Blog
Un blog creato da vocedimegaride il 09/11/2006

La voce di Megaride

foglio meridionalista

 
 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

FIRMA E DIVULGA LA PETIZIONE
 
www.petitiononline.com/2008navy/petition.html 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

"mamma" della MARINA MILITARE ITALIANA


 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FAMIGLIE D'ITALIA

"ARGO" (dim.di LETARGO) il caporedattore de "LA VOCE DI MEGARIDE"/blog, coraggioso foglio indipendente, senza peli sulla lingua... ne' sullo stomaco!
ARGO

Il social family project di Umberto Napolitano
http://famiglieditalia.wordpress.com/

 

IL BLOG DI ANGELO JANNONE

LE NOSTRE VIDEO-NEWS

immagine
L'archivio delle video-news e delle interviste filmate per "La Voce di Megaride" è al link http://www.vocedimegaride.it/Fotoreportages.htm

********* 

 

SFIZIOSITA' IN RETE

 Il traduttore online dall'italiano al napoletano
http://www.napoletano.info/auto.asp

*********

Cliccando http://www.box404.net/nick/index.php?b  si procede ad una originalissima elaborazione del nickname ANCESTRALE di una url. "La Voce di Megaride" ha ottenuto una certificazione ancestrale  a dir poco sconcertante poichè perfettamente in linea con lo spirito della Sirena fondatrice di Napoli che, oggidì, non è più nostalgicamente avvezza alle melodie di un canto ma alla rivendicazione urlata della propria Dignità. "Furious Beauty", Bellezza Furiosa, è il senso animico de La Voce di Megaride, prorompente femminilità di una bellissima entità marina, non umana ma umanizzante, fiera e appassionata come quella divinità delle nostre origini, del nostro mondo sùdico  elementale; il nostro Deva progenitore, figlio della Verità e delle mille benedizioni del Cielo, che noi napoletani abbiamo offeso.
immagine

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

AREA PERSONALE

 

 

« Contrada, smettila con i...Parole di pietra »

CATTOLICI TRA CACCAVELLE E MASTELLI

Post n°715 pubblicato il 21 Giugno 2008 da vocedimegaride
 

dal ns. inviato Antimo Ceparano

Venerdì 20 giugno, ore 18.00, l’Hotel San Germano di Agnano, famoso sito  partenopeo noto per le Terme, è colmo di gente venuta dagli angoli più nascosti della Campania. Volti cafoni, con il sole stampato tra le rughe, avvocati di provincia, dirigenti di ASL locali, politici cotti decotti ed emergenti. Tra di loro il sempreverde Fantini e l’ancora giovane Consigliere del Comune di Napoli Antonio, detto Nino, Funaro. La gente aspetta il Campeador, il Cid provinciale che da un momento all’  altro dovrebbe apparire. Nell’attesa Fantini prova ad incantare la platea. Persone esperte nell’arte dell’oratoria possono avvertire subito che ciò che dice l’onorevole è un blaterare con un linguaggio obsoleto.  L’accenno alla questione meridionale è immancabile, poco credibile in chi è stato sempre un uomo del Sud e di governo. L’oratore rivendica una maggiore attenzione da parte degli alleati che dovrebbe tradursi in incarichi maggiori e di spessore diverso magari più appetibile. La platea è tiepida, qualche applauso strappato alla noia, niente di diverso. Il risveglio avviene solo quando l’oratore accenna ad un’alleanza diversa con alleati più attenti ai bisogni dei cattolici dell’UDEUR (è un segnale verso il centro-destra di possibile offerta e di probabile adesione) poiché a detta dell’oratore il proprio partito è determinante per il raggiungimento di qualsiasi maggioranza. Noto che tra il pubblico qualcuno sbadiglia. Finalmente alle 19.40 appare il Campeador, si muove con fare dinoccolato e quasi a disagio. E’ filtrata la notizia,messa in giro abilmente per preparare l’attesa, che il Cid provinciale è stato trattenuto sull’autostrada da un incidente. Fa parte della scenografia. Quasi è un obbligo per mascherare il vuoto. L’entrata è paesana. Mani tese verso signore imbellettate  di una borghesia di provincia. Pochi i napoletani veri. Intorno il cordone di sicurezza è presente. Mi domando perché cercare di ostentare bisogno di sicurezza tra chi dovrebbe essere un amico? Il Campeador  sale sul palco. Sembra l’ombra dell’uomo sicuro di qualche tempo fa.
Il resto è noia. L’eterno ritornare sui  temi  del già detto e ridetto. Decido di andarmene perché ho fretta di normalità . Torno a casa e finalmente ritrovo persone vere...

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

PREMIO MASANIELLO 2009
Napoletani Protagonisti 
a Marina Salvadore

Motivazione: “Pregate Dio di trovarvi dove si vince, perché chi si trova dove si perde è imputato di infinite cose di cui è inculpabilissimo”… La storia nascosta, ignorata, adulterata, passata sotto silenzio. Quella storia, narrata con competenza, efficienza, la trovate su “La Voce di Megaride” di Marina Salvadore… Marina Salvadore: una voce contro, contro i deboli di pensiero, i mistificatori, i defecatori. Una voce contro l’assenza di valori, la decomposizione, la dissoluzione, la sudditanza, il servilismo. Una voce a favore della Napoli che vale.”…

 

PREMIO INARS CIOCIARIA 2006

immagine

A www.vocedimegaride.it è stato conferito il prestigioso riconoscimento INARS 2006:
a) per la Comunicazione in tema di meridionalismo, a Marina Salvadore;
b) per il documentario "Napoli Capitale" , a Mauro Caiano
immagine                                                   www.inarsciociaria.it 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

versione integrale

 

DEDICATO AGLI EMIGRANTI

 

NOMEN OMEN

E' dedicato agli amici del nostro foglio meridionalista questo video, tratto da QUARK - RAI 1, condotto da Piero ed Alberto Angela, che documenta le origini della Nostra Città ed il nome del nostro blog.

 

IL MEZZOGIORNO CHE DIFENDIAMO

immagine

vuoi effettuare un tour virtuale e di grande suggestione tra le numerose bellezze paesaggistiche, artistiche ed architettoniche di quel Mezzogiorno sempre più obliato dalle cronache del presente?
per le foto:
http://www.vocedimegaride.it/html/Articoli/Immagini.htm
per i video:
http://www.vocedimegaride.it/html/nostrivideo.htm

 

VISITA I NOSTRI SITI

 

I consigli di bellezza
di Afrodite

RITENZIONE IDRICA? - Nella pentola più grande di cui disponete, riempita d'acqua fredda, ponete due grosse cipolle spaccate in quattro ed un bel tralcio d'edera. Ponete sul fuoco e lasciate bollire per 20 minuti. Lasciate intiepidire e riversate l'acqua in un catino capiente per procedere - a piacere - ad un maniluvio o ad un pediluvio per circa 10 minuti. Chi è ipotesa provveda alla sera, prima di coricarsi, al "bagno"; chi soffre di ipertensione potrà trovare ulteriore beneficio nel sottoporsi alla cura, al mattino. E' un rimedio davvero efficace!


Il libro del mese: