Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

MUSICA ITALIANA

 

Benvenuti :)

.

 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 60
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 
 

Premio

premio

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

<iframe src="http://www.radiorai.rai.it/dl/portaleRadio/popup/player_radio.html?v=1" width="580px" height="380px" scrolling="no" frameborder=0 style="padding:25px;"></iframe>

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://5.63.145.172/mobile?port=7108

http://ondaradio.info/

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechelaboratoriotvfrancesca632ANGELOBIS64wimmerfletcherafabrizi.fabrizigabri02010mollicasimonaavvgiuiltuocognatino1Don.Kamillo19marieledgl0elioenricosassanoanna.lamacchia1973
 

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 


Listener

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Messaggi del 18/05/2019

Vieste anticipa tutti, martedì 21 maggio in anteprima il cartellone di Viestestate 2019

Post n°23654 pubblicato il 18 Maggio 2019 da forddisseche

Vieste anticipa tutti, martedì 21 maggio in anteprima il cartellone di Viestestate 2019 

 
Vieste anticipa tutti, martedì 21 maggio in anteprima il cartellone di Viestestate 2019
 
 

Anche quest'anno un ricco cartellone di eventi e spettacoli caratterizzerà la stagione estiva di Vieste, la capitale del turismo pugliese, tra le 20 mete più frequentate in Italia e la città con più presenze in assoluto in Puglia.

 

Martedì 21 maggio alle ore 10.30 presso la Sala della Ruota di Palazzo Dogana a Foggia sarà presentato in anteprima "Viestestate 2019", il programma delle manifestazioni che animeranno la città garganica da fine maggio a fine settembre.

 

Alla conferenza stampa parteciperanno il sindaco di Vieste Giuseppe Nobiletti, l'assessore al Turismo Rossella Falcone e Danilo Audiello aka Alexis Arts, illusionista, attore e direttore creative che sarà protagonista dell’evento di apertura della stagione estive, il Vieste Magic Festival in programma venerdì 31 maggio e sabato 1° giugno.

 

#ViestEstate2019 #ViesteMagicFestival #Vieste2019 #WeAreInPuglia

 
 
 

Il Turismo all’aperto è una miniera. Quest’anno previsto un aumento legato agli under 30.

Post n°23653 pubblicato il 18 Maggio 2019 da forddisseche

Il Turismo all’aperto è una miniera. Quest’anno previsto un aumento legato agli under 30. In Italia si attendono 44 milioni di presenze. 

 
Il Turismo all’aperto è una miniera. Quest’anno previsto un aumento legato agli under 30. In Italia si attendono 44 milioni di presenze.
 
Non solo campeggio, trekking e sport all’aria aperta ma anche Forest Bathing, alto lusso in luoghi «nature» e viaggi in solitaria nel verde (amati specialmente dagli stranieri). Nel 2018 gli arrivi legati al «turismo outdoor» in Italia nel periodo marzo/ottobre - secondo i calcoli dell’Osservatorio italiano del turismo outdoor di Jfc - sono stati 13 milioni 609 mila, superando di circa 750 mila arrivi quelli previsti a inizio anno. Ancora più rilevante il dato consuntivo delle presenze, che ha raggiunto quota 41 milioni 201 mi¬la (segnando una differenza positiva, rispetto alle previsioni, di oltre 1 milione 800 mila presenze). Nel 2019 si prevede un incremento del +4,1% degli arrivi e del +8,1% delle presenze, raggiungendo quindi rispettivamente i 14 milioni 174 mila e i 44 milioni 559 mila. Nell’anno in corso si prevede un aumento legato soprattutto agli under30 e agli over60, anche se l’età media rimane comunque immutata a 44 anni e 3 mesi. «Quando si parla di «turismo outdoop» sempre più spesso il tema delle discipline sportive - dice Massimo Feruzzi, responsabile di Jfc - si integra con un sistema di servizi che devono essere non solo presenti sul territorio, ma anche altamente connessi con l’esperienza stessa dell’outdoor. In sostanza, un piccolo gruppo di amici che decide di trascorrere insieme alcuni giorni in bicicletta ripercorrendo le strade di Pantani vuole anche dormire in un agriturismo sulle colline romagnole e cenare in una trattoria tipica dell’entroterra. Per quanto riguarda le discipline sportive, nel 2019 si manifesta un dualismo sempre più accentuato tra le opzioni slow e quelle adrenaliniche». Le regioni leader in questo segmento di mercato sono il Trentino Alto Adige e, a seguire, Sardegna ed Emilia Romagna. Le regioni che otterranno i maggiori indici di crescita nel 2019 saranno: Piemonte (+9,8%), Abruzzo (+9,7%), Campania (+7,8%) e Friuli Venezia Giulia (+6,1%).

 
 
 

Domani al Campo Sportivo dell'Omnisport di Vieste 4° Memorial " Alessandro Curatolo"

Post n°23652 pubblicato il 18 Maggio 2019 da forddisseche

Domani al Campo Sportivo dell'Omnisport di Vieste 4° Memorial " Alessandro Curatolo" 

 
Domani al Campo Sportivo dell'Omnisport di Vieste 4° Memorial " Alessandro Curatolo"
 
Domenica 19 maggio torna il Memorial dedicato a Alessandro Curatolo, giunta alla 4° edizione. L’evento calcistico giovanile si svolgerà presso il Campo Sportivo dell'Omnisport di Vieste in località Macchia di Mauro.Al torneo, per la categoria Esordienti, parteciperanno le seguenti società di cacio:- FC LUGANO- PESCARA CALCIO- FOGGIA CALCIO.

 
 
 

Il ministro Fontana a S. Giovanni Rotondo. Prima la visita alla tomba di S. Pio poi l’incontro con i fedelissimi

Post n°23651 pubblicato il 18 Maggio 2019 da forddisseche

Il ministro Fontana a S. Giovanni Rotondo. Prima la visita alla tomba di S. Pio poi l’incontro con i fedelissimi

Prima la visita privata da san Pio e poi l’incontro pubblico presso il chiostro comunale con il locale gruppo dirigente leghista e i simpatizzanti in loco del partito che fa capo a Matteo Salvini (impegnato nelle stesse ore a Foggia e San Severo). E’ in sintesi la giornata trascorsa ieri a San Giovanni Rotondo da Lorenzo Fontana, 39 anni da Verona, Lega Nord, attuale ministro della Famiglia e della Disabilità. Fontana si è anche recato a Monte Sant’Angelo per l’inaugurazione della sede della Lega “Salvini” in via Fandetti. A San Giovanni Rotondo è stato accolto dal candidato leghista alle Europee Massimo Casanova, dal gruppo dirigente della Lega capitanato da Mauro Cappucci – “l’incontro è stato un successo” ha sottolineato - e dai candidati consiglieri leghisti che corrono in supporto di Giuseppe Mangiacotti candidato sindaco il prossimo 26 maggio. E non sono mancate nemmeno le contestazioni di alcuni manifestanti di sinistra sulle posizioni assunte in passato dal ministro sul tema della “famiglia arcobaleno”. La Lega – che punta ad essere il primo partito della coalizione che sostiene il candidato sindaco dell’Udc – è piuttosto attiva in questa campagna elettorale. Tanto che Mauro Cappucci ha incontrato –sempre presso il chiostro comunale- elettori e simpatizzanti per sviscerare -in un convegno- l’atavico problema della città relativo alla fogna bianca. Pensate un po’, alle soglie del terzo millennio, la città di san Pio, famosa in tutto il mondo, a causa dell’irrisolto problema della fogna bianca, si allaga ogni qualvolta piove a dirotto. Il tutto, con gravi ripercussioni per la tenuta idrogeologica del centro abitato. “Va risolto con determinazione” ha ribadito il capogruppo della Lega al Comune di San Giovanni Rotondo. Sulla stessa lunghezza d’onda il candidato sindaco Giuseppe Mangiacotti (Udc), presente anch’egli al convegno in vista della tornata elettorale della prossima settimana. Francesco Trotta