Creato da la_fenice00 il 02/12/2013

LA FENICE

post fata resurgo

 

 

« ... è come telefonare a ...... era il tempo in cui ... »

... ci sono dentro le tue foto, le chiavi di casa che usavi tu

Post n°4 pubblicato il 27 Dicembre 2013 da la_fenice00

 

L’onda e il mare

Un giorno l'onda chiese al mare: "mi vuoi bene?". Ed il mare le rispose: "Il mio bene è così forte che ogni volta che t' allontani verso la terra io ti tiro indietro per riprenderti tra le mie braccia. Senza te la mia vita sarebbe insignificante. Sarei un mare piatto, senza emozione. Tu sei l' essenza del mio esistere." L'onda fu felice tra le braccia del mare, facendo finta ogni volta di volare via, per dare quel senso di precarietà alle cose, per renderle preziose. Ed ogni volta il mare la riprendeva con le sue braccia grandi, per riportarla a sé. Raccontano che una notte la luna illuminava il mondo e l'onda bianca lentamente, in un ballo infinito, scivolava tra un prendersi e un lasciarsi col mare che stendeva le braccia per poi ritirarle, facendo finta a volte di non poterlo fare, perché l'onda potesse assaporare anch' essa quella precarietà che rende le cose preziose. L'onda ed il mare sono ancora lì, nel gioco infinito delle emozioni. E fanno finta che sarà l'ultima volta che l'onda partirà verso la terra, per non tornare più, ma poi, alla fine, è più forte su tutto il bisogno di  riprendersi. Nel sogno di un bene senza fine. (Tony Kospan)


 

Oggi ho approffittato per fare un po’ di pulizia tra le mie cose. Appunti, bollette pagate, estratti conto della banca… ho messo via tutto. Una volta c’eri tu che tenevi in ordine. Ho sistemato anche i cassetti del tuo comodino, dove adesso metto la posta e tutte quelle cose in attesa della loro giusta collocazione. Ci sono dentro le tue foto, le chiavi di casa che usavi tu, un numero della Settimana Enigmistica di marzo, quando ancora ci divertivamo a risolvere insieme gli schemi. Poi mi sono messo sul letto, ho acceso una sigaretta e ti ho pensato. Mi manchi amore, in un modo che toglie il respiro, e non ho potuto fare a meno di tornare all’ultimo Natale, quando eri felice perché gli esami erano risultati negativi. Forse il periodo più bello durante la malattia, quando ancora ci credevamo.
Vorrei dirti tante cose, sapere se adesso sei in pace, vorrei abbracciarti ancora una volta. Immagino che tu lo sappia, ma mi piace dirtelo ancora una volta... ti amo.

 


 A te - Jovanotti

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Benvenuti nel mio blog.

Quello che scrivo prende spunto da quello che vedo e sento intorno a me, dalla vita e dalle occasioni che essa ci offre. Alcune sensazioni girano un pò per la testa e svaniscono, altre si concretizzano, prendono corpo e diventano storie.

Il mio motto è post fata resurgo, perchè sono morto e risorto dalle mie ceneri e anche questa è una delle mie storie, una delle tante.

Potete fermarvi a leggere, se vi piace, oppure passare oltre. Non mi sentirò offeso e non verrò a bussarvi a casa per rendermene conto. Sentitevi liberi di scegliere, io sarò sempre qua ad aspettarvi perchè... io sono la Fenice.

I testi sono miei, tutto il resto viene dalla rete. Prima di mandarmi i carabinieri a casa per violazione del copyright, avvisatemi e rimuoverò il materiale.

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

la_fenice00pinnamariafranc.m1piinurobywan2ambrosiadossi88totors90carolinaballadapetrovickaminimi14lubopoAvril1967sensibilealcuorebellicapellidgl3antropoetico
 

ULTIMI COMMENTI

molto bello questo articolo. mi č piaciuto. Ciao da...
Inviato da: ambrosiadossi88
il 25/08/2016 alle 11:41
 
Incredibile.. Rimango basito anche dopo che me lo avevi...
Inviato da: Manuel
il 18/04/2014 alle 00:00
 
Ma che ne sai? Magari chattavano su Whatsapp nel loro...
Inviato da: Clotilde
il 22/02/2014 alle 23:26
 
carissimo sapevo che col tempo quella poesia che non so...
Inviato da: MARINA PROSERPIO
il 30/12/2013 alle 20:27
 
Condiviso in tutto
Inviato da: slatter
il 19/12/2013 alle 13:25
 
 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

AREA PERSONALE