Blog
Un blog creato da vocedimegaride il 09/11/2006

La voce di Megaride

foglio meridionalista

 
 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

FIRMA E DIVULGA LA PETIZIONE
 
www.petitiononline.com/2008navy/petition.html 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

"mamma" della MARINA MILITARE ITALIANA


 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FAMIGLIE D'ITALIA

"ARGO" (dim.di LETARGO) il caporedattore de "LA VOCE DI MEGARIDE"/blog, coraggioso foglio indipendente, senza peli sulla lingua... ne' sullo stomaco!
ARGO

Il social family project di Umberto Napolitano
http://famiglieditalia.wordpress.com/

 

IL BLOG DI ANGELO JANNONE

LE NOSTRE VIDEO-NEWS

immagine
L'archivio delle video-news e delle interviste filmate per "La Voce di Megaride" è al link http://www.vocedimegaride.it/Fotoreportages.htm

********* 

 

SFIZIOSITA' IN RETE

 Il traduttore online dall'italiano al napoletano
http://www.napoletano.info/auto.asp

*********

Cliccando http://www.box404.net/nick/index.php?b  si procede ad una originalissima elaborazione del nickname ANCESTRALE di una url. "La Voce di Megaride" ha ottenuto una certificazione ancestrale  a dir poco sconcertante poichè perfettamente in linea con lo spirito della Sirena fondatrice di Napoli che, oggidì, non è più nostalgicamente avvezza alle melodie di un canto ma alla rivendicazione urlata della propria Dignità. "Furious Beauty", Bellezza Furiosa, è il senso animico de La Voce di Megaride, prorompente femminilità di una bellissima entità marina, non umana ma umanizzante, fiera e appassionata come quella divinità delle nostre origini, del nostro mondo sùdico  elementale; il nostro Deva progenitore, figlio della Verità e delle mille benedizioni del Cielo, che noi napoletani abbiamo offeso.
immagine

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

AREA PERSONALE

 

 

« S.Maria BASTIGLIA a Capua VetereGiornata della Memoria Sudista »

Una domenica di solidarietà vera

Post n°572 pubblicato il 22 Gennaio 2008 da vocedimegaride
 
Tag: Appelli

UNA FIRMA PER LA GIUSTIZIA

VOGLIAMO BRUNO CONTRADA LIBERO

Ispirandoci ai fondamentali valori Cristiani in difesa dei primari diritti dell’Uomo alla Vita, alla Dignità e alla Salute, si rende indispensabile portare a conoscenza di chi ancora ignora il caso Contrada il dramma del vecchio servitore dello Stato Italiano, abbandonato dalle Istituzioni e condannato a morte per consunzione, tuttora recluso nel carcere militare di S.Maria Capua Vetere nonostante le gravissime patologie certificate dai luminari dello Stato medesimo, con oltre 500 pagine di perizie cliniche che  richiamano a cure specifiche impossibili da praticare in quel luogo, è indetta, per domenica prossima 27 gennaio, una raccolta-firme a cura dei sostenitori del dott. Contrada sul Territorio, da organizzarsi nelle varie città, sul sagrato di Chiese e Parrocchie, nelle cappelle di Ospedali, Collegi, Opere Pie e Caserme. Ognuno, anche il singolo cittadino, potrà sensibilizzare i fedeli e sollecitarne la Carità Cristiana, invitandoli a firmare un appello per la immediata scarcerazione di Bruno Contrada, per motivi umanitari, organizzando un banchetto presso il luogo di Culto. Si consiglia di contattare preventivamente i sacerdoti, i cappellani  ed i diaconi delle varie diocesi che sicuramente non negheranno collaborazione e aiuto in un’emergenza simile. E’ in grave pericolo la vita di un Uomo! Le firme, accompagnate dai dati identificativi mediante registrazione di  un documento valido (carta di identità, passaporto o patente) dovranno, poi, essere inoltrate allo Studio Legale Lipera (a  Catania 95127,  in Via Trieste 19; a  Roma 00192, Via Attilio Regolo 19) che si sta già attivando in rappresentanza di quei cittadini italiani che hanno deciso di richiedere Asilo Politico al vicino Stato di Città del Vaticano, per dissociarsi dalla Volontà dell’Istituzione Pubblica ad eseguire, dopo terribile agonia, la disumana condanna a morte di Bruno Contrada.

 IL COMITATO BRUNO CONTRADA

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

PREMIO MASANIELLO 2009
Napoletani Protagonisti 
a Marina Salvadore

Motivazione: “Pregate Dio di trovarvi dove si vince, perché chi si trova dove si perde è imputato di infinite cose di cui è inculpabilissimo”… La storia nascosta, ignorata, adulterata, passata sotto silenzio. Quella storia, narrata con competenza, efficienza, la trovate su “La Voce di Megaride” di Marina Salvadore… Marina Salvadore: una voce contro, contro i deboli di pensiero, i mistificatori, i defecatori. Una voce contro l’assenza di valori, la decomposizione, la dissoluzione, la sudditanza, il servilismo. Una voce a favore della Napoli che vale.”…

 

PREMIO INARS CIOCIARIA 2006

immagine

A www.vocedimegaride.it è stato conferito il prestigioso riconoscimento INARS 2006:
a) per la Comunicazione in tema di meridionalismo, a Marina Salvadore;
b) per il documentario "Napoli Capitale" , a Mauro Caiano
immagine                                                   www.inarsciociaria.it 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

versione integrale

 

DEDICATO AGLI EMIGRANTI

 

NOMEN OMEN

E' dedicato agli amici del nostro foglio meridionalista questo video, tratto da QUARK - RAI 1, condotto da Piero ed Alberto Angela, che documenta le origini della Nostra Città ed il nome del nostro blog.

 

IL MEZZOGIORNO CHE DIFENDIAMO

immagine

vuoi effettuare un tour virtuale e di grande suggestione tra le numerose bellezze paesaggistiche, artistiche ed architettoniche di quel Mezzogiorno sempre più obliato dalle cronache del presente?
per le foto:
http://www.vocedimegaride.it/html/Articoli/Immagini.htm
per i video:
http://www.vocedimegaride.it/html/nostrivideo.htm

 

VISITA I NOSTRI SITI

 

I consigli di bellezza
di Afrodite

RITENZIONE IDRICA? - Nella pentola più grande di cui disponete, riempita d'acqua fredda, ponete due grosse cipolle spaccate in quattro ed un bel tralcio d'edera. Ponete sul fuoco e lasciate bollire per 20 minuti. Lasciate intiepidire e riversate l'acqua in un catino capiente per procedere - a piacere - ad un maniluvio o ad un pediluvio per circa 10 minuti. Chi è ipotesa provveda alla sera, prima di coricarsi, al "bagno"; chi soffre di ipertensione potrà trovare ulteriore beneficio nel sottoporsi alla cura, al mattino. E' un rimedio davvero efficace!


Il libro del mese: