Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 40
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

simona_780carspeedy.72marcoste_italex_it_ab1annalisa60_itfederico_artepisastefano_75scakemi_1976manu78_itagnese_740mimma_serenalange_itmauriziocamagnaalan07
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

« La fotografia e' donna...Vittorio Sgarbi! »

"Aspettami, io ti ho aspettato tanto..."

Post n°7572 pubblicato il 13 Febbraio 2020 da manu78_it

"Aspettami, io ti ho aspettato tanto..." La storia d’amore tra Oriana Fallaci ed Alekos Panagulis è rappresentata perfettamente in questa lettera d’amore, che mostra la complicità e l’affetto che la legava al rivoluzionario greco...

Alekos caro, ti scrivo nuovamente per dirti che sono stata felice di ascoltarti una seconda volta a telefono. Anche se non possiamo dirci molte cose perché tu non capisci nulla di quello che dico e io non capisco nulla di quello che dici, udire la tua voce è bellissimo. Io, dopo, mi sento meglio.

Ti ringrazio per la risposta alla mia domanda su «cosa significa essere un uomo». (…) È una splendida risposta, migliore della poesia di Kipling. Forse la userò aggiungendo alle tue parole questa domanda per me: «E per te, cos’ è un uomo?». Così io potrò replicare così: «Un uomo è… una creatura come te. È te».

Tuttavia un particolare della tua risposta mi ha turbato. Quello che Andreas ha tradotto: «To love without permitting one love to become an handicap». In italiano: «Amare senza permettere a un amore di diventare un ostacolo». Ho creduto di capire che dicevi questo a me, non agli altri.

Ebbene: io non sono e non sarò mai un ostacolo, un handicap. Io so che esistono cose ancora più grandi dell’ amore di una persona o dell’ amore per una persona.

Ad esempio, un sogno. Ad esempio, una lotta. Ad esempio, un’idea.

Ciao a sabato. Al massimo, domenica. E, se posso, prima (…). Finito il lavoro a Bonn, mi fermerò in Italia per salutare mia madre che è malata. Poi volerò subito da te. Non pensare nemmeno un momento di abbandonare la clinica quando arrivo io. Se devi stare in clinica, starai in clinica. E io ti farò compagnia in clinica con una profonda conversazione in greco. Oppure giocando a scacchi. Ok? Aspettami. Io ti ho aspettato tanto.

Oriana

Commenti al Post:
mi_piaci15
mi_piaci15 il 13/02/20 alle 21:22 via WEB
Viene definito il racconto di una storia d'amore ma il quadro che lei fa di Panagulis non è per nulla edificante. Lui è un eroe ma proprio per questo non ama altro se non i suoi ideali e vive avvolto dal suo narcisistico desiderio di immolarsi. Di certo non ama lei ma semplicemente la usa per i suoi scopi giustificando qualsiasi azione con un fine nobile. Lei lo ama o forse ne è soggiogata.
 
mimma_serena
mimma_serena il 13/02/20 alle 21:23 via WEB
La vera, romantica, drammatica, passionale storia di Oriana Fallaci e dell'amore della sua vita, Alekos Panagulis. Un uomo solo...
 
akemi_1976
akemi_1976 il 13/02/20 alle 21:25 via WEB
Un buon libro che però mi ha lasciato poco. La storia di un amore appassionato , violento sofferto, egoista.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Tastoesplora il 13/02/20 alle 21:29 via WEB
Panagulis é personaggio fin troppo eccentrico, anche se posso capire perché sia piaciuto tanto a lei. La storia d'amore infine, così come é stata presentata ( non so se in parte sia romanzata), spesso non sembra realistica. Insomma, nonostante la stima verso la Fallaci... trovo che questo romanzo goda di un'aura di straordinarietà infondata
 
anitadil_it
anitadil_it il 13/02/20 alle 21:33 via WEB
Mah!..La Fallaci,che all'apparenza sembra una donna emancipata e forte,in realtà si sia fatta imbrigliare in una storia d'amore non del tutto sana,in cui ha dovuto sempre mettere al secondo posto le sue esigenze per soddisfare quelle del partner,esattamente come la più debole di noi donne normali.Mi fa molta tristezza che quello che è stato forse il suo unico amore,in realtà ha molto poco dell'amore vero,con la A maiuscola.
 
angela.lv
angela.lv il 13/02/20 alle 21:37 via WEB
Ho riletto recentemente questo libro dopo diversi anni e l’ho maggiormente apprezzato, forse l’ho meglio capito, dati tutti gli eventi di questi ultimi anni che l’hanno reso particolarmente attuale.... per me Panagulis un eroe... un sognatore, un che crede in un mondo migliore, sdoganato dalla politica reale, ma che, proprio per questo è destinato al fallimento.
 
cassandra_70bs
cassandra_70bs il 13/02/20 alle 21:42 via WEB
È una dichiarazione d'amore ad Alekos Panagulis lunga un'intero romanzo... un amore senza condizioni, puro nella sua essenza, indimenticabile.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Adriana il 13/02/20 alle 21:47 via WEB
Il libro sembra scritto sotto forma di fiaba nella quale Panagulis è l'eroe,e sono presenti la storia,la lotta per gli ideali ma è più di ogni altra cosa una storia d'amore;una storia d'amore
 
lilla_1940
lilla_1940 il 13/02/20 alle 21:50 via WEB
In questo libro ho visto un'Oriana diversa, che ha messo a nudo tutte le sue emozioni, il suo amore per Alekos, la rabbia contro tutti quelli che non li volevano insieme, e quelli che invece chiedevano la morte di Palagunis...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Alessio il 13/02/20 alle 21:53 via WEB
Ho letto "Un uomo"...Del resto, l'intento di Oriana Fallaci era quello di incidere nella memoria collettiva la storia di Alekos Panagulis, e, con indiscussa abilità, ha raggiunto il suo obiettivo.
 
camile73_cb
camile73_cb il 13/02/20 alle 22:00 via WEB
Manu, in questo libro c'è tutto:,c'è l'amore, c'è la voglia di libertà, c'è la vita, c'è la morte, c'è il potere che opprime, c'è la ribellione, c'è la dolcezza...
 
alex_it_ab1
alex_it_ab1 il 13/02/20 alle 22:06 via WEB
per coloro che condannano la Fallaci per questo amore succube e denigrante, posso solo dire che succede,soprattutto a quelle persone che consideriamo più forti, ma che dietro a quella corazza nascondono un animo molto vulnerabile!!!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
quipercaso il 13/02/20 alle 22:08 via WEB
Ho criticato la Fallaci quando ero un ragazzo per alcune sue esternazioni riguardo l'islam e le altre culture orientali , approfondendo poco la conoscenza sul personaggio , la sua vita privata e professionale, facendomi scioccamente influenzare dalle opinioni espresse in quel perioda da una parte della politica e della cultura. "Un Uomo" e' un romanzo bellissimo biografico ed autobiografico , un documento storico ,con azione, passione ed amore..insomma c'e' tutto , ma soprattutto e' bellissimo scoprire chi sono i due protagonisti ,le loro imprese le loro grandezze e piccolezze quotidiane, Alexandros Panagulis un eroe assoluto e solitario, un Don Chisciotte moderno . Oriana Fallaci gran donna grandissima giornalista e scrittrice ! Ho letto questo libro da adulto ed ho capito molte cose che forse da ragazzo non sarei stato in grado di apprezzare
 
narconon_70
narconon_70 il 13/02/20 alle 22:13 via WEB
per me la peggior Oriana di sempre. Mai avrei immaginato che un Donna intelligente e libera come Oriana si facesse umiliare e incatenare da un uomo, tanto amato si , ma sempre uomo violento.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!

 

ULTIMI COMMENTI