Creato da lasaggiainfelice il 04/06/2007
...qualcuno mi aiuti a capire le cose del mondo...
 

 

Post N° 76

Post n°76 pubblicato il 23 Maggio 2008 da lasaggiainfelice

Dopo più di un mese riprendo a scrivere su queste mie pagine virtuali...che amo e odio al contempo...

E...come al solito...non riporterò nulla di lieto...non fosse unicamente per il fatto che son viva...

Per la serie: "Non è vero, non ci credo, ma nun se pò maje sapè..." con tanto di corni e cornicelli vari... ho avuto un brutto incidente stradale martedì 13...

Tralasciando ora il giorno...che ironicamente ho voluto segnalare...ma che in realtà mi ha fatto notare qualcuno, l'incidente c'è stato davvero...

Risultatato?Auto demolita...la gente che imperterrita strillava che avevo smesso di vivere...

E in effetti è stato così anche per me...durante l'impatto...con conseguente volo da una sopraelevata (eh si....ho scoperto di avere doti da stuntwoman) ho alzato gli occhi al cielo dicendo : "ecco....sono morta" e avanti a me...non so perchè...non so come mai...ma l'immagine di un'unica persona mi è comparsa...forse l'unica ch'io amo e amerò sempre...

Per il resto ricordo poco e nulla...

Bhè...avrete capito che nonostante tutto,son viva e vegeta a scrivere...con una mano certo...

Non mi sono rotta un dito...niente...io fermamente atea mi son ritrovata a ringraziare chissà chi mi abbia protetto e voluta ancora viva... (eh eh...ci vuole ben altro per uccidermi)..

Certo ho riportato diverse contusioni,ho un tutore alla spalla...ho un seno in parte ustionato dall'airbag(che nn sapevo di avere nella mia auto), ma tutto sommato son segni che il tempo guarirà più o meno presto...

E' impressionante e stupefacente constatare quanta gente tiene a te...è appagante...ma allo stesso tempo fa pensare...fa pensare a quanto noi tutti siamo troppo avari con parole e fatti...ci limitiamo a dire un:"ti voglio bene" solo in casi estremi ormai...

E in più...ho avuto la certezza di avere una sorella...ne avevo già la piena consapevolezza, ma dal giorno dell'incidente mi son resa conto che probabilmente mia madre avrà partorito due gemelle e mi ha tenuto nasvosto lei per tanto...

Ho la fortuna di amare ed essere amata da un'amica...

Auguro a tutti tale fortuna...gli amici valgono più degli amori...è vero...

E...non c'è nulla che valga più della vostra vita...nulla...non lasciatevi andare mai per niente al mondo...non aspettate di veder comparire la morte dinnanzi ai vostri occhi per apprezzare la vita...non fatelo mai...

 
 
 

NOTTE INSONNE

Post n°75 pubblicato il 10 Aprile 2008 da lasaggiainfelice

Ora che il sonno impedisce di dormire

e l'anima strugge di torpore,

sospiro i versi per colei cui dedico ogni mio respiro,

amo ogni battito del suo cuore...

Notte insonne porta consiglio,

la passione che nello spirito infoca

dev'esser domata,

per il fine stesso raggiungere,per cui placa...

Parole che nascono

vorrebbero esser pronunziate,

attendono impazienti, fremono,

che il destino

apra loro le porte per esser dichiarate...

Parole piene di passione,

versi pieni di speranza,

fremono nel cuore,

di divampare in audacia e forza...

Virtù sopra il furore

per adorare quella fata vestita di grazia,

dall'Olimpo, rapito dal suo splendore,

per navigare quel mare e respirarne la brezza...

Nell'attesa,con gli occhi chiusi persi tra le stelle,

fremono di desiderio che lo spirito invoca,

coccolato dalle ancelle,

amo solo quella luce fioca...

Desidero quel sospiro,

bramo quel calore,

amo ogni suo respiro,

dedico a lei ogni battito del mio cuore...

Ora ditemi....nn vi sciogliereste voi dinnanzi a cotanto splendore di parole??Sapendo poi che son prettamente e unicamente ispirate da voi stessi...

Grazie a te mio poeta...

 
 
 

Post N° 73

Post n°73 pubblicato il 27 Marzo 2008 da lasaggiainfelice

....il tempo passa in fretta

e tutto se ne và...

 
 
 

Post N° 72

Post n°72 pubblicato il 12 Marzo 2008 da lasaggiainfelice

Le ho capite tutte le tue paure, le ho capite tutte le tue fragilità. Sono stata li alla finestra a guardare la tua sofferenza e a piangere perchè non prendevi la mano che ti tendevo. Non ce la faccio più a rinunciare alla tua felicità. Ti voglio come nessun'altra cosa ho mai desiderato ma se il destino non riserva per me il tuo amore almeno che non mi condanni alla tua infelicità. Nè morirei... Soffia via il fumo che hai negli occhi già da troppo tempo. Se devo guardarti da lontano almeno fammi vedere quanto puoi essere felice senza di me...

 E poi ancora... Avrei desiderato stare con te...Quando il tuo cuore scoprì quello che era l'amore...Quando il tuo corpo scoprì cos'era il desiderio...E prima che tu potessi soffrire, io sarei stata al tuo fianco...Amandoti, affidantomi a me. Perchè insieme potessimo capire le lezioni della vita e del cuore...Avrei desiderato conoscerti molto prima...Quando le tue speranze cominciarono a nascere...Quando i tuoi sogni erano ancora puri e le tue idee ancora ingenue...Che peccato esserci incontrati solo ora. Già col cuore corrotto da altri amori. Con un immagine per metà falsa di quello che è la felicità. Di quello che è affidarsi...

Avrei desiderato incontrarti molto prima.Una nuova vita, un alto tempo, in cui avessimo paura di amare. In cui non avremmo bisogno di temere il futuro, nè i nostri sentimenti. Ma ci incontriamo solo ora e non possiamo mutare il futuro. Ma possiamo, uniti, vivere il presente...

E ancora... Rivederti ancora, tornare indietro, fermare il tempo inventato per noi, non per un'ora, un giorno, ma per un'eterno presente per toccare il fondo delle tue emozioni, per rivivere quella dolcezza ancora... ancora... fino alla fine del mondo.. T

u per un breve attimo sei stato mia, hai saputo sfiorare il mio cuore, con le tue mani su di me ho provato l'infinita beatitudine, vorrei fermare quel momento perfetto, per rivivere quella felicità.... tu mi hai lasciato quì... tu che ora fai parte dell'universo... vieni... portami con te... per sempre.

 I desideri non sempre possono essere vissuti, ma non per questo devono essere soffocati, l'unico posto dove possiamo lasciarli liberi è la nostra fantasia, ed è lì che ci incontriamo ogni volta che ne abbiamo bisogno.... PERCHè DEVO RASSEGNARMI A NON AVERE IL MIO VERO AMORE?PERCHè DEVO RINUNCIARE ALLA MIA PERFETTA METà DELLA MELA?

 
 
 

ELISA-Heaven out of hell

Post n°71 pubblicato il 29 Febbraio 2008 da lasaggiainfelice

 
 
 
Successivi »
 
Corpo di donna, bianche colline, cosce bianche,
assomigli al mondo nel tuo gesto di abbandono.
Il mio corpo di rude contadino ti scava
e fa scaturire il figlio dal fondo della terra.

Fui solo come un tunnel. Da me fuggivano gli uccelli
e in me irrompeva la notte con la sua potente invasione.
Per sopravvivere a me stesso ti forgiai come un'arma,
come freccia al mio arco, come pietra per la mia fionda.

Ma viene l'ora della vendetta, e ti amo.
Corpo di pelle, di muschio, di latte avido e fermo.
Ah le coppe del seno! Ah gli occhi d'assenza!
Ah le rose del pube! Ah la tua voce lenta e triste!

Corpo della mia donna, resterò nella tua grazia.
Mia sete, mia ansia senza limite, mio cammino incerto!
Rivoli oscuri dove la sete eterna rimane,
e la fatica rimane, e il dolore infinito.
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

Dimenticare non vuol

 dire non ricordare...

ma ricordare senza soffrire...

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

faustap1nabil80scorpioncino80mblaisemodestyAdorabileDispettosobal_zacandr1xR.Bartleboomstrong_passionlamianuovavita11blueeyes782009anna545antone.afacciaDAschiaffi78cam.roberto
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom