**TEST**
Creato da: Stella.di.mare83 il 06/05/2012
"E se vale la pena rischiare, io mi gioco anche l'ultimo frammento di cuore."

http://blog.libero.it/ibattitidelcuore


http://blog.libero.it/ibattitidelcuore

 


...

© Some rights reserved ...

Questo blog non è un "self-service",
Please, don't copy!

...


 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

 Non è possibile modificare, prelevare e/o copiare i singoli elementi che compongono la veste grafica del blog. Lo stesso vale per le fotografie, emozioni e creazioni grafiche che contengono la firma 
"Stella.di.mare83"
o l'indirizzo del blog
"http://blog.libero.it/ibattitidelcuore".

 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

 

 

Area personale

 


  Il meteo di oggi :


 Click for Lausanne, Switzerland Forecast 

  Le mie creazioni grafiche :
Risorse: scrapkits, pennelli, ecc.

 

Ultime visite al Blog

QuartoProvvisoriostelladelsud_1976vita.perezvivodi_folliapieropullinicuore_selvaggio2mullerinasaradagostino.1982blankshineAtena.88Sky_Eaglepf2008Stella.di.mare83danil720
 

http://blog.libero.it/ibattitidelcuore

 
Citazioni nei Blog Amici: 20
 

http://blog.libero.it/ibattitidelcuore

 

 

http://blog.libero.it/ibattitidelcuore

 


http://blog.libero.it/ibattitidelcuore



 "*" 
di -

.。.°.。.・・.。.°.。.
*

 


http://blog.libero.it/ibattitidelcuore



Molte vite, un solo Amore
di Brian Weiss / letto in italiano

Il linguaggio segreto dei fiori
di Vanessa Diffenbaugh / letto in italiano

Il giorno in più
di Fabio Volo / letto in italiano

La risposta è nelle stelle
di Nicholas Sparks / letto in italiano

Stella
di Sergio Bambarén / letto in italiano

 

Per dieci minuti 
di Chiara Gamberale / letto in italiano

- 
Avrò cura di te
di C. Gamberale e M. Gramellini, 
 letto in italiano

L'Alchimista
di Paulo Coelho / letto in francese

Lo scafandro e la farfalla
di J-D. Bauby / letto in francese

Va' dove ti porta il cuore
di Susanna Tamaro / letto in francese
 

 

http://blog.libero.it/ibattitidelcuore


♥  A U T O R I   S P E C I A L I  

- Agatha Christie & la sua Mrs Marple
(j'adooore…it' so british !!!)

- Marc Lévy
(ammetto di aver divorato quasi tutti i suoi libri)

- Gilles Legardinier
(amo sia la delicatezza della sua scrittura
che il suo tocco di umorismo) 

- Federico Moccia
(... per il mio lato "Fleur bleue")

- Sophie Kinsella
(Per me è la regina dell'umorismo…e delle storie romantiche) 

- J. K Rowling
(perché Harry Potter fa dolcemente
parte della mia, oramai, lontana adolescenza) 


 ...

http://blog.libero.it/ibattitidelcuore

 ...
Mini gif dal web
 ...

http://blog.libero.it/ibattitidelcuore

 


http://blog.libero.it/ibattitidelcuore


♥  I  M I E I   V E C C H I   S P A Z I  ♥  

-   Frammenti di Stella  

-   Foto.Grafia  

-    Fotograficando  

-   Stella's Creations

 

http://blog.libero.it/ibattitidelcuore

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
 
 

http://blog.libero.it/ibattitidelcuore

 

CREDITS VESTE GRAFICA :

Grafica by Stella.di.mare83
- Base template by Libero - 

RISORSE USATE :

Photoshop CS6
© Foto intestazione:
Morgan Session / Unsplash.com
(sotto licenza Creative Commons Zero)
Fonts: "Mutlu", "Impact Label",
"Impact Label Reversed", 
"Imprint MT Shadow" & "Loverboy" 
by Dafont.com
Pennelli: "Silver-GFX" (...) by DeviantArt
Shapes:
 Photoshop CS6 & vari tatuaggi
convertiti e customizzati
 Gif animato dal Web


 
 
 

 

 
« ... A Te che sei il sens...Meglio tardi che mai ... »

Imagine all the people Living for today...

Post n°30 pubblicato il 12 Novembre 2012 da Stella.di.mare83
 

 

c) Gif by ~Colorcatcher/DeviantArt.com

 

L'altra sera mentre salivo nell'autobus per tornare a casa e dopo aver dato un’ occhiata in giro in cerca della “perfetta sconosciuta” che non c'era (...capirete leggendo la fine del post), ho tirato fuori il telefono, ho messo le cuffie e ho acceso la musica (scelta in base all’umore). L'ho ascoltata durante una ventina di minuti, nel tragitto, mentre l’autobus mi portava via dal caos e dai rumori frenetici della città. A dire la verità non è una mia caratteristica, lo fanno tante persone… forse la maggior parte.

… Persa in quest’osservazione, ho iniziato a pensare che siamo diventati asociali e che ci fu un tempo, non così lontano poi, dove si chiacchierava facilmente con il o la perfetto/a sconosciuto/a seduto/a accanto o di fronte…si parlava un po’ di tutto, si offriva volentieri una parola di conforto ad una persona anziana e sola, qualche volta ci si corteggiava . Era solo il tempo di un tragitto in autobus, però di solito si scendeva alla fermata col sorriso, felice comunque di aver trovato il modo di “comunicare” e di “condividere” un attimo di VITA con qualcuno. 

Ricordo che gli uomini ti facevano salire o scendere prima, che si alzavano per donarti il sedile…e poco importava la tua età o il tuo aspetto fisico, era una questione di stile e di educazione; la gente aspettava che tutti fossero scesi prima di salire. Adesso è tutto così diverso…adesso ci si fa insultare per un niente , nessuno si alza più per donare il sedile ad una persona anziana o ad una donna incinta oppure ad un infortunato che si è rotto la gamba e bisogna perfino stare attenti a non farsi camminare addosso quando si vuole scendere dall'autobus (e sì perché alcune volte, risulta essere un vero percorso del combattente! ). Allora a questo punto è triste da dire, ma si perde proprio la voglia di essere indulgente, tanto non si è mai o poco ricambiati…ecco beh, resta una sola cosa da fare…tirare fuori il telefono, mettere le cuffie e perdersi nei propri pensieri…lontani da quest’agitazione, lontani dallo stress e dai problemi e, al contrario di ciò che si pensa, non lo si fa per isolarsi ma per “proteggersi”. Lo si fa per dimenticare, per ritrovare se stesso e possibilmente, per sognare ancora un po’.

Considerando questo fatto, mi sono accorta che la musica diventa una vera complice, perfino una specie di rifugio per le tante altre Anime che, come capita ogni tanto anche a me, hanno un disperato bisogno di evadere dalla frenesia di questa società.

Devo essere onesta però, mi manca quel tempo dove eravamo tutti più attenti “all’altro” e dove si sapeva ancora tendere una mano o regalare un semplice sorriso.

… E se al posto di proteggersi provassimo ad aprirci nuovamente agli altri, lasciando l’iPhone ultima generazione e la sua custodia super fashion in tasca? Se la smettessimo di essere così esigenti, di voler tutto subito e di essere così individualisti? … Se tornassimo ai veri valori, a quelli più semplici, più umani e meno tecnologici… non sarebbe meglio o comunque più costruttivo?

Mi piace credere che possa essere ancora possibile…che, la comunicazione diretta possa tornare “di moda”…io ho iniziato qualche tempo fa con una perfetta sconosciuta che aspetta sempre l’autobus alla mia stessa fermata…il dialogo è nato perché un giorno le ho lasciato la precedenza per entrare nell’autobus … a volte serve davvero poco!  

 

...
{You may say I'm a dreamer
But I'm not the only one
I hope someday you'll join us
And the world will be as one}

"Imagine" by J. Lennon 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog