Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA

 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 63
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechefrancotrottaQuartoProvvisoriolaboratoriotvP_Vigosurfinia60CosmoMadamedony686bagant70giovannapiglionicaAliceSettequerceper_letterabibliofrancescanadomgrimaldi
 

Ultimi commenti

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 

 


Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

Hotel Gabbiano Vieste

 

Tutto ciò che l'uomo ha imparato

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Tutto ciò che l'uomo ha imparato dalla storia, é che l'uomo dalla storia non ha imparato niente. Hegel"

 

Servo di Dio Don Antonio Spalatro .

 

Messaggi del 20/09/2022

VIESTE – Decesso Nicola Cariglia, lo sgomento del sindaco: “Una grave perdita” Il Set 20, 2022

Post n°30044 pubblicato il 20 Settembre 2022 da forddisseche

VIESTE – Decesso Nicola Cariglia, lo sgomento del sindaco: “Una grave perdita” 

 
162
 


“Ci ha lasciati sgomenti la notizia della improvvisa scomparsa del Dr. Nicola Cariglia, Presidente della Fondazione Filippo Turati e fratello del compianto nostro concittadino Antonio Cariglia, Suo fondatore.
E’ una gravissima perdita, perché riguarda una personalità particolarmente legata con affetto e dedizione alla nostra città, come ha dimostrato il Suo instancabile attivismo riposto affinchè il Centro Socio Sanitario di Vieste restasse quel punto di alto riferimento assistenziale che ha lenito le sofferenze di tanti nostri concittadini della Terza Età, ma anche di infortunati gravi bisognosi di cure riabilitative.
Negli ultimi anni, con l’impegno strenuo di Nicola Cariglia, la Fondazione Turati nel Presidio di Vieste si era già proiettata in un ulteriore sforzo di modernizzazione di strutture, attrezzature, tecnologia, professionalità ed organici che la tenessero al passo con i progressi della medicina riabilitativa e con gli standard di un ente assistenziale al passo con i tempi.
Siamo certi che nel ricordo Suo e di Suo fratello Antonio il destino del Centro Turati si conserverà indenne e riserverà ulteriori slanci di attività.
I Viestani resteranno profondamente grati ad entrambi per aver assicurato nel nostro territorio la presenza di un presidio medico-riabilitativo che ha colmato vistosi deficit e carenze della sanità pubblica e di averlo conservato in tutti questi anni in tutta la sua efficienza ed affidabilità a beneficio di noi tutti.
A nome della città di Vieste e dell’Amministrazione comunale ci uniamo a tutti coloro che ne piangono la scomparsa, nel ricordo che ne conserviamo di persona sensibile, stimata, impegnata ed incline a sentirsi “viestano”, nel segno fecondo tracciato da suo fratello Antonio”.
Vieste, 20 settembre 2022
Il Sindaco
Giuseppe Nobiletti

 
 
 

Colonnine di ricarica elettrice ed e-bike sharing: parte la transizione ecologica della Provincia Il Set 20, 2022

Post n°30043 pubblicato il 20 Settembre 2022 da forddisseche

Colonnine di ricarica elettrice ed e-bike sharing: parte la transizione ecologica della Provincia 

 
129
 


Promuovere una rete di trasporti all’insegna della transizione ecologica, partendo da una valorizzazione dei porti turistici della Capitanata.
È l’obiettivo del progetto ‘DEEP SEA’, di cui la Provincia di Foggia è partner e finanziato dal programma Interreg Italia-Croazia, attraverso cui si sta costruendo una vera e propria rete di servizi dedicati alla mobilità sostenibile nei principali porti turistici del territorio.
“La finalità dell’iniziativa – spiega il presidente della Provincia, Nicola Gatta – è quella di favorire il processo di transizione ecologica nella gestione del turismo nautico e delle infrastrutture di supporto, nonché il miglioramento della qualità e della sostenibilità dei trasporti in un’ottica di multimodalità”.
“Un intervento rivolto a potenziare il valore dei porti turistici, a cominciare da quelli del nostro meraviglioso Gargano, e a qualificarne in modo sempre migliore l’offerta – sottolinea Nicola Gatta – in termini di servizi per i tantissimi turisti che scelgono la Capitanata come meta delle proprie vacanze”.
La Provincia ha infatti cominciato l’installazione di colonnine di ricarica elettrica per auto e per imbarcazioni e punti di e-bike sharing, con la fornitura di bici a pedalata assistita, presso le Marine di Manfredonia, Vieste e Rodi Garganico, in collaborazione con i gestori dei porti turistici e con le rispettive Amministrazioni Comunali. Ed entro la fine di ottobre anche Mattinata e Peschici saranno parte di questa rete.
“Desidero esprimere un ringraziamento ai sindaci dei Comuni coinvolti dall’iniziativa per aver accolto con entusiasmo e condivisione questa nostra idea – aggiunge il presidente dell’Ente di Palazzo Dogana –. La Provincia, come accaduto in questi anni in cui abbiamo restituito all’Ente centralità nell’attività di programmazione soprattutto sul fronte infrastrutturale, si è nuovamente resa protagonista di un significativo passo in avanti per la modernizzazione del territorio”.
Le infrastrutture installate, dunque, costituiranno un primo importante servizio di supporto al turismo nautico e ai gestori dei porti turistici, al quale saranno affiancate azioni di studio e di promozione da attuare con i partner italiani di progetto (Trieste) e della Croazia (Krk, Rjeka, Malinska, Spalato).

 
 
 

VIESTE – Ottimo piazzamento del viestano Cesare Latino nel 48mo Campionato Italiano Windsurfer Il Set 20, 2022

Post n°30042 pubblicato il 20 Settembre 2022 da forddisseche

VIESTE – Ottimo piazzamento del viestano Cesare Latino nel 48mo Campionato Italiano Windsurfer 

 
105
 


Dal 14 al 18 settembre si e’ svolto a Vieste il 48mo Campionato Italiano della Classe Windsurfer.
Le giornate sono state tecnicamente impegnative con vento da terra rafficato fino a 12/13 m/sec.
Ben accolta la larga partecipazione giovanile, e non solo.
Purtroppo nell’ultimo giorno con un bel maestrale post perturbazione e con onda formata non si è potuto regatare a causa dell’indisponibilità dei mezzi di assistenza.
Comunque il bilancio resta decisamente positivo con 120 concorrenti sempre agguerriti e diversi campioni stranieri come il francese Eric Belot primo classificato in categoria B, già campione del mondo Div2 nel lontano 1986 a Cagliari, ed il finlandese Juha Blinnika pluri campione delle classi race board e funboard.
Nonostante questo campionato fosse a titolo nazionale si sono registrate le presenze di atleti giunti persino dall’ Australia e dalla Nuova Zelanda.
Buona la prestazione anche del nostro Cesare Latino, classificatosi al 9 posto nella sua categoria.
Ecco, di seguito, come commenta Cesare la sua prestazione nell’importante evento sportivo nazionale:
“Si è conclusa da qualche giorno la 48a edizione del Campionato Nazionale Classe Windsurfer a Vieste, un evento unico e particolare nella disciplina. Il primo giorno ho faticato sia nello slalom che nella course Race per assenza di vento(e anche un po per studiare le giuste strategie di gara) posizionandomi 51esimo. Il secondo e il terzo giorno grazie al vento più intenso ho recuperato la classifica tagliando per diverse gare la linea del finish tra i primi 10 per un piazzamento definitivo in 9 posto di categoria. Sono super-soddisfatto del risultato portato a casa e personalmente è stata una nuova esperienza che mi ha portato a scoprire tecniche e strategie di regata differenti rispetto ad altre gare della mia carriera .
E dal 30 settembre …. si va ai Mondiali Windsurfer di Mondello !!
Un ringraziamento speciale a Gianluca Ciffolilli come fotoreporter dell’evento, Vittorio Blardi per i migliori consigli in acqua e a terra , Pino Bucci il mio preparatore atletico , Roberto Manzone ottimo Mental Coach, Palmino Saraceni equipments supporter, la tribuna dei fan Stefania Piccoli , Mario D’amico , Viviana Rinaldi Piero Troia Alessia Manzionna Maria Luigia Magnana Ambrogio de Biase Vincenzo Ottaviano Lynsey Weatherill .
Sponsor : CHSwindsolutions + I-99 Cesare Cantagalli H2O Surf-Shop & SchooL Vieste”.

 
 
 

VIESTE – Vaccinazioni antiCovid: ogni giovedì servizio attivo al poliambulatorio Ultimo aggiornamento Set 20, 2022

Post n°30041 pubblicato il 20 Settembre 2022 da forddisseche

VIESTE – Vaccinazioni antiCovid: ogni giovedì servizio attivo al poliambulatorio 

 
43
 
 

L’Asl FG informa che dopodomani, giovedì 22 settembre 2022, e tutti i giovedì successivi, sarà attivo il servizio vaccinazioni antiCovid, presso gli uffici del Poliambulatorio di Vieste, annesso alla struttura del Pronto Soccorso, alla località “Coppitella”. Il servizio sarà attivo dalle ore 10.00 alle ore 12.00, con prenotazione al numero verde ASL FG 800 466 222, sempre funzionante.  In ogni caso, si potrà accedere anche senza prenotazione. Inoltre, si comunica che tale servizio sarà effettuato anche lunedì, 26 settembre, 2022, sempre dalle ore 10:00 alle ore 12:00

 
 
 

E’ morto Nicola Cariglia, presidente della Fondazione “Filippo Turati” Il Set 20, 2022

Post n°30040 pubblicato il 20 Settembre 2022 da forddisseche

E’ morto Nicola Cariglia, presidente della Fondazione “Filippo Turati” 

 
166
 
 


E’ morto questa mattina a Pistoia, Nicola Cariglia, presidente della Fondazione “Filippo Turati”.
Nicola Cariglia, fratello minore del senatore, Antonio, viestano, deceduto il 20 febbraio 2010, ha svolto un intensa attività giornalistica in RAI, dove è entrato nel 1970. Per vari anni è stato Vice Direttore della Direzione Esteri RAI (auttalmente RAI International) e Direttore della Sede di Pescara. Dal 1998 al 2008 è stato Direttore della Sede RAI per la Toscana. Dallo stesso anno è membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Turati della quale è Presidente dal 2010, dopo la morte del fratello, Antonio.
Ha avuto anche una importante parentesi politico-amministrativa, ricoprendo tra gli altri incarichi quello di vice-sindaco di Firenze e Presidente della Società di gestione dell’Areaoporto di Firenze.
Dal 2002 è Presidente e co-fondatore del Gruppo dei Centouno e Direttore di PensaLibero.it.
Ai familiari del dott. Nicola Cariglia, e a tutta la Fondazione Turati le condoglianze di Garganotv.

 
 
 

VIESTE – Con Uccio De Santis stasera presentazione della Sunshine Basket a Marina piccola Il Set 20, 2022

Post n°30039 pubblicato il 20 Settembre 2022 da forddisseche

VIESTE – Con Uccio De Santis stasera presentazione della Sunshine Basket a Marina piccola 

 
70
 
 


Questa sera, con inizio alle ore 20:30, con lo show di Uccio De Santis, evento gratuito, realizzato in collaborazione con lo sponsor di quest’anno, Martino Group, nello splendido scenario di Marina Piccola, si terrà la presentazione ufficiale della Bisanum Sunshine Basket Vieste, la squadra che affronterà il prossimo campionato di serie C Gold. Divertimento assicurato dalla presenza del mattatore di Mudù e dai dj set di Mario Iceman e Gabriel DJ.