Creato da Estelle_k il 01/04/2015

INFINITY

E S T E L L E

 

 

« --,--'-(@ STATE OF MIND...--,,-'-(@ E' COME NELL... »

--,--'-(@ RITUAL IN VIRTUAL

Post n°645 pubblicato il 09 Febbraio 2019 da Estelle_k

 

Quanto può essere uno svago il virtuale

quando non è invadente.

E quanto può essere pedante

quando è insolente?

E' un mondo dove tutti

possono essere molti

 e dove quei molti vogliono essere unici.

Ma è lì che sorge il problema...

Se quell' unico è autentico e si distingue

o se è solo una fantasia che si espande.

Forse la soluzione è...

"Che è tutto vero sol

quel che tu credi che sia" ?

L'importante è che non ci sia ingerenza

che non ci sia evidenza,

che non ci sia conseguenza,

che non ci sia importanza...

Così se andrà male,

potrai sempre dire

che è stata colpa del virtuale...:)

 

 

Pagliacci datati e saltimbanchi esperti,

giocolieri e illusionisti consumati,

circensi reiterati di pensionata esperienza,

giovanette(?) avvenenti del nulla pensante

 ma avezze a far già le comari borgatare e ciarliere.

Lingue biforcute e lunghe

quanto corte sono le sinapsi attive,

con metro di analisi mozzato

a seconda del bisogno ad arte di cecità.

Poi non dimentichiamo loro...

il gruppetto degli ominidi virtuali.

Quelli che senza infangare le donne

che li hanno rifiutati, sono destinati a quel Nulla

che li terrifica ogni notte di ogni giorno,

fantasmi cosmici di se stessi

in quello Zero comico 

 a zero periodico al seguito.

Di contorno e cornice...

coloro che nell'ombra osservano

cibandoci ogni giorno di mala curiosità.

Scrutano, gufano, inventano...

producono pellicole 3D di terz'ordine

degne dei migliori cineasti gossippari

da visionare solo nelle loro visioni.

Tanto, che problema c'è...

Siamo nel virtuale...o no?



 

 

 


 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ULTIME VISITE AL BLOG

Dream_Hunterje_est_un_autrewoodenshipamore_nelcuore1tanmikEstelle_kmissely_2010prefazione09allegra.gioiadavide.russiellolucianodetittaBlackEyes2015ambradistelleneopensionata
 

 

AREA PERSONALE