Creato da steppen.wolf il 01/01/2008

Gaia

Una maggiore consapevolezza delle conseguenze delle nostre azioni darà vita ad un nuovo impegno per impedire la distruzione della vita sulla terra.

 

 

« Fine del petrolio: come faremo ?La terra si desertifica. »

Benvenuti nell'Antropocene...

Post n°13 pubblicato il 22 Febbraio 2008 da steppen.wolf
 
Tag: scienza

La storia del pianeta terra è stata suddivisa dall’uomo in ere geologiche, i vari passaggi sono determinati da eventi geologici o ambientali, in 4.500 milioni di anni di storia ne sono successe di tutti i colori, l’uomo esiste da appena 0,1 milioni di anni ma con l’agricoltura e poi la tecnologia ha profondamente modificato il pianeta in un arco di tempo geologicamente parlando, brevissimo 0,0002 milioni di anni.

Così la scomparsa dei dinosauri e di molte altre specie, ad esempio, ha segnato la fine dell’era Mesozoica. Oggi ci troviamo nell’era Quaternaria ed in particolare nell’Olocene, durato 10.000 anni e caratterizzato da un clima stabile e mite.

Ma se si guarda bene cosa è successo negli ultimi secoli e negli ultimi millenni, secondo alcuni ricercatori ed in particolare quelli che appartengono alla Geological Society di Londra (Gran Bretagna), vi sono tutte le caratteristiche per dare inizio ad una nuova era.

La composizione dell’atmosfera è cambiata, molto specie si sono estinte con poche nuove comparse, gli oceani si sono fortemente acidificati così che stanno mutando i depositi minerali sui fondali. La temperatura è aumentata e così sta succedendo per il livello dei mari. L’uomo ha stravolto la struttura naturale del pianeta, costruendo città, deforestando e modificando il corso di fiumi e laghi. In altre parole il nostro pianeta è ben diverso rispetto a quello che vi era quando la popolazione era sotto il miliardo di persone.

L’idea che la grande diffusione dell’Homo Sapiens sulla Terra e la sua veloce industrializzazione hanno portato ad una forte trasformazione del pianeta tale da definire una nuova era geologica era già stata proposta dal Paul Crutzen, premio nobel per la chimica, già nel 2002. Che con le sue ricerche svolse un ruolo determinante per salvare la vita sulla terra dal buco dell’ozono.

Ora le ricerche e le testimonianze del profondo cambiamento che ha subito il pianeta gli danno totalmente ragione e dunque l’idea di dare vita all’Antropocene, così si chiamerebbe la nuova era, si sta diffondendo tra i geologi e i paleontologi.

L’International Geosphere-Biosphere Programme ha recentemente pubblicato un lavoro dove si dimostra che realmente la Terra si trova in una situazione del tutto nuova rispetto a pochi milioni di anni fa e che dunque non è possibile considerare questo periodo simile a quello più generale dell’Olocene, che ha caratterizzato quest’ultimo periodo della storia della Terra.

Oltre 42.000 geologi di tutto il mondo hanno dato il loro assenso per chiamare la nuova era Antropocene, ma forse non c’è neppure bisogno dell’autorevolezza di pareri scientifici per verificare quanto sia cambiato il pianeta rispetto al passato: basta guardarci attorno.

....continua sul prossimo post Wolf

fonti e approfondimenti ... Crutzen Paul  eco alfabeta, scienze TBenvenuti nell'antropocene ...

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/lavitasullaterra/trackback.php?msg=4152678

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
>> SMOG:  37 PROGETTI ANTITRAFFICO PER 8,4 MLN su DIFESA AMBIENTE
Ricevuto in data 23/02/08 @ 22:46
Via libera a 37 progetti dedicati alla mobilita' sostenibile per altrettante citta' con un impegn...
>> Messaggio N. 59 su Spazio Bianco
Ricevuto in data 01/03/08 @ 11:37
LA COSCIENZA ECOLOGICA Non siamo tutti uguali, e questo lo sappiamo.Sappiamo anche che talvolta l...

 
Commenti al Post:
Brandbit
Brandbit il 23/02/08 alle 19:59 via WEB
Un'accelerazione notevolissima al cambiamento eco-climatico del nostro mappamondo si è avuta nell'ultimo mezzo secolo e non oso immaginare cosa sarà tra altri 50 anni... Il capitalismo imperante associato a un consumismo di massa sta producendo danni irreparabili. Un solo dato, questo colpa di noi tutti: in un anno smaltiamo 17 milardi di bottiglie di plastica per consumare solo acqua minerale. Quella del rubinetto no, è????????
 
 
steppen.wolf
steppen.wolf il 25/02/08 alle 09:39 via WEB
Si hai ragione il problema è il cosumismo e la falsa idea che senza "consumi" l'economia non giri. La parola "consumatori" dice tutto per me è un termine orribile, non esistono piu le persone i clienti ma solo i "consumatori" che in realtà consumano la terra in cui vivono per soddifare frustrazioni esistenziali... L'acqua sarà proprio il principale problema del futuro... scarseggierà sempre più e miliardi di persone tra 50 anni patiranno sete e fame, l'agricoltura non riuscirà piu a sfamare tutte le bocche, e questo provocherà instabilità e guerre... ciao a presto..
 
Difesambiente
Difesambiente il 23/02/08 alle 22:52 via WEB
esattamente, abbiamo dato inizio ad una nuova era che non sarà geologica semplicemente perchè non potrà durare molto a lungo... così come abbiamo pesantemente modificato la faccia della terra così credo che prima o poi sarà lei a cancellarci dalla faccia della terra.
 
 
steppen.wolf
steppen.wolf il 25/02/08 alle 09:44 via WEB
Questo è l'inzio dell'antropocene... come si evolverà non lo sapremo... di certo che i danni che abbiamo fatto non saranno riassorbiti in tempi brevi, sicuramente la nostra civiltà sarà bastonata duramente, e se non cambierà di sua volontà sarà costretta a cambiare... o ha scomparire... ciao a presto..
 
AngeloDecaduto
AngeloDecaduto il 24/02/08 alle 18:51 via WEB
ANTROPOcene è decisamente azzeccato purtroppo... io voto SI per il nome... mio malgrado...
 
 
steppen.wolf
steppen.wolf il 25/02/08 alle 14:26 via WEB
Si questa è la triste realtà...luomo che con la sua infinita arroganza pensa di essere signore e padrone... cambia gli equilibri che permettono la vita senza sapere cosa sta facendo...
 
Extreme84
Extreme84 il 25/02/08 alle 00:41 via WEB
Buona settimana, caro.. Ho iniziato a usare Nero google, anzichè il solito google.. Aiuterà un pochino? Baci!
 
 
steppen.wolf
steppen.wolf il 25/02/08 alle 14:27 via WEB
Cissà cmq male non farà :-)) a presto cara .. bacioni
 
lafatadelmare
lafatadelmare il 25/02/08 alle 13:10 via WEB
Continua così fa pensare molto...ciaooo
 
 
steppen.wolf
steppen.wolf il 25/02/08 alle 14:31 via WEB
Grazie fata... e si dobbiamo pensare...non andare sempre avanti a testa bassa...
 
 
steppen.wolf
steppen.wolf il 27/02/08 alle 20:34 via WEB
Grazie per l'appogio...:-) ciao a presto
 
sabrina_ergo_sum
sabrina_ergo_sum il 25/02/08 alle 13:19 via WEB
Sai che non so ancora il tuo nome?...i temi che affronti fanno sempre riflettere...ora le riflessioni di ognuno sono diverse...le mie possono concentrarsi in un nome nuovo coniato per definire un'era...Antropocene...è giusto che se ne parli...ma da soli...ancor prima che persone autorevoli ci annunciassero il cabiamento climatico ...noi ci siamo accorti di questo...quando le rondini hanno cambiato il loro antico migrare...quando il sole non raggiunge piu il lato nord di una finestra...quando la sociatà vive l'etica al contrario... quando il mare inghiotte le persone..quando il vento forte strappa gli alberi…quando trema la terra...quando i pesci si trovano morti senza apparenti ragioni sulla riva dei fiumi...noi stessi siamo gli artefici...di tutti i cambiamenti...e allora ancor prima di cambiare leggi e regolamenti che servono solo per essere infranti...bisogna cambiare le menti...dipende tutto dall'uomo e dalla sua mente...nessun problema si risolve congelandolo in una parola coniata per essere salvata nella storia...Sabrina
 
 
AngeloDecaduto
AngeloDecaduto il 25/02/08 alle 19:42 via WEB
Si... la nostra felicità, e quella delle genti future, si gioca oggi...
 
 
steppen.wolf
steppen.wolf il 26/02/08 alle 08:56 via WEB
Ciao Sabrina son felice di rivederti qui.... Si hai ragione dicendo che già solo il buon senso dovrebbe bastare a farci capire che qualcosa non va, anche nella mia breve vita ho già toccato con mano dei cambiamenti... strani il primo ghiacciaio su cui ho messo piede non esiste piu... sciolto per sempre... e i torrenti che scendevo in canoa son quasi sempre in secca... ma non bastano queste cose a convincere le persone, ti assicuro che tanti qui in rete pensano che le cause del riscaldamento non siano antropiche e che comunque non sia una cosa grave... le brutte notizie non le vuole nessuno...
 
lunisse
lunisse il 26/02/08 alle 22:04 via WEB
voglio essere felice...kiss
 
 
steppen.wolf
steppen.wolf il 27/02/08 alle 20:35 via WEB
Se trovi il modo... passami la ricetta... :-)
 
federica150
federica150 il 26/02/08 alle 23:21 via WEB
ci faranno il cartone animato anche su questa nuova era?
 
 
steppen.wolf
steppen.wolf il 27/02/08 alle 20:36 via WEB
Questa si che sarebbe una buona idea...:-))
 
federica150
federica150 il 28/02/08 alle 20:48 via WEB
C'è una collana di libri studiata per aiutare l'ambiente, tra cui un libro di Eraldo Baldini "Melma", che ti consiglio. Nel mio profilo c'è il link alla mia libreria dove lo trovi. ciao
 
cercodiogene
cercodiogene il 29/02/08 alle 16:13 via WEB
Ciao...credo che questo mio post possa interessarti...se è così e vuoi diffonderlo te ne sarò grata...ciao DAMMI 5 MINUTI...SOLO 5 MINUTI Stasera, dalle ore 19.55 alle 20.00 (ora locale): vi invito a partecipare ad un blackout mondiale. Dovremo semplicemente spegnere tutte le luci e, se possibile, tutte le strumentazioni elettriche per dare modo al nostro pianeta di respirare. In caso di una risposta massiccia, il risparmio energetico sarà enorme. Si tratta solo di 5 minuti, ma tutto può accadere. Si, staremo 5 minuti al buio ma possiamo accendere una candela e stare lì a fissarla mentre noi e il nostro Pianeta riprendiamo fiato. Ricordiamoci che l'unione fa la forza e che con Internet possiamo raggiungere qualcosa di veramente grande. Se potete diffondete la notizia. Naturalmente, Gea ringrazia.
 
 
steppen.wolf
steppen.wolf il 05/03/08 alle 21:42 via WEB
si grazie ho visto... sicuramente importante per sensibilizzare e far capire a tutti certi problemi... speriamo in bene... scusa sono mancato qui per i troppi impegni... il tempo è tiranno... ciao a presto...
 
dragonshare
dragonshare il 29/02/08 alle 20:39 via WEB
Caro wolf....io ho una mia visione del mondo...c'è solo un modo per portare di nuovo tutto alla normalità....un cataclisma causato dalle placche oceaniche...rimodellerebbe l'intera terra.E' come cancellare una cosa per rifarne una nuova.....l'apocalisse preannuncia il fuoco...chissà quale sarà....ora siamo negli anni dei cavalieri....il futuro non è roseo e questo modo di concepire la società e tutto il sistema a mio avviso non è tecnologico e avanzato....
 
 
steppen.wolf
steppen.wolf il 05/03/08 alle 21:44 via WEB
Cavolo si piu pessimista di me.... sicuramente il fuuro non è roseo... e la nostra società o cambierà per sua scelta ho cambierà per cause di forza maggiore... staremo a vedere... :-) ciao a presto
 
lunisse
lunisse il 02/03/08 alle 12:03 via WEB
buona domenica wolf kiss lunisse
 
 
steppen.wolf
steppen.wolf il 05/03/08 alle 21:45 via WEB
Leggo un pò in ritardo.. grazie... un bacione....
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 20
 

LETTURE CONSIGLIATE

La rivolta di Gaia di James lovelockIl bene comune della Terra di Vandana Shiva


I signori del clima. Come l'uomo sta alterando gli equilibri del pianeta 

I nuovi limiti dello sviluppo. La salute del pianeta nel terzo millennio
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Ro_Cmaurizi.brunelladragonissimo1rickyb2gianchi890AldoCarerababybadgi.mgiuliocrugliano32ritabotti1970ceithreninograg1f.chianura1980ladymiss00davidesolurghi
 

ULTIMI COMMENTI

buon compleanno
Inviato da: ninograg1
il 07/04/2013 alle 07:15
 
uno scenario da incubo...
Inviato da: rox.rg
il 24/07/2008 alle 15:37
 
Caro steppen,ciò che dici è molto vero,ma partiamo dal...
Inviato da: dragonshare
il 17/07/2008 alle 18:51
 
bentornato...ricorda che l'unica libertà che abbiamo è...
Inviato da: dragonshare
il 17/07/2008 alle 18:37
 
esatto le solite.. parole, parole, parole... c'é...
Inviato da: i_companeros
il 17/07/2008 alle 14:07
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom