Blog
Un blog creato da vocedimegaride il 09/11/2006

La voce di Megaride

foglio meridionalista

 
 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

FIRMA E DIVULGA LA PETIZIONE
 
www.petitiononline.com/2008navy/petition.html 

UN MUSEO NAVALE STORICO PER NAPOLI

"mamma" della MARINA MILITARE ITALIANA


 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FAMIGLIE D'ITALIA

"ARGO" (dim.di LETARGO) il caporedattore de "LA VOCE DI MEGARIDE"/blog, coraggioso foglio indipendente, senza peli sulla lingua... ne' sullo stomaco!
ARGO

Il social family project di Umberto Napolitano
http://famiglieditalia.wordpress.com/

 

IL BLOG DI ANGELO JANNONE

LE NOSTRE VIDEO-NEWS

immagine
L'archivio delle video-news e delle interviste filmate per "La Voce di Megaride" è al link http://www.vocedimegaride.it/Fotoreportages.htm

********* 

 

SFIZIOSITA' IN RETE

 Il traduttore online dall'italiano al napoletano
http://www.napoletano.info/auto.asp

*********

Cliccando http://www.box404.net/nick/index.php?b  si procede ad una originalissima elaborazione del nickname ANCESTRALE di una url. "La Voce di Megaride" ha ottenuto una certificazione ancestrale  a dir poco sconcertante poichè perfettamente in linea con lo spirito della Sirena fondatrice di Napoli che, oggidì, non è più nostalgicamente avvezza alle melodie di un canto ma alla rivendicazione urlata della propria Dignità. "Furious Beauty", Bellezza Furiosa, è il senso animico de La Voce di Megaride, prorompente femminilità di una bellissima entità marina, non umana ma umanizzante, fiera e appassionata come quella divinità delle nostre origini, del nostro mondo sùdico  elementale; il nostro Deva progenitore, figlio della Verità e delle mille benedizioni del Cielo, che noi napoletani abbiamo offeso.
immagine

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

AREA PERSONALE

 

 

« Brontolo, Pisolo e JesoloALMANACCO NAPOLETANO »

Di Garibaldi non ce ne bastava uno!

Post n°802 pubblicato il 14 Settembre 2008 da vocedimegaride
 

Segnaliamo questo brillante intervento su "Il Brigante" dell'amico Andrea Balia, sperando che faccia riflettere, una volta di più, tutti coloro sparsi in mille greggi che si dicono meridionalisti e che perseverano nell'inguaribile individualismo narciso, mandando in fumo ogni razionale possibilità di unione delle forze e delle indiscusse potenzialità di riscatto, difesa e tutela del Mezzogiorno, per troppo amore di se'. Il Sud continua a pascersi nel comodo piccolo mondo antico delle baronìe e benchè stracciato e prono continua ad essere terra di conquista, pozzo di San Patrizio, cornucopia della solita bastarda classe dirigente locale e nazionale.

La triste terza via  del socialismo italiano
Apprendiamo in queste ore una notizia che ne contiene due al suo interno. Entrambe, purtroppo, tristi e decadenti, sinonimo da un lato di ignoranza storica volgarmente strumentalizzata per dare un po’ d’aria alla bocca, atteggiarsi a declamatore di citazioni colte e suggestive, coniugandole ad una piaggeria di bassa lega; dall’altro come conferma ulteriore della triste strada che una buona parte del socialismo italiano ha intrapreso dal dopo/tangentopoli, incamminandosi in una direzione che non fa che suggellare tutto il negativo che certi personaggi politici avevano combinato all’epoca, e la loro pervicacia a voler rientrare in scena. Qualche giorno fa si è tenuta la festa per l’ingresso in Forza Italia di Giulio Di Donato. E’ stato accolto da un gruppo di vocianti sostenitori al grido di: “con te vinceremo!”, il tutto tra gli abbracci di Stefania Craxi (la sempre più incredibile figlia dell’ex premier!) che ha dichiarato la sua felicità perché il socialismo italiano sta finalmente trovando il suo approdo. Intendiamoci subito: non ne vogliamo fare un problema di Destra e/o Sinistra, ma solo di etica, coerenza e dignità. E’ veramente poco sostenibile e inquadrabile, in un ragionamento logico e politico, che chi crede o ha creduto nel socialismo pensi o possa sostenere che la collocazione più giusta per lui sia il partito del Cavaliere. Chi sa di storia ricorda che già ce ne fu uno negli anni venti a passare la barricata; ma si chiamava Mussolini e andava a fondarsi un suo partito, modificando il socialismo cui aveva aderito da giovane in una cosa nuova, che stava a Destra ma non pensando di ritrovare l’ideologia socialista in una preesistente formazione dalla parte avversa. A torto o a ragione il suo iter, criticabile e non condivisibile, aveva (pur fra tutte le condanne ovvie al fascismo) un suo processo pur se azzardato.  Qua siamo invece alla frutta: va bene tutto pur di rientrare in scena! Logico che a differenza d’altri stati europei il socialismo italiano sia un pallido ricordo. E questa è la prima notizia, alla quale non avremmo ad onor del vero dedicato il nostro modesto tempo pensando di scriverci su qualcosa. Ma la notizia si colorisce e diventa intrigante riguardandoci più da vicino, nel momento in cui leggiamo le dichiarazioni di Di Donato a suggello del suo rientro in politica attiva nel primo partito d’Italia. Aprite bene le orecchie: “Il Berlusconi neogaribaldino, giunto a Napoli a liberarci dal vecchiume neoborbonico, appare un eroe felice ed amato dalla gente ma isolato rispetto ad un establishement locale fatto di baroni e tromboni suonati e decaduti…”.  E qui non sai se ridere o incazzarti:
1) la Corte di cassazione ha confermato la condanna a tre anni e quattro mesi per l'ex vicesegretario del Psi Giulio Di Donato, per la vicenda delle tangenti sulla privatizzazione della Nettezza urbana. Quindi, da quale pulpito viene la predica…
2) E sarebbero questi gli uomini nuovi nei partiti nuovi che devono mettere a posto Napoli e l’Italia?
3) Se voleva paragonare gli attuali governanti campani ai Borbone ha sbagliato palazzo! Si informi e legga qualche libro in più! Diceva il mio amico Giovanni Cutolo, scrittore e guru del marketing, napoletano colto purtroppo trapiantato a Milano:
"...se uno ha letto al massimo 3 libri nella sua vita cosa vorrai mai aspettarti?
Mi sa che involontariamente si riferisse anche a Di Donato!
4) Di Donato farebbe bene a sciacquarsi la bocca prima di parlare di Borbone. Lui non lo sa, ma a noi non sono bastati 150 anni per evitarci di rimpiangere quella gente!
5) Di Donato stia tranquillo: di Garibaldi ce n’è bastato uno e lui vuole ripropinarci un novello neogaribaldi? Il Cavaliere avrà altri meriti (ammesso ne abbia!) ma se vuole non inimicarsi i napoletani dica a Di Donato di evitargli tali accostamenti!
Per concludere: che vergogna, che tristezza, che decadimento, ma quel che è ancor peggio, che ignoranza!
Al Sud serve altro, e su questo non v’è dubbio! Questi invece se li conosci li eviti!
Andrea Balia

La giostra delle opportunità che il Sud - Napoli in particolare - continua ad offrire ai sempiterni trasformisti "volti noti" che si rigenerano a ciclo continuo, in ere diverse, acclama l'autorevolezza del Mezzogiorno nello scacchiere italiota., esattamente come in quel 1861 della depredazione scientifica, tanto che  sulla via dell'acqua fetida del federalismo, attuabile - come rileviamo - unicamente con i soliti politici legati al cordone ombelicale di Roma ed ora della Padania, la possibile creazione di una macroregione del Sud e l'opportuna secessione dal resto d'Italia sarebbe auspicabile, così che i futuri dirigenti del Sud siano obbligati ad operare esclusivamente nell'interesse del proprio territorio. Il caso DI DONATO non è unico, di quesi giorni. Il Movimento per l'Autonomia - Alleati per il Sud di Lombardo, aprirà con il riciclato democatto Scotti la "filiale" napoletana. La prima  festa  del Movimento, più simile ad un test elettorale per le amministrative del 2009, si terrà  a Napoli nei giorni 19 - 20 - 21 settembre alla Rotonda Diaz e sappiamo che tutti i movimenti ed associazioni culturali meridionaliste sono state contattate, ai fini dell'adesione, per costituire il probabile serbatoio di voti. L'opera di "carotaggio" è lampante  dal cartoncino d'invito, scarno del programma di lavori del convegno all'aperto, nonchè della diaria e del calendario orario dei possibili  relatori ed interventi. Dall'altra parte, capintesta le Puglie con Taranto, l'Alleanza Federalista  sta per risalire fino a Napoli per organizzare un Parlamento del Sud... praticamente anacronistico quanto inutile, perchè successivo all'attuazione governativa del Federalismo Italiano. Se Lombardo è stato sponsorizzato dalla Lega Nord ma si è in qualche maniera reso autonomo da essa, L'Alleanza Federalista è capitanata dal ligure Chiappori, onorevole  in carica della Lega Nord ! Ogni commento è superfluo. Tuttavia è innegabile che la responsabilità di 150 anni di saccheggio e distruzione, di offerte votive ai rapaci prealpini, di onanismo sudico, sono imputabili ai meridionalioti di ieri e di oggi. Brutta gente!

Marina Salvadore

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

PREMIO MASANIELLO 2009
Napoletani Protagonisti 
a Marina Salvadore

Motivazione: “Pregate Dio di trovarvi dove si vince, perché chi si trova dove si perde è imputato di infinite cose di cui è inculpabilissimo”… La storia nascosta, ignorata, adulterata, passata sotto silenzio. Quella storia, narrata con competenza, efficienza, la trovate su “La Voce di Megaride” di Marina Salvadore… Marina Salvadore: una voce contro, contro i deboli di pensiero, i mistificatori, i defecatori. Una voce contro l’assenza di valori, la decomposizione, la dissoluzione, la sudditanza, il servilismo. Una voce a favore della Napoli che vale.”…

 

PREMIO INARS CIOCIARIA 2006

immagine

A www.vocedimegaride.it è stato conferito il prestigioso riconoscimento INARS 2006:
a) per la Comunicazione in tema di meridionalismo, a Marina Salvadore;
b) per il documentario "Napoli Capitale" , a Mauro Caiano
immagine                                                   www.inarsciociaria.it 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

versione integrale

 

DEDICATO AGLI EMIGRANTI

 

NOMEN OMEN

E' dedicato agli amici del nostro foglio meridionalista questo video, tratto da QUARK - RAI 1, condotto da Piero ed Alberto Angela, che documenta le origini della Nostra Città ed il nome del nostro blog.

 

IL MEZZOGIORNO CHE DIFENDIAMO

immagine

vuoi effettuare un tour virtuale e di grande suggestione tra le numerose bellezze paesaggistiche, artistiche ed architettoniche di quel Mezzogiorno sempre più obliato dalle cronache del presente?
per le foto:
http://www.vocedimegaride.it/html/Articoli/Immagini.htm
per i video:
http://www.vocedimegaride.it/html/nostrivideo.htm

 

VISITA I NOSTRI SITI

 

I consigli di bellezza
di Afrodite

RITENZIONE IDRICA? - Nella pentola più grande di cui disponete, riempita d'acqua fredda, ponete due grosse cipolle spaccate in quattro ed un bel tralcio d'edera. Ponete sul fuoco e lasciate bollire per 20 minuti. Lasciate intiepidire e riversate l'acqua in un catino capiente per procedere - a piacere - ad un maniluvio o ad un pediluvio per circa 10 minuti. Chi è ipotesa provveda alla sera, prima di coricarsi, al "bagno"; chi soffre di ipertensione potrà trovare ulteriore beneficio nel sottoporsi alla cura, al mattino. E' un rimedio davvero efficace!


Il libro del mese: