Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 40
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

stefanochiari666macck52simona_780carspeedy.72valeriaroberti.vcunigghiu49avvrobertocirillobiamark2como64bludiprussiaeditricerita_predimimma_serenascary5kraken80laina69
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

« Omaggio al cantore degli...Tra i più influenti nel... »

Si tratta della prima antologica dello statunitense

Post n°6991 pubblicato il 09 Gennaio 2019 da simona_780car

Sandy Skoglund. Visioni Ibride 24 gennaio – 23 marzo 2019..

Sandy Skoglund (1946), per l’occasione curata da Germano Celant. L’esposizione presenterà una selezione di 30 lavori, dalle prime serie fotografiche prodotte a metà anni Settanta, dove già emergono i temi caratteristici dell’interno domestico e della sua trasformazione in luogo di apparizioni tra comico e inquietante, fino alle grandi composizioni dei primi anni Ottanta, tra cui Radioactive cats del 1980 e Revenge of the goldfish del 1981, rivisitazioni surreali di ambienti famigliari invasi da gatti verdi e pesci volanti. Il clou della mostra, tuttavia, sarà Winter, opera inedita alla quale l’artista ha lavorato per più di dieci anni e che verrà presentata in anteprima mondiale al Centro Italiano per la Fotografia di Torino.

Commenti al Post:
Nessun commento
 
 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!

 

ULTIMI COMMENTI

Buon compleanno, unico e inimitabile prof della musica...
Inviato da: Aurora
il 25/06/2019 alle 09:59
 
Auguri!!!...L’ INFINITO del prof. VECCHIONI è un disco...
Inviato da: sonodipassaggio
il 25/06/2019 alle 08:48
 
A una prima occhiata si rimane facilmente colpiti. E poi ?...
Inviato da: gianbrandi
il 24/06/2019 alle 15:05
 
è orrenda sembra uno dei tacconi post bellici di cui sono...
Inviato da: Angelo
il 24/06/2019 alle 15:04
 
Mi è sempre piaciuta. È il simbolo della Milano che lavora....
Inviato da: akemi_1976
il 24/06/2019 alle 15:03