Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 40
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

simona_780carannalisa60_itviola_salastefano_75scagnese_740akemi_1976alex_it_ab1gianbrandimarcoste_itandrebarto1981cesi_80mimma_serenacassandra_70bsanitadil_it
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

« La prima cosa bella dell...I sublimi selfie del Novecento »

Reddito di cittadinanza,lʼassegno dello Stato va anche allʼex brigatista rosso..

Post n°7134 pubblicato il 18 Aprile 2019 da manu78_it

In un'intervista al Corriere, l'ex terrorista rosso dice di non sentirsi in imbarazzo: "La mia vita l'ho buttata al vento, facendo però pagare il prezzo ad altri che non c'entravano niente. Perciò, se ci saranno proteste e l'assegno mi verrà ritirato, pazienza, non mi opporrò. Ho sempre considerato le pene che abbiamo avuto, io e tutti gli altri Br, fin troppo miti". L'ex brigatista precisa: "Il 6 marzo ho fatto domanda alle Poste perché sto affogando, sono un vero povero e devo riconoscere che, dopo aver detto tante cattiverie contro Di Maio e i Cinque Stelle, il Reddito per me è una boccata d'ossigeno".

articolo completo : https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/reddito-di-cittadinanza-l-assegno-dello-stato-va-anche-all-ex-brigatista-rosso_

La parte più interessante di questo articolo Che ho letto,è tra le righe come sempre. "il reddito di cittadinanza è una boccata d ossigeno a chi è povero" sta tutta in queste parole l importanza di questa misura. Da' una risposta immediata dello stato a chi non ha tempo di aspettare riprese economiche, congiunture favorevoli, produzione industriale, e cioè a chi vive nell indigenza

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!

 

ULTIMI COMMENTI