Una Voce..La Mia.

^__* Come Percorrere Una Strada In Salita Sentendosi Una Biglia Di Vetro ^__*

Creato da faly il 09/12/2005

Contatta l'autore

Nickname: faly
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 51
Prov: RM
 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
 
 

Area personale

 

Tag

 

FACEBOOK

 
 

La vita é musica, ascoltala 

 

La vita é un'occasione da non perdere, tienila

 

Ultime visite al Blog

mediterraneo_moroumsa58romhausantogian.espositoelviprimobazarmaschiosiculo1961serad2011nikoenergynadia.finquattrofrancodmtrubata80Bimbobuono1975giuseppifrancorynvcicetta4
 

__m(*0*)m__

immagine

Ricorda:

immagine

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 
 

 

Una tacca, una in più

Post n°232 pubblicato il 26 Aprile 2011 da faly
 

E adesso sono proprio tantini.

 

Ma un pochino troppo tanti.

 

E per festeggiare sono venuta a rileggermi due anni della mia vita.

 

BUON COMPLEANNO A ME

 
 
 

E metti che.

Post n°230 pubblicato il 09 Gennaio 2007 da faly
 

E metti che prima te ne stavi comodamente nella TUA bella casetta confortevole di 80 mq,  accessoriata, sistemata da te.. a tuo gusto insomma, ben servita.. ovvero cn la scuola delle bambine a 50 mt, la palestra idem, negozi pure, parcheggio privato a ridosso del portone d'ingresso. Te, le bambine, un marito. La famiglia del Mulino Bianco hai presente? (Cagate, tutte cagate quelle famiglie).

E metti che all'improvviso cambia tutto.

Una mattina ti svegli e ti dici:"E mò? 'Ndo sto?" immagine

'Ndo stai? Ecco 'ndo stai.

Prendi un piccolo paese medioevale della provincia di Roma.
Ma prendilo piccolo però, sennò nn ci siamo.
Prendilo arroccato sul cucuzzolo di una montagna, sai di quelli che se li guardi di notte cn gli occhi rivolti all'insù e lo vedi fatto di tante piccole luci ti chiedi se è un presepe o cosa?? Ecco bene, quello.immagine
immagine
E metti che per raggiungerlo devi abbarbicarti in alto (proprio sotto la rocca medioevale sai... su su, in cima al cucuzzolo..) per strade strette, in perenne salita e (ovvio) a doppio senso di marcia. E inserisci nel quadro la gente che per "tradizione" cammina beatamente solo centrando perfettamente il manto stradale, manco avessero un compasso.immagineimmagine
E mettici pure che tu hai una station wagon di 4,67 mt di lunghezza, e aggiungi che in quel gingillo di paese fanno fatica a parcheggiare pure i ciclisti.
Oddio, se hai culo (ma tanto) e la fortuna ti sorride e, attenzione attenzione, nn rincasi dopo le 20, uno straccio di fazzoletto di terra sul burrone lo trovi... occhio a nn lasciarci la marmitta però, osserva bene che c'è a terra, ci sono già quelle degli altri là (già, perchè i burroni Gesù Bambino li ha inventati per sopperire alla carenza delle discariche nn lo sapevi?). immagine

E metti che la tua casa è una piccola bomboniera ristrutturata da poco ricavata, cm ogni appartamento nei paesi medioevali, nelle vecchie cantine di una volta.
Guardala da fuori e ti chiedi dov'è che è legato il cavallo immagine , entra e ti chiedi se per caso hai viaggiato cn un teletrasporto.immagine

E metti che la tua casa è di 50 mq. Beh, dai, ci possiamo stare su... piccola ma abitabile dai. immagine
Ah, però metti pure che è a 2 piani: 50/2= 25 mq a piano. .... Vabbè.immagine
Metti che nn hai telefono e i cellulari prendono il segnale cm io prendo al volo un ippopotamo che vola.. hai 2 televisioni ma: una va bene a far da soprammobile (segnale inesistente: la raccomando, ti getta in stato catartico nel giro di 3 nanosecondi) l'altra ha poteri paranormali.. vedi un canale e ne senti un altro (il che ha del positivo..ti vedi se vincono al gioco dei pacchi e intanto ti aggiorni sull'ultimo agguato iracheno..oppure vedi il papa che canta "A che ora è la fine del mondo?" del Liga dalla finestra del Vaticano immagine),ed è un pò stronza.. si ostina a farmi vedere il TG3 dell'Umbria (eppure ero sicura di essere in territorio laziale..fico eh?immagine vuoi provare?).immagine

Capisco ora perchè lassù han voluto che io fossi alta 158 cm e pesassi 48 Kg.
Si, perchè se ero una fetta di culo in più era più quello che rompevo passando da un posto all'altro che quello che restava sano in casa..

Metti che il nome di questo paese sia uguale all'ospedale militare di Roma.
E metti che tu sia in una via soleggiata, sorridente e di buon auspicio chiamata Via della Lapide (..) immagine immagine
E metti pure che la bomboniera sia dotata di un lucernario (lo trovo estremamente romantico il lucernario).. un lucernario che se però lo guardi quando sei un pò giù di corda ti ricorda la botola di una galera d'altri tempi (o tipo quella di King Kong nella stiva della nave).

Metti che il lavoro che hai ora scricchioli cm le gambe delle tua tris-nonna affetta da artrosi.
O meglio.. considera che SE ti dice bene tra qualche mese stai in grazia di Dio e di tutto il parentato celeste, SE ti dice male resta un posto a P.le Flaminio immagine per far marchette e pagare l'affitto per la bomboniera medioevale.

Metti che "raramente" rincasi prima delle 20.30 (dodici ore dopo che ti sei lasciata la porta chiusa alle spalle), e che "raramente" nn hai da sfamare due piccole belve. Sfamare nel corpo e nell'anima, e quest'ultima è la più famelica. W i bambini e la loro energia inesauribile!

Insomma, in conclusione:
Metti, metti e metti tutto quanto sopra e leva.. leva? Che levi? immagine

Insomma "METTI" tutto questo e poi dimmi:
sarà mica per sta roba che nn riesco a scavalcare il muro che mi sento davanti?

"Vinci te stesso piuttosto che la fortuna...Cambia i tuoi pensieri piuttosto che l'ordine del mondo"
diceva la buon'anima di Cartesio.

A Cartè... immagine

Buon anno a tutti, Barbara immagine

PS: mi accorgo ora che esattamente 13 mesi fa scrivevo il mio primo post su questo blog.
Dio se ne è passata di acqua sotto i ponti. Diciamo pure che è passato lo tsunami
.



 
 
 

Post N° 229

Post n°229 pubblicato il 20 Dicembre 2006 da faly
 

immagineC'è qualcosa che mi impedisce di scrivere qui... in quei rarissimi momenti in cui dall'ufficio ne avrei la possibilità.

Non so cosa sia, è qualcosa che viene da dentro.. come fosse un muro invalicabile, troppo alto per me che sono piccolina.. immagine

Ma tutto passa no? E magari passa pure questo, magari sto muro un giorno mi alzo e non lo sento nè vedo più.

Nell'attesa non posso che augurarvi un anno che...
vediamo... che soddisfi almeno un terzo delle vostre esigenze.

Mò arrangiatevi, scegliete quale terzo è.

Un bacio, Barbara immagine

immagine

 
 
 

STANDBY

Post n°228 pubblicato il 26 Settembre 2006 da faly
 

Caratterialmente nn riesco a fare una cosa se nn dò il massimo di me stessa.
E questo blog "trascurato" mi fa male.
Forse un giorno troverò il modo di dirvi qualcosa in più, per ora,
cn gran rammarico sospendo il blog.
Seguirlo mi è impossibile, nel vero senso della parola.
Mi manca la testa è vero per tenerlo cm piace a me, ma soprattutto manca proprio il pc . La mia vita è cambiata, vi lascio a quelli che spero saranno tempi migliori.

Vi abbraccio davvero, qualcuno di voi lo porto sul serio nel cuore.

 Barbara

 
 
 

Post N° 227

Post n°227 pubblicato il 12 Settembre 2006 da faly
 

Da" La vecchia Legge del West"...
anzi no.
Da "Le Leggi di Murphy"...
anzi no.
Da "La dura Legge di faly"...
ecco si.

"La vita è come un cesso: più scarichi e più si riempie di merda".

Pensata...coniata...e brevettata dalla sottoscritta nel buio della notte in una fase di:
" vorrei che il mondo implodesse".

OK....OK....PROMESSO:
le prossime mie perle di saggezza le terrò per me va... 

 
 
 

L'inizio di una nuova "stagione"

Post n°226 pubblicato il 30 Agosto 2006 da faly
 
Foto di faly

E' stata un'altra delle "mie prime volte".

Un'estate per così dire..."particolare"..
Nella quale ho fatto "poco" ma "tanto".
Ho visto pianure, colline, monti e mare..ho visto la mia macchina percorrere 1200 km a tratti nel mezzo di un traffico tipico da "esodo"..e  a tratti in strade grandi e libere che sembravano inghiottirmi in questa "nuova mia stagione" che sta iniziando...rivivendo flashback della mia vita che si proiettavano sull'asfalto a suon di musica.

Ho fatto "poco" dicevo..ma che è stato "tanto".

Ho cantato e ballato guidando...
ho pedalato in bici noleggiata tra le strade di una cittadina tutto sommato davvero piacevole (mare a parte che fa cagare) che è Cesenatico...
ho mangiato pesce nei ristorantini romantici lungo il porto canale...
ho fatto pic-nic lunghi giornate intere in un grande e verdissimo parco...  
ho giocato a nascondino tra gli alberi...
mi sono cullata  a lungo sull'altalena come facevo da piccola..
ho ceduto al fascino di lasciarmi scivolare sugli scivoli dei bambini..
mi sono rimpinzata di piadine...
ho affrontato "ardue" punizioni per aver perso gare di decathlon che si svolgevano sul mio cellulare 3, quali saltellare cn un solo piede, fare flessioni e cantare "O sole mio" a squarciagola attirando sguardi attoniti e gesti di disapprovazione di ignari turisti dal motto "relax=silenzio=quiete=STATTE ZITTA" stampato sulla faccia...
ho sognato sulla giostra dei cavalli di Mirabilandia...
ho volato per 9 volte sul Katun di Mirabilandia (rigorosamente in prima fila, o tutto o niente eh!)... 

mi sono scompisciata dalle risate dentro Ghostville mentre gli altri gridavano per la paura (???)(sempre Mirabilandia)...
ho fatto una maratona di 48 ore tra bambini festosi e adulti con portafoglio incollato alla mano dentro Mirabilandia...
mi sono trastullata per ore su un gommone lasciandomi trasportare dalla corrente lenta di un ruscello (Mirabilandia Beach)...
ho tremato sul percorso rosso dello Skypark, superando prove di coraggio, forza e equilibrio a 15 mt d'altezza, "andando" cn carrucole, casco e moschettoni da un albero all'altro cm Jane...
ho stretto piccole mani trepidanti e incoraggiato piccoli occhi impauriti...
ho fatto la "scema" per una settimana intera regalando momenti magici a LORO.

Avevo paura. Certo che avevo paura. Era la prima volta..e ogni prima volta mette paura, o no?

La prima volta che prendo le mie figlie e le porto in vacanza da sola... cn la speranza che reggo i km in macchina, che riesco a farle felici, che tutto vada bene..perchè ci sono io, sola.. e loro.

E' andata bene, ce l'ho fatta.
Ed inizia così la mia "nuova stagione", fatta di Barbara e delle piccole Alessia e Flavia.

E ora c'è un'altra paura.. mi guardo intorno mentre scrivo su un monitor, e mi chiedo quanto ancora a lungo guarderò queste mura pensando "questa è casa mia".

Poi...rialzo lo sguardo al monitor e continuo a scrivervi..e nasce un sorriso.
Ce la farò...dopotutto questo è "l'inizio di una nuova stagione".

Bentrovati a tutti, Barbara.

 
 
 

Post N° 225

Post n°225 pubblicato il 09 Agosto 2006 da faly
 

Ad ogni periodo di attività deve seguirne uno di riposo. bunaG

Nn vi auguro un "pazzo divertimento"...
e nn vi auguro "la vacanza dei sogni"...

...ma solo che ognuno di voi realizzi almeno un pò di ciò che spera.

Ed ecco la miaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa:

                      Relax.....

                    E poiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii................ con le ieneeeeeeeeeeeeeee:

      Adrenalina... (ne vado pazza)

Ci vediamo a fine agosto! Barbara

 
 
 

THE POWER OF LOVE

Post n°224 pubblicato il 06 Agosto 2006 da faly
 
Tag: VIDEO

Artista: Frankie Goes To Hollywood
Titolo:
The Power Of Love
Titolo Tradotto:
La Forza Dell'amore

Ti proteggerò dall'artiglio incappucciato
Terrò lontano i vampiri dalla tua porta

Sento come fuoco
Sono così innamorato di te
Sogni come angeli
Tengono a bada il male, a bada il male
L'amore è la luce
Spaventando il buio per allontanarlo

Sono così innamorato di te
Purifica l'anima,
Fa dell' amore la tua meta

Il potere dell'amore
Una forza da sopra
Pulendo la mia anima
La fiamma sul desiderio acceso
Amore con lingue di fuoco
Purifica l'anima
Fa dell' amore la tua meta

Ti proteggerò dall'artigilio incappucciato
Terrò lontano in vampiri dalla tua porta
Quando le cose vanno male ci sarò
Con il mio immortale amore che sfida la morte per te

L'invidia farà male a se stessa
Lascia te stessa essere bella
Luccicante amore, fiori
E perle e ragazze carine
L'amore è come un'energia
Scorrendo, scorrendo dentro di me

Questa volta andiamo sublime
Amanti intrecciano divino divino
L'amore è pericolo, l'amore è piacere
Amore è puro, l'unico tesoro

Sono così innamorato di te
Purifica l'anima,
Fa dell'amore la tua meta

Il potere dell'amore
Una forza da sopra
Pulendo la mia anima
Il potere dell'amore
Una forza da sopra
Una colomba in grata cielo

La fiamma sul desiderio acceso
Amore con lingue di fuoco
Purifica l'anima
Fa dell' amore la tua meta

Ti proteggerò dall'artigilio incappucciato
Terrò lontano in vampiri dalla tua porta

 
 
 

........................

Post n°223 pubblicato il 04 Agosto 2006 da faly
 

....... - 7         

        

 
 
 

IL BLOG DEL GIORNO

Post n°222 pubblicato il 29 Luglio 2006 da faly
 

Per una volta il blog del giorno m'ha fatto sorridere e ricordare i tempi che furono :)

La prof. di geografia era una tipa tutta d'un pezzo.
Da quella faccia nn trapelava mai un sorriso o un cenno di diniego.., nn sapevi se era felice, se le era morto qualcuno, se era soddisfatta, se era depressa.
A dire il vero sembrava anche avesse una scopa in culo (passatemi il gergo) per quanto tutta d'un pezzo sembrava.

Alessandra era una della classe.
Alessandra era il tipo di ragazza per la quale tu puoi sforzarti quando vuoi, ma qualcosa di bello nel suo aspetto fisico nn riesci a trovare. O meglio, l'unica cosa che aveva di bello erano le unghie delle sue mani... perfette, curate, belle insomma.
I suoi capelli erano di un colore indefinito... la consistenza era quella della stoppa.. nn c'era un capello che restasse al suo posto manco a pregarlo... era magra cm un chiodo.. aveva il naso di Dante.. ed era piatta cm e peggio di una tavola da stiro, se la guardavi di profilo potevi contarle le costole.. di qualcosa di femminile nemmeno l'ombra.. e quegli occhiali tanto spessi nn l'aiutavano affatto.
Alessandra aveva un cognome che era tutto un programma: per la privacy scriverò Brufoletti... in realtà è diverso ma ha lo stesso identico significato.
Alessandra era di una dolcezza infinita.. era disponibile per chiunque.. si emozionava per poco... era lo zimbello della classe.. ma tutti le volevano un gran bene proprio per questo. Era la mascotte del corso B.

INTERROGAZIONE DI GEOGRAFIA:

La prof: "Brufoletti!!"
Alessandra:" Siiiiiiiiii...." e mogia mogia va alla cattedra.
La prof: " Allooooraaaaa..... Brufoletti? Formosa!!" (intendeva: parlami dell'isola di Formosa, ovvero Taiwan)
Alessandra: "....????!!! Beh...veramente io..."

All'unisono scoppia un boato in classe.. e tra la gente piegata in due, la Prof. realizza la sua defaiance.
La sua faccia comincia a ritrarsi... si comprime e s'allarga... finchè la Prof. e il suo manico di scopa infilato nel culo cn scatto felino nn si alzano e inciampando nella cattedra scompaiono dalla classe per una mezzora.

In 5 anni fu l'unica volta che la faccia della Prof. di geografia assunse un aspetto umano!

 
 
 

Post N° 221

Post n°221 pubblicato il 28 Luglio 2006 da faly
 

Togliendo ciò che di inguardabile ci sia nelle nostre "foto d'epoca"
(vedi abbigliamento o mollettoni vari )
nn vi capita mai di guardare una foto e dire che:

-Se quella volta nn avessi...
-Se quella volta avessi...
-Se...
-Se...

Insomma: Rimpianti? Rimorsi? Rimpianti e rimorsi?
Cazzo ma perchè a 18 anni è sempre tutto così bello facile e giusto e ogni anno in più ti perdi qualcosa per strada, e ogni passo in avanti devi sudartelo sputando sangue?

Faccio una petizione alla quarta nuvola a destra all'ultimo piano QUI SOPRA...

Chi ha qualcosa da reclamare firmi pure...

Buon week end, Barbara.

 
 
 

Post N° 220

Post n°220 pubblicato il 25 Luglio 2006 da faly
 

..E IO DICO CHE C'E'....

E forse nn occorre cercar lontano,

forse è dietro l'angolo di casa di ognuno di noi.

 
 
 

Post N° 219

Post n°219 pubblicato il 17 Luglio 2006 da faly
 

CONCORSO MAMMA MIA!
che nn significa MAMMA che figa! o MAMMA che cesso!...
vuol dire: MAMMA di bimbi :-DDD

E VOTATEMIII!! (clikka)

Giocate cn me su!

Ehm... nn vorrei rompere tanto ma:

Per i romantici c'è un concorso dalla mia cara Demy sondaggista di talento, per la più bella frase d'amore che si sia detta o sentita nel corso della propria vita.

La frasetta che ho postato, che mi ha dedicato una persona e che ha avuto l'effetto di un endovena di energia e entusiasmo è arrivata in finale, ma a parte per il voto andateci (soprattutto i maschietti) c'è un vademecum di frasi belle che potrebbero tornar utili nei vs momenti "d'acchiappo".
Un piccolo Bignami per voi gran sòla nella fase del corteggiamento

 
 
 

TEST DEL DALAI LAMA

Post n°218 pubblicato il 16 Luglio 2006 da faly
 
Tag: TEST

L'ho fatto perchè richiede davvero poco tempo e il risultato è stato interessante.
PROVACI!

PRIMA DI TUTTO ESPRIMI UN DESIDERIO.
Poi segnati le risposte alle domande (o ricordatele) e rispondi ad una per volta... e nn barare :)

Primo:
classifica questi animali secondo il tuo ordine di preferenza:

a) mucca
b) tigre
c) lupo
d) cavallo
e) maiale

Secondo:
scrivi un aggettivo che descriva ciascuna delle seguenti parole:

a) cane
b) gatto
c) topo
d) caffé
e) oceano

Terzo:
pensa a qualcuno (che ti conosce e che è importante ai tuoi occhi) che puoi collegare ai seguenti colori (una sola persona per colore):

a) giallo
b) arancione
c) rosso
d) bianco
e) verde 

Quarto:
scrivi il tuo numero preferito e il tuo giorno della settimana preferito

Bene, quando hai finito leggi le spiegazioni alle varie risposte nei primi 4 commenti di questo post :) 


 
 
 

Post N° 217

Post n°217 pubblicato il 14 Luglio 2006 da faly
 
Foto di faly

Caspita.... quante ragnatele... C'è polvere ovunque qua....

NESSUNO CHE TENGA PULITO????

Il problema è che mentre fino a qualche mese fa questa era la mia "prima casa" ora ha assunto piuttosto l'aspetto di una seconda residenza...Per deformazione professionale la definirei proprio una "casa a disposizione" dove si va per ritrovare qualche buon amico e per rilassarsi nei POCHI momenti liberi.
L'impresa titanica è finita cn successo qualche giorno fa.
865 Sig. Mario, Giuseppe, Tizio Caio e Sempronio avranno da farsi una vacanza più ricca... qualcuno di loro dovrà tirare un pò la cinghia...
E' stato proficuo per me a livello professionale, e assolutamente ancor di più a livello personale.. Adoro stare in mezzo alla gente, e per quanto sia stato a dir poco sfiancante stare su scartoffie 10 ore al giorno e sobbarcarsi le restanti 3 in mezzo a un bagno di folla sudaticcia e puzzolente (pendolari ho una grande ammirazione di voi), è stato edificante allacciare rapporti cn gente sconosciuta e sentirsi "utile".
La cosa fantastica della fine dell'avventura è stata staccarsi di dosso la zecca più appiccicosa che io abbia mai vista, l'insetto denominato "capo viscido".
E'  una razza particolare.
Si presenta avvolta estate e inverno da giacca e cravatta (ma la cravatta del miglior cravattaro di Napoli...quella che costa cm un lingotto d'oro), vola solo su auto dal motore tipo Shuttle, interni assolutamente in radica... si ciba solo in posti ricoperti di tovaglie damascate e dotate di schiavetto personale, interagisce col resto del mondo sputacchiando a dx e sx e guardando rigorosamente dall'alto in basso. Ma ha un difetto. Nn conosce rifiuti e manca di midollo spinale. Al punto di assumere le sembianze dello zerbino della Sig.ra Teresa del 1° piano... puoi pulirtici i piedi sopra, puoi sbatterlo al muro e sgrullarlo... ma sta lì col sorriso dell'ebete a chiedere se gli dai almeno una carezza ogni tanto, o se può tentare l'approccio in un modo diverso... UOMINI!!!!
Uomini...ascoltate.... dopo i 50 anni se avvertite una leggera mutazione che vi fa pensare di assumere le sembianze della "zecca Horribilus" fate testamento e buttateve nel Tevere... datemi retta per favore...
Conservate la dignità di uomo e qualcosa che somiglia a due maroni in mezzo alle gambe, ed evitate di fare l'effetto che la zecca in questione ha avuto su di me: un cocktail di pelle d'oca, pena, commiserazione e rabbia.

Tralasciando l'escursus zoologico la novità è che cm un fulmine a ciel sereno, finita quest'avventura, ho fatto in tempo a mettermi per 2 gg il mollettone in testa, le pantofole e la divisa da brava casalinga che sono stata chiamata da una società e così... mi ritrovo di nuovo nel mondo del lavoro.
Stavolta il posto è fisso, e sembra tutto troppo bello per essere vero.
Ma fatto sta che ogni mattina mi sveglio cn comodo (Dio ti ringrazio), e vado nell'ex tenuta di caccia di Mussolini, alle porte di Roma.. un'oasi di posto alberato che sembra un agriturismo.. nella casa padronale (vedi foto) di questa tenuta ci sono i miei uffici. Insomma chi mi ama faccia festa cn me: Lucifero ha preso d'occhio qualche altro disgraziato e m'ha dato un pò di respiro.. Sono ufficialmente la responsabile dell'amministrazione di una Società, assunzione in piena regola e ottime prospettive di rigonfiamenti nello stipendio che già in partenza è cmq di tutto rispetto.

Nn ho pensato di abbandonare questo spazio virtuale, ma il tempo è veramente poco (ps: TONY, ho caldo... ma credimi nn manco certo per quello sob) e per di più le scuole son finite. Le piccole faly si sono impossessate del pc. Alessia ha scoperto le meraviglie del web e di msn...chatta a rotta di collo cn le sue amiche di scuola, mentre Flavia è diventata una scheggia cn Word e scrive la storia della sua vita, oltre a fare piccole ricerche personali o collezioni di foto di animali...

Il tempo che rimane a Barbara nn è molto , forse giusto quello di leggere a volte la posta elettronica... e di sbirciare nei vs blog. Si a volte lo faccio, ma nn sono brava a scrivere 2 parole e scappar via. Sono prolissa (si vede per caso?) e preferisco leggere piuttosto che passare e lasciare un CIAO secco.. più forte di me...

Bene, logorroica cm sempre, vi saluto cn affetto e se volete nn credeteci (chissenefrega aggiungo) ma alcuni di voi restano molto spesso nei miei pensieri. (PS2: MAX  il ns prox contratto matrimoniale è sotto chiave, e c'è la tua firma ghghghg).


Un bacio ai masochisti che hanno letto fin qua, Barbara.

 
 
 

Post N° 216

Post n°216 pubblicato il 09 Luglio 2006 da faly
 

DOVREMMO SEMPRE ESSERE COSI...

UNITI...FIERI...GRANDI...UNICI..

LA NOSTRA ITALIA E' UNA GRANDE COSA..

SONO IO, SEI TU, SONO LORO,

SIAMO NOI.

GRANDI!!!!

ps: tornerò...

 
 
 

IT’S A KIND OF MAGIC

Post n°215 pubblicato il 26 Giugno 2006 da faly
 
Tag: STORIE
Foto di faly

I parte                   II parte

III parte
Ebbene si, a 6/7 km c’era il cimitero del paese.
Piccola pausa pranzo e poi via… a cercare in un cimitero sconosciuto, una tomba sconosciuta dal nome pressocchè sconosciuto. Lo gira in lungo e in largo cn 3 rose rosse egregiamente confezionate tra le braccia.
Ogni tanto ride, poi si concentra e diventa seria, sta giocando, è serena e frenetica, il mondo si è fermato in quell’istante… Dopo un tempo indefinito trova la tomba di famiglia del nonno ricercato, condivide cn il suo lui un profondo e strabiliante momento di intimità familiare, depone i fiori e trova sotto un vaso un ennesimo indizio: “Cerca nella profondità di quello che sembra il faro della casa”.
E via, di nuovo a casa pensando a cosa possa essere il “faro”.
Il meccanismo diventa sempre più diabolico e intrigante e lei stanca da morire nn vuole arrendersi, è tenace… e scova il faro. E’ l’albero più alto del giardino, scavando sotto il quale, coperto di terra scura trova un “aggeggio strano”.
Si tratta di un manufatto in cartone. Un disco, cn una specie di indicatore centrale cm una lancetta che gira, e diviso in tanti spicchi distinti da nomi strani, che ricordano segni zodiacali in qualche lingua sconosciuta. Ma manca un pezzo fondamentale per poter usare questo “decifratore”. Ed un biglietto dice di andare a guardare a notte fonda “dove i tuoi occhi al cielo nn vedranno più le stelle”. Cn un buon vino bianco in pancia che l’ha tramortita ed in una serata stellata e fresca si inoltra così sulla spiaggia buia incontrando di tanto in tanto ragazzi e birre e canne, o coppiette che amoreggiano sotto le stelle. Ma lei ha la sua mano tra le sue e questo basta, il suo piccolo mondo è perfetto così. I suoi occhi nn vedono più le stelle quando arriva sotto il pontile della rotonda sul mare e su un muro trova infatti il pezzo che le mancava.. una parola: Aquaarius.

Partendo da questa parola deve mettere in ordine i vari simboli che sono riportati sul decifratore. Ad ogni simbolo corrisponde l’iniziale dell’astruso nome in codice riportato sotto (le viene poi spiegato che si tratta di costellazioni) e lei sa cosa fare. Pochi giorni prima infatti aveva ricevuto da lui in regalo un libro. Doveva leggerlo in tutta fretta prima di quell’incontro, perché in ordine sparso tra le 400 e passa pagine di quel libro si nascondevano 13 simboli che lei doveva riportare su un foglio e tenere cari… perché sapeva che sarebbero serviti a qualcosa.. anche se  nn sapeva a cosa.
Al buio profondo della notte, cn una brezza leggera e profumata di iodio che le scompiglia i capelli, alla sola luce del flash del cellulare, al solo rumore delle piccole onde del mare, dopo la mezzanotte lei riesce a decodificare i 13 simboli… che la riportano da una vecchia conoscenza… il simbolo di quella città: lei, la bellissima che si trova sotto il faro sul molo, lei alla quale le coppie innamorate si recano per suggellare il loro patto.
Continua…

 
 
 

Post N° 214

Post n°214 pubblicato il 20 Giugno 2006 da faly
 

Uèèèèèèèèèèèèèèèè.... io ci sono!!!!

Più o meno insomma.
Il lavoro mi assorbe più di una spugna,
rientro tardi la sera ed esco presto la mattina, 13 ore filate di trasferta.
Sono cotta più di una braciola alla brace, ma sto BENE.

Sto riuscendo nell'impresa titanica che ho accettato soprattutto per una sfida cn me stessa, e la cosa mi ripaga della fatica e del sacrificio necessario.
Ho chiuso stasera la 700ma dichiarazione del 700mo tizio e il traguardo è vicino.
E se faccio le somme di tutto direi che ci ho guadagnato giusto due spiccioli ma tanta soddisfazione personale e... questa nn ha quotazioni sul mercato.
Sono fiera di me stessa, ho ritrovato fiducia nelle mie possibilità e questo era quello che cercavo.
Ma... vi giuro che mi mancate.

Un abbraccio sincero, Barbara

PS: un abbraccio a chi nn demorde di lasciare qui una propria traccia... anche a quella cara canaglia del mio socio di blog :)

 
 
 

Un Messaggio per Barbara

Post n°213 pubblicato il 20 Giugno 2006 da ABLU_1

Apro questo posto come segreteria telefonica! lasciateLe un messaggio dopo il rutt... ehm il segnale acustio 
(Ahhhh vi vedo sapete?! che passate sbirciate e fate i timidi )
Saluti
ABLU_1

 
 
 

Cara Barbara...

Post n°212 pubblicato il 18 Giugno 2006 da ABLU_1

.... visto che causa tuo tour de force lavorativo...... non riesci più nemmeno ad avvicinarti al pc..... mi sono ricordato che sono membro....e che quiiiiiiiindi posso scrivere in tua assenza un po' di stronzate cicliche... per te ehehe.... ma visto che oramai il tuo blog è mitico ( se come no :-)) credo che nessuno gradirebbe.... (si nota che sto temporeggiando e che non so che cazz dire visto che è domenica mattina e sono più rinco del solito ? ghghghgh ) dicevo? ah si naturalmente volevo essere socialmente utile a tutti e quindi volevo deliziarvi di una mia spontanea e salutare scoreggia ..... ma pur se libero ha fatto grandi progressi inserendo la possibilità di inserire immagini e filmati....ancora non si è evoluto per poter far condividere a noi bloggerrrrrr di strada anche gli odori...e tirando le somme non è poi male.... :-)

Probabilmente tutti lo sapranno..... ma forse qualche sprovveduto esiste ancora...quindi volevo segnalarvi http://maps.google.it/ .... un servizio di google per vedere la vostra casetta dal satellite.... la mia è stupenda.... un quadrato perfetto! che storia!!!:... bè oltre a quello potete tracciare anche un tragitto stradale.... e volendo ordinare con anticipo il caffè all'autogrill (a voi scoprire se è vero ghghg )

Ah si....  a Bà guarda che c'è anche lo zoom nella visione setellitare! lo vedo che ti stai
scaccolando allegramente ancora nel letto!
Bacioni slurposi

ABLU_1

 
 
 
Successivi »