Creato da evaric il 19/04/2010
FACCIAMOCI SENTIRE
 

LE VOSTRE SEGNALAZIONI DAL TERRITORIO

clicca sull'immagine per entrare

 

DAI VOCE ALLE TUE IDEE - PAESEROMA.IT

clicca qui...

LA TUA VOCE

 

spesIV

Una proposta di

Riccardo Evangelista

Luigi Milanesi

Simone Budini

 

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Tag

 
 

Radio Opera d'Arte

Aggiornato al 22 Febbraio 2015

TG-ROMA TALENTI

TGTALENTI

 

Movimento difesa del cittadino - Roma OVEST

mdcovest

 

Associazione culturale

APERTAMENTE

 

Altermeridia Onlus

altermeridia

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultimi commenti

Neanche io sono così. Per dirla con brevi e semplici...
Inviato da: gianni fazzini
il 16/10/2012 alle 19:10
 
interessanto..., clicka qui
Inviato da: Sacrificio23
il 12/06/2012 alle 14:27
 
Era ora...!! clicca
Inviato da: dueoreper1Nick
il 13/11/2011 alle 20:59
 
FOLLIA ! DECISIONE ASSURDA! BASTA! NON SE NE PUO'...
Inviato da: DT
il 14/03/2011 alle 18:48
 
Vorrei sottolineare inoltre il prezioso contributo che è...
Inviato da: evaric
il 10/02/2011 alle 07:16
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

5 X 1000 - Cooperativa Roma Medicina

5 X 1000

Cooperativa Roma Medicina onlus
COD. FISC. 05743031006

 

 

« Presentazione ufficiale ...BYE BYE SILVIO »

CONSUMATORI, SERVE PIU' TUTELA

Post n°94 pubblicato il 28 Ottobre 2011 da evaric
 

Sole 24 Ore Roma di mercoledì 19 ottobre 2011, pagina 6

Consumatori, serve più tutela


di Francesco Carducci - Capogruppo Udc in Consiglio regionale

Regione.

La proposta di legge Udc per ridisegnare le norme su qualità dei prodotti, trasparenza e prezzi

Consumatori, serve più tutela
La normativa regionale che disciplina la tutela dei consumatori risale al 1992. In questo lasso di tempo la materia si è evoluta rapidamente e le norme che fino ad oggi l'hanno regolata sono del tutto insufficienti. E maturata la consapevolezza sia di una più organica attenzione alle diverse problematiche inerenti i settori classici sui quali tradizionalmente si esercitava la tutela dei consumatori e cioè la qualità dei prodotti e la sorveglianza sui prezzi, sia verso i nuovi settori sui quali intervenire a difesa di veri e propri diritti alla trasparenza delle procedure, alla efficacia dei servizi, alla maggiore disponibilità di servizi realmente alla portata dei cittadini. Si pone quindi l'esigenza di una visione, sostanzialmente più organica della materia, che si accompagni anche ad una più incisiva capacità di intervento dell'associazionismo che in questi anni è andato acquisendo un ruolo sempre più importante per influire sulla realizzazione delle politiche di tutela dei consumatori ed utenti. Ecco perché il nostro gruppo consiliare ha presentato una proposta di legge che intende rivedere in un sistema più ampio ed organico la materia della tutela dei consumatori e degli utenti. Le finalità del provvedimento attengono al miglioramento dei servizi pubblici mediante il rispetto di standard di qualità, alla promozione di scelte di consumo consapevole, alla facilitazione dell'accesso al settore creditizio, alla tutela del diritto alla salute attraverso la sicurezza e la qualità dei prodotti, alla tutela degli interessi economici e giuridici del consumatore, alla promozione di una piena e corretta informazione dei consumatori, alla stimolazione della cooperazione e dell'associazionismo libero. Per realizzare queste finalità strumenti efficaci saranno la realizzazione di un Programma strategico triennale e di un piano annuale di intervento adottati dalla Giunta regionale e discussi ed approvati dal Consiglio, nel quale siano individuati gli ambiti prioritari d'intervento, e la promozione di una rete europea per la tutela dei consumatori. Cambierà nella rappresentatività e nei poteri il Consiglio Regionale degli Utenti e dei Consumatori. A farne parte, oltre l'Assessore competente che lo presiede, ci saranno le associazioni dei consumatori e degli utenti che siano articolazioni regionali delle associazioni iscritte al Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti e le altre associazioni a carattere regionale maggiormente rappresentative. Oltre alla espressione del parere consultivo sul programma strategico triennale e alle proposte di legge regionale in materia, compito di tale organismo sarà quello di effettuare studi e ricerca nel settore e favorire iniziative volte a promuovere il potenziamento dell'accesso dei consumatori e degli utenti ai mezzi di giustizia previsti per la soluzione delle controversie. Inoltre, per una maggiore politica di intervento chiediamo l'istituzione di strumenti innovativi quali i canali di ascolto diretti, i fogli di reclamo da promuovere presso gli esercizi pubblici e privati e procedure alternative di risoluzione delle controversie Scopo della proposta di legge è quello di contribuire, in una fase economica assai difficile, a ripristinare il valido principio di una politica al servizio dei cittadini.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog