la manitosa RICETTE

CERCA LE RICETTE NEI TAGS

 

SUGGERIMENTO 13

la data di confezionamento dell'uovo è 28 giorni antecedente alla data di scadenza; se fai la maionese è importante che l'uovo sia fresco, altrimenti non viene.

 

SUGGERIMENTO 12

Il prezzemolo va aggiunto a fine cottura, in quanto cuocendo tende a diventare amaro

 

SUGGERIMENTO 11

se vuoi far maturare in fretta le pere, mettile in un cestino con le mele

 

SUGGERIMENTO 10

i limoni di colore verde contengono più vitamine di quelli di colore giallo!

 

SUGGERIMENTO N. 9

in estate, per evitare il rischio di malattie come la salmonella, è preferibile consumare la maionese confezionata.

 

SUGGERIMENTO N. 8

Le foglie di lattuga, tanto più le tagli sottili tanto più perdono sali e vitamine.

 

SUGGERIMENTO 7

Il panettone e il pandoro sono più fragranti se li riscaldi sul calorifero o nel forno tiepido, ma spento

 

SUGGERIMENTO 6

Hai finito lo zucchero a velo? E' un'emergenza? Puoi frullare lo zucchero semolato nel mixer: et voilà!

 

SUGGERIMENTO 5

Sarà cotta la torta? Se non è sufficiente il profumo che emana, puoi fare la prova dello stecchino: lo inserisci al centro della torta e quando lo sfili se risulta ancora umido vuol dire che la cottura non è ancora terminata.

 

SUGGERIMENTO N. 4

Prima di consumare il pesce crudo (tipo sashimi e sushi o tartare) occorre abbattere la temperatura del pesce per un tempo adeguato in modo da scongiurare il possibile contagio di larve Anisakis; nel caso che tu non possieda un abbattitore, tienlo 3 giorni nel freezer

 

SUGGERIMENTO N. 3

La farina deve essere sempre setacciata per evitare sgradevoli sorprese!

 

SUGGERIMENTO 2

Le carote e le patate vanno sbucciate e passate ancora calde.

 

SUGGERIMENTO 1:

Le foglie di basilico non vanno tagliuzzate col coltello, ma spezzettate con le mani per evitare che si sviluppi acidità.

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lamanitosaDoNnA.SILARY.85m0n0litemanu_el1970nodopurpureoMAGNETHIKAsimona_77rmKingsGambitconan201silver_pdhastasiempre62ceci0467ardisia38Assaggio.Di.Passione
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

Messaggi di Febbraio 2022

Polipo in umido con le patate

Post n°554 pubblicato il 28 Febbraio 2022 da lamanitosa
 
Foto di lamanitosa

Ingredienti: 1 polipo di circa 1 kg, ½ kg di patate, 5 pomodori San Marzano maturi e sodi, 100 g di passata di pomodoro, 1 bicchiere di vino bianco, 1 spicchio d'aglio, 1 ciuffo di prezzemolo, olio evo, sale e peperoncino.

Procedimento: Pulisci il polipo eliminando le interiora, gli occhi ed il becco, lavalo accuratamente sotto l'acqua corrente e poi taglialo a pezzi.

In una casseruola metti a rosolare l'aglio ed un pezzetto di peperoncino, appena l'aglio diventa dorato eliminalo e versa nella casseruola il polipo, fa rosolare a fiamma bassa senza aggiungere acqua e sale; il polipo deve cuocere nella sua stessa acqua.

Quando è evaporata completamente l'acqua che il polipo rilascia durante la cottura, sfuma col vino e lascia evaporare.

Quindi unisci i pomodori, dopo averli sbollentati, pelati, privati dei semi e spezzettati; dopo qualche minuto aggiungi anche la passata di pomodoro, un bicchiere d'acqua e le patate tagliate a cubetti; continua la cottura per altri 40 minuti, aggiungendo all'occorrenza qualche mestolo d'acqua.

A fine cottura aggiusta di sale e servi il polipo in umido con le patate cosparso di prezzemolo tritato.

Aggiungendo un po' di passata in più, potrai usare il sugo per condire un piatto di pasta.

Puoi preparare il polipo in umido anche in bianco, sostituendo il pomodoro con olive e qualche cappero da aggiungere verso fine cottura.

 
 
 

Fallitur visus!

Post n°553 pubblicato il 26 Febbraio 2022 da lamanitosa
Foto di lamanitosa

Fallitur visus!

 
 
 

Macarons al cacao

Post n°552 pubblicato il 21 Febbraio 2022 da lamanitosa
 
Foto di lamanitosa

Ingredienti: 200 g di farina di mandorle, 50 di zucchero a velo, 40 g di cacao amaro in polvere, 120 g di albumi vecchi di due tre giorni e a temperatura ambiente, 1 cucchiao di zucchero semolato + 240 g di zucchero semolato e 70 g di acqua.

Per la crema ganache: 100 g di panna fresca e 150 / 200 g di cioccolato fondente.

Procedimento: Passa al mixer la farina di mandorle con lo zucchero a velo ed il cacao, poi setaccia la polvere ottenuta e tienila da parte.

Ora prepara lo sciroppo versando in un tegamino 240 g di zucchero semolato e 70 g di acqua; metti sul fuoco e porta lo sciroppo alla temperatura di 121°C.

Mentre prepari lo sciroppo versa gli albumi nella planetaria e falli montare insieme ad un cucchiaio di zucchero semolato; quando sono ben montati, versa sugli albumi lo sciroppo bollente a filo, lasciando funzionare la planetaria fino a quando la meringa non si sarà raffreddata (vedi post n. 77 Meringa all'italiana).

Quindi incorpora la meringa al composto di mandorle in tre soluzioni e mescola delicatamente aiutandoti con una spatola e con un movimento dal basso verso l'alto perché non si smonti.

Versa l'impasto in una sac à poche, dotata di bocchetta liscia, e forma su di una teglia rivestita di carta forno dei bottoncini di circa due centimetri di diametro, ben distanziati tra loro; lascia riposare a temperatura ambiente per circa due ore, saranno pronti per la cottura quando, sfiorando la loro superficie, l'impasto non si attaccherà al dito.

Quindi passa la teglia nel forno preriscaldato a 150°C per circa quindici minuti.

Lascia raffreddare e poi unisci i macarons, a due a due, semplicemente con del cioccolato sciolto a bagnomaria oppure farciscili con una crema ganache.

Per preparare la crema ganache basta portare ad ebollizione i 100 g di panna e aggiungere fuori dal fuoco il cioccolato fondente, tagliato a piccoli pezzi, e mescolare fino a scioglimento completo del cioccolato; dopo poni la ganache in frigorifero per ottenere una consistenza più solida.

 
 
 

Arcus tensus saepius rumpitur!

Post n°551 pubblicato il 19 Febbraio 2022 da lamanitosa
Foto di lamanitosa

Arcus tensus saepius rumpitur!

 
 
 

Macarons

Post n°550 pubblicato il 12 Febbraio 2022 da lamanitosa
 
Foto di lamanitosa

Ingredienti: 200 g di farina di mandorle, 90 di zucchero a velo, 120 g di albumi vecchi di due tre giorni e a temperatura ambiente, 1 cucchiaio di zucchero semolato + 200 g di zucchero semolato, 60 g di acqua e colorante alimentare in polvere (facoltativo).

Procedimento: Passa al mixer la farina di mandorle con lo zucchero a velo, poi setaccia la polvere ottenuta e tienila da parte.

Ora prepara lo sciroppo versando in un tegamino 200 g di zucchero semolato e 60 g di acqua; metti sul fuoco e porta lo sciroppo alla temperatura di 121°C.

Mentre prepari lo sciroppo versa gli albumi nella planetaria e falli montare insieme ad un cucchiaio di zucchero semolato; quando sono ben montati, versa sugli albumi lo sciroppo bollente a filo, lasciando funzionare la planetaria fino a quando la meringa non si sarà raffreddata (vedi post n. 77 Meringa all'italiana).

Quindi incorpora la meringa al composto di mandorle in tre soluzioni e mescola delicatamente aiutandoti con una spatola e con un movimento dal basso verso l'altro perché non si smonti.

Puoi realizzare i macarons lasciando l'impasto al naturale (bianco) oppure colorandolo con diverse tonalità.

Versa l'impasto in una sac à poche, dotata di bocchetta liscia, e forma su di una teglia rivestita di carta forno dei bottoncini di circa due centimetri di diametro, ben distanziati tra loro; lascia riposare a temperatura ambiente per due – tre ore, saranno pronti per la cottura quando, sfiorando la loro superficie, l'impasto non si attaccherà al dito.

Quindi passa la teglia nel forno preriscaldato a 150°C per circa quindici minuti.

Lascia raffreddare e poi farcisci i macarons, a due a due, con ganache, crema, panna, confettura, nutella etc..

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: lamanitosa
Data di creazione: 01/06/2013
 

SUGGERIMENTO 24

Se vuoi che i fagiolini e i piselli mantengano il colore verde, lessali con sale grosso e senza coperchio.

 

SUGGERIMENTO 23

Siccome le uova sono porose, le puoi lavare velocemente, senza detersivo, prima di utilizzarle.

 

SUGGERIMENTO 22

Quando fai rosolare le cipolle, se tendono a colorirsi troppo, aggiungi 2 gocce di acqua, la rosolatura si arresterà immediatamente.

 

SUGGERIMENTO 21

Quando lessi il cavolfiore, aggiungi qualche fetta di limone oppure un paio di cucchiai di aceto, non sentirai il cattivo odore!

 

SUGGERIMENTO 20

I funghi sono facilmente deperibili, consumali freschi, eviterai le gastroenteriti!

 

SUGGERIMENTO 19

Il prezzemolo è ricco di sali e vitamine, arricchisce le tue pietanze, però lo devi usare in piccole quantità perchè contiene anche un po' di veleno

 

SUGGERIMENTO 18

Togli il germoglio interno all'aglio, sarà più delicato; ancor di più se lo immergi 1 o 2 ore nel latte.

 

SUGGERIMENTO 17

Quando cucini a bagnomaria, metti nell'acqua mezzo limone, così il tegamino non annerisce.

 

SUGGERIMENTO 16

Il rosmarino va utilizzato fresco in quanto con l'essiccazione perde buona parte del suo profumo.

 

SUGGERIMENTO 15

Le foglie di salvia sprigionano il loro profumo sia fresche che essiccate.

 

SUGGERIMENTO 14

Se ti avanza del pangrattato, per non farlo diventare oleoso, metti nella busta che lo contiene alcune foglie secche di alloro

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28            
 
 

ULTIMI COMMENTI

Ottimo!!!!!
Inviato da: ceci0467
il 27/01/2022 alle 19:05
 
Olio Extravergine di Oliva. Grazie per la visita!
Inviato da: lamanitosa
il 02/09/2021 alle 10:59
 
scusa la mia ignoranza ma cosa è l'olio evo?
Inviato da: tempestadamore_1967
il 24/08/2021 alle 21:10
 
Ottime! !!
Inviato da: ceci0467
il 02/12/2020 alle 22:42
 
devono essere buone. Se si sostituisce la mozzarella con il...
Inviato da: margherita5575
il 27/04/2020 alle 07:17