Creato da: kallida il 25/03/2009
viaggiando si impara
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

je_est_un_autreleope4fiomerocassetta2natalydgl7giuseppepaola2001tuffituEteroclitobruno911kallidailike06EasyTouchtayuonWebcomeasurpa.ro.le
 

Tautogrammi

 

 

 
« free timefatina dei denti »

Espana

Post n°369 pubblicato il 19 Novembre 2013 da kallida

La questione delle lingue è questa:

trovandomi questa stagione passata a lavorare presso una reception di un albergo della mia città ho scoperto alcune cose. Una fra tutti: gli spagnoli non hanno la mia simpatia, almeno i turisti che vengono in Italia facendo gli "sboroni". E' comprensibile però, hanno assaporato la libertà solo da qualche decennio, hanno mantenuto un regime fascista fino al 1975. Comunque sia adesso sentono di essere i più cool d'Europa...e mi sta bene che lo facciano i francesi, ne hanno ben donde, ma certi parvenues che mi dicono "noi siamo di Barcellona..."  che cosa starebbe a significare?

La digressione ispanica, tuttavia mi ha portato alla consapevolezza che non parlo spagnolo, eppure è la lingua più parlata al mondo, dopo il cinese! (O qualcosa del genere, dipende dalle statistiche.)

Ora, considerando che con l'inglese ho una relazione speciale iniziata quando ero ragazzina, che il tedesco l'ho studiato all'università perché abitavo con una ragazza tedesca con la quale sono stata spesso in Germania, che il francese e lo spagnolo non li ho mai studiati che però sono stata da adolescente più volte in Francia, e ho pure lavorato come muratore (cioè era una cosa da chiesa, campi di lavoro etc...) non mi resta che apprendere il giapponese, andare in Spagna e sperare che gli spagnoli se ne vadano tutti in Argentina...

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog