Creato da allofme00 il 10/03/2010

Oggi mi piace...

ciò che oggi mi ha lasciato qualcosa...

 

 

« SPONDILITE ANCHILOSANTEINSEMINAZIONE ARTIFICIALE »

MALATTIE ASSOCIATE ALLA METATARSALGIA( NEUROMA DI MORTON )

Post n°218 pubblicato il 24 Febbraio 2016 da allofme00

 

Con Metatarsalgia si significa il dolore dell'avampiede, in genere dovuto ad un danno traumatico dei nervi interdigitali o delle articolazioni metatarsofalangee.

Le cause più comuni della metatarsalgia sono i NEUROMA DI MORTON e le sue varianti; ovvero, la nevralgia dei nervi interdigitali nonchè l'errato allineamento delle articolazioni metatarsofalangeee: condizione, quest'ultima che si osserva negli individui con rigidità dell'avampiede.

Nel Neuroma di Morton i nervi interdigitali del piede decorrono sotto ed in mezzo ai metatarsi diramandoli distalmente nell'avampiede, per innervare  le dita.

Il 3° nervo interdigitale plantare è composto da un piccolo ramo comunicante fra due nervi plantari digitali. Ed è proprio in questa sede che si manifesta il Neuroma  anche se  non è infrequente l'insorgenza di  neurofibromi e nevralgie, in altri nervi interdigitali.

Il Neuroma si manifeta spesso da un solo lato ed è frequente nelle donne.

Nelle prime fasi, si può avvertire dolore o dolorabilità all'altezza della testa del 4° metatarso: talvolta senso di bruciore. Questi sintomi sono più normali a seconda del tipo di scarpe. Col progredire della malattia( si voglia o no si tratta sempre di una malattia ), tali sensazioni diventano più evidenti, causando spesso bruciore costante che si irradia alla punta delle dita. Le pazienti lamentano tali disturbi con tutti i tipi di scarpe e riferiscono di avvertire come una pallina, un sassolino nell punta del piede.

La Diagnosi viene stabilita dall'anamnesi e dalla palpazione dello spazio interdigitale. La pressione viene esercitata con il pollice fra le teste del 3° e 4° metatarso. Ebbene, la paziente affetta da Neuroma manifesta una reazione di sussulto per il dolore stimolato durante l'esecuzione di questa manovra.

Il Trattamento spesso è efficace con l'utilizzo di Lidocaina, ma solo nei casi semplici. Altrimenti si può fare ricorso ad iniezioni perineurali; ovvero, iniezioni lungo il decorso del nervo, di cortisonici ad azione ritardata oppure di un anestetico locale.

Qualora la terapia farmacologica dovesse essere inefficace, la scelta chirurgica per asportazione  il Neuroma dà ottimi risultati.

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

TAG

 

FACEBOOK

 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

doctor620FRANCESCAELORENZOilaryingo93sbabbaro_vtecdiffidato80marilena.cintorbatterista80ctobenelgoodluckforeverga1967giulia.malvisiaxelreelm.luisa_66iv.bfoxylady83_g
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

LINK PREFERITI