Blog
Un blog creato da vocedimegaride il 09/11/2006

La voce di Megaride

foglio meridionalista

 
 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

FIRMA E DIVULGA LA PETIZIONE
 
www.petitiononline.com/2008navy/petition.html 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

"mamma" della MARINA MILITARE ITALIANA


 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FAMIGLIE D'ITALIA

"ARGO" (dim.di LETARGO) il caporedattore de "LA VOCE DI MEGARIDE"/blog, coraggioso foglio indipendente, senza peli sulla lingua... ne' sullo stomaco!
ARGO

Il social family project di Umberto Napolitano
http://famiglieditalia.wordpress.com/

 

IL BLOG DI ANGELO JANNONE

LE NOSTRE VIDEO-NEWS

immagine
L'archivio delle video-news e delle interviste filmate per "La Voce di Megaride" è al link http://www.vocedimegaride.it/Fotoreportages.htm

********* 

 

SFIZIOSITA' IN RETE

 Il traduttore online dall'italiano al napoletano
http://www.napoletano.info/auto.asp

*********

Cliccando http://www.box404.net/nick/index.php?b  si procede ad una originalissima elaborazione del nickname ANCESTRALE di una url. "La Voce di Megaride" ha ottenuto una certificazione ancestrale  a dir poco sconcertante poichè perfettamente in linea con lo spirito della Sirena fondatrice di Napoli che, oggidì, non è più nostalgicamente avvezza alle melodie di un canto ma alla rivendicazione urlata della propria Dignità. "Furious Beauty", Bellezza Furiosa, è il senso animico de La Voce di Megaride, prorompente femminilità di una bellissima entità marina, non umana ma umanizzante, fiera e appassionata come quella divinità delle nostre origini, del nostro mondo sùdico  elementale; il nostro Deva progenitore, figlio della Verità e delle mille benedizioni del Cielo, che noi napoletani abbiamo offeso.
immagine

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

AREA PERSONALE

 

 

« Studio Legale LIPERA CataniaCamilla ha bisogno di te! »

Conversioni miracolose

Post n°638 pubblicato il 31 Marzo 2008 da vocedimegaride
 

Boselli l'Unto del Signore
di Antimo Ceparano

 Ero piccolino. Potevo avere cinque o sei anni e un mio zio: zio Totonno; un gran bravo uomo convinto che la verità fosse tutta a sinistra e che a destra ci fosse il vuoto totale dei Valori e della Cultura, credendo di parlare a persona adulta mi sussurrava nell’orecchio (credo di sinistra) che Gesù era stato il primo socialista. In verità seppure ancor piccolo ed inesperto notavo la differenza tra lo sguardo duro dello zio e quello dolce di Gesù, la differenza nei dipinti e nelle  immagini sacre   mostrava l’abisso tra le due culture. Altra differenza è che lo zio odiava, letteralmente odiava! i ricchi, chi non la pensava come lui mentre Gesù aveva il migliore amico che era ricco: Lazzaro di Betania. Va bene! Erano i tempi, gli anni ’70 pieni di contraddizioni! La cosa buffa è che a distanza di più di trent’anni dai comizi di zio Totonno devo ascoltare e vedere uno spot pubblicitario in cui un Gesù moderno (tratto  dal film : 7 kilometri da Gersusalemme) si preoccupa di evidenziare il proprio appoggio al partito che fu di Craxi (vi prego di andare al sito di politika del prof. A. Gentile per capire chi era Craxi!) e che ha partorito dei Laeder  di “grosso calibro” come Boselli!
Il bello è che il tal Boselli attacca prima la Chiesa con annessi e connessi, poi le “ruba” il Fondatore per ridurlo ad un comiziante stile basso impero. La trovata di Gesù che traccia il cerchio dove rinchiudere il simbolo degli “ a-social-isti “ è addirittura esaltante: mai cazzata fu più degna di dirsi tale!
L’imbecillità di simili laeder viene a galla quanto e quando non affrontano tempi quali: nel 2013 il corridoio economico della Banca centrale europea passerà per l’Europa dell’Est, la dismissione di malpensa va letta in questo senso come pure l’indipendenza del Kosovo. Di noi che ne sarà, visto che resteremo senza aiuti economici? Questa è solo una domanda che Karl Marx si sarebbe posto, come pure Proudot o più semplicemente Rosselli o Salvemini… Tutta la tradizione socialista tranne il “clone” di Fassino : Boselli detto l’Unto.
E’ una buona ragione per votarlo: a Napoli si direbbe “’O vòto sotto ‘e ‘n’ coppa” come a dire lo rigiro sotto e sopra…

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

PREMIO MASANIELLO 2009
Napoletani Protagonisti 
a Marina Salvadore

Motivazione: “Pregate Dio di trovarvi dove si vince, perché chi si trova dove si perde è imputato di infinite cose di cui è inculpabilissimo”… La storia nascosta, ignorata, adulterata, passata sotto silenzio. Quella storia, narrata con competenza, efficienza, la trovate su “La Voce di Megaride” di Marina Salvadore… Marina Salvadore: una voce contro, contro i deboli di pensiero, i mistificatori, i defecatori. Una voce contro l’assenza di valori, la decomposizione, la dissoluzione, la sudditanza, il servilismo. Una voce a favore della Napoli che vale.”…

 

PREMIO INARS CIOCIARIA 2006

immagine

A www.vocedimegaride.it è stato conferito il prestigioso riconoscimento INARS 2006:
a) per la Comunicazione in tema di meridionalismo, a Marina Salvadore;
b) per il documentario "Napoli Capitale" , a Mauro Caiano
immagine                                                   www.inarsciociaria.it 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

versione integrale

 

DEDICATO AGLI EMIGRANTI

 

NOMEN OMEN

E' dedicato agli amici del nostro foglio meridionalista questo video, tratto da QUARK - RAI 1, condotto da Piero ed Alberto Angela, che documenta le origini della Nostra Città ed il nome del nostro blog.

 

IL MEZZOGIORNO CHE DIFENDIAMO

immagine

vuoi effettuare un tour virtuale e di grande suggestione tra le numerose bellezze paesaggistiche, artistiche ed architettoniche di quel Mezzogiorno sempre più obliato dalle cronache del presente?
per le foto:
http://www.vocedimegaride.it/html/Articoli/Immagini.htm
per i video:
http://www.vocedimegaride.it/html/nostrivideo.htm

 

VISITA I NOSTRI SITI

 

I consigli di bellezza
di Afrodite

RITENZIONE IDRICA? - Nella pentola più grande di cui disponete, riempita d'acqua fredda, ponete due grosse cipolle spaccate in quattro ed un bel tralcio d'edera. Ponete sul fuoco e lasciate bollire per 20 minuti. Lasciate intiepidire e riversate l'acqua in un catino capiente per procedere - a piacere - ad un maniluvio o ad un pediluvio per circa 10 minuti. Chi è ipotesa provveda alla sera, prima di coricarsi, al "bagno"; chi soffre di ipertensione potrà trovare ulteriore beneficio nel sottoporsi alla cura, al mattino. E' un rimedio davvero efficace!


Il libro del mese: