Creato da adelia75 il 28/12/2007

dolcetormento

...il tormento dentro e fuori...

 

 

...

Post n°512 pubblicato il 20 Ottobre 2014 da adelia75

 
 
 

io

Post n°511 pubblicato il 29 Agosto 2013 da adelia75
 

alla fine di questa strana estate la mente non si ferma e non si è mai fermata...i pensieri spaziano e si accavallano formando strani garbugli e incastri surreali...

pensi e ripensi e i pensieri in fila a tratti si perdono...e a tratti ritornano...

ferie finite, tempo incastrato nelle cose da fare...

la mente va alla ricerca dell'essenza delle cose...non si accontenta più della prima spiegazione logica e immediata...la mente vaga, analizza e selezione...la mente rievoca, risolve e risponde...a volte risponde...

le priorità ritornano quelle dell'autunno e delle foglie fra i capelli...io prima e io dopo...in mezzo solo l'estate...

io con i miei dubbi e le mie incertezze con le solite cose...le nuove certezze e le solite paure...

io con i sogni nel cassetto...che non sempre contiene il principe azzurro ma che a volte non si accontenta di essere riportata a casa dopo l'albergo...

io così...come viene e come sono...chiara e limpida...con il solito groviglio dentro...

 
 
 

VANITA'

Post n°510 pubblicato il 05 Agosto 2013 da adelia75
 

il caldo porta pensieri...per ore gli occhi socchiusi ad aspettare  un alito di vento che ti sfiora...immobile pensi e respiri piano...

le riflessioni estive hanno spesso a che fare col corpo, con la pelle, con la luce, il calore e il sole...con la fisicità che impone la natura e le membra che si sono risvegliate...l'acqua, la sabbia...il sole sulla pancia...ti portano a pensieri di facile consumo e di immediata soddisfazione...

come se "l'uomo" d'estate stesse ad ascoltarsi...in un assolo assordante di parole e di ritmi scanditi dal battito e dal perimetro che ti circonda e ti contorna...

la vanità e l'ozio prendono il sopravvento...tutto finalizzato al riposo e al godimento...possibilmente del singolo...come se l'aprirsi al mondo ti faccia ritrovare te stesso...

uomini e donne in cerca di sensazione appaganti di ogni tipo...dal cibo al fresco...dal bello e colorato al buono...dall'esaltante allo stimolante...tutto e subito...l'estate dura un battito di ali di libellula...

e forse per questo, incuranti del mondo, in estate si osa, si sente, si acolta...ma più che altro si chiede...tutto quello che non serve alla sostanza...non così almeno...

 
 
 

L'AMORE MALATO

Post n°509 pubblicato il 30 Luglio 2013 da adelia75
 

...eppoi pensi a quante volte ti sei aggrappata a quella sensazione
di ossigeno e di vita...
al risveglio dei tuoi sensi  che credevi assopiti...morti per sempre...

ai brividi lungo la schiena, agli occhi socchiusi...ai pensieri sparsi
che affollavano la mente...alle narici piene di quell'odore che ancora
ti fa arrossire...
al sapore di un bacio...di te...che ti rimane dentro e non ti lascia
anche quando l'inverno prende il sopravvento...

...pensi a quell'amore che ti sei costruito per le mancanze...le carenze
...quell'amore che tutto colmava e nulla approfondiva...quell'amore

che va bene così fino a quando batte il cuore fino a scoppiare...

...quell'amore di dita sottili e di percorsi a fior di pelle...quell'amore
di penombre e di morsi al vento...di occhi negli occhi e mani e visi
e baci e corpi...

...quell'amore in cui tutto accade e ti strappa da dentro le viscere
e il cuore fino a lasciarti esanime sul letto sfatto...quell'amore che

 tu pensavi fosse...ma non lo è mai stato...quell'amore rubato alla
vita e ad altri...quell'amore strappato ai tuoi pensieri...e che solo in
essi poteva vivere...e realizzarsi...

...quell'amore malato che tanto era nei tuoi pensieri...e tanto vi è
rimasto...lasciandoti solo un brivido sulla palle...
immaginato o accaduto...chi lo sa...

 
 
 

STARCI

Post n°508 pubblicato il 04 Luglio 2013 da adelia75
 

...riflettevo sul significato della ricerca spasmodica di relazioni interpersonali...di ogni tipo...
in particolare fra uomo e donna...i meccanismi che si creano, i ruoli, le aspettative, gli investimenti i desideri, le delusioni, i sentimenti e la fatica...come la gioia...tutto questo insieme mi fa sempre riflettere e guardare il fluire degli eventi con aria stupefatta a tratti ingenua...

non riesco a trarre una teoria sensata che poi veda nella pratica la sua naturale collocazione e conseguenza...
non esiste un ragionamento fondato e fondante...tutto cambia e si rimette in gioco nell'attimo esatto in cui esalando un respiro le persone ci stanno dentro... ma la prerogativa dello starci dentro è quella di starci...e se non ci stai si azzera il ragionamento...
starci nelle relazioni significa metterci sé stesso con tutto il bene e tutto il male...pacchetto completo...
ma siamo davvero certi che uno sconosciuto che non è né mio padre né mia madre né mio figlio possa avere un tale potere su di noi?! ne vale poi la pena..?!
per un attimo di gloria o amore che sia...per una carezza e un fremito, un orgasmo o un sorriso...non so...non ne sono del tutto sicura...
tengo me...che almeno so chi sono...

 
 
 

sono

Post n°507 pubblicato il 28 Aprile 2013 da adelia75
 

 

stordita, delusa, ferita, usata, arrabbiata, allucinata, confusa, annebbiata, immobile, stupita, attonita, basita, allucinata, usata, buttata, sbattuta...

no, non mi passa e non me la faccio passare...e ora dico e grido quello che provo finalmente...dopo essermi castrata e trattenuta...dopo aver pensato di non averne il diritto...dopo essermi punita per mesi per cercare di farmi passare i dubbi, le domande e le certezze che mi si mettevano davanti...

sta volta no...non mi farà usare più...

 
 
 

aveva

Post n°506 pubblicato il 12 Aprile 2013 da adelia75
 

 

"Aveva più paura del bene che del male.
Il male la vestiva di rabbia e la rendeva più forte.
Il bene la svestiva di certezze e la rendeva più fragile."

Serena Santorelli

 
 
 

NIENTE

Post n°505 pubblicato il 06 Aprile 2013 da adelia75
 

"Non ci vuole niente, sa, signora mia, non s’allarmi! Niente ci vuole a far la pazza, creda a me! Gliel’insegno io come si fa. Basta che Lei si metta a gridare in faccia a tutti la verità. Nessuno ci crede, e tutti la prendono per pazza!"

Il berretto a sonagli, Luigi Pirandello

 
 
 

limite

Post n°504 pubblicato il 25 Marzo 2013 da adelia75
 

 

da giorni ritorna questa parola...il limite umano come resistenza e come provocazione...come prova e come capacità e autostima...

vivere una vita cercando di arrivare al limite...e  quando ci sei arrivato cercare di superarlo...e vedere cosa c'è oltre...e vedere che effetto ti fa l'oltre...

tappe e sbarre da raggiungere e velicare...sensazioni ed emozioni contrastanti da toccare anche solo una volta con un dito...

energia convogliata, trattenuta, preservata...

limite che, sai già, non ti porterà a nulla...

poi ti accorgi che eri coì intento a cercare il limite, a varcare la soglia che ti sei perso il cammino...il passaggio...la strada...e tutto quello che portava con sè..
poi ti accorgi che non c'è più tempo per voltarsi indietro...perchè quel dietro non esiste più...

ci sei solo tu e il tempo che hai impiegato per capire che il limite unico è la pelle che ti continene e ti confina in questo mondo...per impedire il mescolarsi con alri...lo sciogliersi al sole...o il consumarsi piano...

 
 
 

ventisecondi

Post n°503 pubblicato il 21 Marzo 2013 da adelia75
 

 

Sai, a volte tutto ciò di cui hai bisogno sono venti secondi di coraggio folle. Letteralmente, venti secondi di audacia imbarazzante. E ti assicuro che ne verrà fuori qualcosa di grande.

Benjamin Mee

 
 
 

cosa

Post n°502 pubblicato il 17 Marzo 2013 da adelia75
 
Tag: cosa

 

 

"- “Alice ma tu ogni tanto impari qualcosa dalle tue esperienze passate o cosa?”
- “Cosa."

L. Carroll.

 
 
 

cose

Post n°501 pubblicato il 07 Marzo 2013 da adelia75
 

 

In altre parole, io non ci riesco a prendermi le cose che voglio. Mi sembra ridicolo pensare che le cose siano semplicemente lì, e che è colpa tua se non te le prendi. Non ci ho mai creduto alla storia che bastasse allungare la mano. E il fatto che un altro ci riesca non mi convince nemmeno per un attimo che sia vera, e questo è tutto.

Diego De Silva

 
 
 

qui

Post n°500 pubblicato il 02 Febbraio 2013 da adelia75
 

 

 

«Qui in sette anni di gente ne ho vista andare e venire tanta, perciò ormai sono un’esperta. La differenza tra le persone che sanno aprire il loro cuore, e quelle che non lo sanno. Tu sai aprirlo. Ma solo quando dici tu, beninteso.”
“E se uno lo apre cosa accade?”
Sempre senza posare la sigaretta Reiko appoggiò le mani sul tavolo e con aria divertita disse: “Si guarisce”. La cenere cadde sul tavolo ma lei non ci fece caso».

Haruki Murakami

 
 
 

PAROLE CHIAVE

Post n°499 pubblicato il 07 Gennaio 2013 da adelia75
 

testa, rientro, stanchezza, tenerezza, mani, baci, corsa, trottola, pensieri, fiatone, percorsi, viaggio, inclusione, storie, vita, eliche, narici (naso), sentire, testa, bacio...notte...chiudo...

(giornata piena...)

 
 
 

PENSIERI

Post n°498 pubblicato il 01 Gennaio 2013 da adelia75
 

 

“C’era talmente tanta roba nella mia testa, che il mondo fuori lo sentivo appena. Passava come un’ombra, la vita era tutta nei miei pensieri.”

Alessandro Baricco

 
 
 

TI HO AMATO

Post n°497 pubblicato il 16 Dicembre 2012 da adelia75
 

 

ti ho amato , lo so...in un pomeriggio di agosto...dove l'aria profumava di fili d'erba e di te...dove il prato era il pavimento per le mie gambe nude...e i tuoi pensieri sparsi...

ti ho amato sentendo la tua voce e il tuo respiro nelle orecchie...sentendo le tue mani tenere strette le mie ginocchia e le mie spalle...

ti ho amato ogni volta che il tuo sguardo incrociava il mio e i ttuoi occhi mi passavano oltre...

ti ho amato ad ogni bacio rubato tra il primo e il secondo...ad ogni sorso di vino sulle tue labbra...ad ogni tuo sorriso alle mie parole...

ti ho amato prima...e ti ho amato dopo quel pomeriggio d'estate...quando il tuo sapore mi è rimasto sulle labbra...ed il ricordo ritorna...

 
 
 

IL (mio) GIARDINO SEGRETO

Post n°496 pubblicato il 26 Novembre 2012 da adelia75
 

 

mi guardo intorno e vedo pace e vedo luce...e vedo e sento odori e rumori nuovi...

mi giro e vedo spazi inaspettati che variano al mio spostare lo sguardo...un luogo incantato, sereno e fragile...

lo spazio è indefinito e l'aria rarefatta...tutto intorno sensazioni che animano i contorni sfocati...

bisogno di luce e di pace e di orizzonti infiniti e indefiniti...

come il vento quando mi sposta i capelli...come la pelle quando mi baci la spalla...

 

 
 
 

ACCADE

Post n°495 pubblicato il 08 Novembre 2012 da adelia75
 

 

accade che se mi stanco urlo, se chiudo la porta mi giro
e me ne frego, se viene troppo freddo rimango chiusa in
casa e guardo i vetri fuori e lo sguardo si perde nel vento
ghiacciato che sfiora alberi e case, se il buon umore
mi assale mi faccio prendere, se ho una sciarpa sul collo
diventa quasi un abbraccio, che cammino per strada
e mi fermo e mi giro e cammino di nuovo, che se i tempi
si dilatano li lascio scorrere e aspetto a lato, se mi parla
un amico con voce e cuore mi riempie e mi conforta,
se mi dono ricevo il doppio più uno, se rido o se piango sono io e sempre solo io...

accade che io divento sempre più io...

... gli altri?!

(...e non sopporto le gatte morte...proprio non le reggo...)

 
 
 

VOGLIA DI TUTTO VOGLIA DI NIENTE

Post n°494 pubblicato il 28 Ottobre 2012 da adelia75
 

 

la morte ti mette davanti alla vita e ai pensieri...come se all'improvviso qualcuno ti sbattesse al muro e ti dicesse "e adesso?!"

è come fare il punto...e perderlo allo stesso tempo...

è come accarezzare le onde del mare e sprofondare con le mani nell'acqua...
nulla ti contiene più, tutto ti circonda ancora...

ecco...ecco, la sensazione di dispersione che ti avvolge...insieme alle lacrime che non smettono di scendere e vanno a bagnare le cose intorno a te, il quotidiano che inesorabile accade...

sono ancora attaccata a quel muro...sbattuta con forza...e mi guardo intorno con gli occhi spauriti di un bambino...

vedo...

il maglioncino rosso che ho sulle spalle da una settimana...la tazzina del caffè crepata sul bordo...il senso di nulla e di soffocamento che ogni tanto mi prende alla gola...i capelli troppo lunghi...la pelle calda e morbida sotto...il bello e il brutto...e il tutto insieme...

corpo vivo...

si...dovrei tagliarmi i capelli...

 

 
 
 

vecchi

Post n°493 pubblicato il 23 Ottobre 2012 da adelia75
 

I vecchi hanno grandi pensieri.

Hanno case che sembrano tane con tanti piccoli quadri e muri un pò sporchi.

Hanno vestiti grigi e beige  spesso macchiati e rammendati.

Hanno plaid di lana a quadri fatti all'uncinetto sul letto in tutte le stagioni.

Hanno barattoli e cose aggiustate con lo scocth perchè niente si butta e tutto si accomoda, e forse perchè si ricordano la guerra.

Hanno piccoli appunti sparsi in tutta la casa scritti con una grafia minuta e tremante, foglietti per ricordarsi il gas e il numero di telefono del figlio.

I vecchi spostano gli oggetti pianino pianino per farli ritornare nella loro posizione, quella di sempre, quella del vaso con le spighe rosse del Natale 1980, del telecomando nell'angolo del tavolino, della saliera alla destra appena a toccare il portatovagliolo.

Le cose hanno dei posti precisi perchè sono la loro sicurezza, sono l'appoggio alla loro memoria e questo è tutto quello che gli rimane alla fine della vita.

I bambini hanno bisogno della stessa sicurezza e prevedibilità delle cose per essere tranquilli. Hanno rituali come i vecchi per fare le cose.

Noi che non siamo nè bimbi nè vecchi e che spesso li aiutiamo a gestire il loro presente dobbiamo rassicurarli nelle loro manie per dare un senso di futuro agli uni e un ricordo di passato  agli altri.

Nella speranza i piccoli crescono, nel ricordo i vecchi sorridono.

Cristina Petit

 

 

CIAO NONNA...

 
 
 
Successivi »
 

RAZONES

 

 

 

L'INTRUSIONE DI FACEBOOK NEI POST NON DIPENDE DALLA VOLONTA' DELL'AUTRICE, MA E' UN'IMPOSIZIONE DEL SERVER A CUI NON E' POSSIBILE SOTTRARSI.

 
 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: adelia75
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 44
Prov: EE
 

ULTIME VISITE AL BLOG

allegra76andrew_mehrtensfreedandlifefreezerinoa.lisi2012aabbccdd4franco.vitale.70agritecnica0rustiko1press_playadelia75VersiEprosecandido.fgGiuliaViaGiulia
 

IL TOCCO DI UN ANGELO...

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 


 

ULTIMI COMMENTI

.......... ^/^ ...........
Inviato da: rustiko1
il 16/12/2014 alle 18:48
 
....................................ciao........................
Inviato da: adelia75
il 15/12/2014 alle 17:46
 
dipende dai punti di vista... tu?!
Inviato da: adelia75
il 15/12/2014 alle 17:45
 
Sei viva o morta?
Inviato da: marcolante
il 12/12/2014 alle 20:07
 
...ciao
Inviato da: rustiko1
il 27/10/2014 alle 18:00
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 27