Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 41
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

speedy.72surfinia60pietro_791.itgiulia_770.itricercatoreteifretoS1LVIO_PELVICOsimona_780carcesi_80cuspides0allegri.frthorn2021slogan03g1b9igiulo
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

« Forza, luce, velocità.Punto Dogana Venezia... »

La Riscoperta di un Capolavoro

Post n°7803 pubblicato il 19 Febbraio 2021 da giulia_770.it

La riproduzione del capolavoro rimarrà per sempre a Bologna.

Polittico Griffoni, la mostra chiude con oltre 25mila visitatori e la riproduzione rimarrà per sempre a Bologna

Si è conclusa la mostra allestita a Palazzo Fava a Bologna che ha riunito dopo trecento anni le sedici tavole del Polittico Griffoni, capolavoro rinascimentale di Francesco del Cossa ed Ercole de’ Roberti. La rassegna, dal titolo La Riscoperta di un Capolavoro, è stata da molti definita “una delle più straordinarie operazioni culturali degli ultimi anni” e ha registrato oltre 25mila visitatori. Aperta effettivamente al pubblico dal 18 maggio 2020, la mostra, tra divieti e chiusure causa pandemia, è stata visitabile 178 giorni, con ben due proroghe.---- “Dalla riapertura dello scorso 1° febbraio si sono contati centinaia di ingressi giornalieri” commenta Fabio Roversi-Monaco, Presidente di Genus Bononiae. Musei nella Città, "un indicatore di quanto le persone abbiano desiderio di tornare ad acquisire vera cultura. Resterà l’orgoglio di aver realizzato un’impresa complessa, che evidenzia Genus Bononiae come interlocutore accreditato e autorevole dei principali musei internazionali e che, in altre e più felici circostanze, avrebbe contribuito certamente a portare un significativo afflusso di turisti a Bologna. La mostra ha peraltro ridato alla città il ruolo che le spetta nel panorama dell’arte rinascimentale e ha avuto il pregio di riaprire un dibattito nazionale e internazionale su un’opera di straordinaria importanza. La traccia di tutto questo resterà a Palazzo Pepoli e, mi auguro, nel cuore dei bolognesi. Desidero infine ringraziare, oltre alla Fondazione Carisbo, tutti i partner e gli sponsor dell’esposizione, il cui sostegno è stato prezioso in ogni fase del progetto".

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!

 

ULTIMI COMMENTI

Un' opera davvero notevole
Inviato da: surfinia60
il 28/03/2021 alle 12:24
 
???0
Inviato da: giulia_770.it
il 25/03/2021 alle 12:17
 
Sei un essere speciale G/G...@
Inviato da: Anonimo
il 24/03/2021 alle 17:13
 
Io noto un bimbo in braccio a una nonna.. quel riflesso di...
Inviato da: cesi_80
il 23/03/2021 alle 22:26
 
:)))).
Inviato da: giulia_770.it
il 23/03/2021 alle 20:32