Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 42
Prov: MI
 

Nessuna descrizione disponibile.

 

ULTIME VISITE AL BLOG

speedy.72giulia_770.itesmeralda.carinistefano_75scmimma_serenamassimocoppamanu78_itallegri.frQuartoProvvisoriomassimiliano650darkman57asurfinia60termoprogettempestadamore_1967
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

« Piastrinopenia autoimmun...Itinerari per tutte le gambe ... »

Si parla di donne

Post n°7883 pubblicato il 19 Giugno 2021 da giulia_770.it

Milano-Palazzo Reale

Si parla di donne, di talenti femminili dediti all’arte, di donne che si imposero con successo tra il XVI e il XVII secolo, in un campo prettamente maschile, che raramente fino ad allora le accolse.Ed eccole, sono figlie, mogli, sorelle di pittori, o a volte donne di religione. Si affacciano alla ribalta e mostrano non solo le loro abilità artistiche, ma anche la capacità di sapersi relazionare con prestigiosi committenti delle corti internazionali, di sapersi affermare trasformandosi in vere e proprie imprenditrici, di sapersi confrontare con i loro ideali, i diversi stili di vita e il loro bagaglio di grandi e piccole pene, successi e delusioni.Nella mostra di Palazzo Reale scopriremo un universo meraviglioso fatto di bella pittura e belle ed interessanti storie di pittrici note, come Artemisia Gentileschi, Fede Galizia, Sofonisba Anguissola, Lavinia Fontana, Elisabetta Sirani, accanto ad artiste meno conosciute come la nobile romana Claudia del Bufalo, Rosalia Novelli, Lucrezia Quistelli…Uno straordinario puzzle di arte e storie si comporrà tassello dopo tassello e per molti sarà una scoperta, una finestra aperta su un mondo della storia dell’arte, spesso trascurato, ma tanto interessante.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

Nessuna descrizione disponibile.

 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!