Creato da sand_75 il 20/09/2009

Ma rukopisi negorjat

I manoscritti non bruciano

 

 

« ...Grigio »

...

Post n°315 pubblicato il 04 Dicembre 2014 da sand_75

 

 

 

[...]

Quando il Maestro ebbe tracannato il secondo bicchiere, i suoi occhi divennero vivi e

coscienti.
- Oh, bene, adesso è un'altra cosa, - disse Woland, socchiudendo le palpebre, - ora

parleremo. Chi è lei?
- Adesso non sono nessuno, - rispose il Maestro, e un sorriso gli storse la bocca.
- Di dove arriva?
- Da una casa di dolore. Sono un malato di mente, - rispose il nuovo venuto.
Margherita non poté sopportare quelle parole e scoppiò di nuovo in lacrime. Poi,

asciugandosi gli occhi, gridò:
- Che parole orribili! Che parole orribili! Messere, l'avverto che egli è un Maestro! Lo curi,

egli lo merita!
- Lei sa con chi sta parlando? - chiese Woland al nuovo arrivato. - Sa in casa di chi si trova? - Lo so, - rispose il Maestro, - al manicomio avevo per vicino quel ragazzo, Ivan

Bezdomnyj. Mi ha parlato di lei.
- Già, è vero, - rispose Woland, - ho avuto il piacere d'incontrarmi con quel giovanotto agli

stagni Patriaršie. Per un pelo non ha fatto impazzire anche me, dimostrandomi che io non esisto. Ma ci crede che io sono veramente io?

- Bisogna crederci, - disse il nuovo venuto, - ma naturalmente, sarebbe assai piú comodo ritenere che lei è il prodotto d'un'allucinazione. Mi scusi, - soggiunse il Maestro, riprendendosi.

- Be', perché no? Se è piú comodo, lo ritenga pure, - rispose cortesemente Woland.

- No, no! - disse Margherita, spaventata, e scosse il Maestro per le spalle. - Rientra in te! Dinanzi a te c'è realmente lui!

A questo punto il gatto intervenne di nuovo:

- Io, però, assomiglio per davvero a un'allucinazione. Osservate un po' il mio profilo al chiaro di luna -. Il gatto s'infilò nella striscia di luce lunare e stava per aggiungere ancora qualcosa, ma fu pregato di star zitto ed egli rispose: - Bene, bene, sono pronto a tacere. Sarò un'allucinazione taciturna, - e non fiatò piú.

- Dica un po', perché Margherita la chiama Maestro? domandò Woland.
L'altro sogghignò e disse:
- È una debolezza perdonabile. Essa ha un concetto troppo alto del romanzo che ho scritto.
- Un romanzo su che cosa?
- Un romanzo su Ponzio Pilato.
A questo punto le fiammelle delle candele ripresero a ondeggiare e a guizzare, i piatti

tintinnarono sulla tavola. Woland scoppiò in una risata tonante, ma quel riso non spaventò e non meravigliò nessuno. Behemoth, chi sa perché, applaudí.

- Su che cosa, su che cosa? Su chi? - disse Woland, e smise di ridere. - Questa è grossa. E non poteva trovare un altro argomento? Faccia un po' vedere -. E Woland tese la mano con la palma all’insú.

- Io, purtroppo, non posso farlo, - rispose il Maestro, perché l'ho bruciato nella stufa.

- Scusi, non ci credo, - replicò Woland, - non può essere, i manoscritti non bruciano -. Si voltò verso Behemoth e disse: - Su, Behemoth, dammi qua il romanzo.

Il gatto, all'istante, saltò giú dalla seggiola e tutti videro che era seduto su un grosso pacco di manoscritti. Con un inchino, il gatto porse a Woland l'esemplare che stava sopra gli altri. Margherita si mise a tremare e gridò, commovendosi di nuovo fino alle lacrime:

- Eccolo, il manoscritto! Eccolo!

 

[Tratto da "il Maestro e Margherita" - Bulgakov]


 
 
 
Vai alla Home Page del blog

PER NON DIMENTICARE!

 

...

 

IN LETTURA

- La scimmia nuda. Studio zoologico sull'animale uomo. [Desmond Morris]

- Vite di corsa. Come salvarsi dalla tirannia dell'effimero. [Zygmunt Bauman] 

- Gogol' - Tutti i racconti.

- Firmino. [Sam Savage]

- Tantra. [E. e M. Zadra]

 

WHITE BLOODY ROSE

Nel fiore la bellezza,

nel rosso la passione,

nel bianco la purezza.

Insieme: la verità dell'anima.

 

LA VITA IN UN FIORE


troneggia fra tutti un Fiore spontaneo lungo il sentiero 

accompagna e difende il mio cammino 

oramai stremata, giungo alla fine del mio sonno 

il calore giunge nella stanza e mi circonda con le sue braccia 

intona un dolce canto, un inno alla Vita che continua. 

Un senso a ciò che non vuole essere perduto 

un’ istante che chiede d’essere vissuto 

un libro mai letto perchè mai finito di scrivere 

un Fiore che continua a vivere perché mai colto 

che chiede semplicemente d'essere capito.... 

Cuore di Minerva 

 

SOGNARE...

Non so se basti sognare intensamente qualcosa per riuscire a realizzarla ma...

...sono certo che non si possa realizzare quello che non si riesce neanche a sognare!

Sand.

 

 

FARFALLA BLU!

 

IL CELLULARE PER OMBRA!

 

GRAZIE DI CUORE, ELENOIRE!

 

 

GRAZIE DEL REGALO, M.ELENOIRE!

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 24
 

ULTIMI COMMENTI

Impegnatevi di pił con i post non posso essere l'unico...
Inviato da: cassetta2
il 25/09/2020 alle 10:03
 
Sonk nichi&#128522;
Inviato da: io_finalmente
il 30/07/2020 alle 19:50
 
nice one :D love it
Inviato da: Jadi Tau
il 02/04/2020 alle 19:47
 
good post. keep up
Inviato da: phaynet.com
il 26/11/2018 alle 00:29
 
how to unlock bootloader dan cara unlock bootloader xiaomi
Inviato da: unlock bootloader
il 25/11/2018 alle 23:46
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963