Creato da eco_del_silenzio il 23/01/2007
Vanno le nuvole coi giorni di ieri, guardale bene e saprai chi eri; lasciala andare la gioia che hai, un giorno forse la ritroverai (Branduardi)

Tutti a Loreto!

Agorà dei Giovani
 

Contatta l'autore

Nickname: eco_del_silenzio
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 44
Prov: VI
 
«Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.» (Berthold Brecht)
 

La casa della mia anima...

Yahoo! Avatars
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2007 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

mikib80elpinceroSky_Eaglefilo_rosso14deosoesignora_sklerotica_2GiuseppeLivioL2eco_del_silenziofante.59movololowsurfinia60daliarosa10oscardellestelleLADY_KIKKA
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi di Marzo 2007

Grazie

Post n°11 pubblicato il 15 Marzo 2007 da eco_del_silenzio
Foto di eco_del_silenzio

Ecco il testo di un capolavoro della favolosa coppia Battisti-Mogol. Inutile dire che è una delle mie canzoni preferite.
Visto il tema, idealmente continua la Festa della Donna. Un ringraziamento per tutto ciò che le donne aggiungono alla vita.


ANCHE PER TE

Per te che è ancora notte e già prepari il tuo caffé
che ti vesti senza più guardar lo specchio dietro te
che poi entri in chiesa e preghi piano
e intanto pensi al mondo ormai per te così lontano.
Per te che di mattina torni a casa tua perché
per strada più nessuno ha freddo e cerca più di te
per te che metti i soldi accanto a lui che dorme
e aggiungi ancora un po' d'amore a chi non sa che farne.
Anche per te vorrei morire ed io morir non so
anche per te darei qualcosa che non ho
e così, e così, e così
io resto qui
a darle i miei pensieri,
a darle quel che ieri
avrei affidato al vento cercando di raggiungere chi...
al vento avrebbe detto sì.
Per te che di mattina svegli il tuo bambino e poi
lo vesti e lo accompagni a scuola e al tuo lavoro vai
per te che un errore ti è costato tanto
che tremi nel guardare un uomo e vivi di rimpianto.
Anche per te vorrei morire ed io morir non so
anche per te darei qualcosa che non ho
e così, e così, e così
io resto qui
a darle i miei pensieri,
a darle quel che ieri
avrei affidato al vento cercando di raggiungere chi...
al vento avrebbe detto sì.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Viva le donne!

Post n°10 pubblicato il 08 Marzo 2007 da eco_del_silenzio
Foto di eco_del_silenzio

L'8 marzo è una delle mie ricorrenze preferite; è importante, secondo me, che ci sia una giornata dedicata alla figura femminile. Ovvero alla creatura più bella, che tanto dà al mondo ed in particolare a noi maschi.
Idealmente do un fiore a tutte le ragazze che passano di qua, ringraziandole di esistere, e sperando di ricevere tanti sorrisi.

Ecco alcune citazioni sulla donna, spero gradite:

-Donna: mistero senza fine bello (G.Gozzano)

-Onorate le donne! Intrecciano e intessono rose celesti nella vita terrena (F.Schiller)

-La forza delle donne deriva da qualcosa che la psicologia non può spiegare. Gli uomini possono essere analizzati, le donne... solo adorate (O.Wilde)

-Donne [...]
Negli occhi hanno dei consigli
E tanta voglia di avventure
E se hanno fatto molti sbagli
Sono piene di paure
[...]
negli occhi hanno gli aeroplani per volare ad alta quota
dove si respira l'aria e la vita non è vuota (Zucchero)

-Il talento delle donne
è così naturale
il talento delle donne
sperdutamente amate (I.Fossati)

-La forza delle donne
non può finire mai
L'amore delle donne
non ci abbandona mai (G.D'Alessio)

-Le donne lo sanno
c'è poco da fare
c'è solo da mettersi in pari col cuore
lo sanno da sempre
lo sanno comunque per prime
le donne lo sanno
che cosa ci vuole
[...]
lo sanno da prima
quand'è primavera
o forse rimangono pronte
è il tempo che gira
le donne lo sanno
com'è che son donne
[...]
le donne lo sanno
che niente è perduto
che il cielo è leggero
però non è vuoto
le donne lo sanno
le donne l'han sempre saputo
vogliono ballare un po' di più
vogliono sentir girar la testa
vogliono sentire un po' di più (Ligabue)

-Siamo così, dolcemente complicate,
sempre più emozionate, delicate (F.Mannoia)

-Nel cuore delle donne c'è un vento d'allegria
Nel cuore delle donne c'è un filo di pazzia
Che te le fa...piacere
[...]
Nel cuore delle donne c'è un pò di confusione
Un NO vuol dire SI! E un SI vuol dire... NO!...
Devi saper capire
[...]
Che c'è una porta chiusa a chiave che non devi aprire mai
Perchè è la stanza dell'amore
Se ci entri poi ti perdi
E sono guai (S.Salemi)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Perché Sanremo è Sanremo... no?

Post n°9 pubblicato il 06 Marzo 2007 da eco_del_silenzio
Foto di eco_del_silenzio

Siamo in Italia, quindi non posso non pronunciarmi sul Festival... Scherzo. Questo evento a me è sempre piaciuto, perché su quel palco passano canzoni diverse dal solito, qualche artista osa proporre testi poetici o musiche non commerciali. Bello.
Quest'anno sono molto felice, come il 9 luglio '06 dopo la notte di Berlino, perché nelle due categorie hanno vinto due canzoni belle ed intense. Quella di Fabrizio Moro ("Pensa"), contro la mafia, ci voleva proprio. TANTO DI CAPPELLO.
Io dall'inizio facevo il tifo per Simone Cristicchi, artista che stimo molto. Al grande pubblico fino alla settimana scorsa era noto solo per il tormentone estivo su Antonacci (e, a leggere fra le righe, c'era anche in quel pezzo intelligenza ed ironia). Ma ha scritto diversi brani d'autore, tanto che ha vinto molti premi della critica negli ultimi anni; scommetto che ci accompagnerà per un bel pezzo ancora. Tifavo a priori, ma quando poi ho ascoltato la canzone ("Ti regalerò una rosa"), mi piaceva ancora di più. Sotto sotto speravo vincesse, ma avevo forti dubbi, lo ammetto. E invece la sorpresa è stata fantastica.
Parla dei "matti", con affetto, molto rispetto e realismo. Tema difficile da affrontare. Lui ci è andato a fondo; ci si è appassionato dopo aver fatto l'obiettore di coscienza in una struttura per disabili mentali, ha approfondito lo studio andando negli ex-manicomi, recuperando lettere ed altri documenti. Ne ha fatto uno spettacolo teatrale-musicale (progetto ambizioso) che tuttora è in tour. Si intitola "C.I.M." (Centro d'Igiene Mentale).
La canzone trionfatrice a Sanremo, altro tassello dello stesso disegno, è molto poetica; ne riporto un paio di passi, secondo me le vere perle di questo testo (la seconda citazione, in primis).
Mi commuovo ogni volta che la sento, spero lasci qualcosa in ognuno di noi.

"Io sono come un pianoforte con un tasto rotto
L’accordo dissonante di un’orchestra di ubriachi"

"I matti sono punti di domanda senza frase
Migliaia di astronavi che non tornano alla base
Sono dei pupazzi stesi ad asciugare al sole"

GRAZIE SIMONE!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Stasera la luna... ci porterà fortuna

Post n°8 pubblicato il 03 Marzo 2007 da eco_del_silenzio
Foto di eco_del_silenzio

Ciao! Anche oggi il mio romanticismo viene a galla... Stasera guarderò l'eclissi lunare; inizia a vedersi dalle 22:30, però si osserverà meglio dalle 23:44 e il massimo (eclisse totale) alle 00:21. Ma la curiosità è che il nostro satellite dovrebbe avere un colore rossastro.
A me piace molto la luna piena, è bellissima e illumina tutto, magari quando è grandissima... Ma anche il sole, al tramonto, arancione.
Una volta, di pomeriggio, mi è capitato di vedere in cielo contemporaneamente sole e luna, ma non come altre volte, quando la luna è piccola; invece era abbastanza grande, tant'è che si distinguevano le sue "macchie" pur con il sole splendente. Era come se i due corpi celesti si guardassero...
Mi raccomando, occhi al cielo!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963