Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA

 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 65
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 

Oroscopo

 


                 width="200" height="250" scrolling=no marginwidth=0 marginheight=0 frameborder=0 border=0 style="border:0;margin:0;padding:0;">
    

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechelaboratoriotvViolentina8380QuartoProvvisoriosin69m12ps12milano2009stufissimoassaidaniele.devita1996france20010francotrottakaren_71Silvia11973cassetta2
 

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 

https://www.garganofm.com/wp-content/uploads/202

https://www.garganofm.com/wp-content/uploads/2020/07/RADIO-GARDEN-300x176.png

 


Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

Hotel Gabbiano Vieste

 

Tutto ciò che l'uomo ha imparato

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Tutto ciò che l'uomo ha imparato dalla storia, é che l'uomo dalla storia non ha imparato niente. Hegel"

 

Servo di Dio Don Antonio Spalatro .

 

Messaggi del 06/02/2024

AI FOGGIANI NON PIACE IL VOLO PER “MALPENSA”: VORREBBERO UNA ROTTA CON L’ESTERO DAL “GINO LISA” 6 Febbraio 2024

Post n°31920 pubblicato il 06 Febbraio 2024 da forddisseche

AI FOGGIANI NON PIACE IL VOLO PER “MALPENSA”: VORREBBERO UNA ROTTA CON L’ESTERO DAL “GINO LISA”

Divulgati dall’associazione “Mondo Gino Lisa” i risultati dell’indagine indipendente di mercato sull’aeroporto di Foggia, realizzata online, a una serie di domande sul gradimento dell’offerta, alla quale hanno risposto in 3.772, con età comprese tra i 26 e i 60 anni. È emerso che gran parte di chi non ha mai volato da o per l’aeroporto foggiano, hanno dichiarato di non aver trovato un volo verso la destinazione desiderata.

A clienti reali e potenziali, sono note tutte le rotte che operano da Foggia: meno conosciuta è Milano Linate, su cui occorrere quindi maggior pubblicità. Chi aveva volato solo al tempo di Darwin Airline, conosce bene l’offerta attuale dello scalo, grazie al sito web di Lumiwings e ai social network.

Chi ha volato con la compagnia attuale l’ha fatto più volte, soprattutto sulla Foggia-Milano e viceversa (la seconda è Foggia-Torino). Servirebbe, però, un volo da e per Bergamo – eventualmente realizzato da altra compagnia- che permetta di rientrare in giornata. Mentre l’opzione-Malpensa è poco sfruttato anche perché Lumiwings non ha accordi per il “code sharing” (applicare il proprio codice identificativo su un volo operato da altra compagnia).

Chi ha volato verso Foggia lo ha fatto per andare a trovare la famiglia; da Foggia si è partiti per lo più per lavoro e, in seconda battuta, per turismo. Molti volano per sostenere la crescita del “Gino Lisa” e per la vicinanza dell’aeroporto. Quasi tutti hanno apprezzato i servizi a terra e in volo, la possibilità di portare a bordo un trolley oltre a una borsa, e la comodità del viaggio.

Quasi tutti hanno dichiarato che ripeteranno l’esperienza. Un terzo, lo farà a breve e indipendentemente dal prezzo. Un quinto, invece, lo farebbe solo con biglietti da massimo 30 euro.

Per la prossima estate sono state suggerite mete come Barcellona, un’isola greca, Olbia, a fronte, però, di un collegamento che consenta di tornare in settimana.

Nel prossimo inverno, sarebbero graditi voli da e per Pisa, Treviso o Venezia, per circa 80 euro solo andata. Roma, Bologna e Firenze non reggerebbero la concorrenza delle ferrovie. Per l’estero, sarebbe apprezzato un collegamento con Londra o Parigi a massimo 100 euro a tratta.

Ha detto il presidente di “Mondo Gino Lisa”, Sergio Venturino «Siamo soddisfatti dei risultati, che raccogliemmo anche nel 2010 e nel 2011. Una statistica utile, dopo un anno dalla ripresa dei voli, che abbiamo già condiviso con i rappresentanti di Regione Puglia, Aeroporti di Puglia e Lumiwings».

edicoladelsud

 
 
 

REGIONE/ “PUGLIAPROMOZIONE DIVENTERÀ UN’AGENZIA DI PROMOZIONE” 6 Febbraio 2024 “Per una serie di ragioni il turismo in Puglia

Post n°31919 pubblicato il 06 Febbraio 2024 da forddisseche

REGIONE/ “PUGLIAPROMOZIONE DIVENTERÀ UN’AGENZIA DI PROMOZIONE”

“Per una serie di ragioni il turismo in Puglia non è solo un obiettivo ma è anche uno strumento per comunicare tutto il resto – ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano in collegamento da Bruxelles – . Stiamo progettando la Puglia del futuro soprattutto cercando di costruire quelle relazioni internazionali che il turismo contribuisce a creare”.

“Da un lato dobbiamo lavorare per il turismo e per gli operatori che stanno qualificando sempre più l’offerta della Puglia. Ribadisco che per noi i numeri non sono l’unica cosa che conta: hanno senso se c’è qualità e fidelizzazione – ha proseguito il presidente Emiliano – . Dall’altro lato, il turismo è anche un mezzo attraverso il quale far conoscere a tutto il mondo la capacità che ha la Puglia per attrarre anche quei leader d’opinione a livello mondiale che possono creare un clima favorevole ad un’attrazione generalizzata a trecentosessanta gradi”.

“Questo è il motivo per il quale abbiamo ipotizzato che Pugliapromozione possa diventare un’Agenzia di promozione del territorio tout court, non solo dal punto di vista del turismo, facendosi aiutare con le idee che possono arrivare dagli altri dipartimenti attivi – ha concluso il presidente della Regione Puglia – soprattutto nell’attività economica, nella ricerca, e così via”.

Il presidente Emiliano è intervenuto anche sullo spostamento da Bari a Dubai della sede del Forum mondiale delle Zes “evento straordinario – ha detto – che si sarebbe dovuto svolgere in Puglia nel 2024 per riunire tutte le Zes del mondo per parlare di turismo, investimenti, industria, scambi commerciali, politiche istituzionali. In un momento di crisi del trasporto su nave, sarebbe stato utile interloquire con tutti i soggetti interessati. Aver perso questa occasione è un fatto gravissimo. Mi auguro che in collaborazione con il governo italiano si trovi una soluzione”.

 
 
 

MATTINATA IN VETRINA ALLA BIT CON IL FESTIVAL DELLE ORCHIDEE SELVATICHE. DAL 25 AL 28 APRILE C’È “ORCHIDAYS” 6 Febbraio 2024 I

Post n°31918 pubblicato il 06 Febbraio 2024 da forddisseche

MATTINATA IN VETRINA ALLA BIT CON IL FESTIVAL DELLE ORCHIDEE SELVATICHE. DAL 25 AL 28 APRILE C’È “ORCHIDAYS”

Il turismo sostenibile promosso da “Orchidays” colpisce nel segno e affascina la Borsa Internazionale del Turismo. Per il secondo anno Mattinata partecipa alla Bit con il suo Festival delle orchidee selvatiche, in programma dal 25 al 28 aprile. Tutte le mattina, in quei giorni, sarà possibile ammirare la bellezza straordinaria di questi fiori dalle caratteristiche uniche. In città ne fioriscono oltre 60 delle 100 varietà del Gargano, un primato europeo per Mattinata che è meta ogni anno di studiosi e appassionati provenienti da tutto il mondo.

«Non presentiamo solo il cartellone degli eventi – ha detto il sindaco del Comune di Mattinata, Michele Bisceglia – ma raccontiamo un territorio che si emancipa, celebriamo una vicenda territoriale. Per il secondo anno di fila siamo stati con grado di portare qui il nostro palinsesto e che permette ai nostri operatori di poter lavorare. Lo scorsa estate abbiamo raggiunto 175mila presenze, sono sicuro che quest’anno le supereremo» .

Lo scorso anno la cittadina garganica ha ospitato la prima edizione del Festival, un evento che ha permesso di ammirare varietà di orchidee autoctone in un percorso naturalistico immersivo all’insegna della conoscenza e della sostenibilità ambientale.

L’evento, organizzato nell’ottica di una sempre più destagionalizzata – anzi, “extra-stagionalizzata” – finestra turistica rientra tra le strategie dell’amministrazione comunale per offrire Mattinata come polo culturale e naturalistico a disposizione della crescita di tutto il territorio del Gargano e della Regione Puglia.  Non più e soltanto, quindi, destinazione per una vacanza al mare, ma anche centro culturale di primo piano per l’intera regione Puglia.

«L’obiettivo – ha detto l’assessore al turismo del Comune di Mattinata, Paolo Valente – è quello di rafforzare i numeri di accesso agli eventi organizzati durante il Festival, portando a Mattinata e in tutta la Puglia in un periodo meno blasonato per i flussi turistici, turisti, studiosi e appassionati attenti al territorio e alle peculiarità che possono trovarci».

Non solo fiori, però, nei giorni di “Orchidays”, ma anche musica, arte, spettacoli, degustazioni e attività didattiche.

«Essere presenti alla Bit – hanno commentato Maurizio e Salvatore Altomare di Studio360, società organizzatrice dell’evento – rappresenta una tappa fondamentale nel percorso di consolidamento del Festival delle orchidee, che viene riconosciuto e apprezzato come evento capace di avere una ricaduta economica e di immagine importante sul territorio valorizzando le unicità dello stesso. Lo scorso anno c’è stata una risposta eccezionale in termini turistici. Per quest’anno puntiamo nuovamente al tutto esaurito» .

www.orchidays.it

 
 
 

COLLEGAMENTO ALLA STATALE 89 OK DEL CONSIGLIO LAVORI PUBBLICI ORA IL PROGETTO DEFINITIVO PER SNELLIRE IL TRAFFICO DIRETTO A SAN

Post n°31917 pubblicato il 06 Febbraio 2024 da forddisseche

COLLEGAMENTO ALLA STATALE 89 OK DEL CONSIGLIO LAVORI PUBBLICI ORA IL PROGETTO DEFINITIVO PER SNELLIRE IL TRAFFICO DIRETTO A SAN GIOVANNI

Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha espres­so parere positivo con pre­scrizioni e raccomandazioni sul PFTE dell’intervento ine­rente ai lavori di realizza­zione dell’asta di collegamen­to da San Giovanni Rotondo alla strada statale 89 Garganica, opera commissaria­ta.

Lo rende noto Tullio Fer­rante, deputato di Forza Italia e sottosegretario al ministero delle infrastrutture e dei trasorporti.

«L’approvazione è interve­nuta a seguito di importanti integrazioni che risolvono al­cune criticità legate agli aspetti di sicurezza stradale e di miglioramento della via­bilità agevolando il traffico su detta arteria statale», sot­tolinea il sottosegretario al Mit che aggiunge: «Acquisito il parere, verrà avviata la procedura di verifica preven­tiva dell’interesse archeolo­gico, a seguito della quale verrà redatto il progetto de­finitivo. La realizzazione dell’opera è di interesse per la collettività anche in ragione del fatto che lo stesso collegamento permetterà una migliore accessibilità all’ospedale Casa Sollievo del­la Sofferenza di San Giovanni Rotondo».

«Il Governo, grazie anche al lavoro sinergico con le strutture territoriali di ANAS ed il Commissario straordinario, sostiene con determinazione tutti gli in­terventi destinati al miglioramento delle viabilità esistenti, permettendo ai citta­dini di viaggiare su infra­strutture viarie strategiche nelle migliori condizioni di sicurezza e fruibilità”, sot­tolinea infine Tullio Ferran­te, Sottosegretario al Mini­stero delle infrastrutture e trasporti.

 
 
 

VIESTE – In servizio nuova pediatra, giorni e orari di visita Il Feb 6, 2024

Post n°31916 pubblicato il 06 Febbraio 2024 da forddisseche

VIESTE – In servizio nuova pediatra, giorni e orari di visita

152

L’Asl Foggia comunica che, in seguito al trasferimento in altra sede del pediatra, dott. Angelo Iannacone, svolgerà servizio a Vieste, provvisoriamente e con effetto immediato, la pediatra, dott. Marika Brognoli, con sede ambulatoriale presso la struttura del poliambulatorio, in località “Coppitella”.

La dott.sa Brognoli, per questa settimana, svolgerà servizio solo al mattino, dalle ore 9:30 alle ore 12:30. Da lunedì, 12 febbraio 2024, l’attività ambulatoriale sarà disciplinata dal seguente orario:

Lunedì: ore 9:30 – 12:30; Martedì: ore 16:30 – 19:30; Mercoledì: ore 9:30 – 12:30;  Giovedì: ore 9:30 – 12:30; Venerdì: ore 9:30 – 12:30. Per richieste urgenti è possibile contattare il seguente numero telefonico: 3513008284.

La pediatra rimarrà in servizio a Vieste fino al 31 marzo 2024. Entro tale termine l’Asl nominerà un nuovo pediatra in servizio permanente.

 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963