Creato da sifabri il 02/10/2014

eyes4u

Mi hanno rubato l'anima

 

« PRECISAZIONE DOVEROSAIO SONO...LA MIA TERRA... »

NE' DIO NE' LEGGE.....

Post n°17 pubblicato il 10 Novembre 2014 da sifabri

 

Sta piovendo……

Non è una novità ultimamente, è solo una rottura di scatole, ritrovarmi qui, a questa finestra a spiare le gocce che inesorabilmente cadono, o quelle che scivolano zigzagando sul vetro, e che bagnano il mio volto, ma solamente nel riflesso che il vetro restituisce alla mia vista. E’ quasi buio, ma si distingue perfettamente quella splendida tavolozza di colori, che solo “l’esfoliazione” autunnale regala, appunto la natura che “cambia pelle” e che arriverà a rinnovarsi. E’ magico osservare i boschi qui attorno a casa mia sulla colline della Valdichiana, un arcobaleno sì di colori tenui, ma dal contrasto forte e netto….sto divagando…lo so me ne rendo conto.

E’ solo il maldestro tentativo di sfuggire all’oggi a quel misterioso “virus” che ogni tanto mi contagia e che erano anni, tanti anni che non si ripresentava. Adrenalina, adrenalina pura. La necessità di rivivere situazioni spaventose, drammatiche, terrore allo stato puro, come quando vediamo un film horror che ci spaventa a morte, ma che non possiamo fare a meno di vedere, perché quella sensazione di paura “ci piace”. Ho bisogno di questo, di quello che accadde la prima volta 32 anni fa e che poi ho avuto la necessità, il bisogno (fisico e mentale) di rivivere negli anni a seguire e che puntualmente ho fatto…..devo andare…DEVO.

E così la scorsa settimana mi trovavo casualmente a Roma per motivi sportivi (convocazione alla procura federale della Federazione Italiana Tennis) ed ho approfittato per andare a trovare alcuni vecchi amici alla Farnesina…e l’ho buttata là, così come quasi un gioco una provocazione…”si può fare”.

Perfetto..allora vado, devo andare devo andare a “vedere” devo “sentire”, devo “odorare” devo “toccare” devo sentire dentro quella scossa, che sì ti terrorizza, ma che ti evita di fare cazzate e che ti fa sopravvivere. Qualche giorno a Milano 3, 4 una settimana, 10 giorni…il tempo di organizzare il tutto, avere l’appoggio dell’ A.P., preparare le macchine fotografiche…trovare un volo per Amman e poi da lì…..vedremo….

E’ strano e fa pensare il fatto che a questo mondo esistano posti abbandonati da Dio dove non esiste ne Dio ne legge ed è ancora più strano che proprio in questi posti si muoia in nome di Dio o si uccida in nome di Dio….o di una legge imposta da Dio……strano vero?

Non c’era ne’ legge ne’ Dio nei monti l'Hindukush in Afghanistan, ma c’era umanità in quei poveri villaggi, dove le gente ti metteva a disposizione e ti donava tutta la propria miseria ed il proprio terrore, dove era sufficiente possedere un AK47 acquistato per pochi dollari o una manciata di oppio, per imporre una legge sempre in nome di Dio, di un Dio spietato e crudele, che mette “se stesso” al di sopra della vita.

Non c’era ne’ Dio ne’ legge nella strada che da Mogadiscio portava a Balcad, dove era un gioco che i bambini di 8-9 anni bersagliavamo anche le auto dell’UNHCR con i loro RPG o le armi automatiche, come in un videogioco, dove se finivi nelle loro mani non ti avrebbe salvato nemmeno un passaporto diplomatico o che nella migliore delle ipotesi si sarebbero divertiti a simulare la tua fucilazione facendoti schizzare i battiti a mille, dove il terrore ti paralizzava gli arti e dove non riuscivi neppure a piangere di paura, perché il tuo sudore freddo ti infradiciava i vestiti e non avevi più liquidi da versare, e dopo averti derubato di tutto e gonfiato di botte…..

Non c’era ne’ Dio ne’ legge a Sarajevo, dove i cecchini si divertivano a sparare su gente comune Uomini donne e bambini che avevano la sola “colpa” di andare a cercarsi cibo ed acqua, perché l’assedio che stavanono subendo li stava uccidendo per fame, ed il fischio il sibilo dei proiettili era l’unico suono che percepivi…(quando ti andava bene), nessun rumore di sparo…se sentivi il fischio eri vivo diversamente… non lo eri più. Attraversavi quella strada, di corsa, una corsa forsennata, non contro il tempo (non c’era tempo), non c’era un traguardo, ne una medaglia all’arrivo, vincevi (se vincevi) una cosa di cui hai diritto,tutti hanno diritto la propria vita, e tutte le volte era così, tutti i giorni più volte al giorno, una logorante roulette russa, logorante al punto tale che qualcuno si è rifiutato di “giocare” e sfinito si è “lasciato andare” in una sorta di “eutanasia indotta”.

Ecco perché dico a volte “lasciate stare la legge”, perché esistono posti dove non esiste ne’ legge ne Dio, non esistono Stati ne’ confini, dove la vita, la tua o quella di chiunque altro non vale un cazzo, dove bastano pochi dollari per corrompere uno pseudo funzionario che ti faccia arrivare in un posto, e che magari questi (sempre per pochi dollari) può venderti a qualche banda di balordi.

Forse questa è l’unica vera legge che é lecita? Quella che la natura, selvaggia quanti ci pare, ci ha insegnato, la legge del più forte, il leone che uccide la gazzella, il pesce grosso che mangia il pesce piccolo?

E’ strano e fa pensare il fatto che a questo mondo esistano posti abbandonati da Dio dove non esiste ne Dio ne legge ed è ancora più strano che proprio in questi posti si muoia in nome di Dio o si uccida in nome di Dio….o di una legge imposta da Dio…..quale Dio…..forse il denaro?

Sta ancora piovendo, adesso è buio e non vedo più la tavolozza di colori autunnali, ma adesso la percepisco, ma vedo ancora quelle gocce solcare il mio volto nel riflesso del vetro…..

……..è pioggia??

EYES4U


 

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: sifabri
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 60
Prov: AR
 

VENGO A RIPRENDERMI L'ANIMA ....E TI FARO' MALE

 

TANTI ANNI FA.....

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI LINK PREFERITI

 

ULTIME VISITE AL BLOG

OVILmaxel29lucianabrunodragonfly.3alice3161sifabriilmondodiisidealf.cosmosdaunfiorealiasnovenaufragodiuraganosombreromexicanounabellagiornata1Ing.Mercuri
 

ULTIMI COMMENTI

ciaoooo :-*
Inviato da: sifabri
il 25/04/2016 alle 14:39
 
Si Fabrizio ^-^
Inviato da: semplicelucrezia
il 17/04/2016 alle 10:43
 
Qualsiasi forma di amore è l'essenza della vita.
Inviato da: sifabri
il 02/03/2016 alle 17:10
 
Fabrizio " Io Amo la vita in ogni sua essenza "
Inviato da: semplicelucrezia
il 22/02/2016 alle 18:53
 
Una delle frasi che amo di più dal film che in assoluto...
Inviato da: sifabri
il 18/12/2015 alle 19:52
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom