Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 39
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

mariangelagrillirosaculligan_52blackmetal3samuele_bandiG.Picarielloakemi_1976stefano_75scmimma_serenadaniela.ogheribreccolonerosciorossomariocristinatintikandy_77cassandra_70bs
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

Quanta compostezza e dignità!!!

Post n°7049 pubblicato il 19 Febbraio 2019 da manu78_it
 

L'immagine può contenere: 14 persone, persone che sorridono, persone in piedi

Claudio Regeni il papà di Giulio... Morto in Egitto per cause ancora sconosciute... in piedi chiede al Procuratore Capo de Il Cairo la restituzione degli abiti che indossava il figlio quando fu ucciso... Mah... Che dire!? Quanta inconsolabile disperazione per la perdita così assurda del proprio figlio e poi a tutto ció si aggiunge l'ipocrisia dei nostri politici che promettono da anni ormai di cercare una verità che a mio umile avviso non arriverà mai.. Cmq sia io mi inchino davanti a questi due grandiosi genitori!!!

 
 
 

Il carro 'Chi è senza peccato scagli la prima mela',

Post n°7048 pubblicato il 18 Febbraio 2019 da manu78_it

Il bacio di Klimt è tra due uomini: al Carnevale di Putignano sfila la libertà

Un bacio, una riproduzione in cartapesta del capolavoro di Klimt. Curato nei minini dettagli, compreso l'abbigliamento dei due protagonisti. Che sono due uomini. Al Carnevale di Putignano sfila la libertà di amare: succede con il carro 'Chi è senza peccato scagli la prima mela', del maestro Deni Bianco, pluricampione della manifestazione. Con l'associazione Carte in regola ha deciso di declinare il tema di quest'anno, 'Satira e libertà', sulla bellezza e la naturalezza di un bacio--

 

Arte e amore si!

 

 
 
 

E' il sogno di tutte le coppie , chi non lo vorrebbe?

Post n°7047 pubblicato il 17 Febbraio 2019 da manu78_it

Il partner invade la tua parte di letto? Ecco il modello automatizzato che lo allontana...

Il partner ogni notte invade la tua parte del letto? Non è più un problema: nasce il letto automatizzato che lo riporta dal suo lato. Creato dalla casa automobilistica Ford, il letto presenta dei sensori che rilevano lo spostamento della persona e un nastro che serve a spostare il partner al suo posto...Si chiama "Lane Keeping Bed" e sfrutta lo stesso sistema utilizzato per mantenere le auto nella propria carreggiata riportando il volante nella corretta direzione. In questo caso, la tecnologia viene applicata in ambito casalingo: basta sgradite invasioni notturne da parte del partner durante il sonno...

Sulle coperte da rubare ci stanno lavorando!!!

 
 
 

42 lei e 93 lui.....

Post n°7046 pubblicato il 15 Febbraio 2019 da manu78_it

Sorpresa!!!

Tenerezza e curiosità per un nuovo nato all'ospedale 'Tatarella' di Cerignola. Curiosità dovuta soprattutto ai genitori del piccolo, che lo hanno riconosciuto proprio nella mattina di San Valentino, poche ore dopo la sua nascita. A diventare papà è stato un 93enne originario di Bari  e residente con la neo mamma, di 42 anni...La coppia è sposata da quattro anni. Madre e figlio stanno bene e potranno tornare subito a casa, insieme con il papà.

A me mette una tristezza questa notizia!!!

 
 
 

Romanticismo...

Post n°7045 pubblicato il 15 Febbraio 2019 da manu78_it

Alle Gallerie d'Italia a Milano è in corso la straordinaria mostra dedicata al Romanticismo con oltre 200 opere di artisti sia italiani che stranieri, da Hayez a Corot, da Turner a Molteni, fra cui alcune esposte al pubblico per la prima volta. Fino al 17 marzo...

 
 
 

Finalmente vi siete decisi. benissimo !!!

Post n°7044 pubblicato il 15 Febbraio 2019 da manu78_it

L'immagine può contenere: 1 persona, cielo, nuvola e spazio all'aperto

L'arte non è arte se non è in grado di suscitare stupore, gioia o malinconia, rabbia o senso di pace... Ma c'è un'arte che più di tutte è inaspettata, sfuggente e "sociale"... è l'arte di strada o come sempre più spesso la si sente chiamare, street art! Celeberrima in quasi tutte le città europee più internazionali come Londra o Berlino, la street art sta arrivando (eccome!) anche a Milano. E oggi più precisamente all'Ortica, che grazie alla street art sta diventando il primo quartiere-museo della città. Tutto è iniziato nel 2017, quando il duo di street artists OrticaNoodles, ha cominciato a dipingere muri, ponti e case, raccontando in un modo tutto nuovo e moderno i grandi personaggi della storia milanese italiana. Del resto, anche il nome del progetto, sostenuto dal Comune di Milano, "Or.Me" (Ortica-Memoria), richiama ad un percorso narrativo e di memoria, che vede raffigurati per le vie del quartiere le grandi Donne della Resistenza, i Martinitt, ma anche artisti come Camilla Cederna e Alda Merini. Un museo di Street Art a cielo aperto, libero e gratuito, dove davvero “passeggiare e poter dire: qui la storia la conoscono anche i muri”!

 
 
 

Siamo ricche e facciamo quello che vogliamo.

Post n°7043 pubblicato il 14 Febbraio 2019 da simona_780car

Roma: Turiste russe ballano sulla Barcaccia del Bernini

 

 Pezzi del Colosseo staccati come souvenir, bottiglie di birra rotte sulla scalinata di Trinità dei Monti, bagno in mutande nella fontana di Trevi. Roma e i suoi monumenti sono continuamente profanati da turisti, spesso stranieri, che non si fanno alcuno scrupolo ad infangare la storia romana e le bellezze della città. Questa volta le protagoniste dell’atto vandalico sono due turiste russe, 35 e 40 anni, hanno ballato in modo provocante sulla Barcaccia a Piazza di Spagna. In un primo momento l’intento era quello di entrare nella fontana, scavalcando le ringhiere di ferro. Intercettate dagli agenti della Polizia locale, si sono scatenate in balli provocanti e offensivi sulle colonnette esterne del capolavoro del Bernini. Non contente si sono avventate contro una delle agenti...

Due cretine! Una multa salata  di 300.000,00 euro da devolvere in borse di studio per studenti dell’arte.

 
 
 

Il giorno dopo di San Valentino!

Post n°7042 pubblicato il 13 Febbraio 2019 da giulia_770.it

 

Il 15 febbraio mi sembra un'ottima data per iniziare una storia romantica : cosi evitiamo fiori, peluches e cioccolatini...-_*

Ok seria!

Non giustificare mai chi ti manca di rispetto... chi non ti apprezza e accetta così come sei e chi cerca di incatenarti a sé con i sensi di colpa...con le paure... i ricatti...con la violenza... No amici!!! ...
Questo non è amore... non è amarti... ma soggiogarti!...
E tu sei una bella e libera persona !

Buon San Valentino a tutti!!

 
 
 

La sfida si fa durissima

Post n°7041 pubblicato il 13 Febbraio 2019 da simona_780car

Si mangia meglio a Milano o a Roma?

 Si mangia bene ovunque. L'' Italia é una garanzia nel buon cibo, da nord a sud. pero' il risotto alla milanese non ha niente da invidiare alla carbonara. Soprattutto se servito con l'ossbüs ...

dai a voi la sfida! :)

 
 
 

Con uno spirito curioso e una particolare attenzione ai dettagli:Vivian Maier

Post n°7040 pubblicato il 12 Febbraio 2019 da giulia_770.it

Fino al 5 maggio 2019, le Scuderie del Castello Visconteo Pavia ospitano la mostra dedicata alla fotografia di Vivian Maier, recentemente riscoperta e definita una delle massime esponenti della cosiddetta street photography. Oltre 100 immagini che ricostruiscono il mirabile lavoro di questa "bambina-fotografa".

...

Il percorso espositivo propone un racconto per immagini composto da oltre 120 fotografie in bianco e nero e a colori, oltre che da pellicole super 8 mm, in grado di descrivere Vivian Maier da vicino, lasciando che siano le opere stesse a sottolineare gli aspetti più intimi e personali della produzione dell’artista che, mentre era in vita, ha realizzato un numero impressionante di fotografie senza farle mai vedere a nessuno, come se volesse conservarle gelosamente per se stessa.

Alle Scuderie non mancano i celebri autoritratti in cui il suo sguardo severo riflette negli specchi, nelle vetrine e la sua lunga ombra invade l’obiettivo quasi come se volesse finalmente presentarsi al pubblico che non ha mai voluto o potuto incontrare.

 
 
 

Per me la vincitrice del Festival di Sanremo e' Loredana Berte'

Post n°7039 pubblicato il 12 Febbraio 2019 da manu78_it

Aveva detto “sono venuta per vincere”, torna a casa come vincitrice morale, un quarto posto da tenersi stretto e il pubblico che, al momento della classifica, la invoca gridando “Lo-re-da-na”.

Sarà consegnato a Loredana Bertè il Premio del Pubblico dell'Ariston. Un premio creato appositamente per Loredana Bertè, dettato dalla necessità di dare un riconoscimento all'artista che si è meritata tre standing ovation dal pubblico in teatro di Sanremo 2019. Lo ha annunciato Claudio Bisio, in riferimento ai sonori fischi arrivati dal pubblico per l'esclusione dal podio di Loredana Bertè.

«Le proteste non smettevano e così io mi sono inventato che avremmo dato un premio. Questo premio l'abbiamo trovato», ha detto l'attore.

Mah! ... Un modo speciale verso la Bertè, si vogliono lavare la coscienza, dando un contentino a una grande interprete, mi sembra un ulteriore umiliazione!!!

 
 
 

La neve...

Post n°7038 pubblicato il 11 Febbraio 2019 da giulia_770.it

Piccoli talenti lui e' un bimbo di due anni!

Nessuna descrizione della foto disponibile.

il tema era la neve ...ecco ha disegnato la sua mamma che andava a prendere Marco che era in montagna a giocare con la neve... ahahaa quello sopra e' lui...

Ninini Marcolino!

...

I bambini hanno necessità di ricevere stimoli esterni, soprattutto che vadano ad alimentare la loro creatività e fantasia. Oggi, in cui quasi tutto è legato all'uso di apparecchiature elettroniche, dare loro la possibilità di compiere azioni che gli permettano di mantenere viva la loro manualità è fondamentale per la loro crescita e per lo sviluppo di una curiosità che non deve mai passare in secondo piano..
 
 
 

:) Gia'

Post n°7037 pubblicato il 10 Febbraio 2019 da giulia_770.it

 

Metti il caso che mi pensi, e non me lo dici, che mi pensi a fare?

 
 
 

Un brano che racconta com'è crescere in periferia.

Post n°7036 pubblicato il 10 Febbraio 2019 da manu78_it

In periferia fa molto caldo

Mamma stai tranquilla sto arrivando

Te la prenderai per un bugiardo

Ti sembrava amore era altro

Beve champagne sotto Ramadan

Alla TV danno Jackie Chan

Fuma narghilè mi chiede come va

Mi chiede come va, come, va come va

Sai già come va, come va, come va

Penso più veloce per capire

Se domani tu mi fregherai

Non ho tempo per chiarire

Perché solo ora so cosa sei

È difficile stare al mondo

Quando perdi l'orgoglio lasci casa in un giorno

Tu dimmi se

Pensavi solo ai soldi soldi

Come se avessi avuto soldi

Dimmi se ti manco o te ne fotti

Mi chiedevi come va, come, va, come va

Adesso come va, come va, come va

Ciò che devi dire non l'hai detto

Tradire è una pallottola nel petto

Prendi tutta la tua carità

Menti a casa ma lo sai che lo sa

Su una sedia lei mi chiederà

Mi chiede come va, come, va come va

Sai già come va, come va, come va

Penso più veloce per capire

Se domani tu mi fregherai

Non ho tempo per chiarire

Perché solo ora so cosa sei

È difficile stare al mondo

Quando perdi l'orgoglio

Ho capito in un secondo che tu da me

Volevi solo soldi

Come se avessi avuto soldi

Prima mi parlavi fino a tardi

Mi chiedevi come va, come va, come va

Adesso come va, come va, come va

Waladi waladi habibi ta'aleena

Mi dicevi giocando giocando con aria fiera

Waladi waladi habibi sembrava vera

La voglia la voglia di tornare come prima

Io da te non ho voluto soldi

È difficile stare al mondo

Quando perdi l'orgoglio

Lasci casa in un giorno

Tu dimmi se

Volevi solo soldi soldi

Come se avessi avuto soldi

Lasci la città ma nessuno lo sa

Ieri eri qua ora dove sei papà

Mi chiedi come va, come va, come va

Sai già come va, come va, come va

---

Ho letto tanti commenti razzisti,non si puó che provare imbarazzo e disgusto...Ohhhh  avete cantato con tanta felicità la canzone della scimmia..!! Ora vi state facendo il fegato per questo ragazzo , solo perché ha origini egiziane. Quanto siete poveri dentro?!?.

 
 
 

C'e' un gruppo che aiuta i clochard!!!

Post n°7035 pubblicato il 10 Febbraio 2019 da viola_sala

La storia del vicesindaco del Carroccio di Trieste che ha gettato nel cassonetto il riparo di un senzatetto ha fornito l'ispirazione a due ragazze di Modena...

Modena :))...due ragazze che studiano e lavorano nella città emiliana decidono di fare qualcosa. Un gesto piccolo ma significativo: chiedere ai loro amici sui social  (Basta Poco) se hanno delle coperte da mandare a Trieste per aiutare quel senzatetto. Il risultato? «Di coperte, cappotti e maglioni in appena 24 ore da quel messaggio sui social ce ne sono arrivati circa un centinaio»

... 

Tanta solidarietà, in gran parte inattesa. Persino troppa forse, se mai ci può essere “troppa” solidarietà. E così, mentre la casa  si riempe di coperte, per la gioia della sua coinquilina, si decide di puntare un po' più in alto. Di quelle cento coperte raccolte, venti vanno a Sant'Egidio a Trieste, ma le altre ottanta rimangono in Emilia dove, tra Modena e Bologna, diventano il primo seme di un progetto per aiutare chi ne ha più bisogno.

Non sono un'associazione, non hanno un nome. Il loro gruppo e il mioa si chiama “La voce degli ultimi”

Bacio Kikka grzie a presto!

 
 
 

"Mi avete fatto emozionare"

Post n°7034 pubblicato il 09 Febbraio 2019 da manu78_it

Tornerò più forte di prima...

No guerriero combattente  , sei tu che ci hai fatto emozionare. Per la tua forza, per il tuo coraggio, per le tue reazioni pacate nonostante l'immenso dolore.

Hai vinto Manuel, hai vinto la gara più importante. Sei un  campione!!!

 
 
 

Anche quest'anno...

Post n°7033 pubblicato il 06 Febbraio 2019 da simona_780car

...sono  davanti all'Ariston!!

 
 
 

Si o no?

Post n°7032 pubblicato il 06 Febbraio 2019 da manu78_it

 

E' Iniziata la 69 EDIZIONE DEL FESTIVAL DI SANREMO...

 Lo guarderete?

 
 
 

Manuel non camminera' piu'..

Post n°7031 pubblicato il 05 Febbraio 2019 da simona_780car

Il direttore del dipartimento di neuroscienze ha precisato adesso al TG, che è una lesione midollare completa e le conoscenze mediche attuali non consentono di poterlo guarire. Hanno tranciato completamente il midollo spinale quei criminali!

Non ci sono spiegazioni a tutto ciò, rimane il perché, povero ragazzo..

 
 
 

Mi è venuta la cervicale leggendo il titolo ...

Post n°7030 pubblicato il 05 Febbraio 2019 da manu78_it

Incredibile!! Esce di casa con i capelli bagnati: ecco cosa succede

Temperature polari quelle registrate nello stato dello Iowa colpito dal vortice polare che ha interessato il Midwest e il nord degli Stati Uniti. Nel video postato  e visto più di due milioni di volte, questa ragazza ha deciso di sfidare le temperature sotto zero uscendo con un asciugamano in testa: i capelli si sono  quasi istantaneamente congelati.

Ma è normale che con quelle temperature una esca con i capelli bagnati per finire sui social?

 
 
 
Successivi »
 
 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!