ormai ha raggiunto i limiti della sua creduta onnipotenza. Sempre piu’ avanti, senza fermarsi mai e se poi, succedera’ qualcosa, beh... affronteremo la questione al momento. Del resto, siamo o no, italiani?

Nn ci sfiora per niente il pensiero che ci potrebbero essere altre strade alternative da seguire, piu’ sicure e, se lo si volesse davvero, piu’ fattibili. Ma nn possiamo mai essere da meno degli altri, e poi... pensiero assai diffuso, mica dovrebbe per forza accadere qualcosa, no?

Le disgrazie nn aiutano mai a comprendere che siamo arrivati ad un punto di quasi nn ritorno. Che camminiamo su un filo di rasioio e che ci faremo male, molto male.

L’Uomo e’ riuscito a ‘domare’ i terremoti, come in Giappone, ma nn puo’ fare nulla di fronte ad un’altra forza della natura, quella di uno tzunami. Nn uccide la natura, a meno che l’Uomo nn sia cosi’ continuamente stolto, da andare a costruire dove nn dovrebbe. In quella terra, nn  sarebbero dovute esserci abitazioni a ridosso della costa, perche’ e’ un Paese altamente sismico e quindi, un maremoto e’ sempre da mettere in conto. Poi si piange, ci si dispera, si cercano tra le macerie, testimoni di orrende devastazioni, i propri cari. Perche’ ci facciamo del male da soli?

Ma siamo tenaci, nn molliamo le nostre idee di invincibilita’. I governi dominano per conto loro, ma nn fanno il bene dei loro popoli, mai... o quasi mai. E’ tutta una corsa al potere, a chi ne ha di piu’, a chi deve essere il ‘migliore’.

Si accoglie con onori un dittatore, fautore del terrorismo e terrorista lui stesso ormai da tempo, gli si baciano perfino le mani, gesto simbolo, ahime’, di tristi passati nostrani. Facciamo con lui un Trattato di Amicizia, gli rendiamo onore e gloria. Perche’...??? Solo per interesse, perche’  e’ questo che manda avanti e olia alla perfezione tutte le ruote. Nn importa, nn e’ indispensabile sapere che si sta trattando con anime sporche, e’ il prezzo che si paga per ottenere quel che si vuole avere, da sempre. Gli interessi rimangono ben solidi sui loro troni, nessuno li potrebbe scalfire, tanto sono importanti. Ma poi, ad un certo punto, arrivano le conseguenze. Ma nn le pagano quelli che ordiscono queste trame, ma i popoli, noi.

Le varie missioni di pace, si capiscono fino ad un certo punto. Muoiono in tanti, con la consapevolezza che sono andati a perdere la vita per un grande ideale, quello di far tornare la Pace in un posto dove nn c’e’ piu’. E’ giusto, e’ bello, e’ onorevole credere in questo, ma davvero poi e’ sempre cosi’?

Missioni che ormai sono senza fine, dove appena cambia qualcosa in meglio, accade qualcosa che  riporta nel buio. Che ingoia tutti gli sforzi fatti e le vite perdute . Ne vale la pena? Serve? Ora anche in Libia, ma come... ma nn eravamo tanto amici...? Nn ci siamo abbracciati e baciati proprio poco tempo fa? Nn sapevamo gia’ prima che quell’uomo, era quel che era? Che Gheddafi ne ha fatte di cotte e di crude anche nei confronti del suo stesso paese, del suo popolo??? Lo scopriamo solamente ora? E prima, dove guardavamo... le nostre orecchie, erano ‘fuori servizio’? Siamo amici solo quando ci serve, e siamo quasi succubi di quello che decidono gli altri. Ovvio, nn sarebbe stato ‘corretto’ tirarci indietro,  sarebbero sorti altri problemi. Ma l’onesta’, la liberta’, il voler decidere senza guardare a chi piu’ puo’ dare, dove stanno? E nn mi venite a dire che tutti si sono mossi per difendere il popolo libico da un crudele e misero ometto. Nn e’ che sono proprio questi maledetti  interessi, che giocano il loro ruolo primario? Nooooo... direbbero in tanti, andiamo anche la’ solo per liberare la terra dall’infedele, dall’oppressore, come si diceva per le crociate. Nn per altro, ci mancherebbe!!! Poi, poco importa, se durante i bombardamenti di posti ‘mirati’, muoiono anche donne, uomini e bambini che invece volevano vivere. Ma questo, e’ il prezzo che si deve pagare per la ‘liberazione’, per la purificazione. Ormai ci sono anche i missili intelligenti, aerei invisibili, ma gli uomini, purtroppo, nn hanno questa capacita’ di dissolversi, ancora  no.

Allora, andremo avanti cosi’, come quando successe per Hussein...? E quanto durera’? Nn si puo’ dire che siamo in guerra, come molti del nostro Governo continuano a ribattere, ma forse nn gli sovviene che anche le guerre sono cambiate. Un tempo era il corpo a corpo... le trincee. Ora anche la guerra si e’ ‘evoluta’ in altre maniere. Ma sempre guerra o stato di guerra rimane.

Pero’, tanto per ‘allievare’ le preocccupazioni di molti, indiciamo la giornata dell’Unita’ d’Italia... e ci mancava proprio un’altra buffonata, ne sentivamo la mancanza . Evviva l’Italia, evviva il popolo italiano e tutti giu’ a comprare la nostra bandiera per festeggiare. Poi, continuamo a scannarci, perche’ la festa finisce, prima o poi. L’orgoglio italiano... ma quando mai c’e’ stato? Ma se nemmeno ai bambini, fin dai primi anni di vita si insegna... Perche’ l’orgoglio deve camminare con la vita che va avanti, deve insediarsi nei cuori man mano che crescono. Si insegna, si fa amare, si fa comprendere. Nn e’, e nn sara’ certamente una festa che potra’ donarci quel senso di appartenenza, quella compiacenza di come e’ diventata libera e unita la nostra Patria. Nn e’ improvvisando che potremmo migliorare. Si costruisce pian piano, mattone dopo mattone. ‘Volemose’ bene e poi continuiamo a sputarci. Dove sta questa benedetta unita’???

 

 

Gia’... la primavera e’ arrivata, ma nn e’ uguale per tutti.

 

Ma qualche buona notizia, di quelle che davvero ti fanno percepire i cambiamenti e ti riempiono il cuore, il corpo e tutti i sensi , qualche buona nuova, che possa aiutare questa terra ormai cosi’ abbandonata a se stessa e vituperata... ci sta...???

 

E quante ne avrei ancora da dire...

 

Nn abituiamoci al negativo, alle devastazioni, al dolore, alla parte cattiva ed egoista di questo mondo. Riprendiamoci la bellezza di quel che siamo o potremmo anche diventare, emarginiamo chi fa solo del male, riprendiamoci la serenita’ e cerchiamo anche di donarla a chi nn l’ha piu’.

 

 

Buona primavera a tutti...

 

 

 

 
 
 

Estasi dei sensi

Post n°82 pubblicato il 17 Marzo 2011 da stelladelmar2010

 

 

 

 

Ogni volta che ti penso, vorrei averti piu’ vicino.

Mi guardo intorno, ma nn sempre riesco a scorgerti.

Ti nascondi, cerchi i posti piu’ distanti per nn farti trovare,

per paura che io ti consumi.

Ma sai benisssimo che poi, quando mi vedi arrivare,

anche in te rinasce la passione.

Il tuo profumo rimane sempre dentro di me, mi sconvolge,

fa riaffiorare sensazioni mai sopite, mai dimenticate.

Il mio assaporarti, oblio senza fine.

I nostri incontri, quasi di nascosto,

sperando che nessuno ci possa vedere,

il nostro fondersi l’uno nell’altra,

momenti di pura estasi, solamente nostra.

I miei sensi nn hanno piu’ freni quando, furtivamente, mi avvicino a te,

e tu... ti lasci andare, dolcemente, ogni volta che io lo desidero.

Siamo in simbiosi,

siamo la parte mancante dei nostri cuori, della nostra mente.

Oggi nn ci sei e mi manchi da morire...

qualcuno ti ha portato via da me,

qualcuno che la paghera’ amaramente, perche’ tu sei solo mio...

Mi sento abbandonata, sono disperata a nn poterti sfiorare...

 

Tu sei il mio amore...

Io e te... per sempre!!!

 

Ora, mi domando...

Chi ha potuto finire il mio barattolo di Nutella...???

 

 
 
 

Am I dreaming...?

Post n°81 pubblicato il 14 Marzo 2011 da stelladelmar2010









A Winter's Tale
It's Winter-fall
Red skies are gleaming
Sea-gulls are flyin' over
Swans are floatin' by
Smoking chimney-tops
Am I dreaming...
Am I dreaming...?
The nights draw in
There's a silky moon up in the sky
Children are fantasising
Grown-ups are standin' by
What a super feeling
Am I dreaming...
Am I dreaming...?
woh-woh-woh-woh
(dreaming)
So quiet and peaceful
Tranquil and blissful
There's a kind of magic in the air
What a truly magnificent view
A breathtaking scene
With the dreams of the world
In the palm of your hand
(dreaming)
A cosy fireside chat
A little this, a little that
Sound of merry laughter skippin' by
Gentle rain beatin' on my face
What an extraordinary place!
And the dreams of the child
Is the hope of the man
It's all so beautiful
Like a landscape painting in the sky
Mountains are zoomin' higher
Little girls scream an' cry
My world is spinnin' and spinnin' and spinnin'
It's unbelievable
Sends me reeling
Am I dreaming...
Am I dreaming...?
Oooh - it's bliss..


...con i sogni del mondo nel palmo della mia mano...

Per cancellare tutte le brutture di questo mondo,
per far si' che qualcosa possa realmente cambiare.
E nn solo a parole...
Per renderci migliori di quello che siamo,
per amare davvero questa vita
che nn sempre ci sta accanto come noi desidereremmo...
Ma e' la nostra e dobbiamo comunque accettarla cosi'...
Per questo inverno che sta finendo...
per vedere di nuovo la natura che rinasce...
E sperare che l'umanita' possa anch'essa farlo...
Nella direzione giusta, pero'...
in quella dove nn ci sono sogni solo tristi.

Perche'...

"I sogni di un bambino, sono la speranza dell'uomo..."

Am I dreaming...???



 
 
 

Le donne

Post n°80 pubblicato il 08 Marzo 2011 da stelladelmar2010

 

 

 

 

Il regno delle donne


Cè un regno tutto tuo
che abito la notte
e le donne che stanno lì con te
son tante, amica mia,
sono enigmi di dolore
che noi uomini non scioglieremo mai.
Come bruciano le lacrime
come sembrano infinite
nessuno vede le ferite
che portate dentro voi.
Nella pioggia di Dio
qualche volta si annega
ma si puliscono i ricordi
prima che sia troppo tardi.

Guarda il sole quando scende
ed accende d'oro e porpora il mare
lo splendore è in voi
non svanisce mai
perché sapete che può ritornare il sole.       
E se passa il temporale
siete giunchi ed il vento vi piega
ancor più forti voi delle querce e poi
anche il male non può farvi del male.

Una stampella d'oro
per arrivare al cielo
le donne inseguono l'amore.
Qualche volta, amica mia,
ti sembra quasi di volare
ma gli uomini non sono angeli.
Voi piangete al loro posto
per questo vi hanno scelto
e nascondete il volto
perché il dolore splende.
Un mistero che mai
riusciremo a capire
se nella vita ci si perde
non finirà la musica.

Guarda il sole quando scende
ed accende d'oro e porpora il mare
lo splendore è in voi
non svanisce mai
perché sapete che può ritornare il sole
dopo il buio ancora il sole.
E se passa il temporale
siete prime a ritrovare la voce
sempre regine voi
luce e inferno e poi

anche il male non può farvi del male
.


Alda Merini



Perche' nn abbiamo bisogno di un giorno per essere 'festeggiate...'

Abbiamo bisogno solo di rispetto e di amore.

 
 
 

Silenzio

Post n°79 pubblicato il 07 Marzo 2011 da stelladelmar2010

 

 
 
 

Legami

Post n°78 pubblicato il 24 Febbraio 2011 da stelladelmar2010

 

 

L'Albero degli amici

Esistono persone nelle nostre vite che ci rendono felici
per il  semplice caso di avere incrociato il nostro cammino.
Alcuni percorrono il cammino al nostro fianco,
vedendo molte lune passare,
gli altri li vediamo appena tra un passo e l'altro.
Tutti li chiamiamo amici e ce sono di molti tipi.
Talvolta ciascuna foglia di un albero rappresenta uno
dei nostri amici.


Il primo che nasce è il nostro amico Papà e la nostra
amica Mamma,
che ci mostrano cosa è la vita.
Dopo vengono gli amici Fratelli, con i quali dividiamo il
nostro spazio affinché possano fiorire come noi.
Conosciamo tutta la famiglia delle foglie che
rispettiamo e a cui auguriamo ogni bene.


Ma il destino ci presenta ad altri amici che non
sapevamo avrebbero incrociato il nostro cammino. Molti di loro
li chiamiamo amici dell'anima, del cuore.
Sono sinceri, sono veri. Sanno quando non stiamo bene,
sanno cosa ci fa felici. E alle volte uno di questi amici dell'anima
si infila nel nostro cuore e allora lo chiamiamo innamorato.
Egli dà luce ai nostri occhi, musica alle nostre labbra,
 salti ai nostri piedi.


Ma ci sono anche quegli amici di passaggio, talvolta una
vacanza o un giorno o un'ora. Essi collocano un
sorriso nel nostro viso per tutto il tempo che stiamo con loro.


Non possiamo dimenticare gli amici distanti, quelli
che stanno nelle punte dei rami e che quando il vento
soffia appaiono sempre tra una foglia e l'altra.
Il tempo passa, l'estate se ne va, l'autunno si
avvicina e perdiamo alcune delle nostre foglie, alcune nascono
l'estate dopo, e altre permangono per molte stagioni.


Ma quello che ci lascia felici è che le foglie che
sono cadute continuano a vivere con noi, alimentando le nostre
radici con allegria.
Sono ricordi di momenti meravigliosi di quando
incrociarono il  nostro cammino.


Ti auguro, foglia del mio albero, pace
amore,  fortuna e prosperità.
Oggi e sempre........ semplicemente perché ogni persona che
passa nella nostra vita è unica.
Sempre lascia un poco di se e prende un poco di noi.
Ci saranno quelli che prendono molto,
ma non ci sarà chi non lascia niente.


Questa è la maggior responsabilità della nostra vita e
la prova evidente che due anime non si incontrano
per caso.

 
 

(La carta viene dal Venezuela è stata scritta da Paul Montes
un missionario sud-americano.)


Grazie di cuore a te, scorpione602, per avermela fatta leggere *_*

 
 
 

Libera di parlare, sempre

Post n°77 pubblicato il 18 Febbraio 2011 da stelladelmar2010

 

La vita e’ fatta di periodi, come di stagioni. A volte si sale, altre si scende e qualche volta si rimane in piano... dove nessuno sforzo viene richiesto. Io nn saprei bene dove io sia ora, ma nn sono in cerca ne’ di salite e ne’ di discese. In piano mi annoierei a morte, per cui... nn capendo bene dove io sia, so solo che per il momento rimango qua.

Ultimamente nn scrivo piu’ di tanto, sono anche un po’ scomparsa dai miei blogs amici, ma nn tutti. Nn ci sta un motivo predominante, solo che nn e’ certamente un periodo dei migliori, almeno per quanto riguarda qui dentro.

Ma tranquilli, nn sono in crisi esistenziale, ne’ in una amorosa. Mangio bene, dormo poco ma rilassata, di corpo sono regolare... perche’ anche questo e’ importante, alla fine... . Nn sono incavolata, nn sono gelosa ne’ invidiosa di nessuno, nn sono lamentosa e nemmeno preoccupata. Nn porto rancore e nn odio nessuno. Sto bene...

Nn ho problemi di salute, chi mi sta vicino sta abbastanza bene, e le altre cose le tengo, se mi scuserete, solo per me.

Allora, cosa c’e’...

C’e’ che a volte sono stufa di qui... di quello che risale solo alla superficie ma che poi nn si riesce a scorgere bene. Nn sopporto tante cose, ma poi cerco di comprenderle. Nn sempre ci riesco,  probabilmente nn saro’ alquanto dotata per queste cose. Le persone alle quali dico ‘ti voglio bene’, lo confermo ancora, per le altre, quelle che sono realmente strane, dico di fare un po’ come  pare loro. Nn sono una psicologa, ne' tantomeno una psichiatra, e per questo rigrazio il cielo, perche’ a me, ora, nn me ne puo’ fregare di meno. Questo e’ un mondo dove dovresti sempre dare, sempre preoccuparti e, sinceramente, mi sono rotta le scatoline. Ben poche persone poi, se manchi ti vengono a cercare, per sapere se tutto va bene. Mettiamo anche in conto che... mica una persona deve stare per forza male se e’ assente, magari avra’ anche cose migliori da fare... giusto? Insomma, diciamo che ho preso le distanze, per nn farmi male. Perche’ nn ho il famoso pelo sul cuore, ingoio bene e digerisco ancora meglio, ma in dei momenti qualcosa mi rimane sullo stomaco e nn va ne’ giu’ e ne’ su.... e credetemi... da’ fastidio.

Per cui, se nn sto scrivendo nei vostri blogs, nn e’ per qualcosa di terribile, ma semplicemente perche nn mi va... e anche questo nn lo dico con cattiveria o con altri reconditi motivi . Quindi, nn fatevi inutili pippe mentali. Ma passero’ e leggero’ ugualmente. Scrivere viene dal cuore e , se si e’ in un momento ‘no’, rimane poca voglia. Se il discorso nn vi fila, fa nulla... se per questo nn entrerete piu’ qui, fa nulla lo stesso. Del resto, ognuno di noi e’ sempre libero di fare quello che piu’ crede essere giusto. Chi mi ‘conosce’,  sa bene quello che io intendo dire, chi nn mi conosce o nn lo vuole fare, beh... vada avanti per la sua strada.

 

Una cosa pero’ la devo proprio dire... E ci aggiungo  anche che mi e’ dispiaciuto proprio tanto. E’ stato tolto all’improvviso un blog, che era a me molto caro. Il blog dell’amicizia. Ero stata invitata, in un tempo passato, a farne parte e anche a poterci postare.  Ancora ora nn so bene a chi realmente ‘appartenesse’ il blog e relativo profilo, ma prima nn era di importanza vitale. Ora invece mi chiedo, dato che ci entravo spesso e postavo... Chi l’ha tolto di botto, avrebbe anche potuto... per cortesia, per educazione, ma soprattutto per rispetto verso chi lo teneva in considerazione, mandare un messaggino, cosi’, tanto per gradire.

Ma, dato che almeno a me nn e’ arrivato nulla, dico solo una cosa...

“Siamo tutti importanti, ma nessuno e’ indispensabile...”

Gia’... si vede che io nn lo sono stata. Peccato...

 

Altro nn aggiungo piu’... vivo la mia vita e lo spazio che mi sono creata qui, con le persone che piu’ mi piacciono. Voglio solo serenita’, allegria e nn cattiverie gratuite. Cio’ che mi fa stare male lo elimino, quello che mi fa nascere un sorriso, me lo tengo stretto, stretto.

Gia’ la vita porta inevitabilmente i suoi problemi, ma che, davvero... ci si deve incazzare anche qui??? Naaaaaaaaaaaa... nn fa per me.

Sempre un sorriso a chi mi vuole, e un calcio nel c... ehmmmm... a chi gli o le sto sulle pallette:)

 

Proferito tutto cio'... vi saluto:)

 
 
 

*

Post n°76 pubblicato il 14 Febbraio 2011 da stelladelmar2010

 

 

Andro' contro corrente di sicuro, ma questa festa, come del resto le altre di questo genere, nn mi sono mai piaciute. Nn perche' nn ami l'amore, ma principalmente perche' nn c'e' bisogno di incanalare il sentimento in un giorno dell'anno.

Se si ama, se si vuole bene, lo si dovrebbe dimostrare e trasmettere ogni momento del giorno, ogni giorno di un anno. E' solo una delle tante feste fatte per usi commerciali e niente di piu'.

Riprendiamoci i sentimenti veri, lasciamo agli altri quelli piu' effimeri.

Le costrizioni, da qualsiasi parte esse prevengano, nn sono da me gradite.

Mai.

Quindi...

nn auguro a nessuno di voi un Buon San Valentino, ma invece vi auguro di vivere il vostro sentimento liberamente, qualunque esso sia e a qualunque persona voi lo desideriate donare.

 
 
 

Indecisioni

Post n°75 pubblicato il 13 Febbraio 2011 da stelladelmar2010

 

 

 

NN MI VA DI SCRIVERE, PER CUI...

A volte mi domando...

Poi mi rispondo...

Pero’,  mi chiedo ancora...

La risposta nn mi piace...

Mi interrogo un’altra volta...

Nn so piu’ come spiegare...

 

HO DECISO:

Mi lascio stare!

Nn si puo’ proprio parlare con me stessa...

Ahahahahah a volte mi faccio tenerezza da sola! *_*

 

MORALE DELLA FAVOLA:

Ci penso...

Mi soffermo su...

Comincio a credere che...

 

HO DECISO... NN CI STA!!!

 

DIAGNOSI:

Pensare nn sempre fa bene...

 

TERAPIA:

Fare un cerchio sul muro, con un bel puntino nel mezzo

e centrarlo con la capa, almeno due volte al giorno.

Prima dei pasti.


(Ps: ma che post scemo... *_*)

 

 

 

 

 
 
 

"Push or...Pull???"

Post n°74 pubblicato il 03 Febbraio 2011 da stelladelmar2010

 

 

Si dice...

"Quando si chiude una porta, si apre sempre un portone..."

Dato che nella porta,

ci hai gia' lasciato le manine...

Cerca allora di nn prenderlo in fronte,

il portone...:)))


Mia filosofia spicciola


 

 

 

 

 

 
 
 

Certi uomini...

Post n°73 pubblicato il 31 Gennaio 2011 da stelladelmar2010

 

Certi uomini...

e sottolineo ‘certi’, perche’, grazie al cielo, nn sono tutti cosi’, naturalmente...

 

Si’, come quelli che nn hanno ancora compreso dove si devono mettere determinati indumenti intimi e sbagliano . Ovviamente nn se ne accorgono, perche’ sono sempre capovolti.

Mi continuo a meravigliare della varieta’ della fauna maschile qui dentro. Probabilmente neanche dovrei, visto l’andazzo, ma si spera sempre in meglio. Continuo a ripetere che la permalosita’ la fa da padrone, in molti casi.

Mi si chiede cosi’, a crudo...  

“Ci incontriamo per un caffe’? Sono un tipo fidato, anche laureato, nn sono un maniaco”.  

Io rispondo gentilmente, anche con una battutina, ringraziando per l’offerta, ma rifiutando. La risposta arriva alquanto veloce...

”E mica ti ho proposto una notte bollente!!!”.

Ma dai! Beh, scusami tanto, allora certo che ci vengo, del resto, l’hai detto te che nn sei un pervertito, ci devo credere! E poi, sei anche laureato, sarei proprio scema se rifiutassi! Ovvio che sei una persona per bene, come si deve! Facciamo una cosa... dato che mi pare che io e te nn ci siamo mai ne’ visti e neanche mai scambiati due parole, insomma, due perfetti sconosciuti... quando ci incontreremo, fai una cosa... dato che tra poco e’ carnevale, vestiti da maialino, cosi’ ti potro’ riconoscere al volo!!! Anche se, pensandoci bene, nn servirebbe poi cosi’ tanto questa mascherata.... Oh yeahhhhh

Del resto, cosa ci sarebbe di male se dessi un appuntamento in questa maniera? Certamente nulla!  E’ cosa nota che io, di solito, quando cammino per strada e uno mi si avvicina, volendomi  offrire  un caffe’, mica gli dico di no...figuriamoci! Solo quelle cretine nn lo farebbero!! No, io nn lo fisserei mai e poi mai negli occhi, dicendogli:.. ”Ma che, sei scemo???”. Noooo, ci mancherebbe altro!!!

Quello che urta e che nn si capisce mai bene, e’ proprio il loro atteggiamento. Ci hai provato? Ti ha detto male? Ma allora sei scemo davvero! Avresti anche potuto mandare un messaggio cosi’, ma poi, dopo la risposta, avresti dovuto buttarla sulla battuta, sul ridere. Invece no! Si ‘piccano’ all’istante e dicono anche ‘peccato...’. Ma ‘peccato’ per chi? Per te, che sei andato in bianco o per me... che ho perso l’esaltante occasione di avere un incontro con relativo caffe’ pagato (e ci metto anche un ‘forse’) da uno che ha il cervello in tilt, nonostante abbia quel pezzo di carta che  sventola come un 'rassicurante' trofeo?

 

Vero... gran peccato per me... Ma io esco al buio solo con chi di lauree ne ha almeno tre... Ahahahahahah, te tocca studia’ ancora, bello mio.

 

Altro caso... altro giro e altra corsa.

 

“Io sono un bravo ragazzo, educato, a modo, fisicamente a posto e, come dicono gli altri, anche carino, ti interessa?”.

 

'Carissimo', a parte che quelli della tua stirpe usano spesso nicks molto cretini, fatti apposta, convinti di poter in una qualche maniera, intenerire le donnine che contattano. Usano nomi tipo ‘passerottino disperato’, 'uccellino senza ali’, 'cagnolino fedele', 'solo e sconsolato'... Mamma mia, mi vien da piangere solo a pensarci!

Gia’ questa serie di nicks mi fanno ridere, perche’ poi dietro, ci sono per lo piu’ i soliti cafoni e permalosi, per dirla con parole educate. Anche questo tipo di uomini cominciano cosi’, molto educatamente, ma e’ solo apparenza, credetemi!

Poi io mi chiedo... dici di essere fisicamente a posto. No, spiegami ora il senso. Mi vorresti far capire che hai due orecchie come me, una bocca, due mani, due braccia... insomma, che Madre Natura e’ stata clemente con te e nn ti ha tolto qualcosa alla nascita? Vorresti farmi capire che hai, nonostante come ti presenti, anche un cervellino? Oppure il ‘fisicamente  ok’ si riferisce al fatto che nn sei nato con tre pallette, e quindi, di conseguenza, nn sei un biliardo???

Ovviamente si deduce che nn sei per nulla narcisista, dato che nn affermi tu che sei carino, ma sono gli altri che te lo dicono. In continuazione???

Sull ‘educato metto nn una pietra, ma un macigno enorme, dato che, dopo il mio sempre gentile rifiuto, tu insisti. E nn molli, no...  E qui, spunta fuori la vera natura del ‘cosi’ a modo ometto’. A parte che, nella serie di messaggi compulsivi che mi invii, ad un certo punto cominci a chiamarmi con un altro nome... il che mi fa venire anche da ridere, perche’ starai sicuramente cercando di abbordare altre e, nella tua foga, diciamo ‘spirituale’, stai facendo un casotto che nn finisce piu’, e questo e’ innegabile... ma poi, per rimanere educato e carino, a tuo dire, cominci  a nn esserlo piu’ di tanto, dato che mi chiedi, e riscrivo esattamente le tue ‘dolci’ paroline...

“come mai nel profilo hai messo quelle belle poppe con la rosa?
sei una bella ragazza, vero? curata e femminile???”

 

Prima cosa... mi da’ un fastidio a dir poco enorme quando uno, uno stronzo che neanche ho mai conosciuto (e meno male, ci aggiungo io), le chiama ‘poppe’. In quel momento desidererei ardentemente avere almeno una ottava,  da usarle come arma impropria e gliele darei in fronte, almeno le ‘gradirebbe’ ancor di piu’. Poi... nn ci sono nel profilo...

Comunque, hai ‘ragione’... nessuna donna sarebbe curata e femminile se nn mettesse almeno  una foto con quelle e la rosa. Le altre che nn lo fanno... ma tutte zozze, naturalmente! No, qui nn ci siamo ancora... Anche la figlia di Fantozzi avrebbe potuto avere un bel piedino... E tu, ominide, da cosa deduci che sono una bella ragazza? Anche curata e femminile? Da due poppe, come le chiami tu? Devi essere uno davvero intelligente, ma principalmente molto, ma molto, molto perspicace, perdindirindina! Uno come te, con questo spiccato argume, e mica lo si potrebbe far scappare, eh!!! Tu si’ che ne sai molto delle donne, si vede al primo colpo! Ma sei al corrente della differenza fisica tra i maschietti e le femminucce, sai almeno che siamo fatti diversamente? Tutte noi donnine le abbiamo, ce le danno in serie, nn sono un optional. Ma tu... le hai mai viste..? Ah si scusami, mi dimenticavo... nel profilo dici che sei separato con figli, per cui... le avrai viste, almeno per una volta  di sicuro!

E nn finisce mica qui, seeeeeeeeeeeee...

Io ti rispondo educatamente,... decisa , ma sempre nei limiti della umana decenza...  almeno quella che per me e' cosi'. Anche se cominciano a girarmi... (le prendo in prestito ogni tanto, solo quando mi servono)

“Senti, e' la maniera come hai posto la domanda che urta e nn poco!
Allora, sei uno di quegli stronzi che, dato che una persona mette una foto, che nn credo sia affatto volgare , o se ne va in giro in minigonna, tu ti debba sentire autorizzato a dire e a fare quello che piu' ti piace.
Poi, io metto , faccio e dico quello che voglio, ricordalo! Ma nn per questo tu ci devi ricamare sopra.

E lo ripeto, vai a brucare in altri campi.

Spero ora di essere stata chiara.”

 

 

Apriti cielo... paradiso, purgatorio ed inferno compresi!!! E ora esce il vero pig e strunz della situazione!!! L’aspettavo al varco!!!

Come gran parte degli uomini, quelli che sono uguali ai sottaceti, anche di scarsissima qualita’, e che assomigliano piu’ ai trogloditi che al resto della umanita’, prende d’aceto all’istante, lo immagino con il fumo che gli esce dal naso, con gli occhi spiritati e.... Vabbe’, siamo in fascia protetta, meglio tacere. Mi risponde solo come uno stronzo analfabeta avrebbe potuto fare... con le solite, squallide e merdose (la parola calza a pennello, in questa circostanza) parole che solo la feccia della feccia di voi maschietti potrebbe usare. L’impotenza, la rabbia che avete dentro e’ molte volte assordante per le nostre orecchie, la vostra strafottenza e’ inverosimilmente nn tollerabile... perche’ solamente quelli come voi potrebbero rispondere in questa maniera

“cosa non funziona? il fatto che ti chiedo come mai hai messo una foto con due tette grosse? ti pare una cosa sconvolgente //'averlo chiesto??? e tu che le hai messe allora cosa dici?”

(ps: notare che il verme in questione, comincia anche a scrivere male... Si sta agitando, il poverino)

 

Traduco l’uomo che sussurrava ai... maiali...

 

Il poveretto intendeva dire... ma brutta schifosa, a vergognarti dovresti essere te... che metti in mostra la ‘mercanzia’, quindi... dal momento che la esponi, io mi sento autorizzato a dire quel che mi va. Insomma, come dire, tu sei la porca, nn certo io. Sei tu che provochi...

Carissimi... sono queste le parole che di solito chi abusa sulle donne, usa. Nn e’ mai colpa sua, no... Siamo noi donne che vogliamo essere insultate, malmenate, abusate e oltre... ‘Loro’, nn fanno nulla, solo cio’ che NOI li spingiamo a fare.

Io continuo a dire che dico e faccio quello che voglio, senza alcun problema. Mi fermerei solamente nel momento in cui le mie azioni o le mie parole, potessero danneggiare qualcuno. Ma nn mi sembra sia questo il caso. Che le sopra menzionate poppe o tette, come dir si voglia, possano destare tanti cosi’ ‘calorosi’ commenti o reazioni, nn e’ certamente un problema mio. Se intendessi provocare veramente, cosa alla quale nn sono abituata, saprei comunque come farlo, e certamente nn in maniera volgare. E sicuramente nn qui. E poi, come si dice... sono e saranno sempre fatti miei e solo miei!!!

 

‘Caro' il mio cerbiattolo0, perche’ cosi’ e’ il tuo nick... mi dici alla fine che ho preso un granchio... Nn so, mi sa che invece tu l’abbia preso, e che ti abbia anche fatto male, molto male... Malissimo!!!

Sei cascato proprio male con me ma, del resto, neanche lo potevi immaginare. Probabilmente anche le altre, dopo averti conosciuto per quello che sei, o almeno dimostri di essere... usano ben poche parole, e con un  ‘vaffa’ ti liquidano subito.

Io, a modo mio, te l’avevo gia’ inviato, ma nn potevi sapere che io mi diverto con tipi simili a te e, avendo questo piccolo spazio, che gestisco come voglio e nn devo rendere conto a nessuno, di solito, quando mi salta la mosca al naso e mi fate venire l’orticaria per il nervoso, vi sbatto in ‘prima pagina’... dedicandovi un post tutto per voi...

Parole sprecate...? Forse si’, ma, come dico spesso... mettete in conto la mia grande soddisfazione.

E’ davvero ora di dire basta a nn persone come voi, che avete zero rispetto per noi donne, che nn sapete cosa sia il garbo e l’educazione, che nn sapete come trattare chi vi sta davanti. Che vi credete onnipotenti solo perche’ avete piu’ forza fisica di noi e un ‘cosino’ tra le gambe. Perche’... piu’ siete boriosi e piu’ sara’ piccolo. E siccome di boria ne avete proprio tanta...

 

Ovviamente, mi sono presa, oltre a tante altre cosine, anche dell'acida... Evvaiiiii, ho fatto strike:)))

 

Ahhhhhhhh ma quanto mi piaceranno questi miei post...???

 

Gentilmente, cordialmente e calorosamente, vi saluto...

Sempre sorridendo, ovviamente!!!

 

Ps: a chi nn dovesse piacere questo tipo di post... girate al largo!!!

 

 

 

 

 

 
 
 

Per me

Post n°72 pubblicato il 28 Gennaio 2011 da stelladelmar2010

 

 

E questa me la dedico ...

Perche' mi coccolo da sola...

Perche' questa notte mi voglio addormentare cosi'...

con queste note.

E, quando finiranno...

comincero' a sognare.

 
 
 

Oooooooooooo... issa!!!

Post n°71 pubblicato il 27 Gennaio 2011 da stelladelmar2010

 

 

Nn e' sempre facile raggiungere

una stella.

Ma qualche volta si puo'...

Basta farlo con amore e semplicita'.

 

(pero', per favore... staccatemi da quel muro, perche' nn ne posso piu')

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

I ladri di pensieri

Post n°70 pubblicato il 24 Gennaio 2011 da stelladelmar2010

 

 

Io vado a ‘periodi’, ogni tanto mi prende il fuoco sacro della mia (sana) pazzia.. E devo dire qualcosina in piu’... Per cui... oggi e’ la giornata giusta per sparare (sempre a salve) su una certa cosa...

Ok, diamo il via alle danze...:)

 

Musica, please

 

Vivere vuol dire riuscire a camminare in mezzo a tanti ostacoli e decidere cosa fare. Se raggirarli, o affrontarli con coraggio, sapendo che questa e’ l’unica maniera per poter continuare la strada.

Vivere vuol dire avere il coraggio di stare accanto alle persone con onesta’, lealta’ e amore, pur sapendo che nn saranno mai come noi le vorremmo, ma cercando di accettarle cosi’, per quello che sono e che fanno, in ogni momento.

Vivere significa avere molta pazienza di fronte a situazioni che nn si sono cercate, ma che ci hanno investito come un treno in corsa. Ovviamente, in questo caso, e’ sempre meglio spostarsi un pochino, perche’ un frontale con un treno, nn sempre porta bene.

Vivere vuol dire imparare ad amarsi, perche’ questa e’ la base per riuscire ad amare anche gli altri.

Vivere, per me, significa che quando ci sta qualcosa che nn va, e’ sempre meglio ‘sputare’ fuori quel rospo che si ha dentro. Se ne vale la pena, ovviamente. Ma tenersi dentro quella nebbia, nn servirebbe ad essere sereni, per cui...

Oggi posto dei miei pensieri, scritti qualche giorno fa, perche’ io, i rospi, nn li riesco proprio a digerire... A meno che prima nn li baci, e si trasformino in principi azzurri... Beh, questo cambierebbe di molto le cose... :)

 

 

Ci sono cose... che davvero nn riesco proprio a tenermi dentro. Devo per forza ‘buttarle’ fuori.

Ci sono cose che nn tollero assolutamente. Ci sono persone che mi fanno andare realmente il sangue al cervello. Il mio sara’ anche striminzito, ma quel poco, credo funzioni bene.

La categoria dei copioni. Nn parlo di scuola, ovviamente, anche se, per dirla tutta, qualche volta ho anche tentato di copiare. Essendo per meta’ umana e l’altra coglionazza, le volte che ho copiato, l’ho fatto anche male, per cui... peggio di cosi’...

 

Io parlo di quelle persone che ‘rubano’ i pensieri altrui e poi li fanno passare per propri. Specialmente in questo contesto ne ho trovati tanti. Sono sempre stata in silenzio, ma... ora me la suono e me la canto a modo mio, anche se questo nn sara’ gradito. C’e’ una spiegazione del perche’ e di come me ne sono accorta, ma... ho deciso di nn dirla, perche’ sarebbe una ulteriore umiliazione per queste persone. E io nn sono nessuno per giudicare... perche’ ora nn sto giudicando, sto solo esponendo un mio pensiero, anche se irritera’...

Nn capisco, qui dentro nn esiste alcuna gara, nn ci sono premi, ognuno si dovrebbe esprimere per quello che e’, per cio’ che vuole dire o trasmettere. Nn si chiedono attestati di alcun genere, e allora... fatemi capire... perche’ nn usare parole proprie, belle o brutte che siano, ma proprie!!! Perche’ ogni rigo che si scrive, sia nel profilo o nel blog, deve essere copiato da qualche altra parte?

La cosa che pero’ mi fa letteralmente svomitazzare, e’ quella che, postando delle frasi molto belle o ad effetto, quando poi ci sono commenti che esaltano il post e le sue parole, nn si dice che nn sono proprie, ma ci si esalta per quello che si e’ scritto. Ma... nn vi vergognate almeno un pochino??? Nn vi sentite in colpa per quelle ‘povere’ persone che vi elogiano in continuazione? Nn sentite dentro di voi un senso di inadeguatezza?

Davvero nn comprendo questo bisogno. Se vi piacesse qualcosa che nn e’ vostro, perche’ nn nominare la fonte, perche’ essere cosi’ meschini??? Che male ci sarebbe? E’ cosi’ importante per voi apparire, giusto?

 

Per fortuna tra i miei amici e i blogs che amo di piu’, di queste cose nn ne ho viste... almeno da loro!!! Ma ne ero sicura. Forse... da qualcun altro. Dico forse, pero’… Io bastarda, inutile che me lo diciate voi, lo so… E in questi casi, me ne vanto.

 

Dovrei starmene buonina, lo so… Ma e’ piu’ forte di me. Nn stimo, ne’ sopporto, ne’ capisco queste persone. I ladri di pensieri... che brutta categoria!!!

 

Vero anche che nn sono questi i problemi della vita, ma... se nn si comincia dalle piccole cose, poi e’ anche inutile lamentarsi delle grandi. La pulizia andrebbe fatta dal basso, nn certamente dall’alto. A poco servirebbe.

 

E… per la cronaca, nn sono una tipa incazzosa. Perche’ spesso ogni cosa che dico viene travisata...   Dico solo che, se scoprissi che qualcuno mi potrebbe ‘rubare’ anche una mia singola parola, senza neanche avvisarmi (difficile... nn ne varrebbe la pena)... Beh... lo sputtanamento sarebbe allora infinito!!!  E credetemi, ci andrei giu’ veramente pesante.

 

Essere sinceri nn rende mai, ma l’importante e’ credere in quel che si dice. E io nn mollo. Perche’ poi, chi e’ in difetto, nn ha nemmeno il coraggio di ammetterlo.

 

E per finire, per chi nn crede a quello che sto dicendo e pensa che io ogni tanto ‘impazzisco’ e faccio post ‘strani’... allora, quando ha un dubbio, copi una frase, la vada ad incollare su google  e poi vedra’, se avevo ragione o nn. Tanto per gradire...

 

RIPETO... I ladri di pensieri... che tristezza!!!

 

Preferisco allora chi ruba veramente... ma in questa nostra Italia, chi ruba poco, magari anche per bisogno, lo sbattono in galera come se fosse un delinquente incallito, chi invece ruba alla grande, si prende un bel team di avvocati dal nome altisonante e la passa liscia. Nn c’entra quasi nulla, ma ce lo ‘ficco’ lo stesso.

 

Finito lo sfogo... torno a sorridere.

 

 

 

 
 
 

Sorridendo...medito.

Post n°69 pubblicato il 23 Gennaio 2011 da stelladelmar2010

 

 

 

In questo mondo ci sono persone a zig zag, che nn riescono a seguire quello che dicono. Nn so se sia la loro vera natura che ad un certo punto esce fuori, o diventano cosi’ per l’occorrenza. Difficile comprendere i loro comportamenti, ma sicuramente sono alla fine da evitare. Da evitare perche’ hanno la capacita’ di fare del male, anche se si ritengono incapaci di farne. Ma nn e’ cosi’. Ognuno di noi ha dentro di se’ quel pizzico di rabbia che si riesce a tenere a bada, ma inevitabilmente, nel corso di una vita, prima o poi si mostra. Quindi, in parte, posso anche capire. Ma quando ti sbattono in faccia, senza alcun tatto, la loro ‘nuova vita’, allora la storia cambia e si diventa crudeli, intenzionalmente. E’ questo il punto che piu’ potrebbe irritare, se cosi’ si puo’ dire. Probabilmente si aspettano anche una qualche reazione, e in seguito potrebbero colpire ancora e ancora... Invece, qui il silenzio la fa da padrone e tacere, pur con tanta sofferenza nel cuore, e’ l’arma migliore. Contenti loro, contenti tutti... Ma insisto nel sostenere che nn si fa in questo modo, questa e’ solo pura cattiveria, niente di piu’. Io, con la cattiveria e la vigliaccheria di queste persone, nn ho nulla da spartire. Li lascio continuare a camminare a zig zag e, anche se un giorno sbatteranno la testa al muro, il bernoccolo lo avranno solo loro. E... se per caso tenderanno una mano per cercare un aiuto, la ritrarranno senza nulla dentro. Perche’ un tempo nn sono stati capaci di ricordarsi cosa sia l’affetto., perche' parlare allora di amore e' realmente fuori luogo. Nn si puo’ pretenderlo nuovamente. No, nn si puo’... Si dona il proprio cuore, ritorna indietro malconcio...  Nn c’e’ problema, tutto si puo’ aggiustare...:)

La loro strade sono a zig zag. Nn andranno in nessun posto, sono gli ‘eroi’ del nulla...

 

 

 
 
 

Son tornataaaaaaaa!!!

Post n°68 pubblicato il 21 Gennaio 2011 da stelladelmar2010

 

 

Le scelte obbligate,

nn mi sono mai piaciute...

Per cui...

Passo nel mezzo,

arrivo al binario 9 e tre quarti...

e poi raggiungo il villaggio magico di Hogsmeade...

Da la' uso la miglior cosa che ci possa essere...

la fantasia.

Figlia dei sogni e della realta'.

Arghhhhhhhhhhhhh...

Ma io sono una... 'babbana'...!!!

Vabbe'... vorra' dire che

continuero' a dare craniate al muro... :(

Mai disperarsi!!!




 
 
 
Successivi »
 

ULTIME VISITE AL BLOG

patrizia2007_1968fabiomaccjamy2006gdg_1964f.daggianoraffy5504poeta.72zanna1999musamilunawleformosenaturaliangelatelclash.08danila_1982lady_GiorgiePrince.DickHardon
 

ULTIMI COMMENTI

^_^
Inviato da: zanna1999
il 28/10/2014 alle 21:45
 
Mancano solo pochi giorni e poi sarà un anno che manchi da...
Inviato da: sen.man
il 31/03/2012 alle 05:23
 
Un abbraccio...
Inviato da: jamy2006
il 05/03/2012 alle 13:26
 
Non ti ho dimenticato.........
Inviato da: zanna1999
il 25/02/2012 alle 10:58
 
Stella è quasi Natale, fai un regalo immenso a tutti...
Inviato da: sen.man
il 20/12/2011 alle 05:22
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

AREA PERSONALE

 

 

PER LE DONNE. CONTRO LA VIOLENZA

 

 

 

UN PENSIERO DA ZANNA, PER ME...

Grazie di cuore:)

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom